DIRETTA/ Monopoli Catanzaro (risultato finale 0-1) streaming e tv: Cuppone, che palo!

- Fabio Belli

Diretta Monopoli-Catanzaro. Streaming video e tv, quote e risultato live del match della terza giornata del campionato di Serie C nel girone C.

Rota Scarpa Paganese Monopoli lapresse 2019
Diretta Monopoli Sicula Leonzio, Serie C girone C 27^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA MONOPOLI CATANZARO (FINALE 0-1): CUPPONE, CHE PALO!

Finale di partita vibrante allo stadio Veneziani di Monopoli, ma alla fine il Catanzaro torna dalla Puglia con tre punti nel sacco. Al 38′ della ripresa i calabresi sfiorano il raddoppio con una gran botta mancina di Giannone, che trova l’ennesima grande risposta del portiere di casa, Antonino. Il finale di partita però è tutto dei Gabbiani, che allo scadere sfiorano l’1-1 con un cross teso di Carriero che trova l’accorrente Cuppone all’altezza del primo palo, ma il pallone finisce fuori di poco. Cuppone però ha la grande chance per il pari al 47′, arrivando a girare a rete dall’interno dell’area di rigore ma colpendo un clamoroso palo, che permette di fatto al Catanzaro di vincere 0-1 sul campo del Monopoli. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Monopoli-Catanzaro, domenica 8 settembre 2019 alle ore 15.00, non si potrà seguire in diretta tv sui canali in chiaro o a pagamento, sul digitale terrestre o sul satellite, che non trasmetteranno il match. Si potrà però vedere la partita in esclusiva in diretta streaming video via internet, con un abbonamento a Elevensports.it, con la piattaforma che offrirà il match tramite smart tv o pc sul sito, o con l’applicazione per dispositivi mobili come tablet o smartphone.

COLPISCE KANOUTE’!

Riparte forte il Catanzaro nel secondo tempo allo stadio Veneziani: dopo 3′ gol annullato a Kanouté, che riesce però a firmare il gol del vantaggio al 7′, con una perfetta azione di contropiede e con Nicastro bravo a innescare Kanouté che salta De Franco e non lascia scampo ad Antonino. All’11’ Ferrara e Moreo lasciano spazio a Rota e Mendicino nel Monopoli, mentre tra le fila del Catanzaro viene ammonito De Risio. Nell’azione del gol Kanouté ha subito un colpo che lo costringe ad arrendersi, dopo più di un quarto d’ora di tentativi, al 24′, quando il Catanzaro opera una tripla sostituzione. Oltre all’autore del gol del vantaggio escono Fischnaller e Casoli, entrano Bianchimano, Di Livio e Giannone col Catanzaro in vantaggio dunque 0-1 sul Monopoli a metà ripresa. (agg. di Fabio Belli)

FISCHNALLER PROTESTA

Intorno alla mezz’ora il match si fa più teso e arrivano i primi cartellini gialli, prima per De Franco del Monopoli poi per Nicastro nel Catanzaro. Al 34′ Di Gennaro, numero uno dei calabresi, blocca senza problemi un destro di Carriero. Risponde al 38′ il Catanzaro con una conclusione di Nicastro che si perde abbondantemente sul fondo. Al 41′ Fischnaller va a terra in area e protesta dopo un contrasto, ma l’arbitro non ravvede gli estremi per la concessione della massima punizione. Viene ammonito anche Maita per i giallorossi, poi dopo 1′ di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo: allo stadio Veneziani il risultato tra Monopoli e Catanzaro è ancora bloccato sullo 0-0. (agg. di Fabio Belli)

ANTONINO SUBITO REATTIVO

A metà primo tempo è ancora 0-0 allo stadio Veneziani tra Monopoli e Catanzaro: padroni di casa subito protesi in avanti grazie agli affondi di Donnarumma, dall’altra parte ci prova Fischnaller, chiuso al tiro all’8′ da una diagonale di Di Franco. Il Catanzaro ha la prima vera occasione da gol del match al 14′, quando Fischnaller stacca di testa su un cross ben calibrato da Casoli, trovando però la risposta di Antonino, reattivo nella deviazione. Al 17′ ci prova ancora Fischnaller ma la sua conclusione viene murata dalla difesa, mentre al 24′ Jefferson e Martinelli chiudono bene sullo scatenato Donnarumma. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. Monopoli (3-5-2): Antonino; Ferrara, De Franco, Maestrelli; Tazzer, Carriero, Giorno, Piccinni, Donnarumma; Jefferson, Moreo. A disp. Milli, Pecorini, Mercadante, Rota, Hadziosmanovic, Tuttisanti, Triarico, Cuppone, Mendicino, Mariano, Fella. All. Giuseppe Scienza. Catanzaro (3-4-3): Di Gennaro; Celiento, Martinelli, Riggio; Statella, Maita, De Risio, Casoli; Kanoute, Nicastro, Fischnaller. A disp. Mittica, Elizalde, Figliomeni, Signorini, Quaranta, Favalli, Risolo, Calì, Giannone, Mangni, Di Livio, Bianchimano. All. Gaetano Auteri. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

A ridosso della diretta di Monopoli Catanzaro, dobbiamo certamente mettere in evidenza la principale notizia della settimana, cioè il ritorno di Giuseppe Scienza sulla panchina del Monopoli. Alla conferenza stampa di presentazione, il nuovo (ma non troppo) allenatore ha dichiarato: “E’ la seconda volta, la prima da allenatore, che rimango tanto in una città. Sono molto motivato, sono stati fatti dei passi avanti, la società si sta sempre più potenziando. Questa estate ho avuto diverse proposte che non si sono concretizzate. Alcune le ho rifiutate io, anche da società blasonate. Se non ci sono i presupposti giusti, se non si può lavorare con una certa armonia, è giusto passare oltre. Non sono qui a fare proclami, i risultati sono quelli che devono parlare. Sono comunque qui per fare qualcosa di importante. Nelle scorse due stagioni abbiamo conquistato due volte i playoff, lì i risultati non ci hanno dato ragione ma non ci ha mai messo sotto nessuno. Dispiace per Roselli, è capitato anche a me di essere allontanato prematuramente. Nel nostro mestiere succede. Emotivamente tornare a Monopoli è particolare per me. Mi è sembrato di non essere andato via. La squadra la conosco, le partite le ho viste, però evidentemente se sono qui oggi c’è qualche problema. Dovremo essere bravi tutti quanti, staff e giocatori, senza perdersi in chiacchiere, riprendere a marciare forte, a metterci l’agonismo e il vigore che necessitano in questo torneo”. Comincia dunque dalla terza giornata di questo campionato la nuova avventura di Scienza sulla panchina del Monopoli. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I BOMBER

Monopoli Catanzaro è potenzialmente la partita più bella nel girone C di Serie C, per questa terza giornata; i pugliesi però hanno approcciato la stagione a rilento e finora hanno segnato un solo gol. Lo ha realizzato Giuseppe Fella, che di ruolo sarebbe un trequartista ma nel 3-4-1-2 di Giorgio Roselli affianca nel reparto offensivo Ettore Mendicino, vale a dire il giocatore che sulla carta dovrebbe rappresentare il principale terminale di una squadra che punta a giocare i playoff, ma che si deve sbloccare dalle parti dell’area di rigore avversaria. A Catanzaro nell’ultimo giorno del calciomercato è tornato Andrea Bianchimano, che negli ultimi sei mesi della scorsa stagione aveva fatto particolarmente bene; a conti fatti dunque è su di lui che Gaetano Auteri dovrebbe puntare principalmente, ma non bisogna dimenticarsi che in squadra è rimasto Manuel Fischnaller e che dal Monopoli (via Atalanta) è arrivato Doudou Mangni, un attaccante che sulla carta è capace di arrivare in doppia cifra di gol in un singolo campionato. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

In avvicinamento alla diretta di Monopoli Catanzaro, facciamo adesso un tuffo nell’interessante storia di questa partita del girone C di Serie C che vanta già 15 precedenti ufficiali. I numeri ci parlano di un vantaggio del Catanzaro, che ha ottenuto sei vittorie a fronte di cinque pareggi e quattro successi per il Monopoli, che di conseguenza insegue (17-19) anche nel numero delle reti segnate. In compenso, la forte incidenza del fattore campo consente al Monopoli di essere in vantaggio nelle otto partite disputate in Puglia, dove i padroni di casa vantano tre vittorie, quattro pareggi e una sola sconfitta. Nello scorso campionato, dobbiamo infine ricordare che la partita a Monopoli ebbe luogo il 27 ottobre 2018 e terminò con un pareggio a reti bianche (0-0), il Catanzaro invece vinse per 1-0 in casa con gol di Andrea Signorini al 50’ minuto il 24 febbraio 2019. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

La diretta Monopoli Catanzaro si gioca domenica 8 settembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Veneziani di Monopoli e sarà una delle sfide in programma nella terza giornata del campionato di Serie C nel girone C. Dopo aver disputato tre partite nella Tim Cup, fermandosi solo sul campo del Frosinone, ed aver vinto all’esordio contro la Vibonese, il Monopoli si è fermato a sorpresa sul campo della Paganese, con un secco 2-0 in favore dei campani. Servirà riscatto ai Gabbiani contro un Catanzaro che ha saputo fare di necessità virtù nella scorsa partita contro il Bisceglie. Esordio vincente per i calabresi contro il Teramo, poi in casa dei pugliesi i giallorossi si sono ritrovati sotto nel punteggio per un autogol di De Risio, ma hanno saputo reagire trovano il pari nella ripresa con Fischnaller e mantenendo dunque l’imbattibilità. La sfida al Veneziani sarà importante per comprendere quale delle due squadre avrà già trovato la giusta continuità in avvio di campionato.

PROBABILI FORMAZIONI MONOPOLI CATANZARO

Le probabili formazioni che scenderanno in campo in Monopoli-Catanzaro, domenica 8 settembre 2019 alle ore 15.00 presso lo stadio Veneziani. I padroni di casa pugliesi allenati da Roselli schiereranno un 4-3-1-2 con Antonino; Ferrara, De Franco, Mercadante; Hadziosmanovic, Giorno, Donnarumma, Antonacci; Carriero; 23 Fella, Mendicino. Risponderà il Catanzaro di Auteri schierata con un 3-4-3 e questo undici titolare: Di Gennaro; Celiento, Riggio, Martinelli; Statella, Maita, De Risio, Favalli; Di Livio, Nicastro, Kanoutè

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Secondo l’agenzia di scommesse Snai, Catanzaro favorito per la conquista dei tre punti contro il Monopoli. Vittoria interna proposta a una quota di 3.20, l’eventuale pareggio viene quotato 3.05 mentre la vittoria in trasferta viene proposta a una quota di 2.25. Per quanto riguarda il totale dei gol realizzati nel corso della partita, per l’under 2.5 la quota viene fissata a 1.60, mentre l’over 2.5 viene proposto a una quota di 2.15.



© RIPRODUZIONE RISERVATA