Diretta Mondiali Nuoto 2019/ Finali: Carraro di bronzo nei 100 m rana, Castiglioni 8^

- Michela Colombo

Diretta Mondiali nuoto 2019: le finali degli italiani. Oggi a Gwangju occhio a Filippo Megli, Arianna Castiglioni e Martina Carraro.

filippo megli lapresse 2019
Diretta finale staffetta 4x200 m stile libero - Mondiali nuoto 2019: Filippo Megli (LaPresse)

E’ una nuova medaglia per l’Italia ai Mondiali di nuoto 2019 di Gwangju ed è di bronzo e va al collo di Martina Carraro, sul podio nella finale dei 100 m rana femminile in vasca in Corea del sud. Davvero la gara della vita per genovese classe 1993, che in vasca ha dato davvero il 100 per 100 battendo anche la connazionale Arianna Castiglioni, che pure si è dovuta accentrare solo dell’ultimo gradino. E’ stata comunque una finale ricca di emozioni per l’Italia e per tutti gli appassionati, che hanno quindi potuto chiudere la serata coreana per i mondiali di Nuoto 2010 con una prova al cardiopalma. Alla fine però la medaglia d’oro è andata alla statunitense Lilly King, con il crono di 1.04.93, con l’argento andata al collo della russa Efimova a 1.05.49. Distante un solo soffio la nostra Martina Carraro, bronzo quindi con +1,47 dall’americana. (agg Michela Colombo)

CARRARO E CASTIGLIONI IN VASCA

Si accende anche l’ultima finale di oggi per gli azzurri ai Mondiali di Nuoto 2019: in vasca a Gwangju solo tra pochi istanti due assi nella manica della delegazione azzurra e quindi Arianna Castiglioni e Martina Carraro, in finale per i 100 rana femminile. Vi sono davvero grandissime aspettative sulle due ragazze oggi, viste le ottime prestazioni segnate fino ad ora, specie da parte della ranista di Genova che in semifinale ha scritto il nuoto record italiano, già da lei detenuto ma fissato tre anni fa sul 1.06.41. Proprio la Carraro ha spostato la stanghetta ancora più in là in semifinale, fermando il tempo sul 1,06.39 e oggi è tra le favorite, anche se Efimova e King sono andati sull’1.05. Ha strappato invece il pass per la finale del 100 m rana con qualche difficoltà in più la nostra Arianna Castiglioni che è dovuta andare allo spareggio con la belga Fanny Lecluyse: la azzurra però segnando il tempo di 1,06,97 presenzierà alla finalissima, attesa solo tra pochi istanti. (agg Michela Colombo)

INFO STREAMING VIDEO E TV,  COME SEGUIRE LE FINALI MEGLI E CARRARO-CASTIGLIONI

Segnaliamo a tutti gli appassionati che le finali ai Mondiali di nuoto a Gwangju 2019 per i 200 m stile libero con Filippo Megli e dei 100 m rana con Martina Carraro e Arianna Castiglioni  saranno visibili in diretta tv sulla tv di stato. Appuntamento quindi dalle ore 13,00 sul canale Raisport, al numero 57 del digitale terrestre con diretta streaming video disponibile per tutti al portale Raiplay.it.  CLICCA QUI PER LO STREAMING DI RAI PLAY

MEGLI 5^ E RECORD ITALIANO

Nulla da fare per il nostro Filippo Megli che non sale sul podio della finale dei 200m stile libero! Per l’azzurro infatti è comunque un ottimo quinto posto mondiale e con il crono di 1.45.67 se non altro il fiorentino fissa un nuovo record nazionale, che da parecchio soddisfazione. E’ stato un ogni caso una gara più che brillante da parte del nostro Filippo Megli ma pure ricchissima di colpi di scena. Sul finale infatti il lituano Rapsys infatti aveva in mano la medaglia d’oro di fronte al super favorito (e quanto mai discusso) Sun Yang: la gioia però dura solo un istante perchè si accende la luce rossa al fianco della postazione del lituano. Rapsys è quindi squalificato: la medaglia d’oro va a Sun Yang con il tempo di 1.44.93, con l’argento nelle mani del giapponese Matsumono, con il bronzo al collo di Malytin. (agg Michela Colombo)

