DIRETTA/ Monchengladbach Manchester City (risultato finale 0-2): Citizens ok!

- Mauro Mantegazza

Diretta Monchengladbach Manchester City streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita di Champions League per l’andata degli ottavi.

Monchengladbach
Diretta Borussia Monchengladbach Manchester City (Foto LaPresse)

DIRETTA BORUSSIA MONCHENGLADBACH MANCHESTER CITY (RISULTATO FINALE 0-2): CITIZENS OK!

Nessun problema per il Manchester City che chiude sullo 0-2 il match a Budapest contro il Borussia Monchengladbach, vittoria che vale come un’ipoteca per il passaggio ai quarti di finale in vista del ritorno in Inghilterra. City che ha gestito bene il doppio vantaggio, ultime proteste tedesche con un contatto in area tra Cancelo e Hoffmann che viene rivisto anche al VAR ma la decisione dell’arbitro di non concedere il penalty ai tedeschi viene confermata, con gli uomini di Guardiola che vincono la loro diciannovesima partita consecutiva in competizioni ufficiali. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MONCHENGLADBACH MANCHESTER CITY IN STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Monchengladbach Manchester City in diretta tv sarà trasmessa esclusivamente sui canali di Sky che ne detiene l’esclusiva, come per la gran parte delle partite di Champions League: gli abbonati potranno dunque sintonizzarsi sui canali di Sky Sport, oppure affidarsi alla diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione del servizio Sky Go.

RADDOPPIA GABRIEL JESUS!

La ripresa inizia senza cambi, il Borussia Monchengladbach tende a non scoprirsi e cerca di tenere lontano dalla porta il Manchester City. Al 7′ tempestiva uscita di Ederson su un pallone in profondità per Plea, poi al quarto d’ora Zakaria spreca la chance mancando un facile passaggio per Plea che sarebbe arrivato al tiro da eccellente posizione. Doppio cambio tra le fila del ‘Gladbach al 19′ con lo stesso Plea e Lainer che lascino spazio a Thuram e Lazaro, ma al 20’ è il City a trovare il raddoppio: ancora uno splendido cross di Cancelo per Bernardo Silva, che stavolta di testa fa da sponda per Gabriel Jesus che non sbaglia, siglando lo 0-2 per gli ospiti. (agg. di Fabio Belli)

CI PROVA CANCELO

Il gol del City rende ancora più fluida la manovra degli uomini di Guardiola, che si ritrovano però sempre in difficoltà al momento di affondare il colpo. Una buona occasione ce l’ha sicuramente Cancelo al 40′, ma l’ex Inter e Juventus calcia alto da buona posizione, col pallone che sorvola la traversa della porta difesa da Sommer. Nel finale è provvidenziale Ginter nel chiudere sui tentativi di affondo prima di Bernardo Silva e poi di Sterling, il primo tempo si chiude col Manchester City in vantaggio di misura. Supremazia territoriale netta da parte degli uomini di Guardiola, che non si è tramutata però in una pioggia di occasioni da gol. (agg. di Fabio Belli)

BERNARDO SILVA DI TESTA!

Copione prevedibile del match col Manchester City che fa la partita e il Borussia Monchengladbach che prova a contenere le iniziative avversarie. Ci provano costantemente gli uomini di Guardiola, la difesa tedesca deve chiudere su Foden e due volte su Gabriel Jesus, mentre anche Bernardo Silva si rende pericoloso con la potenza del suo tiro. Il Monchengladbach cerca spazio in avanti e si rende pericoloso con una ripartenza di Plea, ma è costretto a capitolare al 28′: splendido cross di Cancelo che pesca l’inserimento di Bernardo Silva, che sbuca alle spalle di Elvedi e sigla di testa lo 0-1. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Eccoci al via di Borussia Monchengladbach Manchester City. Il cammino degli inglesi nel girone di Champions League è stato dominante, e per Pep Guardiola non è una novità: cinque vittorie e un pareggio (a Porto), porta inviolata per 516 minuti e striscia ancora aperta, perché quello di Luis Diaz nella prima partita del girone è rimasto l’unico gol incassato dalla squadra. Il Borussia Monchengladbach ha rischiato di non qualificarsi agli ottavi: deve ringraziare lo Shakhtar che, fermando l’Inter all’ultima giornata, non ha fatto pesare il ko interno contro il Real Madrid. Per Marco Rose venire eliminato sarebbe stato bruciante: 16 gol segnati (10 allo Shakhtar), due reti di vantaggio al Bernabeu prima di venire rimontato al 90’, avanti contro l’Inter prima della rete di Romelu Lukaku in una delle ultimissime azioni della partita, un gol annullato per fuorigioco a San Siro, in un match perso 3-2. Insomma, il Gladbach ha fatto benissimo nel girone di Champions League ma adesso si gioca ad eliminazione diretta, e le cose potrebbero cambiare; noi ad ogni modo mettiamoci comodi e stiamo a vedere come andranno le cose sul terreno di gioco del Borussia Park, leggiamo insieme le formazioni ufficiali della diretta di Borussia Monchengladbach Manchester City che finalmente comincia! BORUSSIA MONCHENGLADBACH (3-5-2): Sommer; Elvedi, Zakaria, Ginter; Lainer, Neuhaus, Kramer, Hofmann, Bensebaini; Pléa, Stindl. Allenatore: Marco Rose MANCHESTER CITY (4-3-3): Ederson; Walker, Ruben Dias, Laporte, Joao Cancelo; Gundogan, Rodri, Foden; Sterling, Gabriel Jesus, Bernardo Silva. Allenatore: Josep Guardiola (agg. di Claudio Franceschini)

MONCHENGLADBACH MANCHESTER CITY: GLI ALLENATORI

La sfida tra gli allenatori in Borussia Monchengladbach Manchester City è particolarmente intrigante. Da una parte abbiamo Pep Guardiola, che ha vinto due volte la Champions League con il Barcellona ma sia al Bayern che qui non ha mai raggiunto nemmeno la finale, anche se a livello nazionale ha ottenuto qualunque trofeo e a più riprese, diventando il primo tecnico nella storia del calcio inglese a vincere Premier League, FA Cup e Coppa di Lega nella stessa stagione. Dall’altra Marco Rose, alla seconda stagione sulla panchina del Gladbach: sarà anche l’ultima, perché all’inizio di questo mese di febbraio il Borussia Dortmund ne ha ufficializzato l’ingaggio dal prossimo luglio. Ancora giovane (44 anni), Rose è definitivamente esploso nel Salisburgo: prima ha vinto la Youth League con la squadra Under 19, poi ha messo le mani su due campionati austriaci e una coppa nazionale, e ha anche raggiunto una semifinale di Europa League arrivando ad un centimetro dall’ultimo anno. Allenatore in crescita, potrebbe arrivare presto sulla panchina di una delle grandissime del Vecchio Continente; per ora sta migliorando sensibilmente il rendimento internazionale del Borussia Monchengladbach, come ampiamente dimostrato anche dall’ottimo girone di Champions League che ha condotto lo scorso autunno. (agg. di Claudio Franceschini)

MONCHENGLADBACH MANCHESTER CITY: L’ARBITRO

Monchengladbach Manchester City sarà diretta dall’arbitro portoghese Artur Dias, che sul campo neutro causa Covid di Budapest sarà a capo di una squadra arbitrale quasi completamente lusitana, ma con un tocco anche d’Italia. Infatti affiancheranno l’arbitro Dias in Monchengladbach Manchester City i due guardalinee Rui Tavares e Bruno Rodrigues e il quarto uomo Hugo Miguel, ma davanti al monitor del VAR, oltre a un altro ufficiale portoghese che sarà il signor Joao Pinheiro, ci sarà anche l’italiano Massimiliano Irrati nei panni di assistente AVAR. Tornando al primo arbitro, possiamo osservare che Artur Dias è nato il 14 luglio 1979 a Porto ed è arbitro internazionale FIFA fin dal 1° gennaio 2010. Nella stagione 2020-2021 in corso, il fischietto portoghese ha già diretto tre partite della fase a gironi di Champions League, con un bilancio di 18 cartellini gialli, nessuna espulsione e un calcio di rigore: c’è molta Italia, perché si è trattato di Midtjylland Atalanta 0-4, Zenit San Pietroburgo Lazio 1-1 e Siviglia Chelsea 0-4. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

GUARDIOLA VUOLE CHIUDERLA SUBITO!

Monchengladbach Manchester City, in diretta dallo stadio Arena Puskas di Budapest a causa delle restrizioni Covid sui viaggi tra il Regno Unito e la Germania, si gioca alle ore 21.00 di questa sera, mercoledì 24 febbraio 2021, per l’andata degli ottavi di finale della Champions League 2020-2021. Scenario inedito, purtroppo imposto dalla pandemia di Coronavirus che continua ad essere per tutti un problema serio, per la diretta di Monchengladbach Manchester City, che sicuramente vedrà gli ospiti di Pep Guardiola nei panni dei grandi favoriti. Vinto in modo autorevole il proprio girone, il Manchester City si fa però forte soprattutto della striscia aperta di 18 vittorie consecutive in tutte le competizioni, con la quale ha praticamente già blindato con ampio anticipo il trionfo in Premier League, salvo tonfi clamorosi.

Questo significa che i Citizens potranno concentrarsi soprattutto sulla Champions League e questa sarà una difficoltà in più per tutte le avversarie, a cominciare dal Borussia Monchengladbach, che è passato nel girone dell’Inter ma adesso è attesa da un ostacolo davvero durissimo. Ci saranno sorprese oppure tutto andrà secondo logica in Monchengladbach Manchester City?

PROBABILI FORMAZIONI MONCHENGLADBACH MANCHESTER CITY

Per le probabili formazioni di Monchengladbach Manchester City, ecco che i tedeschi dovrebbero affidarsi a un 4-2-3-1 imperniato sulla prima punta Plea, alle cui spalle dovrebbero agire sulla linea dei trequartisti il figlio d’arte Thuram, Stindl ed Embolo. Procedendo a questo punto a ritroso, ecco che la coppia in mediana dovrebbe vedere titolari Zakaria e Neuhaus, infine la difesa a quattro del Borussia Monchengladbach dovrebbe vedere titolari Lainer, Ginter, Elvedi e Bensebaini davanti al portiere Sommer. Se queste saranno le mosse di Rose, il suo illustre collega Guardiola ha naturalmente l’imbarazzo della scelta, ma disegniamo un 4-3-3 con Walker, Ruben Dias, Stones e Zinchenko davanti al portiere Ederson in una linea a quattro; a centrocampo i titolari dovrebbero essere Gundogan, Rodri e Bernardo Silva, infine Mahrez, Gabriel Jesus e Sterling sono attesi nel tridente offensivo di lusso dei Citizens.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo al pronostico su Monchengladbach Manchester City in base alle quote dell’agenzia Snai. Si annuncia una partita nettamente in favore degli ospiti, missione quasi impossibile per i tedeschi. Il segno 2 infatti è quotato a 1,32, mentre poi si sale a 5,50 in caso di segno X e fino a ben 8,50 volte la posta in palio in caso di segno 2.

© RIPRODUZIONE RISERVATA