Diretta MotoGp/ Marquez ha vinto gara! Dovizioso 2°, Valentino Rossi delude (Aragon)

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp Aragon, Marquez ha vinto gara! Dovizioso 2°, Miller beffa Vinales e Valentino Rossi delude. Cronaca e tempi, podio e vincitore del 14esimo Gran Premio stagionale

Marquez MotoGp
Classifica MotoGp, Gp Giappone 2019 (Foto LaPresse)

Marc Marquez ha vinto il Gran Premio d’Aragon 2019. Una prestazione incredibile quella del pilota della Honda, che ha dominato in tutto il weekend e si è confermato anche in gara. Dal primo giro fino all’ultimo è rimasto in testa, arrivando a mettere tra sé e il secondo ben sette secondi. A proposito di avversari, gran secondo posto di Andrea Dovizioso, autore di una bella prestazione in un weekend difficile. Il pilota forlivese ha tirato fuori il massimo dalla sua Ducati e prima ha superato Miller, poi ha sorpassato Maverick Vinales al culmine di un bel duello. Nelle ultime curve c’è poi stato il guizzo di Miller, che si è preso l’ultimo posto sul podio beffando il rivale della Yamaha. Due Ducati si piazzano dunque alle spalle dell’alieno. Quinto posto per Quartararo, poi Crutchlow, A. Espargaro, solo ottavo posto per Valentino Rossi, a ben 23 secondi dalla vetta, quindi Rins e Nakagami a chiudere la top ten. Undicesimo Iannone, dodicesimo Petrucci, penultimo posto per Jorge Lorenzo. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: DOVIZIOSO ALL’ATTACCO

Superiorità imbarazzante di Marquez, che ha rifilato circa cinque secondi a chi lo insegue. Invece alle spalle di Miller si stanno ricompattando tutti: hanno recuperato quasi mezzo secondo negli ultimi due giri. Maverick Vinales ha sorpassato Miller, si è piazzato al secondo posto e si è messo all’inseguimento di Marquez, che però sta facendo una gara a parte. Dietro è partito l’attacco di Andrea Dovizioso, salito fino al quarto posto. Dopo aver sorpassato anche Quartararo, si è messo a caccia di Miller per cercare di salire sul podio oggi. In evidente difficoltà Valentino Rossi, che sta patendo a causa della dura posteriore che non sta offrendo il rendimento previsto. In sofferenza anche Danilo Petrucci, che gira pure più lento del “Dottore”. E dunque la top ten vede Marquez davanti a Vinales e Miller, poi Dovizioso e Quartararo, sesto A. Espargaro, quindi Crutchlow davanti a Rossi, Petrucci e Iannone. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: MARQUEZ SCAPPA VIA

È cominciata la gara di MotoGp ad Aragon! Marquez è partito bene e ora sta provando a fare la differenza. Il pilota della Honda ha subito accelerando e in questa fase iniziale della gara sta provando a creare già un margine rispetto agli avversari. Prova a scappare via, mentre dietro è spettacolo, anche se a farne le spese purtroppo è Morbidelli, subito fuori dai giochi. Bel balzo di Miller, salito al secondo posto: ha superato infatti Quartararo al primo giro. Vinales sta provando a superare proprio Quartararo, mentre A. Espargaro si tiene la quinta posizione, con Valentino Rossi alle spalle che vuole attaccarlo. In questo momento Andrea Dovizioso è al settimo posto, la Ducati spera possa rientrare presto tra i giochi per le posizioni più importanti. La top ten si completa con Crutchlow, Iannone e Petrucci, risalito al decimo posto. Dunque, tutto previsto: Marquez scappa e dietro combattono. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: VIA ALLA GARA!

