Diretta MotoGp/ Bagnaia ha vinto il Gp di Spagna! Quartararo secondo, Espargaro terzo

- Mauro Mantegazza

Diretta Motogp gara Gp Spagna 2022 da Jerez live, oggi domenica 1° maggio 2022. Bagnaia torna sul gradino più alto del podio, Quartararo si deve accontentare del secondo posto.

Jerez MotoGp
Diretta MotoGp: il circuito di Jerez

DIRETTA MOTOGP, GRAN PREMIO DI SPAGNA: BAGNAIA SI SBLOCCA, QUARTARARO PENSA GIA’ AL CAMPIONATO

In testa dall’inizio alla fine, Francesco Bagnaia ha mantenuto i nervi saldi nonostante alle sue spalle Fabio Quartararo lo tallonasse da vicino per indurlo all’errore. Errore che non è arrivato e così sul gradino più alto del podio è salito il centauro torinese della Ducati che a Jerez, al termine di una gara condotta a un ritmo indiavolato, ritrova la vittoria e il sorriso dopo un inizio di stagione difficile per usare un eufemismo. Il campione del mondo in carica della MotoGp si è dovuto accontentare della piazza d’onore, ma l’impressione è che il francese della Yamaha non abbia voluto forzare più di tanto e prendersi rischi inutili, consapevole che un secondo posto sarebbe andato benissimo lo stesso per allungare sugli avversari nella corsa al titolo. Alex Rins ha sbagliato l’ingresso di una curva finendo nella ghiaia, prima battuta d’arresto per lo spagnolo della Suzuki che nella classifica del campionato piloti finisce dietro ad Aleix Espargaro e viene agganciato da Enea Bastianini. Il riminese ha chiuso in ottava posizione e resta il rimpianto per la caduta in qualifica, senza la quale sarebbe partito molto più avanti e chissà, magari avrebbe potuto fare da terzo incomodo visto che le volte in cui ha ottenuto un buon piazzamento in griglia poi ha sempre trionfato.

Vale la pena spendere un paio di righe in più per l’Aprilia che sta attraversando un momento straordinario: dopo la vittoria in Argentina, la Casa di Noale si è sempre confermata al top con Aleix Espargaro che ottiene sempre il massimo risultato possibile, anche oggi lo spagnolo si è messo in luce con un magistrale doppio sorpasso ai danni di Marc Marquez e Jack Miller che lottavano per il terzo gradino del podio. Lo spagnolo della Honda, rimasto miracolosamente in piedi con un numero da equilibrista, ha poi sopravanzato l’australiano della Ducati proprio nel corso dell’ultimo giro, ma nel frattempo il suo connazionale aveva preso il largo. Solamente sette lunghezze lo dividono da Quartararo e al momento è il rivale più pericoloso per il francese in ottica titolo.

Marco Bezzecchi aveva già stupito tutti una settimana fa in Portogallo conquistando la seconda fila, peccato che poi in gara si fosse letteralmente smarrito. Oggi in Andalusia il rookie del team Mooney VR46 ha tenuto egregiamente anche alla distanza chiudendo in nona posizione, con la soddisfazione di aver “provocato” la caduta di Johann Zarco che nel tentativo di raggiungerlo ha perso il controllo della sua Desmosedici finendo KO. Tra i debuttanti, il riminese è quello che sta ottenendo i migliori risultati, con Darryn Binder caduto nelle fasi iniziali, Remy Gardner che fatica con una KTM fuori forma, Raul Fernandez che non ha neppure preso parte all’evento per i postumi della caduta di una settimana fa, e Fabio Di Giannantonio che non può fare miracoli con una moto costruita e sviluppata più di due anni fa. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: BAGNAIA HA VINTO IL GP DI SPAGNA, SUL PODIO QUARTARARO ED ESPARGARO

Francesco Bagnaia torna sul gradino più alto del podio! Il centauro torinese si aggiudica il Gran Premio di Spagna tagliando il traguardo per primo davanti a Fabio Quartararo che gli è sempre stato vicinissimo e non lo ha mai lasciato andare. Tuttavia il campione del mondo in carica della MotoGp non ha mai trovato lo spiraglio giusto per infilarlo e si è dovuto accontentare della piazza d’onore che gli consente di consolidare comunque il suo primato in classifica. Completa il podio l’Aprilia di Aleix Espargaro autore di un doppio sorpasso magistrale a pochi giri dalla fine, dopo essere rimasto miracolosamente in piedi con un numero da equilibrista, Marc Marquez soffia il quarto posto a Jack Miller proprio all’ultima giornata. Joan Mir chiude sesto precedendo Takaaki Nakagami ed Enea Bastianini, nono Marco Bezzecchi con Brad Binder che completa la top 10. Punti iridati anche per Pol Espargaro, Miguel Oliveira, Alex Marquez, Maverick Vinales e Franco Morbidelli. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA GARA

La diretta MotoGp oggi ci propone la gara del Gran Premio di Spagna 2022, la corsa sul circuito di Jerez de la Frontera che costituisce il sesto appuntamento della stagione del Motomondiale. Tutte le sessioni e gare odierne di MotoGp dal circuito di Jerez saranno trasmesse in diretta tv e anche in streaming su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky che ancora una volta detiene i diritti per trasmettere tutti gli appuntamenti della diretta MotoGp e naturalmente anche delle altre classi del Motomondiale. Per tutti gli appassionati, anche non abbonati Sky, bisogna inoltre segnalare che le gare di MotoGp del Gran Premio di Spagna saranno visibili in diretta, in chiaro su Tv8, dunque tutti gli appassionati della MotoGp potranno seguire le emozioni della corsa senza attendere una differita. Il punto di riferimento della squadra di inviati Sky è sempre Guido Meda, che sarà ancora una volta il telecronista della classe regina MotoGp. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire il warm-up e la gara della diretta MotoGp in streaming video tramite l’applicazione SkyGo, ma la diretta streaming video della MotoGp sarà garantita pure sulla piattaforma NowTV.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, l’appuntamento con la gara del Gp Spagna 2022 della MotoGp sarà questa volta in diretta su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) con le gare di tutte e tre le classi, mentre va detto che in ogni caso su Tv8 non sarà visibile il warm-up. I non abbonati Sky avranno dunque a disposizione in diretta le immagini del MotoGp con tutte le emozioni del Gran Premio sulla pista del circuito di Jerez de la Frontera. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP, GRAN PREMIO DI SPAGNA: BAGNAIA SEMPRE IN TESTA!

Ci stiamo avvicinando alla resa dei conti tra Francesco Bagnaia e Fabio Quartararo, chi salirà sul gradino più alto del podio a Jerez? Al momento in testa c’è sempre la Ducati numero 63 con un piccolo margine di vantaggio nei confronti della Yamaha del campione del mondo della MotoGp, con il secondo posto il francese consoliderebbe il primato in classifica e quindi potrebbe anche accontentarsi della piazza d’onore visto che Alex Rins è fuori dalla zona punti e andrebbe così a +12 su Aleix Espargaro, attualmente quinto e impegnato assieme a Jack Miller e Marc Marquez nella battaglia per il terzo posto. Joan Mir, sesto, fa gara a sé mentre Takaaki Nakagami, Marco Bezzecchi ed Enea Bastianini si contendono la settima piazza. Gara anonima per le KTM, Brad Binder è decimo, ancora più indietro Miguel Oliveira in dodicesima posizione. Luca Marini è quattordicesimo, alle spalle di Alex Marquez. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GRAN PREMIO DI SPAGNA: BAGNAIA E QUARTARARO FANNO IL VUOTO

Francesco Bagnaia è sempre in testa ma è tallonato da Fabio Quartararo che non gli lascia un attimo di respiro, il campione del mondo in carica della MotoGp sembra aspettare solamente il momento giusto per sferrare l’attacco decisivo e portarsi al comando del Gran Premio di Spagna. I primi due hanno fatto il vuoto con Jack Miller, Marc Marquez e Aleix Espargaro in lotta per il terzo gradino del podio che si trovano a oltre quattro secondi di ritardo. Un po’ più defilato Joan Mir che a sua volta ha un margine rassicurante nei confronti di Takaaki Nakagami e Marco Bezzecchi che corre senza la pressione di Johann Zarco, autore di una scivolata che lo ha estromesso dalla gara. Alex Rins ha sbagliato l’inserimento di una curva finendo nella ghiaia, pur rimanendo in piedi lo spagnolo della Suzuki è rientrato in pista nelle ultime posizioni. Nel frattempo Enea Bastianini ha superato Brad Binder ed è risalito in nona posizione. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GRAN PREMIO DI SPAGNA: BAGNAIA IN TESTA DAVANTI A QUARTARARO

Partenza a fionda di Francesco Bagnaia che respinge l’assalto di Fabio Quartararo e si porta al comando del Gran Premio di Spagna che è appena cominciato sulla pista di Jerez. Il campione del mondo in carica della MotoGp si incolla agli scarichi della Ducati numero 63, provano a ricucire il gap Jack Miller e Marc Marquez che nel secondo giro è stato il più veloce di tutti. Aleix Espargaro ha perso un paio di posizioni scivolando al quinto posto, alle spalle dell’Aprilia troviamo la Suzuki di Joan Mir con Takaaki Nakagami che tiene a bada Marco Bezzecchi per la settima piazza. Già finita la gara di Jorge Martin che è scivolato all’ultima curva, mentre Enea Bastianini è undicesimo e ha messo nel mirino Brad Binder per entrare in top 10. Solo quattordicesimo Alex Rins con Franco Morbidelli, Luca Marini, Andrea Dovizioso, Lorenzo Savadori e Fabio Di Giannantonio che al momento sono fuori dalla zona punti. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GRAN PREMIO DI SPAGNA: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Quella di oggi potrebbe essere una bellissima giornata per i colori italiani, dipende tutto da Francesco Bagnaia che partirà in pole position nel Gran Premio di Spagna che sta per cominciare a Jerez, sede della sesta tappa del mondiale 2022 di MotoGp. Dopo aver messo tutti d’accordo nelle qualifiche di ieri, il centauro torinese della Ducati andrà a caccia della prima vittoria stagionale per riscattare un inizio di campionato tutt’altro che esaltante. Fabio Quartararo, reduce dal successo di Portimao e in odore di bis, tenterà in tutti i modi di rovinargli la festa, così come Aleix Espargaro che vuole alimentare il sogno dell’Aprilia di poter lottare finalmente per il titolo dopo anni di gavetta e apprendistato nelle retrovie. Proveranno a dire la loro anche Marc Marquez e i due piloti della Suzuki, Joan Mir e Alex Rins, anche se quest’ultimo è chiamato a una difficile rimonta così come Enea Bastianini che dalla quarta fila cercherà di riportarsi a ridosso dei big. Sono previsti 25 giri per un totale di 110 chilometri, quasi tutti opteranno per una gomma hard all’anteriore e media al posteriore, con questo caldo la soft rischia di degradarsi molto in fretta… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GRAN PREMIO DI SPAGNA: NAKAGAMI PRIMO NEL WARM-UP

Nella sessione di warm-up Fabio Quartararo ha dimostrato di avere una gran confidenza con la pista di Jerez e soprattutto con la sua Yamaha. Tuttavia non è stato il campione del mondo in carica della MotoGp a realizzare il miglior tempo, bensì Takaaki Nakagami che in sella alla Honda del team gestito da Lucio Cecchinello ha stampato un 1’37”442 che gli ha permesso di issarsi davanti a tutti. Francesco Bagnaia occupa il terzo posto davanti alle Ducati del team Pramac di Jorge Martin e Johann Zarco, sesto Marc Marquez che precede la Suzuki di Joan Mir, il suo compagno di box Pol Espargaro, Franco Morbidelli e Alex Rins. Appena fuori dalla top 10 Alex Marquez e il nostro Enea Bastianini con le Aprilia di Aleix Espargaro e Maverick Vinales rispettivamente in 13^ e 15^ posizione. Fortunatamente in questi ultimi 20 minuti di prove prima della partenza prevista per le ore 14 non si sono registrate cadute o rotture meccaniche.{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, WARM-UP: QUARTARARO DETTA IL PASSO

Clima ideale questa mattina a Jerez per una gara di moto: il sole fa capolino sul circuito intitolato ad Angel Nieto e la temperatura dell’aria sfiora i 20 gradi quando non sono neanche le 10 del mattino. I piloti della top class sono impegnati con la sessione di warm-up, la classifica dei tempi conta relativamente visto che la griglia di partenza è già definita, al momento il più veloce in pista è b che ha girato in 1’37”779. Il campione uscente della MotoGp precede il connazionale Johann Zarco e la Honda del team LCR di Alex Marquez, a seguire le HRC di Pol Espargaro e Marc Marquez, in sesta posizione la Suzuki di Joan Mir. Franco Morbidelli è il migliore degli italiani, ottavo, con l’Aprilia di Aleix Espargaro che chiude la top 10. Nelle retrovie Francesco Bagnaia che in questo momento non deve dimostrare nulla a nessuno dopo aver ottenuto la pole position nelle qualifiche di ieri grazie a un giro mostruoso. Gli altri italiani: 13^ Bastianini, 17^ Dovizioso, 18^ Savadori, 19^ Di Giannantonio, 20^ Bezzecchi, 22^ Marini. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GRAN PREMIO DI SPAGNA: IN PISTA PER IL WARM-UP

Oggi pomeriggio alle ore 14 si correrà il Gran Premio di Spagna, sesto appuntamento della stagione 2022 di MotoGp. In mattinata i piloti della classe regina avranno comunque la possibilità di sfruttare un’ulteriore sessione di prove da 20 minuti con le moto in assetto da gara, il warm-up, che servirà a perfezionare il set-up e sistemare gli ultimi dettagli appena prima della partenza. In così poco tempo sarà impossibile simulare dei long run ma si potrà prendere ulteriore confidenza con la pista di Jerez e con i track limit che vanno assolutamente rispettati per evitare i long lap penalty che comporterebbero inevitabilmente un handicap molto difficile da neutralizzare. Chi dovrà rimanere lontano dai guai è sicuramente Enea Bastianini che ieri è caduto durante le qualifiche proprio mentre stava conquistando una buona posizione sulla griglia di partenza, un errore che rischia di rovinare il weekend del riminese, già reduce dallo zero di Portimao e che in caso di ulteriore défaillance perderebbe definitivamente contatto dai big in lotta per il titolo. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, CHI SARÀ IL VINCITORE IN SPAGNA?

La diretta MotoGp oggi, domenica 1° maggio, ci terrà compagnia con il Gran Premio di Spagna 2022 sul circuito di Jerez de la Frontera, che è già il sesto appuntamento del Motomondiale 2022, che sta dunque entrando sempre più nel vivo e oggi vive una delle sue tappe più tradizionali, la prima delle ben quattro corse in programma in Spagna durante l’anno, quella con la maggiore tradizione e non a caso nobilitata dal titolo di Gran Premio nazionale a differenza dei vari eventi “regionali” che seguiremo nei prossimi mesi a Barcellona, in Aragona e infine a Valencia.

Nel 2020 proprio a Jerez la MotoGp si era rimessa in moto a luglio dopo lo stop dovuto allo scoppio della pandemia di Coronavirus, stavolta invece a inizio maggio siamo già al sesto atto della stagione, con Fabio Quartararo in copertina grazie alla vittoria di settimana scorsa a Portimao, che lo ha pure portato al comando della classifica iridata dopo un complicato inizio di stagione. L’appuntamento principale della domenica è naturalmente quello con la partenza della gara in diretta della MotoGp: i semafori si spegneranno alle ore 14.00, classico orario dei Gran Premi della classe regina, ma ricordiamo pure che il primo appuntamento con la diretta MotoGp di questa domenica sarà con il warm-up alle ore 9.40 del mattino, gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme.

DIRETTA MOTOGP, LE QUALIFICHE

Forse è presto per dirlo e per scaramanzia sarebbe meglio aspettare la bandiera a scacchi, ma la diretta MotoGp qui a Jerez ha ritrovato uno dei protagonisti annunciati che in queste prime gare della stagione 2022 aveva faticato più del dovuto con una Ducati non facile da domare. Stiamo parlando di Francesco Bagnaia che solamente una settimana fa usciva malconcio dalle qualifiche del Gran Premio del Portogallo, rimediando diverse contusioni a seguito di una brutta caduta che aveva rischiato di estrometterlo dalla gara di Portimao. Nel giro di sette giorni è cambiato tutto per il centauro torinese che in Andalusia ha conquistato la pole position con un giro perfetto, senza nessuna sbavatura. Impressionante il tempo di 1’36”170, nuovo record della pista che frantuma quello vecchio appartenente a Maverick Vinales, ma soprattutto lo stile pulito, come se guidasse su un binario invisibile. Con queste premesse Bagnaia può puntare a un grande risultato visto che anche sul passo gara solamente Fabio Quartararo sembra tenergli testa.

Purtroppo non possiamo dire lo stesso per Enea Bastianini che ancora una volta è caduto nel momento cruciale, quando si stava migliorando e stava per artigliare un piazzamento importante sulla griglia di partenza. Il giro secco continua a essere il principale punto debole del riminese che dalla quarta fila farà molta fatica a riportarsi a ridosso dei big, sebbene domenica scorsa Alex Rins, dal fondo dello schieramento, era riuscito a spingersi fino ai piedi del podio con una partenza a fionda. Quindi, volendo, il margine per recuperare c’è. L’Aprilia non è più una sorpesa, Aleix Espargaro è sempre davanti e la Casa di Noale può dire la sua anche in ottica campionato. Tra gli esordienti, Marco Bezzecchi è quello che si mette in evidenza più degli altri con un altro ingresso in Q2, vedremo se stavolta riuscirà a essere protagonista anche in gara. Prosegue la crisi di Franco Morbidelli che in Q1 non ha mai dato l’impressione di poter accedere alla manche successiva, così come Brad Binder e Miguel Oliveira in balia di una KTM che non ha mezze misure: o va fortissimo oppure arranca nelle retrovie.

DIRETTA MOTOGP, LE INFO UTILI SUL GP SPAGNA 2022

Parlando di tutte le informazioni utili per seguire la diretta MotoGp nel migliore dei modi oggi, dobbiamo dire che la gara del Gran Premio di Spagna 2022 avrà luogo sulla distanza di 25 giri per un totale di 110,6 km, dal momento che ogni giro della breve pista andalusa misura 4.423 metri, caratterizzato da cinque curve a sinistra e otto a destra, dunque 13 in totale. Non molte, ma come detto bisognerà fare i conti con la brevità del circuito di Jerez, tanto che che fino a pochi anni fa la gara della MotoGp si disputava sulla distanza di 27 giri, poi c’è stato un taglio di due giri. Circuito anche piuttosto stretto e tortuoso, dal momento che la larghezza del nastro d’asfalto è di appena 11 metri, mentre il rettilineo più lungo dell’intero tracciato misura appena 607 metri, dunque in particolare in MotoGp non si riesce a scatenare tutta la potenza a disposizione.

La pista è naturalmente notissima, perché è tappa fissa per il Motomondiale ogni stagione da più di 30 anni e nel 2020 è stata sede della prima doppietta di gare consecutive sullo stesso circuito, una caratteristica alla quale nei mesi successivi ci siamo abituati ed è stata replicata su alcune piste anche nel 2021, sperando che non sia invece necessario nel 2022. La storia è anche nel nome, dal momento che da alcuni anni il Circuito de Jerez è intitolato alla memoria del 13 volte campione del Mondo Angel Nieto.

DIRETTA MOTOGP: UN ANNO FA A JEREZ

In attesa di scoprire che cosa ci offrirà oggi la diretta MotoGp per il Gp Spagna 2021, possiamo fare un salto indietro di un anno esatto per scoprire che cosa era successo a Jerez nella precedente edizione, che si era disputata come da tradizione alla prima domenica di maggio, collocazione abituale del GP Spagna nel calendario iridato. Era stato Fabio Quartararo a conquistare la pole position, facendo pensare a una gara nella quale sarebbe stato grande favorito proprio il pilota della Yamaha, che nel 2020 con il team satellite Petronas aveva ottenuto a Jerez il primo successo della carriera nella classe regina, che avrebbe poi bissato sette giorni più tardi nella seconda gara in Andalusia.

La domenica invece portò una clamorosa sorpresa: Quartararo andò in crisi e chiuse solamente tredicesimo, spalancando le porte a una bellissima doppietta Ducati firmata dalla vittoria di Jack Miller e dal secondo posto di Francesco Bagnaia, con Pecco che si era preso pure il primo posto nella classifica mondiale. C’era stata gioia anche per Franco Morbidelli, terzo e di conseguenza unico rappresentante della Yamaha sul podio di Jerez. Stavolta che cosa succederà in Andalusia? Per saperlo, adesso è giunto il tempo di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio di Spagna 2022 sul circuito di Jerez sta per cominciare…





© RIPRODUZIONE RISERVATA