Diretta MotoGp/ Gara live streaming: vince Martin, Quartararo allunga nel mondiale

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp gara e warm-up live GP Stiria 2021 Red Bull Ring Zeltweg Spielberg: orario, cronaca, vincitore, podio e ordine d’arrivo (oggi domenica 8 agosto).

MotoGp Zeltweg
Il Red Bull Ring, sede del Gran Premio di oggi

Il Red Bull Ring regala un’altra gioia alla Ducati che sale sul gradino più alto del podio grazie alla prima vittoria in MotoGp di Jorge Martin che è finalmente tornato al 100% dopo l’infortunio alla mano e la lunga sosta estiva che ne ha agevolato il completo recupero. Joan Mir ha cercato in tutte le maniere di mettere pressione al rookie spagnolo ma alla fine si è dovuto accontentare di un’ottima seconda posizione considerando che sul circuito austriaco non è propriamente un feudo della Suzuki. Nonostante il terzo posto, Fabio Quartararo può comunque sorridere – se Brad Binder fosse partito un po’ più avanti negli ultimi giri gli avrebbe dato sicuramente fastidio – perché ha incrementato il vantaggio nella classifica del mondiale sia su Johann Zarco (sesto) che su Francesco Bagnaia, arrivato all’undicesimo posto dopo aver sbagliato la scelta delle gomme: hard all’anteriore e soft al posteriore, una combinazione che non si è rivelata vincente e lo ha relegato a centro gruppo. Il torinese è finito pure dietro al rientrante Dani Pedrosa, protagonista di un bruttissimo incidente al via con Lorenzo Savadori: il pilota dell’Aprilia ha centrato in pieno la sua KTM ed entrambe le moto hanno preso fuoco, momenti di paura ma alla fine se la sono cavata tutti e due con un grosso spavento, l’italiano ha riportato una frattura al malleolo sinistro e dovrà essere operato al più presto. Prima della bandiera rossa in testa c’era proprio Bagnaia e col senno di poi avrebbe fatto meglio a non cambiare gli pneumatici. Marc Marquez bisticcia con Aleix Espargaro – che poi si è dovuto ritirare per un problema tecnico così come Miguel Oliveira – non va oltre l’ottava piazza precedendo suo fratello Alex. Enea Bastianini ha tagliato il traguardo in dodicesima posizione, dietro di lui Valentino Rossi e Luca Marini con Iker Lecuona che si prende l’ultimo punticino a disposizione. Cal Crutchlow, chiamato per sostituire l’infortunato Franco Morbidelli, resta fuori dalla top 15 ma vede comunque la bandiera a scacchi e limita i danni con una moto che non conosceva. Domenica da incubo per Maverick Vinales: durante il giro di ricognizione gli si spegne il motore e deve scattare dalla pit lane, poi si vede infliggere un long lap penalty – così come Bagnaia e Bastianini – per violazione dei track limit e chiude all’ultimo posto, come un Xavier Simeon qualunque. Il meteo oggi è stato clemente, era prevista pioggia battente verso le 14.30 ma non è arrivata, un’altra interruzione sarebbe stata dura da digerire per tutti quanti. Tra una settimana la replica per il Gran Premio d’Austria, sperando si tratti della penultima “doppietta” stagionale visto che a inizio novembre si tornerà in Portogallo per il Gran Premio dell’Algarve a Portimao. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: MARTIN VINCE IL GP DI STIRIA, MIR E QUARTARARO SUL PODIO

Prima vittoria in MotoGp per Jorge Martin che dopo essere partito in pole position taglia il traguardo davanti a tutti al Red Bull Ring aggiudicandosi il Gran Premio di Stiria, decimo appuntamento della stagione. Il rookie spagnolo regala una gioia alla Ducati che invece piange per la caduta di Jack Miller – che ha perso il controllo della sua Desmosedici nel tentativo di tenere il ritmo di Fabio Quartararo – e per la gara a dir poco anonima di Francesco Bagnaia che sbaglia la combinazione di pneumatici e chiude undicesimo con un long lap penalty sul groppone per violazione dei track limit. Joan Mir si deve accontentare della piazza d’onore, il leader del mondiale 2021 sale sul terzo gradino del podio incrementando ulteriormente il vantaggio nei confronti di Johann Zarco, sesto dopo essere stato superato in extremis da Brad Binder (gran rimonta nel finale per il sudafricano) e Takaaki Nakagami. Alex Rins con la seconda Suzuki conquista la settima piazza precedendo i due fratelli Marquez e Dani Pedrosa che completa la top 10 dopo quasi 3 anni di inattività e soprattutto in seguito a un brutto incidente per fortuna senza conseguenze sia per lui che per Lorenzo Savadori{agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA GP STIRIA 2021: MARTIN LEADER, BAGNAIA IN CRISI NERA

Quando siamo giunti a metà gara in testa al Gran Premio di Stiria – decima tappa della stagione 2021 di MotoGp – c’è Jorge Martin. Il rookie spagnolo è riuscito a sbarazzarsi di Jack Miller, in questo momento l’avversario più pericoloso per lui è Joan Mir che aspetta il momento giusto per attaccarlo. Non scordiamoci di Fabio Quartararo che è virtualmente terzo e non si accontenterà di un piazzamento che lo aiuterebbe comunque a consolidare il primato in campionato poiché Francesco Bagnaia è in crisi nera con gli pneumatici. Il torinese, partito con la hard all’anteriore e la soft al posteriore, è precipitato in dodicesima posizione e si ritrova a battagliare con Enea Bastianini. Dopo essere rimasto coinvolto in uno spaventoso incidente alla prima partenza, Dani Pedrosa ora è quattordicesimo davanti al connazionale Iker Lecuona, fuori dalla zona punti Maverick Vinales che è stato inoltre punito con un long lap penalty dopo essere partito dalla pit lane per aver spento la sua Yamaha durante il giro di ricognizione. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA GP STIRIA 2021: MILLER AL COMANDO DAVANTI A MARTIN E MIR

Il primo colpo di scena del Gran Premio di Stiria – decimo appuntamento del mondiale 2021 di MotoGp – arriva ancor prima del via quando all’inizio del giro di ricognizione si spegne la Yamaha di Maverick Vinales che quindi è costretto a schierarsi in fondo alla pit lane. Allo spegnimento dei semafori Jack Miller brucia tutti e si porta al comando sopravanzando Jorge Martin che a malapena tiene dietro la Suzuki del campione uscente Joan Mir. In seria difficoltà Francesco Bagnaia che è precipitato in ottava posizione, superato da Fabio Quartararo, Johann Zarco, Alex Marquez e Takaaki Nakagami, mentre Marc Marquez ha perso un mucchio di terreno dopo che alla prima curva ha praticamente buttato fuori pista l’Aprilia di Aleix Espargaro. Dani Pedrosa è regolarmente in gara e al momento è quindicesimo mentre i medici hanno fermato Lorenzo Savadori che voleva rimontare in sella ma che dovrà guardare la gara dai box. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP STIRIA 2021: TRA POCO SI RIPARTE!

Ancora non c’è una comunicazione ufficiale in merito all’orario della ripartenza del Gran Premio di Stiria interrotto dal bruttissimo incidente che ha coinvolto Dani Pedrosa e Lorenzo Savadori, con le due moto che sono letteralmente esplose in una palla di fuoco spaventosa. Per fortuna entrambi i piloti stanno bene, l’italiano dell’Aprilia è stato portato via in barella ma dai primi accertamenti non sembra aver riportato fratture e lesioni importanti sebbene le immagini lo mostrino vistosamente zoppicante, tanto che avrebbe chiesto al team principal Massimo Rivola di schierarsi nuovamente sulla griglia di partenza! Il regolamento della MotoGp gli darebbe la possibilità di prendere parte alla gara poiché si ricomincerà da zero, stesso discorso per lo spagnolo della KTM. I commissari e gli addetti del Red Bull Ring stanno ripulendo la pista e a breve dovrebbe arrivare il via libera. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: DOVE VEDERE LA GARA

La MotoGp dunque torna protagonista anche in streaming e tv su questa pista che sarà protagonista per due domeniche consecutive del Motomondiale, nel cui paddock si parla soprattutto dell’addio di Valentino Rossi a fine stagione. Tutte le sessioni e gare odierne dal circuito del Red Bull Ring saranno trasmesse in tv e anche in streaming su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky che ancora una volta detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della MotoGp e naturalmente anche delle altre classi del Motomondiale. Per tutti gli appassionati, anche non abbonati Sky, bisogna inoltre segnalare che le gare del Gran Premio di Stiria non saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, dunque gli appassionati della MotoGp non potranno tutti vivere subito le emozioni della corsa.

Il punto di riferimento della squadra di inviati Sky è sempre Guido Meda, che sarà ancora una volta il telecronista della classe regina MotoGp, anche se pure le trasmissioni di Sky dovranno fare i conti con alcune inevitabili limitazioni imposte dal protocollo sanitario imposto dal Coronavirus. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire il warm-up e la gara MotoGp in streaming video tramite l’applicazione SkyGo, ma la diretta streaming video della MotoGp sarà garantita pure sulla piattaforma DAZN.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, l’appuntamento con la gara del Gp Stiria 2021 della MotoGp sarà questa volta in differita su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) con le gare di tutte e tre le classi in successione dalle ore 16.30 (MotoGp alle ore 19.30), mentre va detto che in ogni caso su Tv8 non sarà visibile il warm-up. I non abbonati Sky non avranno dunque a disposizione in tempo reale le immagini con tutte le emozioni del Gran Premio sulla pista del Red Bull Ring di Zeltweg Spielberg. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP, GP STIRIA 2021: BRUTTO INCIDENTE TRA PEDROSA E SAVADORI, BANDIERA ROSSA!

Al via la moto di Jorge Martin si impenna, così Francesco Bagnaia passa davanti per poi essere nuovamente superato dall’autore della pole position all’ingresso di curva 3. I due continuano a scambiarsi le posizioni con Joan Mir che prova a inserirsi tra le due Ducati, mentre alle spalle del terzetto di testa Fabio Quartararo deve tenere a bada uno scatenato Marc Marquez, ottima partenza anche da parte di Maverick Vinales che è già risalito al sesto posto. In difficoltà Jack Miller che è scivolato in decima posizione, alle spalle di Alex Rins, Aleix Espargaro e Johann Zarco. Dani Pedrosa è dodicesimo e ha messo nel mirino Alex Marquez, poi però lo spagnolo scivola e viene centrato in pieno dall’Aprilia di Lorenzo Savadori: entrambe le moto prendono fuoco e viene immediatamente esposta la bandiera rossa, attimi di terrore ma per fortuna tutti e due stanno bene sebbene il centauro italiano venga portato via in barella e sembra parecchio dolorante a un braccio. Il Gran Premio di Stiria – decimo appuntamento della stagione 2021 di MotoGp – ci ha già regalato forti brividi, stavolta possiamo tirare un grosso sospiro di sollievo. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA GP STIRIA 2021: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Ultimi preparativi sulla griglia di partenza del Red Bull Ring per il via del Gran Premio di Stiria, decimo appuntamento della stagione 2021 di MotoGp. Grandi aspettative per la Ducati che ieri ha conquistato la pole position nelle qualifiche con Jorge Martin, al fianco del rookie spagnolo c’è il nostro Francesco Bagnaia ancora a caccia della sua prima vittoria nella classe regina e oggi potrebbe essere finalmente il giorno giusto se Giove Pluvio non ci mette lo zampino. Le previsioni meteo danno un ritorno della pioggia verso le ore 14.10 e fortissime precipitazioni verso le 14.30, in quel caso la gara si trasformerebbe in un’autentica lotteria dove tutti, dal primo all’ultimo, avrebbero le stesse chance di salire sul gradino più alto del podio. Fabio Quartararo cercherà comunque di incrementare il vantaggio nei confronti dei suoi più immediati inseguitori nella classifica del mondiale piloti, visto che sulle simulazioni di long run la Yamaha non aveva quasi nulla da invidiare alla Casa di Borgo Panigale. Pur scattando dalla terza fila, Marc Marquez cercherà a tutti i costi di riaggregarsi al gruppetto di testa, decisamente più complicato il discorso per Valentino Rossi e Alex Rins che si trovano nella seconda metà dello schieramento. Sono previsti 28 giri per un totale di circa 121 chilometri. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA GP STIRIA 2021: MIGLIOR TEMPO PER MARQUEZ NEL WARM-UP

Con la pista che va ad asciugarsi i tempi sul giro si abbassano rapidamente e così il più veloce nella sessione di warm-up della MotoGp è Marc Marquez che ha fermato il cronometro in 1’31”403, precedendo di quasi mezzo decimo la Ducati di Jack Miller, la Yamaha di Maverick Vinales (+0’259) e Iker Lecuona (+0”292), lo spagnolo del team Tech-3 (cliente KTM) si esalta quando si corre sul bagnato e se anche alle ore 14 dovesse piovere potrebbe essere una delle sorprese di questo Gran Premio di Stiria, decimo round del mondiale 2021 di MotoGp. Il migliore degli italiani è Francesco Bagnaia, quinto davanti a Johann Zarco, Jorge Martin, Alex Marquez, Aleix Espargaro e Miguel Oliveira. Suzuki in difficoltà con queste condizioni difficili da interpretare, sia Joan Mir che Alex Rins non sono riusciti a schiodarsi dalle retrovie così come Fabio Quartararo, il francese ha preferito essere prudente e non rischiare l’osso del collo visto che adesso non aveva alcun senso alzare l’asticella. A metà classifica troviamo Danilo Petrucci, Valentino Rossi e Dani Pedrosa, loro tre possono sfruttare le condizioni climatiche variabili per emergere e andare a caccia di un bel piazzamento in gara. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, WARM-UP GP STIRIA 2021: TUTTI IN PISTA CON GOMME DA BAGNATO

Al Red Bull Ring – sede del Gran Premio di Stiria che si correrà tra poche ore per la decima tappa della stagione 2021 di MotoGp – ha appena smesso di piovere, per cui i centauri della classe regina impegnati nel warm-up devono scendere in pista con le gomme da bagnato. Molto probabilmente nel primo pomeriggio cadrà altra acqua dal cielo per cui è un bene che adesso le condizioni climatiche siano simili a quelle previste per le ore 14 quando verrà data la partenza, perché così il lavoro svolto questa mattina non sarà completamente inutile. Chiaramente bisognerà stare attentissimi a non commettere errori ed evitare cadute o altri problemi che potrebbero mettere in pericolo la partecipazione alla gara, quasi sicuramente nessuno spingerà al massimo e con i cordoli scivolosi i track limit non dovrebbero rappresentare un problema visto che non varrebbe la pena sfruttare tutti i centimetri della pista per poi ritrovarsi a terra. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GARA GP STIRIA 2021: VIA AL WARM-UP!

La MotoGp si prepara a effettuare la sessione di warm-up sul circuito austriaco di proprietà della Red Bull, che nel primo pomeriggio odierno ospiterà il Gran Premio di Stiria, decimo appuntamento della stagione 2021. Gli ultimi venti minuti di prove prima della partenza in programma alle ore 14, con i protagonisti della classe regina che confidano nel meteo per non vanificare il lavoro della mattinata e si augurano di trovare la pista nelle stesse condizioni a distanza di 4 ore (minuto più, minuto meno). Per cui se in questo momento piovesse, i dati raccolti tornerebbero utili se poi l’asfalto rimanesse bagnato e continuasse a cadere acqua dal cielo, viceversa un peggioramento cambierebbe ulteriormente le carte in tavola e questa non sarebbe cosa gradita per la Ducati che ha Jorge Martin in pole position e quattro suoi piloti nelle prime due file dello schieramento. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA GP STIRIA 2021: GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

La diretta MotoGp oggi, domenica 8 agosto, ci propone il Gran Premio di Stiria 2021 sul circuito del Red Bull Ring che sorge fra le località di Zeltweg e Spielberg, tracciato sulle colline della Stiria che ospita il decimo appuntamento con l’anomalo Motomondiale 2020, che sarà poi di scena al Red Bull Ring anche settimana prossima per una doppietta dovuta a forze di causa maggiore alle quali siamo ormai abituati. La gara sul tracciato austriaco è tornata in calendario nel 2016, ma nel 2020 è raddoppiata con l’aggiunta dell’inedito Gran Premio di Stiria, che ritroviamo anche quest’anno, stavolta a precedere il Gran Premio nazionale.

Di solito l’Austria è un feudo per la Ducati, che ha vinto con tre piloti differenti in cinque edizioni grazie a tre successi di Andrea Dovizioso, più una affermazione a testa per Andrea Iannone e Jorge Lorenzo. Sarà la volta buona per rilanciare la sfida a Fabio Quartararo da parte di Francesco Bagnaia, Jack Miller e Johann Zarco? Guai però a dimenticare altri, come Miguel Oliveira che vinse in Stiria nel 2020. L’appuntamento principale della diretta MotoGp della domenica è naturalmente quello con la partenza della gara della classe regina: i semafori si spegneranno alle ore 14.00, classico orario dei Gran Premi della MotoGp in Europa. Ricordiamo pure che il primo appuntamento motociclistico di questa domenica sarà con il warm-up alle ore 9.40 del mattino, gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme e verificare eventuali cambiamenti nelle condizioni rispetto al giorno prima, particolarmente utile tutto questo dopo settimane di sosta.

DIRETTA MOTOGP: LE QUALIFICHE

Il Red Bull Ring sembra una pista fatta su misura per le caratteristiche della Ducati, l’ennesima riprova è arrivata nelle qualifiche del Gran Premio di Stiria – decima tappa della stagione 2021 di MotoGp – dominata dalla Casa di Borgo Panigale che si è presa la pole position con Jorge Martin. Il rookie spagnolo del team Pramac aveva già dimostrato di saperci fare sul giro secco nel Gran Premio di Doha in Qatar, poi però la frattura alla mano rimediata in Portogallo lo aveva costretto a saltare tre appuntamenti e a ripresentarsi in condizioni fisiche precarie. La lunga sosta estiva gli ha consentito di recuperare il 100% della forma fisica e inserirsi nuovamente tra i big della classe regina, beffando sul filo di lana il suo compagno di marca Francesco Bagnaia. Il torinese aveva compiuto un autentico capolavoro nel migliorare il tempo di Fabio Quartararo – solo terzo il francese che sul passo gara sembra averne comunque di più – ma non è bastato per mantenere la casella più ambita della griglia di partenza. Nel momento decisivo la Yamaha è sparita, soprattutto con Maverick Vinales che non è andato oltre la terza fila: lo spagnolo è forse distratto dalle voci di mercato che lo vedono in Aprilia nel 2022 – manca solamente l’annuncio ufficiale ma l’accordo annuale è stato raggiunto da entrambe le parti.

Al netto di Bagnaia, l’Italia non può gioire: Valentino Rossi, Enea Bastianini, Luca Marini, Danilo Petrucci – appena silurato dalla KTM, nel 2022 il ternano potrebbe approdare in Superbike – e Lorenzo Savadori partiranno dalle retrovie, mentre Franco Morbidelli manca proprio all’appello e la sua Yamaha è stata affidata a Cal Crutchlow. Nonostante i quasi tre anni di lontananza dalle corse, Dani Pedrosa non sembra aver smarrito il talento che lo ha accompagnato in tutta la sua carriera, lo spagnolo ha mancato di un soffio l’ingresso in Q2 mentre Marc Marquez, cadendo durante il suo ultimo tentativo, si è dovuto accontentare dell’ottava piazza. Per la gara di oggi le condizioni climatiche rappresentano una grossa incognita: è prevista pioggia sia al mattino che al pomeriggio e azzeccare la strategia sarà fondamentale per aspirare alla vittoria. (Agg. di Stefano Belli)

DIRETTA MOTOGP: I NUMERI DEL GP STIRIA 2021

In attesa della diretta MotoGp per l’odierno Gran Premio di Stiria 2021, ricordiamo adesso i dati essenziali della gara che andrà in scena nel primo pomeriggio al Red Bull Ring: alle ore 14.00 a Zeltweg dunque prenderà il via la corsa che si disputerà sulla distanza di 28 giri per un totale di 120,9 km, dal momento che ogni giro del breve tracciato austriaco misura solamente 4,318 chilometri con dieci curve, di cui appena tre a sinistra e sette a destra. Queste sono dunque le caratteristiche essenziali della pista del Red Bull Ring, un tracciato che esalta la velocità pura e che proprio per questo motivo è sempre piaciuto alla Ducati da quando è tornato nel calendario del Campionato del Mondo della MotoGp. Parlando della Ducati e del feeling con Zeltweg, va ricordata la vittoria di Andrea Iannone cinque anni fa, nella gara che ha segnato appunto il ritorno di Zeltweg dopo una lunghissima assenza, il meraviglioso successo colto da Andrea Dovizioso nel 2017 al termine di un memorabile duello con Marc Marquez risolto solamente all’ultima curva – e non sarà l’unica volta – e il successo nel 2018 di Jorge Lorenzo, una delle rare soddisfazioni per il binomio Lorenzo-Ducati, la cui storia non è stata quasi mai facile. Poi sono arrivati altri due trionfi per Dovizioso, che si impose qui sia nel 2019 sia nel 2020, ultimo guizzo della sua avventura ormai al capolinea con la Ducati.

DIRETTA MOTOGP: L’ANNO SCORSO

Siccome però siamo al Gran Premio di Stiria, dobbiamo ricordare che cosa era successo l’anno scorso, nella prima edizione di questo evento confermato anche nel 2021 – stavolta per sostituire il Gp Finlandia, che era in calendario ma è saltato. Ad agosto 2020, il feudo Ducati fu violato, ma non dalla Yamaha, dalla Honda oppure dalla Suzuki. Fu infatti un weekend memorabile per la Ktm (padrona di casa d’altronde in Austria) fin dal sabato, quando la pole position andò a Pol Espargaro, che ebbe la meglio in qualifiche a sorpresa, con Takaaki secondo su Honda. In gara lo spagnolo rimase sul podio e chiuse al terzo posto, scavalcato però dalla Ducati di Jack Miller (secondo) e soprattutto dall’altra Ktm del portoghese Miguel Oliveira, che vinse con meno di un secondo di vantaggio su Miller, Espargaro e anche su Joan Mir, quarto al traguardo ma infine campione del Mondo. Così andò un anno fa: cosa succederà invece oggi? Per saperlo, adesso è giunto il tempo di far parlare l’unico giudice, cioè la pista del circuito austriaco, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio di Stiria 2021 sul circuito del Red Bull Ring di Zeltweg Spielberg sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA