DIRETTA/ Monza Conegliano (risultato finale 2-3): una gara 2 da vere Pantere

- Mauro Mantegazza

Diretta Monza Conegliano streaming video Rai: orario e risultato live di gara-2 della finale scudetto del volley femminile, sogno Vero Volley (oggi 3 maggio).

Conegliano Monza
Diretta Monza Conegliano, gara-4 finale scudetto (da Facebook)

GARA 2 LA VINCE CONEGLIANO: REAZIONE DELLE PANTERE

Senza storia il tie break di gara 2. Dominio Conegliano, che vince 15-10, e serie riportata in parità. Monza ha iniziato con grande coraggio e personalità questo match, infiammando subito lo splendido pubblico brianzolo nei primi 2 set, portandosi incredibilmente sul 2-0. Proprio quando le Pantere sembravano ormai morenti, la squadra di casa non ha saputo dare il colpo di grazia alle avversarie e ha permesso all’esperienza dell’Imoco Volley di venire fuori.

La formazione veneta, trascinata da una straordinaria Plummer, ha ribaltato il parziale ed alla fine ha vinto di prepotenza la partita. Nonostante una gara ricca di imprecisioni, la stella di Paola Egonu riesce a brillare negli ultimi due set nei momenti decisivi. La serie ora è in perfetto equilibrio ed il risultato recita 1-1. Gara 3 si giocherà a Conegliano il 7 maggio, vi consigliamo di non perderla assolutamente. Lo spettacolo è appena cominciato. (Agg. Samir Bertolotto)

CONEGLIANO VINCE IL SET E SI REGALA IL TIE BREAK

L’ace irresistibile di Paola Egonu regala il tie break a Conegliano e chiude il quarto set sul definitivo  25-20. Monza si difende con le unghie e con i denti, ma la Imoco Volley nel finale della frazione gioca meglio, prende in mano la partita e scappa nel punteggio. Meritatissimo il 2-2 della squadra ospite che, dopo un inizio di gara shock, riesce a pareggiare. Ora l’inerzia è tutta dalla parte della formazione veneta.

Ricordiamo che in caso di vittoria della formazione brianzola, la serie andrebbe sul 2-0 in favore di Van Hecke e compagne. Questo vorrebbe dire che Conegliano, grande favorita alla vigilia della finale, avrebbe bisogno di un’autentica impresa per ribaltare l’intero match. Sarà un tie break tutto da vivere, senza esclusione di colpi e ricca di emozioni. (Agg. Samir Bertolotto)

REAZIONE D’ORGOGLIO DI CONEGLIANO

La reazione di Conegliano è finalmente arrivata, Egonu e compagne tirano fuori l’orgoglio e dominano completamente il terzo set portandosi sul 2-1, riaprendo la partita. Plummer si conferma in grande serata e trascina letteralmente la Imoco Volley verso la vittoria di questa frazione di gioco. Anche la Wolosz entra ufficialmente in partita e mette in mostra tutta la sua classe giocando un grande set.

Gara 2 è tutt’altro che chiusa e ci aspetta un agguerrito quarto set, dove la formazione veneta non può permettersi di sbagliare, mentre Monza sogna di poter festeggiare un’importantissima vittoria davanti al proprio pubblico. Si riparte dal 25-16 firmato dalla Egonu, Conegliano si gioca una importante fetta di finale. (Agg. Samir Bertolotto)

MONZA NON SI FERMA: 2-0 PER LE BRIANZOLE

Il secondo set tra Monza e Conegliano è equilibratissimo e prosegue punto a punto fino alla fine della frazione. La Imoco Volley gioca meglio di quanto fatto nella ripresa e la Egonu entra finalmente in partita, ma Monza dimostra per l’ennesima volta che non è solo una sorpresa e questa finale se l’è meritata, rispondendo prontamente agli attacchi delle venete.

Ed è proprio la Vero Volley a conquistare ancora una volta il set, grazie ad un’errore di Egonu, che spara ancora una volta fuori la sua schiacciata e fa 25-23. Monza è avanti 2-0. Alle brianzole basta un altro set per portarsi sul doppio vantaggio anche nella serie generale e costringere Conegliano a fare un’impresa. (Agg. Samir Bertolotto)

MONZA VINCE IL PRIMO SET: 1-0 PER LE PADRONE DI CASA

Ci si aspettava una grande reazione di Conegliano, dopo la sconfitta in gara 1 sotto gli occhi del proprio pubblico, ed invece è ancora una volta Monza a partire fortissimo con le schiacciate incontenibili di Davyskiba e Van Hecke. Parrocchiale mura a più riprese una imprecisa Egonu e salva la Vero Volley in situazioni complicatissime, dimostrandosi una delle migliori in campo.

All’improvviso, però, si sveglia la Imoco Volley e con un filotto di punti consecutivi riporta il set in parità sul 15-15. Kathryn Rose Plummer è la giocatrice più in forma di Conegliano, trascina gli attacchi della squadra e aiuta la Egonu a ritrovare la vena realizzativa. La partita a questo punto prosegue in maniera equilibrata, punto a punto, ma la MVP di gara 1, Van Hecke non ci sta e realizza il punto decisivo nel finale per il 25-23. Monza è avanti 1-0 ed il pubblico è decisamente il giocatore in più questa serata. (Agg. Samir Bertolotto)

DIRETTA MONZA CONEGLIANO (RISULTATO 0-0): SI GIOCA!

Monza Conegliano finalmente comincia, una partita che naturalmente l’Imoco non può permettersi di sbagliare: “In una finale scudetto con le gare così ravvicinate fortunatamente c’è poco tempo per pensare a quello che è stato e bisogna invece subito concentrarsi sulla partita seguente, avendo ben presente quello che abbiamo fatto di positivo e quello che invece non è andato”, ha detto Daniele Santarelli in sede di presentazione di gara-2. L’allenatore di Conegliano ha poi aggiunto: “Sapevamo sarebbe stata una partita difficile contro una squadra in un ottimo momento, non ci aspettavamo però così tanti alti e bassi da parte nostra che hanno favorito un’avversaria come Monza che invece non ha mollato mai.

In gara2 dobbiamo provare ad essere più attente e più concentrate in certi momenti del match. Avevo detto alla vigilia che mi aspettavo una serie lunga e non dobbiamo preoccuparci troppo per aver perso il fattore campo con la sconfitta nella prima partita, domani lì da loro avremo l’occasione per rifarci. A Monza ci sarà il tutto esaurito e si preannuncia un’altra bellissima partita che offrirà spettacolo, tutte le partite di quest’anno tra noi e Monza sono state belle sfide, sono certo che anche gara2 sarà così, noi siamo pronte alla battaglia”. Adesso allora è giunto il momento di far parlare il campo: Monza Conegliano inizia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MONZA CONEGLIANO STREAMING VIDEO TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Monza Conegliano sarà garantita per tutti sia su Rai Sport + HD (canale numero 58 in chiaro) sia per gli abbonati sui canali di Sky Sport, essendo il campionato di Serie A1 di volley femminile condiviso dalle due emittenti. Questo significa che la diretta streaming video sarà garantita sia tramite Rai Play per tutti, sia tramite Sky Go ma naturalmente in questo caso solo per gli abbonati. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING VIDEO RAIPLAY

MONZA CONEGLIANO: LE PAROLE BRIANZOLE

Manca sempre meno alla diretta di Monza Conegliano, diamo allora spazio alle dichiarazioni di due protagoniste del colpaccio del Vero Volley in gara-1 in casa delle venete. Anna Danesi aveva commentato così la vittoria di Monza: “Sapevamo che sarebbe stata difficile, visto che loro hanno anche riposato una settimana a differenza nostra. Fisicamente iniziamo a subire le tante gare giocate e stasera la squadra ci ha messo tanto. Quando hanno iniziato a sbagliare ci siamo gasate, perché essere sotto al tie-break 10-6 non è semplice da recuperare. Dobbiamo replicare la prova al servizio, migliorandola anche, per allontanare Wolosz da rete. Non vediamo l’ora di giocare Gara 2 davanti al nostro fantastico pubblico”.

Il momento sta per arrivare, ma c’è anche l’analisi di Sonia Candi da leggere: “Oggi abbiamo dimostrato cosa vuol dire saper lottare. Nei momenti difficili non abbiamo spento la luce, resettando e ripartendo. E’ stata una grande prova di squadra, cosa che ci ha contraddistinto durante la stagione: oggi è arrivato tutto insieme e ci ha permesso di vincere questa gara incredibile. Giocare in casa, davanti al pienone, è incredibile. Il pubblico ci ha dato una grande mano contro Novara e speriamo che ce la dia anche in questa Gara 2. La Serie è ancora molto lunga ma noi vogliamo continuare così”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MONZA CONEGLIANO: BRIANZOLE COL SOGNO SCUDETTO!

Monza Conegliano, diretta dagli arbitri Alessandro Cerra e Andrea Puecher, si giocherà con fischio d’inizio alle ore 20.30 di questa sera, martedì 3 maggio 2022, presso l’Arena di Monza del capoluogo brianzolo e sarà la partita di pallavolo valida come gara-2 della finale scudetto della Serie A1 di volley femminile, con il Vero Volley Monza che coltiva il sogno del primo tricolore della propria storia dopo avere vinto per 2-3 la bellissima prima partita della serie finale sul campo dell’Imoco Conegliano.

La serie scudetto sarà al meglio di cinque partite, quindi il cammino potrebbe essere ancora molto lungo, però naturalmente la diretta di Monza Conegliano potrà avere enorme importanza questa sera. Per le lombarde c’è la grande occasione di salire sul 2-0 davanti al proprio pubblico mettendo Conegliano in una situazione inedita per le venete, l’Imoco dal canto suo punta ovviamente a pareggiare rimettendo la situazione a proprio vantaggio dopo l’inattesa sconfitta interna che attualmente fornisce a Monza il fattore campo. Che cosa succederà in Monza Conegliano?

DIRETTA MONZA CONEGLIANO: RISULTATI E CONTESTO

Verso la diretta di Monza Conegliano, dobbiamo osservare che questo per il Vero Volley è già un campionato indimenticabile grazie alla prima finale scudetto conquistata eliminando Novara in semifinale dopo una stagione regolare condotta praticamente allo stesso ritmo delle due big. Conegliano tuttavia sembrava ancora un gradino sopra, come dimostrato dalle venete anche nel doppio confronto di Champions League che ha portato all’Imoco la finale europea, ma sabato sera è arrivata l’impresa. Ora serve l’ultimo salto di qualità: Monza saprà reggere il ruolo di potenziale favorita per lo scudetto?

Conegliano di certo non ha di questi problemi, però in questa stagione è apparsa meno dominante rispetto al passato e ora è in svantaggio nella finale scudetto. Nulla di drammatico naturalmente, ma a patto di vincere stasera a Monza, altrimenti la situazione si farebbe davvero difficile: avere perso gara-1 che dopo i primi tre set sembrava saldamente in mano a Conegliano non è stato un bel segnale, ora un altro passo falso sarebbe gravissimo.





© RIPRODUZIONE RISERVATA