MEGLI IN VASCA

Primo azzurro a scendere in vasca nella sera coreana, dedicata alle finali dei Mondiali di nuoto di Gwangju sarà Filippo Megli, che proverà a tenere altro il tricolore nella finale dei 200 m stile libero maschile. Il banco di prova è tra i più importanti di tutta la manifestazione iridata e di certo è già un enorme risultato per il nuotatore fiorentino, il quale però ovviamente non si accontenta. La progressione dell’azzurro poi fa davvero be sperare: dopo 1.46.95 nella batterie, Megli ha fermato il cronometro sull’1.45.76 nella semifinale fissando quindi un nuovo record nazionale, superando quindi quello di Emiliano Brambilla che pure durava da dieci anni. Va però detto che l’azzurro si è qualificato alla finale, che avrà inizio solo tra pochi istanti con solo l’ottavo e ultimo tempo. Il migliore è stato quindi l’australiano Clyde Lewis con il tempo di 1.44.90, seguito dal cinese Sun e dal lituano Rapsys. L’ultima parola però come al solito l’avrà la vasca, si parte! (agg Michela Colombo)

GLI AZZURRI DA TENERE D’OCCHIO

Grande attesa oggi martedi 23 luglio 2019 intorno alla piscina di Gwangju dove sono in diretta i Mondiali di nuoto 2019: anche oggi infatti i nostri azzurri hanno la grande occasione di mettersi in  mostra in alcune delle finali più bollenti di questa manifestazione iridata e di certo i nostri Filippo Megli, Arianna Castiglioni  e Martina Carraro sono ansiosi di salire sul primo gradino del podio e regalarci una nuova medaglia. Dopo quindi il bellissimo bronzo che ci ha regalato Gabriele Detti domenica nella finale dei 400 m stile libero ecco quindi tre nuove chance di gloria per la nostra delegazione italiana, che pure già nelle batterie del mattino di oggi si è fatta valere con alcuni big come Paltrinieri e Pellegrini. Le gare quindi da tenere d’occhio saranno due: Filippo Megli sarà protagonista nella finale ai Mondiali di nuoto di Gwangju 2019 nei 200 m stile libero maschile, che avrà inizio alle ore 13,02 italiane (le 20,20 locali): Martina Carraro e Arianna Castiglioni invece si faranno valere nella finale dei 100 m rana femminile, attesa per le ore 14,47 (le ore 21,47 locali).

DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019: LE FINALI CON MEGLI, CARRARO E CASTIGLIONI

Siamo quindi davvero impazienti di vedere protagonisti in vasca a Gwangju i nostri azzurri per le finali di oggi, ma per tutti e tre raggiungere la medaglia d’oro oggi non sarà facile. La concorrenza in acqua in Corea del Sud è parecchio spietata, anche se va detto che i tre azzurri si presenteranno oggi al massimo delle forma. Lo abbiamo visto in batterie e soprattutto in semifinale, dove Megli, Carraro e Castiglioni hanno pure trovato il nuovo record italiano (le due raniste ne condividono la titolarità). Volendo fare un piccolo pronostico possiamo dire che tra i tre le maggiori chance di successo le hanno senza dubbio le raniste, ma il colpo di scena è davvero dietro l’angolo e lo abbiamo già visto in moltissime occasioni in questi Mondiali di nuoto di Gwangju 2019, Va poi detto che Megli, Carraro e Castiglioni non saranno oggi le nostre uniche chance di medaglia: oggi infatti è attesa pure la finale dei 1500 m stile libero femminile, dove la nostra Simona Quadarella è tra le favoritissime per il podio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA