Diretta MotoGp/ Bagnaia vince il Gp di Valencia e rende omaggio a Rossi!

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp gara live Gp Valencia 2021: oggi, domenica 14 novembre, Bagnaia vince davanti a Martin e Miller, tripletta Ducati. Giro d’onore per Valentino Rossi omaggiato da tutti.

MotoGp Valencia
Diretta MotoGp: il circuito di Valencia

Prima o poi anche i più grandi devono dire basta. Era successo qualche anno fa a Francesco Totti, tra un po’ potrebbe essere la volta di Roger Federer, oggi è toccato a Valentino Rossi scendere dalla moto per l’ultima volta. Il Dottore di Tavullia ha appeso il casco al chiodo dopo aver chiuso il Gran Premio di Valencia al decimo posto, un piazzamento più che dignitoso considerando le difficoltà che ha dovuto affrontare in questo 2021 che gli ha riservano ben poche soddisfazioni e lo ha indotto a prendere l’amara – ma inevitabile visto che il tempo passa anche per i campionissimi come lui – decisione di fermarsi e lasciare la scena ai più giovani che stanno raccogliendo la sua eredità e non vogliono farlo rimpiangere. L’Italia dovrebbe essere in una botte di ferro con Francesco Bagnaia che si è laureato vice-campione del mondo di MotoGp con 4 vittorie nelle ultime 6 gare, senza dimenticarci di Enea Bastianini che se solo partisse un po’ più avanti e migliorasse sul giro secco sarebbe sempre in lotta con i primi, tenendo in considerazione Franco Morbidelli che è apparso in ripresa e nel 2022 tornerà ai livelli pre-infortunio, per non parlare di Andrea Dovizioso che l’anno prossimo compirà 36 anni ma vuole ancora lasciare il segno e rivivere i fasti di qualche stagione fa. In attesa che maturino anche i Luca Marini, i Marco Bezzecchi e i Fabio Di Giannantonio, diciamo che la nuova generazione promette bene. Se la Ducati farà il suo dovere fornendo loro delle moto all’altezza, ne vedremo delle belle. E’ stato davvero bellissimo quando dopo la bandiera a scacchi tutti i piloti si sono fermati per rendere omaggio a Rossi, con Quartararo, Vinales, Aleix Espargaro, Zarco, Binder, Miller, Mir, Petrucci e Lecuona che sono corsi ad abbracciarlo e a ringraziarlo per le battaglie in pista e per aver insegnato loro tutti i trucchi del mestiere. Anche il rientro ai box è stato emozionante con il box Suzuki che ha esposto lo striscione “Grazie per lo spettacolo” e da sotto la visiera del casco si vedeva che non riusciva più a trattenere le lacrime per l’enorme affetto che stava ricevendo da amici, colleghi e avversari. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: BAGNAIA VINCE IL GP DI VALENCIA E RENDE OMAGGIO A ROSSI!

Francesco Bagnaia chiude la stagione 2021 della MotoGp in bellezza vincendo il Gran Premio di Valencia davanti a Jorge Martin e Jack Miller. La Ducati fa tripletta e monopolizza il podio, nel finale anche la Suzuki con Joan Mir deve gettare la spugna e accontentarsi della quarta posizione davanti al campione del mondo Fabio Quartararo che precede il connazionale Johann Zarco. Brad Binder taglia il traguardo al settimo posto, Enea Bastianini chiude ottavo, Aleix Espargaro crolla nel finale e arriva nono con Valentino Rossi che si ritira con un piazzamento in top 10. Dopo la bandiera a scacchi tutti i centauri della classe regina si sono fermati a rendergli omaggio durante il giro d’onore, un autentico bagno di folla per il Dottore di Tavullia che a stento trattiene le lacrime nonostante alla vigilia avesse detto più volte che avrebbe tentato in tutte le maniere di non lasciarsi andare alle emozioni. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: BAGNAIA NUOVO LEADER DEL GP DI VALENCIA, 10^ ROSSI

Francesco Bagnaia è passato al comando del Gran Premio di Valencia quando ormai mancano pochi giri alla conclusione dell’ultima gara della stagione 2021 di MotoGp. Al termine del 15^ passaggio il torinese ha rotto gli indugi e superato Jorge Martin che ora deve difendere la seconda posizione dagli assalti di Joan Mir che in sella alla Suzuki sembra averne ancora parecchio. Virtualmente giù dal podio Jack Miller e Fabio Quartararo che non riescono a incrementare il loro ritmo così come Aleix Espargaro salito al sesto posto approfittando della caduta di Alex Rins, ennesimo errore per lo spagnolo protagonista di un’annata assolutamente negativa. Johann Zarco è riuscito a superare Brad Binder e a portarsi in settima posizione, nono Enea Bastianini che prova ad agganciarsi a loro mentre Valentino Rossi completa la top 10 tenendo a bada Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso. Per il Dottore di Tavullia questi saranno gli ultimi chilometri di una carriera unica e irripetibile. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: BAGNAIA METTE NEL MIRINO MARTIN

Davanti a tutti c’è sempre la Ducati di Jorge Martin, tallonato da Francesco Bagnaia che aspetta solamente il momento giusto per attaccarlo e prendersi il comando del Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento della stagione 2021 di MotoGp. All’inseguimento delle due Desmosedici ci sono le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir che sin dalle prove libere del venerdì avevano dimostrato di poter dare parecchio fastidio ai piloti della Casa di Borgo Panigale. Jack Miller è alle prese con Fabio Quartararo che vuole togliergli la quinta posizione, ottima progressione per Aleix Espargaro che in sella all’Aprilia è risalito fino alla settima piazza. Brad Binder, ottavo, tiene dietro Johann Zarco ed Enea Bastianini, anche oggi autore di una grandissima rimonta, se solo migliorasse sul giro secco – il suo più grande tallone d’Achille – lotterebbe costantemente con i big per i piazzamenti che contano davvero. Valentino Rossi si trova a ridosso della top 10 e guida un terzetto formato da lui e dai connazionali Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso. Alex Marquez e Miguel Oliveira chiudono la zona punti; in fondo al gruppo abbiamo Iker Lecuona, Maverick Vinales, Danilo Petrucci e Luca Marini. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: LE SUZUKI A CACCIA DELLE DUCATI!

Partenza impeccabile per Jorge Martin che mantiene la leadership del Gran Premio di Valencia dopo le prime curve, mentre ha perso un paio di posizioni Francesco Bagnaia, scavalcato da Jack Miller e Joan Mir che va subito a caccia delle due Ducati. Buono spunto anche per Valentino Rossi che è salito in nona posizione e ha nel mirino la KTM di Brad Binder, al sesto posto il campione del mondo Fabio Quartararo che lotta con Alex Rins per la quinta piazza. Per quanto riguarda gli altri italiani, Andrea Dovizioso è dodicesimo e precede il connazionale Franco Morbidelli, ancora più indietro Enea Bastianini, Danilo Petrucci e Luca Marini che si trovano fuori dalla zona punti. Ricordiamo che quella di oggi non sarà l’ultima gara in MotoGp soltanto per Valentino Rossi, anche il ternano saluterà la compagnia e nel 2022 correrà la Dakar. Da sottolineare che tutti i piloti hanno montato la gomma hard all’anteriore e la media al posteriore, nessuno ha tentato l’azzardo della soft nonostante le temperature tutt’altro che elevate. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, COMINCIA IL GP DI VALENCIA!

Ultimi preparativi sulla griglia di partenza per il via del Gran Premio della Comunità Valenciana che chiuderà la stagione 2021 di MotoGp. Con il titolo piloti già assegnato a Fabio Quartararo e la Ducati che domenica scorsa ha festeggiato la conquista del mondiale costruttori, la notizia del giorno è sicuramente l’addio di Valentino Rossi che al termine della gara appenderà il casco al chiodo e comincerà una nuova vita, magari da papà modello oltre che da proprietario dello Sky Racing Team VR46 in modo da continuare a frequentare i circuiti di mezzo mondo. Jorge Martin, che partirà dalla pole position, andrà a caccia della sua seconda vittoria nella classe regina; la Casa di Borgo Panigale punta alla tripletta con Francesco Bagnaia e Jack Miller dopo aver commesso qualche errore di troppo nelle qualifiche. Gli avversari più pericolosi per le Desmosedici sono senz’altro le Suzuki di Joan Mir e Alex Rins, vedremo se il campione del mondo vuole chiudere con il botto o si limiterà a portare a casa la pellaccia. Sono previsti 27 giri per un totale di 108 chilometri, la temperatura dell’asfalto è inferiore ai 25 gradi e magari vedremo qualcuno montare la soft al posteriore. Manca all’appello Pol Espargaro vittima di una brutta caduta ieri nelle FP3, lo spagnolo è stato fermato dai medici che per precauzione gli hanno impedito di risalire in sella alla sua Honda. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA GARA

La MotoGp oggi ci propone la gara del Gran Premio della Comunità Valenciana 2021, la corsa sarà trasmessa in tv e anche in streaming su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky che ancora una volta detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della MotoGp e naturalmente anche delle altre classi del Motomondiale. Per tutti gli appassionati, anche non abbonati Sky, bisogna inoltre segnalare che le gare del Gran Premio della Comunità Valenciana saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, dunque tutti gli appassionati della MotoGp potranno seguire le emozioni della corsa.

Il punto di riferimento della squadra di inviati Sky è sempre Guido Meda, che sarà ancora una volta il telecronista della classe regina MotoGp, anche se pure le trasmissioni di Sky dovranno fare i conti con alcune inevitabili limitazioni imposte dal protocollo sanitario imposto dal Coronavirus. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire il warm-up e la gara MotoGp in streaming video tramite l’applicazione SkyGo, ma la diretta streaming video della MotoGp sarà garantita pure sulla piattaforma DAZN.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, l’appuntamento con la gara del Gp Valencia 2021 della MotoGp sarà questa volta in tempo reale su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) con le gare di tutte e tre le classi, mentre va detto che in ogni caso su Tv8 non sarà visibile il warm-up. I non abbonati Sky avranno dunque a disposizione in tempo reale le immagini con tutte le emozioni del Gran Premio sulla pista del circuito intitolato a Ricardo Tormo a Cheste. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP, GP VALENCIA 2021: MIGLIOR TEMPO PER MIR NEL WARM-UP

Il warm-up della MotoGp a Valencia si è concluso con una Suzuki davanti a tutti, quella di Joan Mir che mette tutti in riga con il tempo di 1’31”082, rifilando 148 millesimi di distacco alla Honda di Takaaki Nakagami che relega in terza posizione Alex Rins. La migliore delle Ducati, quella di Francesco Bagnaia, è quarta con quasi tre decimi di ritardo nei confronti del campione uscente, quinto Johann Zarco che precede un altro italiano, Enea Bastianini. Fabio Quartararo, Brad Binder, Jorge Martin (che alle ore 14 partirà dalla pole position) e Maverick Vinales completano la top 10 ma la classifica conta relativamente con la griglia di partenza già definita, l’obiettivo di questa mattina era rodare gli pneumatici e prendere ancora più confidenza con la pista. Valentino Rossi ha chiuso questa sessione in sedicesima posizione, il Dottore proverà a concentrarsi unicamente sulla gara, tralasciando che questa sarà l’ultima volta che lo vedremo in azione e quando verrà sventolata la bandiera a scacchi le emozioni prenderanno sicuramente il sopravvento. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP VALENCIA 2021: SUZUKI IN GRAN SPOLVERO NEL WARM-UP

Anche questa mattina i piloti della MotoGp si sono svegliati con il sole, le temperature restano comunque basse (14 gradi l’aria, 13 gradi l’asfalto) e in condizioni simili è impossibile girare con la gomma hard che ha bisogno del caldo per rendere al massimo, a differenza della soft che – in teoria – assicura un’aderenza ottimale pure con il gelo. La classifica dei tempi ci dice che la Suzuki è l’unica in grado di impensierire la Ducati per la gara di oggi – alle ore 14 comincerà il Gran Premio della Comunità Valenciana, l’ultimo della stagione 2021 – come dimostra il miglior tempo del campione uscente Joan Mir che ha fermato il cronometro in 1’31”082, a quasi tre decimi di ritardo Johann Zarco e a parte Franco Morbidelli tutti gli altri non riescono a scendere sotto l’1’32”. L’autore della pole position, Jorge Martin, non è nemmeno uscito dai box così come Miguel Oliveira. Valentino Rossi occupa la quattordicesima posizione davanti a Francesco Bagnaia che in questa sessione di warm-up non sta minimamente spingendo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP VALENCIA 2021: COMINCIA IL WARM-UP!

Comunque andrà a finire, quella di oggi sarà una giornata storica per il motociclismo, perché vedremo all’opera per l’ultima volta Valentino Rossi, un campione che ha scritto parecchie pagine di storia dal suo esordio che risale all’ormai lontanissimo 1996: 431 gare disputate di cui 115 vinte (tra MotoGp, 500, 250 e 125), 235 podi, 65 pole position, 96 giri veloci e la bellezza di 6351 punti conquistati. Numeri da capogiro per una leggenda vivente che a 42 anni ha deciso di dire basta e fermarsi, perché l’età avanza inesorabilmente anche per lui e con il passare del tempo non è più riuscito a tenere il passo delle nuove generazioni che scalpitano per prendere il suo posto e magari un giorno battere i suoi record. Forse l’ideale sarebbe stato smettere quando era ancora all’apice della carriera e quest’anno è stato un vero peccato vederlo arrancare nelle ultime posizioni ed essere quasi sempre fanalino di coda del gruppo, ma col senno di poi è sempre facile parlare e il Dottore di Tavullia non deve rendere conto a nessuno delle sue scelte, anche se avesse voluto continuare fino a 50 anni. Un personaggio che ha portato una ventata d’aria fresca in un mondo forse fin troppo gessato e che continua ad attirare le folle ovunque vada, al punto che viene da chiedersi se sarà Rossi a sentire la mancanza delle gare o viceversa. In ogni caso preparate i fazzoletti, vi serviranno dopo la bandiera a scacchi. In tutto ciò, prepariamoci a seguire il warm-up, l’ultima sessione prima della partenza prevista per le ore 14 sul circuito intitolato a Ricardo Tormo che ospita il Gran Premio della Comunità Valenciana. Venti minuti a disposizione per ottimizzare il set-up e rodare gli pneumatici. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: PASSERELLA FINALE E SALUTO A VALENTINO ROSSI

Oggi la diretta MotoGp è ancora protagonista con il Gran Premio della Comunità Valenciana 2021 naturalmente dal circuito Ricardo Tormo di Valencia, che costituisce il diciottesimo e ultimo atto del Motomondiale 2020. I verdetti definitivi della stagione sono già noti: Fabio Quartararo è il campione del Mondo (primo francese di sempre in 500 o MotoGp) mentre la Ducati ha vinto il titolo iridato riservato ai Costruttori. Per questo motivo, la domenica di Valencia vivrà soprattutto di un tema: il saluto del Motomondiale a Valentino Rossi.

Eccovi dunque gli orari della diretta MotoGp, che saranno quelli classici dei Gran Premi in Europa, per una domenica 14 novembre 2021 da non perdere con il commiato del Dottore. Ricordiamo innanzitutto che il primo appuntamento motociclistico di questa domenica sarà con il warm-up alle ore 9.40, gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme per trovare magari il guizzo che possa dare la svolta alla gara, per giocarsi senza troppe pressioni la vittoria nel Gran Premio che ha il sapore dell’ultimo giorno di scuola.

DIRETTA MOTOGP, GP VALENCIA 2021: LE QUALIFICHE

Quattro pole position nella stagione d’esordio in MotoGp, davvero un bel bottino per Jorge Martin che nelle qualifiche del Gran Premio di Valencia mette tutti in riga grazie a un giro perfetto, nemmeno la più piccola sbavatura per il rookie spagnolo che ferma il cronometro in 1’29”936 e sopravanza i due piloti del team ufficiale Ducati, Francesco Bagnaia e Jack Miller, che invece commettono degli errori nel loro ultimo tentativo.

La Casa di Borgo Panigale monopolizza tutta la prima fila e oggi punterà a occupare i tre gradini del podio, le Desmosedici non sembrano avere rivali sulla pista intitolata a Ricardo Tormo, solamente le Suzuki di Joan Mir e Alex Rins potrebbero rovinare i piani del costruttore romagnolo visto che Fabio Quartararo sembra decisamente appagato dal titolo iridato conquistato tre settimane fa a Misano e anche ieri è apparso decisamente sottotono.

Tutti gli occhi ovviamente sono puntati anche e soprattutto su Valentino Rossi che sta per appendere il casco al chiodo: sfruttando la scia di Pecco, il Dottore di Tavullia ha conquistato l’ingresso diretto in Q2 – cosa che non accadeva da un sacco di tempo – chiudendo la seconda manche in decima posizione, davanti alla Yamaha di Franco Morbidelli – per capire se il romano tornerà ai livelli pre-intervento al ginocchio dovremo ormai attendere il 2022 – e all’Aprilia di Aleix Espargaro, evidentemente turbato dall’incidente di suo fratello Pol letteralmente disarcionato dalla sua Honda durante la terza sessione di prove libere. Non dovrebbe esserci nulla di rotto – solo qualche forte contusione al polso e al costato – ma per precauzione ha passato la notte in ospedale.

DIRETTA MOTOGP, GP VALENCIA 2021: IL CIRCUITO

La diretta MotoGp della gara del Gran Premio di Valencia 2021 vivrà invece la sua partenza naturalmente alle ore 14.00 e poi si svilupperà sulla distanza di 27 giri per un totale di 108,1 km, dal momento che ogni giro del breve e tortuoso tracciato valenciano misura appena 4,005 chilometri, caratterizzati da ben quattordici curve (davvero tante su 4 km), di cui nove a sinistra e cinque a destra. Da notare che fino ad alcuni anni fa i giri in programma erano invece 30: è stato dunque operato un taglio molto significativo, il 10% in meno. Altre informazioni importanti riguardano la larghezza della pista, che è di soli 12 metri, e la lunghezza del rettilineo principale che è di 876 metri.

Insomma, una pista che onestamente non è il massimo per i bolidi della MotoGp: corta, stretta e tortuosa, sorpassare non è facile ed infatti non è tra le piste più amate dai centauri protagonisti del Motomondiale. La peculiarità più significativa del Ricardo Tormo è quella di essere una sorta di “stadio”, visto che è un caso rarissimo di circuito dalle cui tribune si può seguire la gara per intero: l’ideale per il tifo grazie anche alle sue tribune che (a capienza completa) possono accogliere 150.000 spettatori. Un’altra particolarità è che si gira in senso anti-orario, contrariamente a quello che succede nella maggior parte degli altri circuiti.

DIRETTA MOTOGP: L’ADDIO A VALENTINO ROSSI

Tutto questo premesso per seguire in modo più agevole la diretta MotoGp da Valencia, in realtà la giornata di oggi resterà nella memoria di tutti per il saluto a Valentino Rossi. Pazienza se Valencia ha dato ben poche soddisfazioni in carriera al numero 46 e se la classifica del Mondiale non è per niente all’altezza del mito: fa effetto pensare che questa sia l’ultima volta di una lunghissima avventura cominciata nel 1996. Generazioni di tifosi ed appassionati hanno sempre visto in azione Valentino Rossi e non riescono forse nemmeno ad immaginarsi un Motomondiale senza di lui.

Anche i risultati deludenti degli ultimi anni non hanno scalfito il mito: Valentino Rossi è sempre il pilota più amato e anche in Spagna, a casa di alcuni dei suoi più grandi rivali, lo stanno onorando come il Dottore merita. Tutto sommato, è un bene che il Mondiale sia già chiuso: non ci saranno altre distrazioni e il palcoscenico a Valencia sarà tutta per l’ultima recita di Valentino Rossi e per i ringraziamenti da parte dell’intero mondo del motociclismo, che ha tratto enormi benefici dalla classe in pista ma anche dalla personalità fuori dai circuiti del numero 46, un marchio noto in qualsiasi angolo del mondo. Adesso però è giunto il tempo di far parlare la pista con tutto quello che succederà in questa commovente domenica, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio della Comunità Valenciana 2021 sul circuito di Valencia sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA