DIRETTA MOTOGP/ Gara live e streaming: doppietta italiana! (GP San Marino Misano)

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp gara e warm-up live e streaming video del GP San Marino 2020 a Misano: cronaca, tempi, vincitore, podio e ordine d’arrivo (oggi sabato 12 settembre).

MotoGp Dovizioso
Diretta MotoGp: Andrea Dovizioso (Foto LaPresse)

E’ doppietta italiana nel Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2020 del Mondiale MotoGP. In una corsa dominata dall’inizio alla fine, Franco Morbidelli si è preso la vittoria arrivando sotto la bandiera a scacchi di larga misura. Grande soddisfazione per il centauro romano seguito da Francesco Bagnaia, che si prende il secondo posto. E per l’Italia poteva essere tripletta se, all’ultimo giro, alla curva del tramonto Valentino Rossi non fosse stato costretto a far passare lo spagnolo Mir. Solo quarto il Dottore che ha pagato solo qualche problema alla moto ma si è reso protagonista di una fantastica corsa. Quinto Rins, sesto Vinales e soprattutto settimo Dovizioso: non solo Fabio Quartararo non è riuscito a rimontare, ma è caduto nuovamente, abbandonando in modo definitivo la corsa. Il nuovo leader della classifica Mondiale piloti è dunque il centauro italiano della Ducati. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: MORBIDELLI DOMINATORE

A dieci giri dalla fine del Gran Premio della MotoGP sulla pista di Misano Adriatico, Morbidelli resta dominatore, saldamente in testa con 1.837 di vantaggio rispetto a Valentino Rossi, più attento in questo momento a difendere il secondo posto piuttosto che a cercare una rimonta sul leader della gara. Terzo Rins, quarto Bagnaia e quinto Miller, soprattutto i primi due sembrano in grado di andare a prendere Rossi in quello che potrebbe essere davvero una straordinaria lotta per il podio nei giri finali del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2020Ormai staccato Fabio Quartararo, con Dovizioso in ottava posizione bisognerà capire se a fine gara ci sarà un cambio della guardia in testa alla classifica Mondiale piloti. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: CADE QUARTARARO!

Duello Morbidelli-Rossi alla partenza del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2020 del Mondiale MotoGP. Anche al momento della partenza le Yamaha si sono dimostrate le moto più reattive sulla pista di Misano Adriatico, Morbidelli si è preso la testa della corsa subito tallonato da Valentino Rossi, capace di fare un balzo dal quarto al secondo posto. In questo dominio della casa giapponese si è inserita la ducati di Miller, in terza posizione davanti a Vinales retrocesso al quarto posto. Nelle retrovie caduta per Bradley Smith mentre Lecuona è stato costretto a un long lap penalty a causa di un errore commesso durante la procedura di partenza. A 20 giri dal termine, va lungo in curva Fabio Quartararo che si rimette in moto ma ora deve rimontare dall’ultima posizione, importante potenziale svolta per la classifica del Mondiale piloti. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: SEMAFORO VERDE, VIA!

Tutto pronto per il via del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2020 del Mondiale MotoGP. La pista di Misano Adriatico dedicata alla memoria di Marco Simoncelli è pronta ad ospitare una gara che sembra aperta ad ogni sviluppo. Nella classifica piloti le distanze sono ancora strette ma le sofferenze della Ducati preoccupano Andrea Dovizioso, che difficilmente riuscirà a piazzare il sorpasso su Fabio Quartararo, col francese pure distante solamente tre lunghezze. In cerca di risposte anche Binder e le KTM, che nei due giorni di prove hanno visto svanire di sabato le buone indicazioni del venerdì. Volano invece le Yamaha e Vinales proverà a sfruttare l’occasione per centrare un exploit che sarebbe importantissimo per riaprire le sue chance nella corsa al titolo Mondiale. Ora però è tempo di semaforo verde: il GP di San Marino è pronto a partire! (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: YAMAHA SUGLI SCUDI

Si avvicina l’ora della gara nel Gran Premio di San Marino, la griglia di partenza vedrà Vinales, Morbidelli e Quartararo partire in prima fila con Rossi subito quarto, un poker Yamaha che fa capire come la casa giapponese si trovi perfettamente a suo agio sulla pista di Misano Adriatico. Ci sono ovviamente almeno un paio di outsider da tenere d’occhio, su tutti Bagnaia che ha vissuto finora un weekend in crescita e anche nel warm-up ha fatto registrare tempi a ridosso dei migliori, compreso quel Nakagami che è stato il più veloce di tutti nei 20′ di domenica mattina. Da seguire anche Dovizioso, con la Ducati che ha avuto alti e bassi ma nonostante le difficoltà il centauro italiano ha dimostrato di poter dare fastidio. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: WARM-UP, NAKAGAMI AL TOP

E’ stato il giapponese Nakagami a far registrare il miglior tempo nel warm-up del Gran Premio di San Marino della MotoGP sulla pista di Misano Adriatico. Proprio in extremis, all’ultimo giro utile prima della bandiera a scacchi, Nakagami ha chiuso con un tempo di 1:32.781, riuscendo a sopravanzare un comunque ottimo Morbidelli, sicuramente positive le sensazioni per il pilota italiano in questo ultimo assaggio di pista prima della gara. Mir ha chiuso in terza posizione a 76 millesimi dal giapponese, sono rimasti lontani dai migliori tempi Vinales e Valentino Rossi, con lo spagnolo che ha voluto provare fino in fondo in questo warm-up la gomma hard al posteriore. Alle spalle del terzetto di testa Bagnaia, che ha confermato le buone sensazioni del weekend, e Quartararo, sempre competitivo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: QUARTARARO IL MIGLIORE

E’ iniziato il warm-up sulla pista di Misano Adriatico per il Gran Premio di San Marino della MotoGp. Si parte con Vinales, Rossi e Oliveira in pista con la gomma hard al posteriore, Smith fissa il miglior tempo in 1:35.390 con Zarco e Bradl a seguire, poi inizia un ping-pong tra Quartararo e Pol Espargarò che abbassano i tempi. Prima il francese chiude il giro in 1:34.578, segue lo spagnolo in 1:33.425 ma poi il leader della classifica Mondiale riesce a fare ancora meglio con un 1:32.965. Le prove del passo gara sono state fatte nella quarta sessione delle libere di ieri ma le buone condizioni della pista e anche del meteo, con un po’ più di fresco rispetto alla calda giornata di sabato, sembrano favorire le performance dei piloti. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: VIA AL WARM-UP|

Pronto a partire il warm-up del GP di San Marino 2020 della MotoGP sulla pista di Misano Adriatico. Ultimi 20′ a disposizione dei piloti per testare la pista del circuito dedicato al compianto Marco Simoncelli, un modo per saggiare le ultime condizioni delle moto. Le qualifiche hanno indicato la Yamaha come grande favorita, capace di piazzare ben quattro centauri nelle prime quattro posizioni della griglia di partenza. Cercherà un acuto anche la Ducati dopo un weekend difficile, Andrea Dovizioso è riuscito a riportare la sua moto tra le prime dieci in griglia dopo le difficoltà del weekend, ma il pilota italiano ha ancora espresso perplessità sulla tenuta in pista della Ducati: “Penso che le Yamaha faranno una gara tra di loro. Volano sulle buche che noi soffriamo. Il nuovo pneumatico posteriore ha cambiato tutto, mettendo in crisi anche quello che funzionava bene fino all’anno scorso. In questo campionato è un attimo ritrovarti tra i primi o al decimo posto.” (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP SAN MARINO 2020: LA GARA

Oggi la diretta MotoGp torna con il Gran Premio di San Marino 2020 dal circuito di Misano Adriatico, che apre la doppietta di appuntamenti italiani nel calendario iridato dello strano Motomondiale 2020, di cui arriviamo al sesto atto. Ci sarà anche una parziale apertura al pubblico per il Gran Premio sul tracciato intitolato alla memoria di Marco Simoncelli, nel cuore di una Romagna che da sempre è terra di grande passione per il motociclismo. Cresce dunque l’attesa per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini (per citare la dizione completa della corsa), anche perché questa stagione non ha ancora un padrone e con Marc Marquez fuori causa tutto può succedere, magari in favore di Andrea Dovizioso e della Ducati, che avranno motivazioni speciali per fare bene nella doppia gara (oggi e domenica prossima) di fine estate a Misano. Lo spettacolo e le emozioni saranno certamente garantiti, eccovi dunque da tenere ben presenti tutti gli orari della corsa, che saranno naturalmente quelli classici di tutti i normali Gran Premi europei. Il primo appuntamento con la diretta MotoGp di questa domenica sarà con il warm-up alle ore 9.20, gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme che sono particolarmente importanti in particolare per chi magari ieri non è uscito benissimo dalle qualifiche.

MOTO GP STREAMING, GP SAN MARINO 2020: TUTTI GLI APPUNTAMENTI ANCHE IN CHIARO

Il punto di riferimento della squadra di inviati Sky è sempre Guido Meda, che sarà ancora una volta il telecronista della classe regina MotoGp, anche se pure le trasmissioni di Sky dovranno fare i conti con alcune inevitabili limitazioni imposte dal protocollo sanitario imposto dal Coronavirus. Inoltre, gli abbonati avranno anche l’occasione di seguire il warm-up e la gara MotoGp in streaming video tramite l’applicazione SkyGo. Per quanto riguarda la tv in chiaro, l’appuntamento con la gara del Gp San Marino 2020 della MotoGp sarà questa volta in tempo reale su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) con le gare di tutte e tre le classi, mentre va detto che in ogni caso su Tv8 non sarà visibile il warm-up. I non abbonati Sky dunque potranno godersi subito tutte le emozioni di Misano, essendo questa una gara italiana che è tutelata dal punto di vista della trasmissione in chiaro. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP: LE INFO TECNICHE

L’appuntamento più atteso della diretta MotoGp però sarà naturalmente quello con la partenza della classe regina a Misano: i semafori sul circuito Santa Monica (oggi Misano World Circuit Marco Simoncelli) si spegneranno alle ore 14.00, quando è in programma la partenza della gara della classe regina, corsa che si svilupperà sulla distanza di 27 giri per un totale di 114,1 km, dal momento che ogni giro del breve tracciato di Misano (uno dei più corti del calendario iridato) misura 4,226 chilometri con un totale di sedici curve – tante per un tracciato così breve -, di cui sei verso sinistra e ben dieci a destra. Altre informazioni importanti riguardano la larghezza della pista, che è piuttosto stretta essendo di soli 14 metri, e la lunghezza del rettilineo principale che è di 565 metri: un tracciato dunque stretto e tortuoso, in cui la battaglia non mancherà ma sorpassare non sarà facilissimo. La gara sarà occasione per ricordare Simoncelli, ma anche Shoya Tomizawa che qui morì nel 2010 nella classe Moto2 e pure Nicky Hayden, morto a pochi chilometri da Misano nel mese di maggio del 2017, in un incidente stradale mentre andava in bicicletta. Tanti dolori, ma ragazzi che sono ancora certamente nel cuore e nei pensieri di tutti gli appassionati.

DIRETTA MOTOGP: IL CIRCUITO DI MISANO

Parlando del circuito, va detto che lungo la sua storia il tracciato di Misano ha subito numerose e profonde modifiche rispetto al circuito originario che sorse negli anni Settanta per volontà (fra gli altri) anche di Enzo Ferrari. Modifiche che hanno coinvolto sia la pista in sé sia le strutture dell’autodromo, necessarie per rimanere all’altezza del Motomondiale, nel quale a lungo la tappa romagnola non è stata presenza fissa. Le novità più significative sono state apportate proprio per far rientrare Misano nel calendario iridato, dal quale era uscito nel 1993 in seguito al terribile incidente di cui fu vittima Wayne Rainey, che riportò la frattura della colonna vertebrale con conseguente paralisi alle gambe: obiettivo raggiunto nel 2007. Il circuito fu allungato e allargato, fu cambiato il senso di marcia da antiorario ad orario e tra i lavori vi furono anche l’ampliamento delle tribune, ora capaci di accogliere circa 60.000 spettatori. Questo purtroppo non ha evitato la già citata tragedia che nel 2010 è costata la vita a Shoya Tomizawa durante la gara della Moto2, perché purtroppo l’imponderabile è sempre in agguato nelle corse in moto, ma di certo Misano ora è un appuntamento immancabile e che quest’anno festeggia la quattordicesima edizione consecutiva del rinato Gp di San Marino e della Riviera di Rimini – e domenica prossima farà pure doppietta. Le domande sono tantissime: riuscirà la Ducati a sfruttare il circuito di casa? Andrea Dovizioso e Valentino Rossi sapranno esaltare il pubblico italiano? Salterà fuori anche oggi qualche sorpresa di quelle che non ti aspetti? Staremo a vedere: adesso è giunto il tempo di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi. La diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio di San Marino 2020 sul circuito di Misano sta per cominciare…



© RIPRODUZIONE RISERVATA