Diretta/ Monaco Sturm Graz (risultato finale 1-0): vittoria di misura

- Fabio Belli

Diretta Monaco Sturm Graz (risultato finale 1-0) streaming video e tv del match di Europa League. Vittoria di misura per la squadra di Kovac, gli ospiti recriminano per la traversa di Ljubic

Stevan Jovetic Monaco gol facebook 2021 1 640x300
Calciomercato, gli svincolati: c'è anche Stevan Jovetic (da Facebook)

DIRETTA MONACO STURM GRAZ (RISULTATO FINALE 1-0): VITTORIA DI MISURA

Vittoria di misura per il Monaco che batte lo Sturm Graz per 1-0 e si porta da solo al comando del gruppo B di Europa League, approfittando del pareggio tra PSV Eindhoven e Real Sociedad. Partita dominata dalla squadra di Kovac che però ha trovato la via del gol solamente una volta al 66’ con il colpo di testa vincente di Diatta. Le statistiche parlano da sole: 72% di possesso palla per i padroni di casa che hanno conquistato 7 calci d’angolo ed effettuato qualcosa come 17 tiri totali di cui 3 nello specchio. In fase offensiva gli ospiti non hanno combinato praticamente nulla in novanta minuti anche se possono recriminare per la traversa scheggiata da Ljubic nel primo tempo, quando il punteggio era ancora in equilibrio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MONACO STURM GRAZ STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Monaco Sturm Graz sarà più correttamente una diretta streaming video sulla piattaforma DAZN, che da questa stagione detiene i diritti per trasmettere in esclusiva l’intera fase a gironi di Europa League. Questa non è una delle partite che saranno visibili anche su Sky, di conseguenza il punto di riferimento sarà esclusivamente DAZN visibile tramite l’app su smart tv o pc o con l’ausilio di dispositivi mobili come tablet o smartphone.

1-0, GOL DI DIATTA

A metà del secondo tempo è cambiato il punteggio di Monaco-Sturm Graz con la formazione allenata da Kovac che conduce per 1-0. Dopo oltre un’ora di tentativi i padroni di casa riescono finalmente a trovare la via del gol grazie alla schiacciata vincente di Diatta che al 66’ anticipa Dante e deposita il pallone in rete alle spalle di Siebenhandl che nella prima frazione di gioco era stato bravissimo a dire di no a Gelsin Martins, uno dei migliori in campo. Per gli uomini di Ilzer – che in precedenza avevano anche colpito la traversa con Ljubic – si prospetta un finale di partita davvero complicato: dovranno attaccare a testa bassa e al tempo stesso cercare di non farsi infilare in contropiede dagli avversari che in questa maniera potrebbero chiudere i giochi ancor prima del novantesimo. {agg. di Stefano Belli}

0-0, TRAVERSA DI LJUBIC

Nessun gol nel primo tempo di Monaco-Sturm Graz con le due squadre che rientrano negli spogliatoi per l’intervallo sul punteggio di 0-0. I padroni di casa si sono affacciati in avanti con Gelson Martins che al 26’ si presenta davanti a Siebenhandl, il portiere ospite è bravissimo a rimanere in piedi e a dire di no al portoghese che quattro minuti più tardi ci prova con un destro a giro molto interessante che esce sul fondo di pochissimo. La squadra di Kovac domina ma al 43’ rischia di essere punita da Ljubic che timbra la traversa con una cannonata da fuori area, il legno grazia Nubel scavalcato dalla traiettoria del pallone. {agg. di Stefano Belli}

0-0, CALMA PIATTA

A metà del primo tempo il punteggio di Monaco-Sturm Graz è fermo sullo 0-0, ci saremmo stupiti di vedere un punteggio diverso visto che stasera allo Stade Louis II non è successo praticamente nulla di importante. Nessuna delle due squadre è stata capace di creare palle gol o costruire azioni degne di nota, il momento più alto del match è un calcio d’angolo battuto malamente dai padroni di casa con la retroguardia ospite che non ha avuto particolari problemi a sventare la minaccia e recuperare il possesso del pallone. Ritmi blandi e tanta paura di sbagliare sia da una parte che dall’altra, vincere oggi sarebbe fondamentale per la squadra di Kovac che con questi tre punti renderebbe sicuramente molto meno tortuoso il cammino che porta direttamente agli ottavi di finale, senza passare dagli spareggi con le terze classificate dei gironi di Champions League. Al 24’ Aguilar prova a mettere un cross al centro dell’area di rigore, Siebenhandl fa buona guardia in mezzo ai pali. {agg. di Stefano Belli}

SI COMINCIA!

Eccoci al fischio d’inizio della diretta di Monaco Sturm Graz: prima di dare la parola al match di Europa League, pure vediamo che numeri dimostrano i due club oggi. Cominciamo da biancorossi, che nel campionato di Ligue 1 sono solo alla 16^ posizione, con appena 4 punti (un successo e un pari), recuperati entro i primi 5 turni: negativa anche la loro differenza reti, s segnata sul 3:7. Sono invece statistiche ben diverse per gli austriaci, che pure approdano oggi in campo come seconda forza della Bundesliga nazionale.

Lo Sturm ha infatti ottenuto 4 successi e due pari nelle prime 7 giornate e pure ha siglato il 16:10 come bilancio reti. Ora diamo la parola al campo, perché finalmente al Louis II è tutto pronto e dunque noi possiamo metterci comodi aspettando di scoprire come andranno le cose in questa partita valida per la prima giornata dei gironi di Europa League: la diretta di Monaco Sturm Graz prende il via! (agg Michela Colombo)

DIRETTA MONACO STURM GRAZ: L’ARBITRO

Oggi Monaco Sturm Graz sarà diretta dall’arbitro lituano Donatas Rumsas, che prue sarà oggi in campo assieme agli assistenti Radius e Suziedelis, con Lukjancukas quarto uomo selezionato, Volendo ora provare a conoscere meglio il primo direttore di gara, scopriamo che il fischietto di Palanga nella stagione corrente ha messo da parte solo tre direzioni tutte per i preliminari della Conference league: pure fin qui il fischietto ha lavorato molto e ha deciso per 20 ammonizioni, tre esplosioni e un solo calcio di rigore. Va anche detto che in carriera l’arbitro non ha mai avuto modo di incontrare il Monaco: pure registra un precedente con lo Sturm Graz, diretto contro l’Haugesund, nelle qualificazioni all’Europa League del 2019-20. (agg Michela Colombo)

MONACO STURM GRAZ: NON SOTTOVALUTARE GLI AUSTRIACI

Monaco Sturm Graz, in diretta giovedì 16 settembre 2021 alle ore 21.00 presso la RZD Arena di Mosca, sarà una sfida valevole per la prima giornata della fase a gironi di Europa League. Sfida d’esordio in quello che è probabilmente il girone di ferro in questa prima fase di Europa League. Il Monaco sarà chiamato a giocarsi la qualificazione con Real Sociedad e PSV Eindhoven, mentre lo Sturm Graz rischia di ricoprire il ruolo di vaso di coccio tra quelli di ferro. Gli austriaci in campionato sono reduci da una vittoria contro il Klagenfurt che li ha mantenuti al secondo posto, pur a -7 dal Salisburgo.

Il Monaco è invece reduce da uno scivolone interno contro il Marsiglia nella Ligue 1 francese. La formazione monegasca sembra non aver ancora assorbito il contraccolpo della delusione del mancato accesso alla fase a gironi di Champions League, sfumata in un rocambolesco preliminare contro lo Shakhtar Donetsk di De Zerbi. Il Monaco sembra avere qualità ma ha iniziato la stagione senza trovare ancora i giusti automatismi: servirà subito una vittoria in Europa per riuscire a voltare pagina.

PROBABILI FORMAZIONI MONACO STURM GRAZ

Le probabili formazioni di Monaco Sturm Graz, match che andrà in scena allo stade Louis II di Montecarlo. Per il MonacoNico Kovac schiererà la squadra con un 4-4-2 come modulo. Questa la formazione di partenza: Nubel; Massima, Disami, Badiashile, Henrique; Martins, Fofana, Thcouameni, Diop; Volland, Ben Yedder. Risponderà lo Sturm Graz allenato da Christian Ilzer con un 4-3-1-2 così schierato dal primo minuto: Siebenhandl; Gazibegovic, Affengruber, Wuthrich, Dante; Hierlander, Ljubic, Kuen; Sarkaria; Yeboah, Jantscher.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi vorrà scommettere sul match allo Stade Louis II di Montecarlo, ecco le quote fissate dall’agenzia di scommesse Snai. La vittoria del Leverkusen con il segno 1 viene proposta a una quota di 1.42, l’eventuale pareggio con il segno X viene offerto a una quota di 4.50, mentre l’eventuale successo del Ferencvaros, abbinato al segno 2, viene fissato a una quota di 7.00.

© RIPRODUZIONE RISERVATA