Diretta/ Montenegro Francia (finale 71-73) streaming tv: sorpasso dei Bleus!

- Claudio Franceschini

Diretta Montenegro Francia streaming video tv: orario e risultato live della partita valida per le qualificazioni agli Europei 2022 di basket nel gruppo G, si gioca sul parquet di Podgorica.

Yabusele Francia Montenegro facebook 2021 1 640x300
Diretta Francia Montenegro, qualificazioni Europei 2022 basket (da facebook.com/TeamFranceBasketball)

DIRETTA MONTENEGRO FRANCIA (RISULTATO FINALE 71-73): SORPASSO DEI BLEUS!

Emozionante finale di partita nel match di qualificazione a Euro 2022 di basket tra Montenegro e Francia. I “Bleus” alla fine riescono a trovare il sorpasso imponendosi col punteggio di 71-73. In grande difficoltà per 25 minuti, la Francia ha tirato fuori gli artigli nell’ultimo quarto per prendersi la vittoria e conseguentemente la qualificazione agli Europei 2022 con una giornata di anticipo, prima ancora di disputare l’ultimo match contro la Gran Bretagna. Il Montenegro si è trovato per la prima volta a rincorrere sul 64-65, poi si è andati avanti testa a testa con Cordinier che ha messo a segno punti importanti e una volta sotto sul 70-73 i montenegrini sono riusciti ad accorciare solo di un punto. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MONTENEGRO FRANCIA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, non sarà possibile assistere alla diretta tv di Montenegro Francia: la partita delle qualificazioni agli Europei 2022 di basket non viene trasmessa sui canali del nostro Paese. Esiste comunque la possibilità di una diretta streaming video ufficiale, che è il portale LiveBasketball: per accedere al servizio, che garantisce tutte le gare di questa competizione, sarà necessario sottoscrivere un abbonamento. Per consultare notizie, informazioni, tabellino play-by-play e boxscore del match potrete inoltre rivolgervi liberamente al sito della federazione europea di pallacanestro, all’indirizzo fiba.basketball e all’apposita sezione dedicata alle qualificazioni agli Europei.

I TRANSALPINI ACCORCIANO

Resta apertissima la sfida di qualificazione all’Euro 2022 di basket tra Montenegro e Francia. Accorciano le distanze i transalpini portandosi a -3 dagli avversari alla fine del terzo quarto, che ha fatto segnare un punteggio di 19-16 favorevole alla Francia. Grazie in particolare ai canestri da tre punti di Chassang e Julien i francesi sono riusciti a ridurre le distanze dopo il piccolo allungo montenegrino all’intervallo, con 10′ rimasti da giocare il sorpasso sembra possibile anche se il Montenegro tiene difensivamente, pur avendo perso una buona occasione per l’allungo dopo che Ivanovic aveva portato il punteggio sul 51-45. (agg. di Fabio Belli)

DISTANZE MANTENUTE

Distanze mantenute nel match di qualificazione all’Europeo 2022 di basket tra Montenegro e Francia. 37-31 il risultato in favore dei montenegrini a metà gara, il secondo quarto permette di incrementare il vantaggio di ulteriori 2 punti al Montenegro che ha sfruttato i tanti errori compiuti dalla formazione transalpina: 12 palloni persi, scarsa precisione sui tiri, tanti errori in difesa: tutto dovrà essere rivisto nella seconda metà della partita per strappare un successo da parte dei francesi, mentre i montenegrini si godono un Popovic in stato di grazia in questa prima metà di gara. (agg. di Fabio Belli)

INIZIO EQUILIBRATO

Inizio equilibrato tra Montenegro e Francia in questo match di qualificazione agli Europei 2022 di basket. 17-13 il risultato del primo quarto in favore del Montenegro che ha avuto un approccio ottimale alla sfida, portando il parziale sul 10-4 grazie a una gran giocata di Djurisic, anche se la reazione transalpina ha riportato la situazione sul 10-10 grazie a Konaté. Parziale di 7-3 prima della fine del quarto in favore del Montenegro grazie a una tripla a fil di sirena di Ivanovic, che ha impedito alla Francia di chiudere su un 14-13 che sarebbe stato maggiormente indicativo dell’equilibrio visto in campo. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Siamo finalmente arrivati alla palla a due di Montenegro Francia. In queste qualificazioni agli Europei 2022 abbiamo visto impegnato Amath M’Baye, che ben conosciamo: oggi l’ala grande di Bordeaux gioca nel Pinar Karsiyaka ma nel 2016 era arrivato in Italia per vestire la canotta di Brindisi, dopo un’ottima stagione lo ha acquistato l’Olimpia Milano che gli ha permesso di giocare l’Eurolega, da qui M’Baye è finito alla Virtus Bologna rimanendo in doppia cifra di punti per gara. Nome noto anche quello di David Michineau, che Trento ha appena affrontato in Eurocup e che è stato decisivo per la vittoria di Boulogne nel match di andata della Top 16; nel Montenegro gioca invece, ovviamente come naturalizzato, Justin Cobbs: college a Minnesota e California, poi tanta Europa in particolare con Skyliners Francoforte e Bayern Monaco in Germania e con Gravelines e Le Mans in Francia, sempre distinguendosi per essere un grande realizzatore. Oggi gioca nel Buducnost: lo ha incrociato la Virtus Bologna sempre in Eurocup, nel match di andata contro i Bleus aveva disputato una partita negativa chiudendo con appena 4 punti e 2/8 al tiro, nessun rimbalzo, nessun assist e una palla persa per -3 di valutazione, anche se con lui in campo il plus/minus era stato solo -3. Adesso siamo pronti a vivere questa partita di Podgorica, dunque mettiamoci comodi e stiamo a vedere quello che succederà nella diretta di Montenegro Francia, che prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MONTENEGRO FRANCIA: L’ANDATA

Parlando di Montenegro Francia, è inevitabile fare riferimento alla partita che le due nazionali avevano disputato all’andata di questo gruppo G per le qualificazioni agli Europei 2022. A Mouilleron Le Captif i Bleus avevano strappato una vittoria importante e netta, con il punteggio di 85-66; tuttavia lo strappo decisivo era arrivato solo nel quarto periodo, chiuso con il risultato di 25-12 e che aveva dato anche un bel parziale in termini di una differenza canestri che oggi i balcanici faranno fatica a ribaltare, eventualmente. Per valutazione (20) il migliore della Francia era stato Guerschon Yabusele, uscito dalla panchina: aveva piazzato 15 punti tirando 6/7 dal campo e catturando 4 rimbalzi, in generale tutta la second unit dei transalpini era stata determinante perché i punti dal pino per questa nazionale erano stati ben 51, dunque oltre la metà della produzione totale. Il Montenegro aveva avuto un ottimo Nikola Ivanovic, anche lui dalla panchina e autore di 24 punti (7/10 al tiro); anche la second unit della nazionale balcanica si era distinta timbrando 44 punti, tra cui anche i 12 di un Marko Todorovic da 12 con il 50% dal campo e 7 rimbalzi. Per scoprire come andranno le cose questa sera dovremo dare la parola al parquet di Podgorica, e tra poco arriveremo a questo momento… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA MONTENEGRO FRANCIA: SFIDA DECISIVA!

Montenegro Francia sarà in diretta dalla Bemax Arena di Podgorica, alle ore 20:45 di sabato 20 febbraio: si gioca per le qualificazioni agli Europei 2022 di basket, e come ormai consuetudine di questo periodo ci troviamo in una bolla nella quale verranno disputate le ultime giornate di questo appassionante gruppo G. Vi troviamo anche la Germania, che però ospiterà un girone nella fase finale e dunque ha già il pass di diritto: i tedeschi sono ultimi in classifica e questo rende ancora più entusiasmante la corsa all’altro posto, perché a giocarselo sono ben tre nazionali.

La grande favorita è la Francia, che arriva a Podgorica con il primo posto della graduatoria; tuttavia deve stare attenta a non fare passi falsi, perché il Montenegro avrà la possibilità di giocare in casa le sue ultime partite e potrebbe sempre battere i Bleus, che comunque hanno un buon vantaggio dato dal +19 maturato nella partita di andata. Vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Montenegro Francia, mentre aspettiamo che la partita prenda il via possiamo anche fare una rapida valutazione circa i temi principali legati a questo match.

DIRETTA MONTENEGRO FRANCIA: RISULTATI E CONTESTO

Montenegro Francia non è affatto una partita scontata: sicuramente la nazionale balcanica è quella che ha maggiormente risentito della disgregazione della Jugoslavia, ormai tempo fa, ma ha comunque talento e infatti si presenta all’appuntamento casalingo con 2 vittorie e altrettante sconfitte, ancora pienamente in corsa per la qualificazione agli Europei. Un roster di grande fisicità che deve però provare a girare la differenza canestri nei confronti della nazionale francese, perché non riuscendo a farlo resterebbe comunque alle spalle dei transalpini che poi avrebbero il match point sulla racchetta; per quanto riguarda la Francia, si è esaurito il grande ciclo di giocatori come Tony Parker e Boris Diaw ma il movimento è riuscito a esprimere ottimi talenti, non necessariamente impegnati in team di NBA o Eurolega, e dunque per i prossimi anni ci sono buone ambizioni e speranze di costruire un altro gruppo vincente che possa andare a caccia delle medaglie. Naturalmente i migliori non fanno parte di questa spedizione, ed è un discorso comune che riguarda tutte le qualificazioni agli Europei; ad ogni modo sarà interessante valutare se la Francia rispetterà il pronostico qualificandosi già oggi, o se invece il Montenegro sarà in grado di rendere ancora più scintillante il finale di questo gruppo G…

© RIPRODUZIONE RISERVATA