Diretta MotoGp/ Bagnaia ha vinto il Gp di Gran Bretagna! Vinales e Miller sul podio

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp gara live Gp Gran Bretagna 2022 a Silverstone: quarta vittoria stagionale per Bagnaia che precede Vinales e Miller. Ottimo quarto posto per Bastianini (oggi 7 agosto).

Formula 1 MotoGp Silverstone
Diretta MotoGp: il circuito di Silverstone

DIRETTA MOTOGP, GP GRAN BRETAGNA 2022: HA VINTO BAGNAIA! VINALES E MILLER SUL PODIO

Vittoria entusiasmante di Francesco Bagnaia che si aggiudica il Gran Premio di Gran Bretagna tagliando il traguardo per primo davanti a Maverick Vinales e Jack Miller. L’Aprilia ci ha provato a rovinare la festa alla Ducati, soprattutto negli ultimi giri lo spagnolo sembrava averne di più ma un paio di errori gli hanno impedito di riportarsi a ridosso di Pecco e di sferrare l’attacco finale a ridosso della bandiera a scacchi. Enea Bastianini, autore di una grande rimonta, chiude in quarta posizione, appena fuori dal podio, precedendo Jorge Martin, Miguel Oliveira, Alex Rins (crollato nelle battute conclusive dopo aver condotto la gara nelle fasi iniziali) e Fabio Quartararo. Solo ottavo il campione del mondo in carica della MotoGp che guadagna appena un punto nei confronti di un malconcio Aleix Espargaró, che termina al nono posto. Marco Bezzecchi completa la top 10, a punti anche Brad Binder, Luca Marini, Takaaki Nakagami, Pol Espargaro e Franco Morbidelli. Mancano all’appello Johann Zarco e Joan Mir, caduti quando facevano parte del gruppo di testa.

A 8 gare dalla fine della stagione Fabio Quartararo e Aleix Espargaró sono divisi da 22 punti. Poteva essere un weekend da incubo per lo spagnolo dell’Aprilia, protagonista di una rovinosa caduta nella giornata di sabato e che rischiava di naufragare sulla distanza dei 20 giri, in preda ai dolori lancinanti, invece ha limitato egregiamente i danni chiudendo in nona posizione, alle spalle del campione del mondo in carica della MotoGp alle prese con una Yamaha che oggi non andava proprio. E il long lap penalty non c’entra nulla, perché dopo averlo scontato El Diablo era comunque a ridosso del podio, è negli ultimi giri che il francese ha perso contatto dal gruppo di testa. Evidentemente non ha pagato la scelta della soft all’anteriore e della media al posteriore, mentre con la hard Francesco Bagnaia è riuscito a imporsi per la quarta volta dall’inizio dell’anno – senza tutti quei DNF il torinese avrebbe già mezzo titolo in tasca, e anche Enea Bastianini con un po’ più di continuità potrebbe dire la sua – resistendo nel finale all’attacco matto e disperato di Maverick Vinales, tornato sui livelli che gli competono dopo un lungo periodo di appannamento. Da ora in avanti l’Aprilia potrà così fare affidamento su due top driver per assicurarsi il secondo posto nel mondiale costruttori, mentre la Casa di Iwata oltre a Quartararo non ha nessun altro in grado di mettere fieno in cascina. Franco Morbidelli ha fatto la corsa della vita per ottenere un misero quindicesimo posto, Andrea Dovizioso giustamente pensa già a cosa farà da grande, Darryn Binder è già tanto se riesce a vedere la bandiera a scacchi. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta MotoGp oggi ci propone la gara del Gran Premio di Gran Bretagna 2022, la corsa sul mitico circuito di Silverstone che costituisce il dodicesimo appuntamento della stagione del Motomondiale. Tutte le sessioni e gare odierne del Motogp dal circuito di Silverstone saranno trasmesse in diretta tv e anche in streaming su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky che ancora una volta detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della diretta MotoGp e naturalmente anche delle altre classi del Motomondiale. Per tutti gli appassionati, anche non abbonati Sky, bisogna inoltre segnalare che le gare di Motogp del Gran Premio di Gran Bretagna non saranno visibili in diretta in chiaro su Tv8, dunque tutti gli appassionati della MotoGp potranno seguire le emozioni della corsa ma solo in differita.

Il punto di riferimento della squadra di inviati Sky è sempre Guido Meda, che sarà ancora una volta il telecronista della diretta MotoGp. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire il warm-up e la diretta MotoGp in streaming video tramite l’applicazione SkyGo, ma la diretta streaming video della MotoGp sarà garantita pure sulla piattaforma NowTV.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, l’appuntamento con la gara del Gp Gran Bretagna 2022 della MotoGp non sarà questa volta in diretta su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) con le gare di tutte e tre le classi dalle ore 15.20 e la MotoGp alle ore 17.00, mentre va detto che in ogni caso su Tv8 non sarà visibile il warm-up. I non abbonati Sky avranno dunque a disposizione le immagini con tutte le emozioni del Gran Premio sulla pista del circuito di Silverstone. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP, GP GRAN BRETAGNA 2022: BAGNAIA NUOVO LEADER!

Alex Rins comincia ad andare in sofferenza con la gomma media al posteriore e viene attaccato da Francesco Bagnaia che invece ha la hard, una mescola che si degrada molto più lentamente. Il torinese si porta così al comando del Gran Premio di Gran Bretagna, dodicesima tappa della stagione 2022 di MotoGp. Si è formato un trenino di ben 10 piloti che in questo momento è chiuso da Miguel Oliveira, appena superato da Enea Bastianini che negli ultimi giri è tra i più veloci in pista. Apertissima la lotta per il podio con Jack Miller, Maverick Vinales, Jorge Martin, Fabio Quartararo e Joan Mir che sono tutti raggruppati in pochi decimi. Sarà un arrivo in volata? Quasi sicuramente sì, perché Bagnaia non riesce a fare il vuoto, grande equilibrio oggi a Silverstone, in assenza di Marc Márquez non c’è nessuno in grado di dominare e ammazzare le gare. Meglio così, almeno ci divertiamo di più! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP GRAN BRETAGNA 2022: ZARCO SCIVOLA, RINS IN TESTA

E anche oggi Johann Zarco vince domani: il pilota francese è scivolato nel corso del 5^ giro mentre era al comando del Gran Premio di Gran Bretagna e dice addio ai sogni di gloria, il portacolori della Pramac riparte quando tutto il gruppo è ormai sfilato. Via libera per Alex Rins che diventa così il nuovo leader della gara, lo spagnolo della Suzuki ha montato la gomma media sia all’anteriore che al posteriore e sembra avere molto più grip in questo momento rispetto a chi, come Jack Miller, Francesco Bagnaia, Maverick Vinales e Aleix Espargaró, ha montato la hard. Fabio Quartararo ha scontato il long lap penalty e adesso si trova al quarto posto, vedremo se il campione del mondo in carica della MotoGp ritroverà il ritmo per riportarsi davanti. Joan Mir, Miguel Oliveira e Brad Binder completano la top-10, undicesimo Enea Bastianini che precede i connazionali Marco Bezzecchi e Franco Morbidelli, quindicesimo Luca Marini. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP GRAN BRETAGNA 2022: ZARCO DAVANTI A QUARTARARO

Partenza senza sbavature per Johann Zarco che mantiene la prima posizione davanti a Fabio Quartararo che è riuscito a scavalcare Jack Miller (terzo) e Maverick Vinales (sesto), bene anche Francesco Bagnaia che risale al quarto posto davanti alla Suzuki di Alex Rins, che dall’undicesima piazzola dello schieramento è già a ridosso dei primi. Settima piazza per Aleix Espargaró, per lui c’è l’incognita della tenuta fisica sui 20 giri viste le precarie condizioni fisiche a causa della caduta di ieri. Inizio disastroso per Enea Bastianini, Marco Bezzecchi, Luca Marini e Fabio Di Giannantonio che si ritrovano a sgomitare nelle retrovie. Ricordiamo che il campione del mondo in carica della MotoGp deve scontare un long lap penalty e quindi avrebbe pure una certa fretta nell’andare in fuga, ma il suo connazionale lo tiene dietro! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP GRAN BRETAGNA 2022: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Ce la farà Johann Zarco, a 32 anni compiuti, a vincere la sua prima gara in MotoGp? Il pilota francese del team Pramac partirà dalla pole position dopo aver realizzato il miglior tempo nelle qualifiche di ieri a Silverstone, tuttavia la concorrenza per lui non manca, anzi. Jack Miller, ad esempio, vuole dimostrare alla Ducati che ha sbagliato a non puntare su di lui anche per il 2023; Maverick Vinales vuole regalare all’Aprilia il secondo successo stagionale, e soprattutto tornare sul gradino più alto del podio, l’ultima volta è accaduto in Qatar a inizio 2021. Fabio Quartararo vuole rinforzare il primato nel mondiale piloti ma dovrà scontare un long lap penalty per aver tamponato Aleix Espargaró nella gara di Assen. Lo spagnolo, imbottito di antidolorifici e infiltrazioni per la caduta di 24 ore fa, dovrà limitare i danni e non è detto che riesca a tenere duro per 20 giri, sinceramente ha già fatto un miracolo a prendersi la seconda fila nonostante gli acciacchi. Francesco Bagnaia vuole alzare le braccia al cielo per la quarta volta quest’anno ma nelle simulazioni dei long run non è sembrato particolarmente a suo agio. Dopo tanto tempo Enea Bastianini si ritrova finalmente nelle condizioni di puntare alle posizioni di vertice e siamo sicuri che ci farà divertire. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP GRAN BRETAGNA 2022: VINALES VOLA NEL WARM-UP

Nonostante un problema tecnico che lo costringe a parcheggiare la sua Aprilia nella via di fuga, Maverick Vinales fa il miglior tempo nel warm-up della MotoGp a Silverstone in 1’59”227, seconda e terza posizione per le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir che hanno girato con gomma dura, una mescola che potrebbe andare per la maggiore in gara se le temperature dovessero aumentare come da previsioni. Quarto posto per Marco Bezzecchi, il migliore degli italiani, davanti al campione del mondo in carica della classe regina, Fabio Quartararo, che ha anche effettuato qualche prova di long lap penalty. Aleix Espargaró sembra stare leggermente meglio dopo il brutto volo di ieri chiudendo la sessione in sesta piazza. Questa mattina è stato suo fratello Pol a cadere, scivolata senza conseguenze fisiche per lui mentre la sua Honda, rimbalzando nella ghiaia, si è praticamente disintegrata. Fuori dalla top 10 Enea Bastianini, Francesco Bagnaia, Luca Marini, Franco Morbidelli, Fabio Di Giannantonio e Andrea Dovizioso, solamente ventesimo Jack Miller che ha svolto un lavoro differenziato sul set-up della sua Ducati senza badare minimamente al giro secco. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, WARM-UP GP GRAN BRETAGNA 2022: VINALES SOTTO I 2 MINUTI

Buone notizie per i tifosi di Aleix Espargaró: questa notte il pilota spagnolo è riuscito a dormire nonostante il dolore per la gran botta di ieri, e così il portacolori dell’Aprilia è sceso regolarmente in pista per il warm-up della MotoGp a poche ore dal via del Gran Premio di Gran Bretagna, dodicesimo appuntamento della stagione 2022. Le infiltrazioni gli consentiranno di montare in sella alla RS-GP e andare a tutto gas, comunque vada oggi sarà un successo ma siamo sicuri che uno come lui non si accontenterà di vedere la bandiera a scacchi e farà di tutto per conquistare un piazzamento importante e magari approfittare del long lap penalty che Fabio Quartararo dovrà scontare per essergli andato addosso nella gara di Assen, in Olanda, a fine giugno. Con la soft all’anteriore e la media al posteriore, il campione del mondo in carica della classe regina non riesce a scendere sotto i 2 minuti a differenza di Maverick Vinales che al momento è comunque il più veloce in pista. C’è chi come Franco Morbidelli e Joan Mir sta girando con la dura, un’opzione da tenere in considerazione se si dovessero alzare le temperature. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP GRAN BRETAGNA 2022: IN PISTA PER IL WARM-UP

Non è così scontato che Aleix Espargaró prenda parte al Gran Premio di Gran Bretagna che si correrà alle ore 14 italiane sul circuito di Silverstone. Il pilota dell’Aprilia è stato protagonista di un brutto volo durante la giornata di ieri, per la precisione nell’ultima sessione di prove libere la sua RS-GP lo ha letteralmente disarcionato facendolo ricadere pesantemente a terra. Nel tremendo impatto con il suolo lo spagnolo si è procurato una doppia contusione alle caviglie e con il passare delle ore il dolore è peggiorato, al punto da impedirgli di camminare, ma non di sfornare un giro sensazionale nelle qualifiche che gli è valso il sesto posto sulla griglia di partenza. Un autentico miracolo sportivo se si pensa che la maggior parte dei colleghi, dopo una caduta simile, sarebbe tornata immediatamente a casa a leccarsi le ferite. Ma questa è la stagione della verità per Espargaró, che a 33 anni – compiuti lo scorso 30 luglio – si è finalmente ritrovato nelle condizioni di poter lottare per il titolo iridato della MotoGp e non si lascerà sfuggire tanto facilmente un’occasione forse unica, irripetibile, che chissà quando ricapiterà. Tra pochi minuti la classe regina sarà impegnata nella sessione di warm-up, la prudenza gli suggerirebbe di starsene bello tranquillo nei box e prepararsi in vista della gara, vedremo se la tentazione di girare sarà ancora una volta più forte di qualsiasi freno inibitore. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: RICOMINCIA L’INSEGUIMENTO A FABIO QUARTARARO

La diretta MotoGp finalmente oggi, domenica 7 agosto, tornerà protagonista con il Gran Premio di Gran Bretagna 2022 sul circuito di Silverstone, che costituisce il dodicesimo appuntamento con il Motomondiale 2022 che riparte dopo ben sei settimane di pausa, una lunghissima sosta destinata a terminare oggi in Inghilterra, dal momento che il Gran Premio di Silverstone è stato anticipato all’inizio di agosto, andando a precedere l’appuntamento in Austria, che sarà fra due settimane per la MotoGp. Ricomincia allora l’inseguimento a Fabio Quartararo, per strappare al francese il titolo iridato vinto già l’anno scorso dal pilota della Yamaha, che trionfò anche nel Gran Premio di Gran Bretagna.

L’appuntamento principale della diretta MotoGp della domenica è naturalmente quello con la partenza della gara del Gran Premio di Gran Bretagna 2022 della classe MotoGp: i semafori si spegneranno alle ore 14.00 italiane, l’orario classico delle gare in Europa nonostante ci sia un’ora di fuso orario con Silverstone – la partenza è stata infatti fissata alle ore 13.00 locali, facendo passare per ultima la Moto2. In programma ci sarà dunque la gara della MotoGp sulla distanza di 20 giri per un totale di 118,0 km, dal momento che ogni giro del lungo tracciato britannico misura 5,900 chilometri con la bellezza di diciotto curve, di cui otto a sinistra e dieci a destra.

DIRETTA MOTOGP: LE QUALIFICHE

Johann Zarco si prende la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna beffando i big, in particolare i piloti del team ufficiale Ducati. Tutti scommettevano su Fabio Quartararo, che in gara dovrà pure scontare un long lap penalty per l’incidente provocato ad Assen, invece il campione del mondo in carica della MotoGp non è andato oltre la seconda fila della griglia di partenza, così come Francesco Bagnaia che nelle simulazioni del passo gara ha faticato a trovare la sintonia con la sua Desmosedici mentre è andata decisamente meglio sul giro secco, anche se non è stato veloce come Jack Miller. Applausi per Maverick Vinales – ormai completamente ritrovato – che si ferma a un decimo dal miglior tempo del pilota francese della Pramac e regala una gioia all’Aprilia nel giorno in cui Aleix Espargaro viene letteralmente disarcionato dalla sua RS-GP rischiando di farsi parecchio male. Lo spagnolo se la cava con una forte contusione al calcagno del piede destro e torna in pista per la Q2 imbottito di antidolorifici, eppure riesce a limitare egregiamente i danni prendendosi la sesta piazzola, un risultato notevole considerate le precarie condizioni fisiche, ma senza quel brutto incidente avremmo avuto ben pochi dubbi su chi sarebbe partito dal palo.

Polverizzato il precedente record della pista di Silverstone che apparteneva a Marc Márquez, nel 2019 il nativo di Cervera aveva fermato il cronometro sull’1’58”168, oggi Zarco ha stampato un 1’57”767 davvero impressionante, prestazione favorita sicuramente dalle temperature non elevate che hanno facilitato l’utilizzo della gomma soft, è risaputo che la mescola morbida garantisce un grip immediato ed efficace soprattutto quando non fa eccessivamente caldo. La Suzuki commette lo stesso errore della Ferrari, montando la hard sulla GSX-RR di Alex Rins che alla fine chiude in undicesima posizione, peggio di lui solamente Joan Mir. Una scelta che forse avrebbe pagato con un asfalto di almeno 50 gradi. La KTM è rimasta fuori dalla Q2 ma di un soffio con Miguel Oliveira e Brad Binder, mentre la Honda non ha mai dato l’impressione di potersi inserire in top 12 con Stefan Bradl, Pol Espargaro, Alex Márquez e Takaaki Nakagami che non vedono l’ora di lasciarsi alle spalle questa stagione disgraziata, anche se ci sono ancora 8 gare da disputare. Oltre a questa, ovviamente.

DIRETTA MOTOGP: IL WARM-UP

Quelle accennate prima sono dunque le caratteristiche essenziali della pista inglese che ospita il Gran Premio. Ricordiamo pure che il primo appuntamento con la diretta MotoGp di questa domenica di inizio agosto con il Gran Premio di Gran Bretagna 2022 a Silverstone sarà con il warm-up alle ore 10.40 italiane del mattino, gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme e verificare eventuali cambiamenti nelle condizioni rispetto al giorno prima, anche se le temperature saranno certamente diverse rispetto alle 14.00.

Va detto che ormai non siamo più all’inizio della stagione, in ogni caso per tutti questa breve sessione può essere utile, soprattutto per gli inseguitori del leader iridato Fabio Quartararo, che praticamente in due sole gare tra Barcellona e il Sachsenring sembrava avere scavato il solco decisivo che potrebbe portarlo alla conquista del secondo Mondiale consecutivo in MotoGp, mentre la Ducati deve leccarsi le ferite, perché senza dubbio Borgo Panigale ha globalmente il pacchetto più forte, ma nessuno dei suoi piloti ha ancora trovato la continuità, nonostante la vittoria di Francesco Bagnaia ad Assen abbia poi riacceso la speranza.

DIRETTA MOTOGP: UN ANNO FA

Si torna a Silverstone come abbiamo accennato qualche settimana prima rispetto all’anno scorso, nel 2021 era stato un appuntamento speciale perché si tornò a correre dopo un anno di assenza. Dodici mesi (scarsi) fa le qualifiche del sabato avevano esaltato la Honda, grazie alla pole position di Pol Espargaro con il tempo di 1’58”889 in sella alla sua moto giapponese, davanti alla Ducati del nostro Francesco Bagnaia, secondo con appena 22 millesimi di ritardo dal leader sulla griglia di partenza MotoGp, con il terzo posto per la Yamaha di Fabio Quartararo.

Alla domenica in gara avremmo poi avuto la vittoria della Yamaha, perché il trionfatore del Gran Premio di Gran Bretagna fu Fabio Quartararo davanti alla Suzuki di Alex Rins, secondo con una eccellente rimonta dopo la partenza dalla decima casella sulla griglia di partenza MotoGp, mentre terzo fu Aleix Espargaro in sella alla sua Aprilia, che era scattata dalla sesta casella in griglia. Così andò l’anno scorso: cosa succederà invece oggi? Per saperlo, adesso è giunto il tempo di far parlare l’unico giudice, cioè la pista dell’ex aeroporto della RAF nella Seconda Guerra Mondiale, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio di Gran Bretagna 2022 sul circuito di Silverstone sta per cominciare…





© RIPRODUZIONE RISERVATA