Diretta Mondiali nuoto 2019/ Finale 4×100 m stile libero: Italia 4^ ma è record!

- Michela Colombo

Diretta Mondiali nuoto 2019: oggi a Gwangju le finali dei 400 m stile libero con Detti e de Tullio e per la staffetta 4×100 stile libero maschile.

Detti_nuoto_pugno_lapresse_2018
Diretta Mondiali nuoto 2019: Gabriele Detti (Foto LaPresse)

Che peccato! Per un nulla l’Italia perde il podio nella finale per la staffetta 4×100 m stile libero maschile ai Mondiali di nuoto di Gwangju! Fino all’ultimo un eccezionale Miressi aveva tenuto accese le speranze dell’Italia per la medaglia di bronzo ma negli ultimi metri dell’ultima vasca è stata l’Australia a soffiarci il terzo gradino del podio, che vede poi gli USA medaglia d’oro e la Russia d’argento. E’ quindi grande rammarico per gli azzurri che se non altro con il tempo di 3.11.39 hanno fissato il nuovo record italiano, che durava da Pechino 2008. Va comunque fissata la nostra attenzione anche sulle belle prove singole dei nostri azzurri: dalla partenza bruciante di Condorelli (che si è però perso sul finire della prima frazione) alle solide prove di Frigo e Dotto che ci hanno portato a contendere il terzo gradino del podio nella finale della staffetta 4×100 m stile libero all’Australia, avanti di un nulla nel finale. (agg Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E TV,  COME SEGUIRE LE FINALI DETTI-DE TULLIO E STAFFETTA

Segnaliamo a tutti gli appassionati che le finali ai Mondiali di nuoto a Gwangju 2019 per i 400 m stile libero con Gabriele Detti e Marco de Tullio e della staffetta 4×100 m maschile a stile libero saranno visibili in diretta tv sulla tv di stato. Appuntamento quindi dalle ore 13,00 sul canale Raisport, al numero 57 del digitale terrestre con diretta streaming video disponibile per tutti al portale Raiplay.it.  CLICCA QUI PER LO STREAMING DI RAI PLAY

AL VIA LA FINALE 4×100 M STILE LIBERO

Dopo la finale dei 400 m con il bronzo a Gabriele Detti, i riflettori si riaccendono in vasca a Gwangju per i mondiali di nuoto 2019: solo tra pochi minuti infatti assisteremmo alla seconda occasione di medaglia per l’Italia in questa prima giornata in vasca alla Nambu University. Solo pochi minuti e infatti avrà inizio la finale della staffetta 4×100 m maschile a stile libero, dove gli azzurri promettono scintille. Dopo quindi il bronzo di Detti arriverà una nuova soddisfazione per la delegazione italiana? Solo l’acqua di Gwangju ce lo può dire ma di certo la concorrenza sarà di primo livello. Non scordiamo infatti che l’Italia (dove dovrebbe figurare anche il nostro Luca Dotto, oltre a Miressi, Frigo e Condorelli) ha trovato in batterie il tempo di qualificazione di 3.12,6, ma i migliori sono stati gli USA col crono di 3.11,31. Non ci resta quindi che dare la parola alla vasca di Gwangju: la finale della staffetta 4×100 m stile libero con l’Italia sta per avere inizio! (agg Michela Colombo)

DETTI DI BRONZO E RECORD!

E’ medaglia di bronzo per il nostro Gabriele Detti nella finale dei 400 m stile libero ai Mondiali di nuoto 2019, in diretta ora da Gwangju! L’azzurro trova proprio nell’ultima vasca le forze per raggiungere il terzo gradino del podio e confermarsi quindi sulla distanza dopo il bronzo vinto a Budapest solo due anni fa. E’ stato quindi beffato dal nostro beniamino di Livorno sul finale il lituano Rapsys, che pure fino all’ultimo aveva in mano una medaglia tra il bronzo e l’argento. Il metallo più prezioso nella finale dei 400 m stile libero ai Mondiali è andato allo strafavorito Sun Yang, al quarto oro iridato: secondo gradino per Mack Horton che pure era esploso nella seconda vasca (e il suo scatto aveva fatto preoccupare proprio il cinese, che ha messo il turbo a circa metà gara). Grande soddisfazione per l’altro azzurro in gara ovvero Marco de Tullio, che al traguardo ha trovato un eccellente quinto posto. E’ quindi grande festa in casa Italia sia per l’ottimo exploit del giovanissimo barese (che ha trovato il crono di 3.44,86), che per il bronzo di Gabriele Detti che pure con il tempo di 3.43.23 si migliore a fissa il nuovo record italiano nella distanza. (agg Michela Colombo)

AL VIA LA FINALE DEI 400 M STILE LIBERO

Pochi istanti e prenderà il via il programma serale ai mondiali di nuoto 2019, in diretta da Gwangju e siamo quindi giustamente impazienti di vedere in vasca i nostri Gabriele Detti e Marco De Tullio, i primi azzurri a farsi protagonisti in una finale nella vasca di nuoto alla Nambu University. In palio le medaglie per i 400 m maschile a stile libero: bottino ben gustoso sia per una new entry come è il nuotatore barese come pure per un veterano e già bronzo iridato come il livornese. Non scordiamo però che se Gabriele Detti e Marco de Tullio saranno i primi azzurri a scendere in vasca, ciliegina sulla torta sarà la staffetta 4×100 m stile libero, dove l’Italia tenterà l’assalto al podio. Nelle batterie i tempi segnati erano stati interessanti con Condorelli a 48”67, Frigo 47”90, Bori 48”49 e Miressi 47”60 ma si può e si deve dare ancora qualcosa di più. Non ci resta però ora che far parlare l’acqua: si parte! (agg Michela Colombo)

PARLA DETTI

Occhi puntati quindi nella serata coreana dei Mondiali nuoto 2019, in vasca a Gwangju per le finali dei 400 m stile libero con Detti e de Tullio e per la staffetta 4×100 maschile: ci aggrappiamo a loro quindi per trovare la nostra prima medaglia per la vasca al chiuso in questa edizione della competizione iridata. Come detto prima ovviamente il personaggio più atteso è Gabriele Detti, che pure si è detto ottimista in vista della finalissima di quest’oggi alla Nambu University Municipal Aquatics Center, come ha riferito al portale federnuoto.it: “Sarà una bella finale. Nella mia batteria volevo toccare davanti per non trovarmi poi in una corsia laterale come accaduto nella finale dei Mondiali di Budapest. Volevo essere di fianco a Danas Rapsys e Sun Yang, ma meglio vedere da vicino il lituano che in genere parte a tutta, anche se qui ha fatto una gara diversa. Se dovesse cambiare idea, ovvero iniziare con il freno a mano tirato, proverò a prendergli un po’ di scia, quindi vedremo come procederà la gara”. Non è mancato un commento pop sulla sua batteria, chiusa con il tempo di 3.45,49: “Sono passato tranquillo e non ho voluto forzare a tutta. Posso dire di avere controllato abbastanza la gara anche se in batteria si fatica sempre un po’ di più”. (agg Michela Colombo)

DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

Buone nuove arrivano per l’Italia impegnata in vasca a Gwangju nei Mondiali di nuoto 2019: già nella prima giornata dedicata al nuoto ecco che la delegazione azzurra si mette subito in mostra trovando l’acceso a due finali valide per le medaglie. Protagonisti della giornata di oggi domenica 21 luglio saranno gli uomini e nello specifico Marco De Tullio e Gabriele Detti che saranno in vasca per la finale dei 400 m stile libero: a loro si uniranno i compagni di squadra che hanno preso parte alla staffetta dei 4×100 metri maschile stile libero e che tra poche ore si giocheranno le medaglie in questa prima giornata di grande nuoto in vasca a Gwangju per i Mondiali 2019. Ricordiamo quindi subito gli orari di queste finali così prestigiosi, che potrebbero arricchire il nostro già nutrito medagliere: la finale con Detti e Di Tullio è attesa alle ore 20,02 locali e quindi alle ore 13,02 italiane. Per la staffetta si dovrà attendere un poco: il via verrà dato alle ore 21,23 locali e quindi alle ore 14,23 italiane.

FINALE DETTI DE TULLIO E STAFFETTA 4X100 STILE LIBERO: GLI AZZURRI

Saranno quindi ancora una volta gli azzurri a rubare la scena ai Mondiali di nuoto di Gwangju: nella prima giornata in vasca la nostra delegazione si è messa subito in mostra ed è pronta a giocarsi la medaglia più preziosa. I primi a partire come abbiamo visto prima saranno Marco de Tullio e Gabriele Detti, in vasca in Corea del sud per la finale dei 400 m stile libero. Inutile dire che le più ampie speranze di medaglia quest’oggi ci arriveranno dal toscano, già bronzo nella stessa distanza alle Olimpiadi di Rio de Janeiro e oro agli ultimi Settecolli 2019: non nascondiamo però l’emozione  di vedere nella vasca iridata De Tullio. Il nuotatore barese classe 2000 è tra gli astri nascenti del nuoto italiano e di lui ricordiamo l’argento nei 400 m stile libero alle Olimpiadi giovanili di Buenos Aires nel 2018. Attenzione però anche alla nostra staffetta, unica protagonista, visto che le donne non hanno preso parte alla loro gara. Nelle batterie della mattina Condorelli, Frigo, Bori e soprattutto Miressi si sono comportati ottimamente, strappando il quinto miglior tempo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA