DIRETTA MOTOGP/ Binder fa saltare il banco in Austria, Bagnaia provaci ancora!

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp gara live GP Austria 2021: Binder fa saltare il banco al Red Bull Ring, ancora una volta Bagnaia si deve accontentare di un piazzamento sul podio (oggi domenica 15 agosto).

MotoGp Zeltweg
Il Red Bull Ring, sede del Gran Premio di oggi

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: BINDER FA SALTARE IL BANCO, BAGNAIA PROVACI ANCORA!

Cos’è il genio? È fantasia, intuizione, decisione e velocità d’esecuzione. Prendiamo in prestito una delle battute più famose di “Amici miei” per spiegare la mossa che ha consentito a Brad Binder di vincere il Gran Premio d’Austria, a casa della KTM, che sale per la seconda volta sul gradino più alto del podio in questo 2021. Accade tutto negli ultimi giri, quando a contendersi le posizioni di vertice sono Francesco Bagnaia, Marc Marquez, Jorge Martin e Fabio Quartararo: all’improvviso la pioggia aumenta di brutto e chi è in lotta per il titolo decide di non rischiare e prende la via dei box per il cambio moto. Tutti i big si fermano, il sudafricano non ha nulla da perdere e decide di continuare con le slick, nonostante il diluvio. Il pilota di Pit Beirer riesce incredibilmente a rimanere in piedi mentre quasi tutti faticano a restare in pista persino con la gomma da bagnato, e taglia il traguardo davanti a Bagnaia al quale non è bastato un ultimo giro in apnea per completare la rimonta. Il torinese deve rimandare nuovamente l’appuntamento con il successo e ogni volta gli manca sempre qualcosa per imporsi, se non altro si è lasciato dietro tutti i suoi diretti avversari: questa volta Martin si deve accontentare della terza posizione, il campione del mondo in carica Joan Mir chiude al quarto posto precedendo uno splendido Luca Marini, che al pari di Binder ha tirato dritto e per qualche istante ha sognato addirittura di poter compiere il colpaccio, così come Iker Lecuona e Valentino Rossi che ottengono i rispettivi migliori risultati stagionali. Aleix Espargaro, a lungo secondo, crolla nel finale e arriva addirittura decimo. Settima piazza per Fabio Quartararo che comunque resta saldamente in testa al campionato con 47 punti di vantaggio nei confronti di Bagnaia e Mir, mentre Johann Zarco scivola al quarto posto: il francese del team Pramac si è dovuto ritirare a seguito di una scivolata che rischia di costargli carissimo nella corsa al titolo. La MotoGp tornerà in azione il prossimo 29 agosto per il Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone, tra due settimane, quando – almeno oltre la Manica – l’estate sarà già un lontano ricordo. O forse no, viste le preoccupanti ondate di calore di questi ultimi anni… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: FINALE ROCAMBOLESCO, VINCE BINDER!

Impresa clamorosa di Brad Binder che vince il Gran Premio d’Austria – undicesimo appuntamento della stagione 2021 di MotoGp – regalando una gioia alla KTM nella gara di casa! Il pilota sudafricano fa letteralmente saltare il banco con una scommessa folle quando mancavano pochi giri alla fine, nelle fasi conclusive della gara la pioggia aumenta e tutti i big rientrano ai box per il cambio moto. Nonostante la gomma da bagnato, Marc Marquez perde il controllo della sua Honda in curva 1 e resta tagliato fuori dai giochi, giungendo al traguardo solamente in quindicesima posizione. Binder riesce miracolosamente a rimanere in piedi con le gomme d’asciutto sotto il diluvio, Aleix Espargaro e l’Aprilia sentono l’odore del podio ma a qualche centinaio di metri dalla bandiera a scacchi vengono superati da Francesco Bagnaia che conquista la piazza d’onore ma deve rimandare per l’ennesima volta l’appuntamento con la vittoria, terzo posto per Jorge Martin davanti a Jorge Martin e Luca Marini, miglior piazzamento nella classe regina per il fratellastro di Valentino Rossi – ottavo alle spalle di Fabio Quartararo e Iker Lecuona. Un finale a dir poco rocambolesco! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: TUTTI A CACCIA DI BAGNAIA!

Quando mancano una dozzina di giri alla conclusione, Francesco Bagnaia è sempre leader del Gran Premio d’Austria – undicesima tappa della stagione 2021 di MotoGp – con un piccolo margine di vantaggio nei confronti di un gruppetto d’inseguitori formato da Fabio Quartararo, Marc Marquez e Jorge Martin. Uno stress test niente male per il centauro torinese della Ducati che può comunque fare affidamento sui cavalli della sua Desmosedici per tenere dietro gli altri. Un po’ più defilati Johann Zarco, Joan Mir e Jack Miller che sembrano tagliati fuori dalla lotta per la vittoria a meno che non aumenti sensibilmente la pioggia e i piloti non siano costretti a dover utilizzare la moto con le gomme da bagnato. Lo spagnolo della Honda è l’unico ad avere la soft al posteriore e al momento non accusa problemi di degrado grazie alla temperatura dell’asfalto che si è notevolmente abbassata. L’Aprilia prova a difendere il piazzamento in top 10 con Aleix Espargaro che è nono ed è in bagarre con le KTM di Brad Binder e Miguel Oliveira. Giornata no per Alex Rins, solo undicesimo, fuori dalla zona punti Valentino Rossi e Danilo Petrucci mentre Enea Bastianini, autore di un ottimo inizio di gara, si è dovuto ritirare dopo aver perso la carena sul filo dei 300 chilometri orari. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: BAGNAIA AL COMANDO!

Al via del Gran Premio d’Austria – undicesima tappa della stagione 2021 di MotoGp – Jorge Martin prende subito il largo ma viene raggiunto da Francesco Bagnaia che approfitta di una piccola sbavatura del rookie spagnolo per portarsi al comando mentre Fabio Quartararo e Johann Zarco si ostacolano tra di loro e perdono diverse posizioni a vantaggio di Marc Marquez e Jack Miller. Iniziano a cadere le prime gocce di pioggia al Red Bull Ring e subito Iker Lecuona si esalta recuperando come un forsennato, il portacolori del team Tech 3 è già risalito all’ottavo posto e si sta trascinando dietro Enea Bastianini mentre nelle retrovie fatica come non mai Valentino Rossi, il Dottore di Tavullia occupa le ultime posizioni in compagnia di Danilo Petrucci e Cal Crutchlow, non trio che solamente qualche anno fa lottava per vincere. Volendo i centauri della classe regina possono cambiare moto e passare alla gomma da bagnato se lo riterranno opportuno. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Ancora pochi minuti di pazienza e si scatenerà la bagarre al Red Bull Ring dove sta per cominciare il Gran Premio d’Austria, undicesimo appuntamento della stagione 2021 di MotoGp. Se la pista dovesse rimanere asciutta e non arrivasse la pioggia, Jorge Martin punterà a bissare il successo di sette giorni fa, la Ducati è indubbiamente favorita per la vittoria e a Borgo Panigale fanno gli scongiuri affinché Giove Pluvio non intralci i loro piani. A prescindere dalle condizioni climatiche, Fabio Quartararo sarà un’autentica spina nel fianco per i portacolori della Desmosedici, il francese – leader del campionato – ha dimostrato di avere un passo gara micidiale durante il warm-up e se si portasse al comando dopo la prima curva poi diventerebbe molto difficile andarlo a riprendere. Francesco Bagnaia deve riscattare la brutta prestazione di domenica scorsa quando sbagliò la scelta delle gomme, mentre Johann Zarco non vuole perdere ulteriore contatto dal connazionale nella classifica piloti. Per Jack Miller si tratta dell’ultima occasione per sperare ancora nel titolo. Sono previsti 28 giri per un totale di 121 chilometri. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA GARA

La MotoGp dunque torna protagonista anche in streaming e tv sul tracciato che è protagonista per due domeniche consecutive del Motomondiale, nel cui paddock hanno tenuto banco l’addio di Valentino Rossi a fine stagione e poi anche il caso Vinales. Tutte le sessioni e gare odierne dal circuito del Red Bull Ring saranno trasmesse in tv e anche in streaming su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky che ancora una volta detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della MotoGp e naturalmente anche delle altre classi del Motomondiale. Per tutti gli appassionati, anche non abbonati Sky, bisogna inoltre segnalare che le gare del Gran Premio d’Austria non saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, dunque gli appassionati della MotoGp non potranno tutti vivere subito le emozioni della corsa.

Il punto di riferimento della squadra di inviati Sky è sempre Guido Meda, che sarà ancora una volta il telecronista della classe regina MotoGp, anche se pure le trasmissioni di Sky dovranno fare i conti con alcune inevitabili limitazioni imposte dal protocollo sanitario imposto dal Coronavirus. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire il warm-up e la gara MotoGp in streaming video tramite l’applicazione SkyGo, ma la diretta streaming video della MotoGp sarà garantita pure sulla piattaforma DAZN.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, l’appuntamento con la gara del Gp Austria 2021 della MotoGp sarà questa volta in differita su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) con le gare di tutte e tre le classi in successione dalle ore 16.30 (MotoGp alle ore 19.30), mentre va detto che in ogni caso su Tv8 non sarà visibile il warm-up. I non abbonati Sky non avranno dunque a disposizione in tempo reale le immagini con tutte le emozioni del Gran Premio sulla pista del Red Bull Ring di Zeltweg Spielberg. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: IL BORSINO DEI FAVORITI

In attesa di capire se il Gran Premio d’Austria – undicesimo appuntamento della stagione 2021 di MotoGp – sarà asciutto o bagnato, diamo un’occhiata alle simulazioni dei long run compiute dai piloti della classe regina durante l’ultima sessione di prove libere che si è disputata ieri nel primo pomeriggio. L’unico in grado di girare costantemente sotto l’1’24” basso è stato Johann Zarco: in sella alla Ducati del team Pramac, il francese ha usato una combinazione di gomme Hard-Medium che faticano a entrare subito in temperatura a differenza della soft ma garantiscono una maggiore durata. Da sottolineare l’exploit di Enea Bastianini che ha realizzato il secondo miglior tempo assoluto e che con una qualifica migliore avrebbe potuto dire tranquillamente la sua per un piazzamento in top 10. Nella FP4 Fabio Quartararo si è invece nascosto, considerando che questa mattina nel warm-up non ha avuto problemi a girare in 1’23” alto. Il passo gara di Jorge Martin non fornisce indicazioni chiare sul ritmo che può tenere il rookie spagnolo, stesso discorso per Francesco Bagnaia, troppo incostante e rallentato dal traffico. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: QUARTARARO DOMINA IL WARM-UP

Fabio Quartararo domina il warm-up della MotoGp al Red Bull Ring, sede del Gran Premio d’Austria che si correrà tra poche ore: il pilota francese del team ufficiale Yamaha ha fermato il cronometro sull’1’23”629, girando costantemente sotto l’1’24”, se la gara dovesse essere asciutta il leader del campionato sarà un osso durissimo per Jorge Martin che parte dalla pole position e Francesco Bagnaia che lo affiancherà in prima fila. A quasi quattro decimi di ritardo le due Ducati di Johann Zarco e del torinese, mentre Aleix Espargaro piazza la sua Aprilia in quarta posizione. In top 10 presenti anche la KTM con Brad Binder e Miguel Oliveira e la Honda con Pol Espargaro e Marc Marquez, più indietro le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir che questa mattina sembrano aver giocato a nascondino. Chi non fa pretattica, purtroppo, è Valentino Rossi che ha chiuso la sessione al terzultimo posto, peggio di lui solamente Danilo Petrucci – che probabilmente sta già pensando alla prossima avventura in Superbike dal 2022 – e Cal Crutchlow che dopo essere stato fermo per quasi un anno si ritrova a gestire una delle moto meno più performanti della classe regina. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, WARM-UP GP AUSTRIA 2021: QUARTARARO SCENDE SOTTO L’1’24”

In corso al Red Bull Ring il warm-up della MotoGp che precede di qualche ora il Gran Premio d’Austria, undicesimo appuntamento della stagione 2021. Questa mattina splende il sole anche se le previsioni meteo annunciano pioggia per il primo pomeriggio, al momento però il clima è pienamente estivo con la temperatura dell’aria che fa segnare 25 gradi e l’asfalto che sfiora i 30, valori elevati da queste parti. Oltre a percorrere il maggior numero possibile di giri con le gomme rodate per la gara, i piloti della classe regina effettuano inoltre prove di cambio moto nel caso la corsa iniziasse su pista asciutta e poi arrivasse uno scroscio d’acqua in corso d’opera. La classifica dei tempi in questa sessione conta relativamente, per dovere di cronaca vi riportiamo che al momento il più veloce è Fabio Quartararo che ha girato in 1’23”942, precedendo il connazionale Johann Zarco e Jorge Martin, autore della pole position. Bagnaia, settimo, il migliore degli italiani, 8^ Bastianini, 12^ Petrucci, 13^ Rossi, 19^ Marini. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP AUSTRIA 2021: VIA AL WARM-UP!

Stiamo per seguire la diretta del warm-up al Red Bull Ring dove nel primo pomeriggio di oggi si correrà il Gran Premio d’Austria, undicesima prova della stagione 2021 di MotoGp. Ultimi venti minuti di prove per la classe regina prima della partenza prevista per le ore 14, quando le probabilità di pioggia saranno piuttosto alte. Se dovesse arrivare veramente l’acqua tutto il lavoro svolto nei giorni precedenti con gli pneumatici d’asciutto potrebbe non servire a nulla. L’unica sessione bagnata è stata la FP2 di venerdì pomeriggio dove il più veloce è stato Iker Lecuona, pilota che di solito occupa sempre le ultime posizioni del gruppo. Quindi se vogliamo assistere a un rimescolamento delle carte ci conviene fare il tifo per Giove Pluvio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: SFIDA APERTA A FABIO QUARTARARO?

La diretta MotoGp oggi, domenica 15 agosto, ci propone il Gran Premio d’Austria 2021, per la seconda domenica consecutiva dunque siamo sul circuito del Red Bull Ring che sorge fra le località di Zeltweg e Spielberg, tracciato sulle colline della Stiria che ospita l’undicesimo appuntamento con il Motomondiale 2021, che era stato di scena al Red Bull Ring anche settimana scorsa per una doppietta dovuta a forze di causa maggiore alle quali siamo ormai abituati. Il Gran Premio nazionale austriaco è stato preceduto dal Gp Stiria (alla seconda apparizione dopo quella del 2020), che è stato vinto a sorpresa dallo spagnolo Jorge Martin in sella alla Ducati Pramac. Si conferma dunque il fatto che in MotoGp l’Austria sia un feudo per la Ducati, che ha vinto con tre piloti differenti in cinque edizioni dal ritorno di Zeltweg nel 2016 grazie a tre successi di Andrea Dovizioso, più una affermazione a testa per Andrea Iannone e Jorge Lorenzo.

Sarà la volta buona per rilanciare la sfida a Fabio Quartararo da parte di Francesco Bagnaia, Jack Miller e Johann Zarco? L’appuntamento principale della diretta MotoGp della domenica è naturalmente quello con la partenza della gara della classe regina: i semafori si spegneranno alle ore 14.00, classico orario dei Gran Premi della MotoGp in Europa. Ricordiamo pure che il primo appuntamento motociclistico di questa domenica sarà con il warm-up alle ore 9.40 del mattino, gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme e verificare eventuali cambiamenti nelle condizioni rispetto al giorno prima, anche se non mancano ormai i dati sulla pista del Red Bull Ring.

DIRETTA MOTOGP: LE QUALIFICHE

Fabio Quartararo sembrava aver messo in riga tutti quanti con un giro stratosferico, invece Jorge Martin sul filo di lana è riuscito a tirar fuori un altro coniglio dal suo cilindro e si è preso la pole position al termine delle qualifiche del Gran Premio d’Austria, undicesimo appuntamento della stagione 2021 di MotoGp. Il rookie spagnolo – che si era comunque dovuto sudare l’ingresso in Q2 dopo aver commesso qualche errore di troppo al mattino che lo aveva relegato fuori dalla top 10 – del team Pramac bissa quindi l’exploit di sette giorni fa al Red Bull Ring, sperando di ripetersi anche in gara – dove è prevista pioggia o se non altro condizioni climatiche molto variabili. Supportato ovviamente da una Ducati che da queste parti ha sempre dato la paga agli altri costruttori, Honda e Yamaha compresi (chiedere lumi a Marquez che per due volte si era dovuto inchinare a un monumentale Dovizioso).

La Casa di Borgo Panigale esulta anche per il terzo posto di Francesco Bagnaia che vuole riscattare la brutta prestazione di domenica scorsa – quando sbagliò completamente la scelta delle gomme scivolando nelle retrovie – e può fare affidamento anche su Johann Zarco e Jack Miller che assieme a Marc Marquez occuperanno la seconda fila. Chi non ha motivi per sorridere è la Suzuki: solo settimo Joan Mir, ancora peggio è andata ad Alex Rins che non ha nemmeno superato il taglio della Q1. Un sabato da dimenticare per gli italiani, al netto del ducatista torinese: tolto Bagnaia il migliore dei nostri è stato Enea Bastianini, quindicesimo, più indietro Luca Marini, Valentino Rossi e Danilo Petrucci, peggio di loro soltanto Cal Crutchlow.

DIRETTA MOTOGP: I NUMERI DEL GP AUSTRIA 2021

In attesa della diretta MotoGp per l’odierno Gran Premio d’Austria 2021, ricordiamo adesso i dati essenziali della gara che andrà in scena nel primo pomeriggio al Red Bull Ring, che dal punto di vista pratico sarà ovviamente caratterizzata dalle stesse modalità di settimana scorsa: a Zeltweg la corsa si disputerà sulla distanza di 28 giri per un totale di 120,9 km, dal momento che ogni giro del breve tracciato austriaco misura solamente 4,318 chilometri con dieci curve, di cui appena tre a sinistra e sette a destra. Queste sono dunque le caratteristiche essenziali della pista del Red Bull Ring, un tracciato che esalta la velocità pura e che proprio per questo motivo è sempre piaciuto alla Ducati da quando è tornato nel calendario del Campionato del Mondo della MotoGp. Parlando della Ducati e del feeling con Zeltweg, va ricordata la vittoria di Andrea Iannone cinque anni fa, nella gara che ha segnato appunto il ritorno di Zeltweg dopo una lunghissima assenza, il meraviglioso successo colto da Andrea Dovizioso nel 2017 al termine di un memorabile duello con Marc Marquez risolto solamente all’ultima curva – e non sarà l’unica volta – e il successo nel 2018 di Jorge Lorenzo, una delle rare soddisfazioni per il binomio Lorenzo-Ducati, la cui storia non è stata quasi mai facile. Poi sono arrivati altri due trionfi per Dovizioso, che si impose qui sia nel 2019 sia nel 2020, ultimo guizzo della sua avventura ormai al capolinea con la Ducati.

DIRETTA MOTOGP: SETTIMANA SCORSA

Le vittorie della Ducati al Red Bull Ring non si limitano tuttavia al Gran Premio d’Austria, infatti domenica scorsa al Gran Premio di Stiria ha vinto per l’ennesima volta Borgo Panigale, sia pure forse con il nome meno atteso cioè il già citato Jorge Martin. Una vittoria d’altronde più che meritata per il centauro iberico fin dal sabato, quando si prese in modo più che autorevole la pole position davanti all’altra Ducati di Francesco Bagnaia e alla Yamaha del leader della classifica, Fabio Quartararo. In gara lo spagnolo però è riuscito ad andare oltre le aspettative, vincendo con un margine di un secondo e mezzo sulla Suzuki di Joan Mir e addirittura quasi 10 secondi su Quartararo, che comunque con la sua terza posizione aveva consolidato il primato in classifica. Gara da dimenticare invece per gli italiani, con Bagnaia che fu il migliore dei nostri ma appena undicesimo. Così andò appena una settimana fa: cosa succederà invece oggi? Per saperlo, adesso è giunto il tempo di far parlare l’unico giudice, cioè la pista del circuito austriaco, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio d’Austria 2021 sul circuito del Red Bull Ring di Zeltweg Spielberg sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA