DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019/ 4×100 quarta con record italiano, Peaty scrive la storia

- Mauro Mantegazza

Diretta Mondiali nuoto 2019. Gabriele Detti si prende il bronzo nei 400 stile vinti da Sun Yang, la 4×100 maschile è quarta ma con record italiano. Straordinario Adam Peaty nei 100 rana.

gabriele detti nuoto
Diretta Mondiali nuoto, Gabriele Detti (foto LaPresse)

Niente da fare per l’Italia della 4×100 maschile ai Mondiali nuoto 2019: arriva un quarto posto amaro perché a soli 17 centesimi dall’Australia che ha rimontato nei 50 metri conclusivi ma Santo Condorelli, Manuel Frigo, Luca Dotto e Alessandro Miressi ci hanno condotto al nuovo primato nazionale nuotando in 3’11’’39. Oro agli Stati Uniti in 3’09’’06 con Nathan Adrian che ha resistito al ritorno di un’ottima Russia, crollate Gran Bretagna e Brasile nel finale. Risultato a sorpresa nei 400 stile femminili dove Katie Ledecky viene battuta da Ariarne Titmus: l’australiana timbra un 3’58’’76 che le vale la medaglia d’oro, la fenomenale statunitense si deve accontentare dell’argento mentre il bronzo va a Leah Smit. Nella semifinale dei 100 rana arriva invece il record del mondo per Adam Peaty, che nuota in 56’’88 diventando il primo di sempre a nuotare sotto il muro dei 57 secondi nella specialità: attenzione perché il britannico potrebbe migliorarsi nella finale, intanto ha dato un chiaro segnale della condizione con la quale si è presentato a questi Mondiali nuoto 2019. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE I MONDIALI NUOTO 2019

Dobbiamo ricordare che la diretta tv dei Mondiali di nuoto 2019 a Gwangju sarà trasmessa in modo molto ampio da Rai Sport + (canale numero 57 del telecomando), ma per le fasi più significative anche su Rai Due, dunque gli appassionati potranno giostrare fra il canale tematico e quello generalista. In ogni caso, sarà possibile assistere all’evento anche in diretta streaming video, visitando senza costi aggiuntivi il sito www.raiplay.it con apparecchi mobili quali PC, tablet e smartphone selezionando a seconda dell’orario il canale di riferimento per i Mondiali di nuoto 2019. CLICCA QUI PER LO STREAMING DI RAI PLAY

DIRETTA MONDIALI NUOTO 2019: DETTI SI PRENDE IL BRONZO

Ottimo bronzo per Gabriele Detti ai Mondiali nuoto 2019: l’azzurro festeggia un’altra medaglia piazzandosi nuovamente sul gradino più basso del podio nei 400 stile. Il tempo di Gabriele è 3’43’’23 e significa record italiano migliorato: era già in mano del livornese che ha fatto ancora meglio in una gara che è stata dominata da Sun Yang (3’42’’44), il cinese che per la quarta edizione consecutiva si prende il titolo di campione del mondo nella distanza. Molto bene anche Marco De Tullio: il classe 2000 polverizza il suo primato personale nuotando in 3’44’’86, giungendo al quinto posto nella finale e dimostrando di poter stare con i migliori al mondo. Adesso le gare del nuoto proseguono, e l’appuntamento con l’Italia è tra circa un’ora quando scatterà la finale della 4×100 nella quale andremo a caccia di un’altra medaglia; intanto la giornata e questa settimana dedicata al nuoto sono iniziate decisamente bene, speriamo di continuare su questa andatura… (agg. di Claudio Franceschini)

MONDIALI NUOTO 2019: TANTI ITALIANI IN FINALE

Nella giornata odierna dei Mondiali nuoto 2019 gli italiani hanno fatto davvero bene: la giornata inaugurale del nuoto ha visto gli azzurri protagonisti, dunque dalle ore 13:00 potremo sperare in qualche medaglia quando inizieranno semifinali e finali. Per esempio Detti e De Tullio hanno centrato la finale dei 400 stile, e anche la staffetta della 4×100 ha ottenuto il pass per la gara che può valere la salita sul podio, tecnicamente a sorpresa ma adesso con tanto entusiasmo nell’affrontare la gara decisiva tra poco. Avremo in semifinale poi Scozzoli e Martinenghi nei 100 rana, Bianchi e Di Liddo nei 100 farfalla e, nella distanza dei 50, anche Codia. Cusinato ha centrato la semifinale dei 200 misti: dunque un’ottima giornata quella che la nostra nazionale ha piazzato a Gwangju, almeno per il momento. Le finali potrebbero chiaramente essere un’altra storia ma per il momento non ci possiamo certamente lamentare. Appuntamento tra qualche ora, quando finalmente gareggeremo per le prime glorie in vasca. (agg. di Claudio Franceschini)

MONDIALI NUOTO 2019: ORARIO E PRESENTAZIONE

I Mondiali di nuoto 2019 oggi, domenica 21 luglio, voltano pagina. A Gwangju, in Corea del Sud, è già terminato il programma di nuoto di fondo in acque libere, nuoto sincronizzato e tuffi (esclusi quelli dalle grandi altezze), da questo momento in poi dunque sarà protagonista assoluto il nuoto in corsia oltre naturalmente alla pallanuoto, che oggi propone gli spareggi del torneo maschile – che però non riguardano il Settebello, già qualificato ai quarti come vincente del suo girone. Copertina dunque alle prime quattro finali del nuoto, subito grandi emozioni in particolare con Gabriele Detti e le staffette. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta dei Mondiali di nuoto 2019 oggi, aspettando di vedere se si arricchirà il medagliere dell’Italia a Gwangju, dove abbiamo visto sventolare il tricolore già in diverse occasioni, pur senza ancora sentire il nostro inno: negli ultimi giorni sono arrivati in particolare il bronzo di Alessio Occhipinti nella massacrante 25 km e il secondo argento per Giorgio Minisini-Manila Flamini nel sincronizzato misto.

MONDIALI NUOTO 2019: GLI ORARI

Presentando la diretta Mondiali nuoto 2019 per oggi, domenica 21 luglio, detto delle partite di pallanuoto che però non riguardano il Settebello (che comunque scoprirà il nome del suo avversario ai quarti), la priorità ora va alla prima giornata del nuoto. Inizieremo dunque a prendere confidenza con gli orari che ci accompagneranno da oggi in poi: la sessione mattutina delle batterie prenderà il via alle ore 3.00 della notte italiana (le 10.00 del mattino in Corea), mentre la sessione serale con semifinali e finali è fissata alle ore 13.00, quando a Gwangju saranno le 20.00. Oggi naturalmente, essendo il primo giorno, le quattro finali saranno di gare che prevedono solo due turni: nei 400 stile libero maschile puntiamo forte su Gabriele Detti, ci sarà poi anche la stessa gara al femminile e le due staffette 4×100 stile libero in cui ci aspettiamo l’Italia quanto meno presente in finale tra gli uomini, mentre purtroppo non ci siamo in campo femminile. Ci saranno invece batterie al mattino e semifinali al pomeriggio di altre quattro gare che vivranno domani le loro finali: 100 rana e 50 farfalla uomini, 100 farfalla e 200 misti donne.

© RIPRODUZIONE RISERVATA