Comincia la gara del Gran Premio di Aragon 2019 di MotoGp! Tutti i piloti sono sulla griglia di partenza pronti a dare spettacolo. Marquez vuole chiudere un weekend che finora gli ha dato molte soddisfazioni. Grande ritmo nelle prove libere, strepitoso in qualifica: ha tutte le armi in regola per trionfare con la Honda. «La pole è sempre importante, ma lo è anche partire dalla prima fila. Con uno pneumatico nuovo qui si va molto veloce ma se si verifica una caduta avviene ad alta velocità», ha dichiarato dopo aver conquistato la pole position. Indicato da tutti come il favorito per la vittoria, lo spagnolo si è mostrato prudente. «C’è molta pressione. Se non avessi fatto la pole sarebbe la notizia», il suo commento. In effetti sarebbe deludente per lui non vincere in un weekend in cui ha dominato in lungo e in largo. Ma Marquez sa anche che non può correre rischi. «Non mi sto nascondendo, l’obiettivo è vincere, ma è importante non rischiare». Scopriremo subito se sarà proprio così in pista. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: ROSSI E VINALES A CACCIA DI ROSSI

Si avvicina il momento più importante del weekend di Aragon, la gara. La pioggia ha messo il suo zampino a Motorland, ma ora splende il sole, quindi si scenderà in pista in condizioni da asciutto. Non è tutto scritto, anche se la sensazione che si può avere è questa. Marc Marquez appare senza rivali, considerando quanto fatto ieri. Il pilota spagnolo potrebbe conquistare il terzo successo su tre nelle gare disputate in Spagna quest’anno, toccando quota quattro vittorie consecutive qui ad Aragon. L’obiettivo più realistico per tutti gli altri è il podio, come ha ammesso Fabio Quartararo al termine delle qualifiche. Ecco, da questo punto di vista ci sarà da divertirsi. Lui, Maverick Vinales e Valentino Rossi sono pronti a darsi battaglia per mettersi alle spalle di Marquez. La Ducati invece dovrà fare un passo in avanti molto importante per ritrovare competitività su una pista in cui questo weekend ha sofferto. Tanti i dubbi su Andrea Dovizioso, momento di scarsa fiducia per Danilo Petrucci. Entrambi dovranno rimboccarsi le maniche. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: RINS PRIMO, MARQUEZ NON RISCHIA

Il warm up si è concluso con Maverick Vinales in testa col miglior tempo di questa mattina. Tutti i piloti sono usciti nel finale di sessione per rodare le gomme e fare una prova di partenza, quindi abbiamo visto anche Quartararo, Marquez e Dovizioso che si sono nascosti per tutta la mattinata. Il miglior tempo dunque è quello del pilota della Yamaha, che ha lanciato segnali a Marc Marquez: vuole contendergli la vittoria oggi. Il crono però è stato alto, a causa dell’asfalto bagnato. Vinales ha girato infatti in 1:59.111, con quasi tre decimi di vantaggio su Cal Crutchlow. Terzo tempo per Juan Mir, poi Francesco Bagnaia e Valentino Rossi, risalito in quinta posizione. Mika Kallio invece è sceso in stesa, davanti a Takashi Nakagami, poi Alex Rins, davanti a Bradley Smith e Franco Morbidelli. L’appuntamento è ora per la gara del GP di Aragon 2019, anticipata alle 13 per evitare che si disputasse in contemporanea con quella di Formula 1 a Singapore. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: RINS PRIMO, MARQUEZ NON RISCHIA

Semaforo verde e a sorpresa subito in pista Marc Marquez. Solo un giro per il pilota della Honda, rientrato poi direttamente ai box senza completarlo. Invece Lorenzo ha provato un cambio moto veloce, ma nel flag-to-flag il maiorchino è stato molto lento. Sceso dalla moto, è passato attorno ad un meccanico e poi con calma è salito sull’altra moto. Ci si aspettava meno movimento in pista a causa dell’asfalto bagnato, invece molti stanno girando, seppur senza correre rischi. Sul rettilineo prima dell’arrivo infatti si vede ancora l’acqua sollevarsi, così su quello d’arrivo, quindi è inutile andare forte in queste condizioni. Col passare del tempo però il tracciato si va asciugando, complice il sole che fa capolino tra le nuvole. E questo vuol dire che molto probabilmente la gara sarà su pista asciutta. Intanto Rins continua a migliorarsi: è sceso in 2:00.284, precedendo Kallio, Mir, Petrucci, Miller, Bagnaia, Oliveira, Crutchlow, Rossi e Morbidelli. Questa al momento la top ten. Non sono ancora usciti Vinales, Marquez, Crutchlow e Iannone. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: VIA AL WARM UP!

Comincia il Warm Up del GP di Aragon 2019, in attesa dello spettacolo della gara. Fervono i preparativi ai box per questi venti minuti di lavoro. A sorpresa è caduta la pioggia nella notte, quindi la pista è bagnata. Questo non ci permetterà di capire se Honda, Yamaha e Ducati ad esempio potranno confermare il livello messo in mostra finora. Il cielo è nuvoloso, ma è previsto sole per la gara. E questo cambia i piani delle scuderie, che avrebbero dovuto sfruttare questa sessione per scegliere il set di gomme giusto. Ma l’asfalto umido cambia le carte in tavola, quindi il rischio è che si veda poco movimento in pista, se non per verificare che sia tutto a posto nel settaggio e per rodare le gomme in vista della gara. Ma questo conferma la sensazione che i giochi non siano fatti, anche se Marc Marquez resta il principale favorito. Con la sua Honda ha dato la sensazione di poter cannibalizzare la gara, del resto non ha dovuto nemmeno forzare ieri in qualifica. E poi ha un ottimo ritmo. Il meteo rappresenta una variabile che potrebbe complicare i piani di vittoria di Marquez e aprire effettivamente i giochi. Ma ora godiamoci il Warm Up… (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: DOMINIO MARQUEZ?

La giornata più importante del weekend del GP di Aragon 2019 di MotoGp si apre con il warm-up. Al MotorLand cominceranno tra poco i lavori per mettere a punto gli ultimi dettagli in vista della gara. Le temperature del mattino sono più fresche rispetto a quelle della gara, ma in ogni caso sarà una sessione importante per le ultime regolazioni ai set-up delle moto. Va soprattutto definita la scelta delle gomme giuste per la gara. Sarà allora interessante capire se Marc Marquez continuerà ad essere imprendibile anche a livello di passo e se le Ducati possono aggiungersi alla Yamaha nell’assalto al pilota della Honda. Maverick Vinales e Valentino Rossi hanno dato la sensazione di poter insidiare lo spagnolo, senza dimenticare Quartararo. Saranno venti minuti importanti per i protagonisti della classe regina. L’Italia però non ha gli occhi puntati solo sui big, ma anche sull’Aprilia, reduce da una qualifica da urlo. La scuderia di Noale vede piazzato Aleix Espargaro in seconda fila col quinto tempo, poi ha portato Andrea Iannone in 11esima casella. Mai così avanti in griglia con entrambe le moto in MotoGp, l’Aprilia può regalarsi oggi una bella domenica. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: OGGI WARM UP E GARA

Oggi la MotoGp in diretta torna con il Gran Premio di Aragona 2019 dal circuito del Motorland Aragon, terza tappa delle quattro in programma in terra spagnola nel calendario iridato che costituisce il quattordicesimo atto del Motomondiale 2019. Questa stagione è ormai saldamente nelle mani di Marc Marquez, che vorrà ribadire la propria superiorità anche in questa gara di casa che ha vinto nelle ultime tre edizioni, per rendere praticamente definitivo un primato che comunque è già adesso difficilmente attaccabile dagli inseguitori. Comunque lo spettacolo e le emozioni saranno certamente garantiti, eccovi dunque da tenere ben presenti tutti gli orari della diretta MotoGp. Ricordiamo innanzitutto che il primo appuntamento motociclistico di questa domenica con la classe regina sarà con il warm-up alle ore 9.30 e fino alle 9.50, gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme che sono particolarmente importanti in particolare per chi magari ieri non è uscito benissimo dalle qualifiche.

DIRETTA MOTOGP, LE QUALIFICHE

Un super Marc Marquez ha conquistato un’altra pole position, l’89esima in tutte le classi. Il pilota della Honda si è sistemato davanti a tutti anche nelle qualifiche del Gran Premio di Aragon 2019 di MotoGp. Il campione del mondo in carica sembra imprendibile, anche se nell’ultimo giro ha rischiato grosso. Fabio Quartararo nei primi tre settori era davanti a lui, poi ha perso tre decimi nell’ultimo tratto del giro. Una pole con brivido per Marquez, che probabilmente sapeva di aver costruito un buon margine col suo tempo. Dalle qualifiche comunque arrivano diverse “fotografie”. Nella prima fila in Aragona si replica il podio di Misano. C’è il solito Marquez, abbiamo l’ennesima zampata di Quartararo e quindi Maverick Vinales, con la conferma che le Yamaha possono dare filo da torcere alla Honda. L’Italia sorride con l’Aprilia che sale in seconda fila con un ottimo Aleix Espargaro. Diverso invece il clima in casa Ducati, viste le prestazioni deludenti di Andrea Dovizioso, decimo, e Danilo Petrucci, quindicesimo. La miglior Ducati infatti è quella di Jack Miller, quarto. Valentino Rossi è invece il primo degli italiani. (Agg di Silvana Palazzo)

Le prove libere FP3 di MotoGp sono state condizionate dal maltempo, quindi non hanno regalato indicazioni importanti in vista della gara del Gp di Aragon 2019, che invece si dovrebbe disputare sull’asciutto. Le FP3 sono state svolte in prevalenza con gomme da bagnato, con qualche pilota che solo nel finale ha azzardato le gomme slick. Tra questi c’è Alex Rins, che ha firmato il miglior tempo di questa sessione, seppur alto rispetto a quelli della classifica combinata. Dietro di lui Maverick Vinales, l’unico tra i primi sei piloti ad avere il posto in Q2. Terzo posto per Mika Kallio con la KTM. Non sono mancate alcune prove di flag-to-flag, a causa della possibilità di pioggia anche per la domenica. Questo è il caso di Marc Marquez, che ha trascorso quasi l’intera sessione da spettatore non pagante. Non aveva nulla da chiedere a questa sessione per quelle condizioni. La situazione è stata dunque complessa in FP3 per la pista bagnata a causa della pioggia notturna. Si è pian piano asciugata, ma per gran parte della sessione è stato inevitabile l’uso delle gomme rain. E questo ha complicato il lavoro dei piloti a caccia di un posto in Q2, perché non sono riusciti a migliorare i propri tempi. Proprio alla fine Alex Rins ha azzardato la doppia soft slick, una mossa che gli ha permesso di chiudere al comando il turno. Oltre a lui, solo Syahrin e Morbidelli sono usciti negli ultimi minuti con gomme da asciutto. (Agg di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: I DATI DEL CIRCUITO

I semafori poi si spegneranno alle ore 13.00, la diretta MotoGp infatti è stata anticipata di un’ora per evitare sovrapposizioni con la Formula 1. Attenzione dunque all’anticipo della partenza della gara della classe regina MotoGp, corsa che si svilupperà sulla distanza di 23 giri per un totale di 116,8 km, dal momento che ogni giro del tracciato del Motorland Aragon misura 5,078 chilometri. Ricordando altri dati statistici relativi al circuito di Aragon, ecco ad esempio che il rettilineo più lungo è quello che porta dalla curva 15 alla curva 16 (a gomito verso sinistra) e misura 968 metri, mentre è più breve il rettilineo dei box e dell’arrivo. Le curve, a questo proposito, sono in tutto 17: di queste, dieci sono verso sinistra e sette verso destra, concentrate nella prima parte che è decisamente tortuosa, mentre nella parte finale si affronta appunto il lungo rettilineo e poco dopo quello del traguardo, che sono naturalmente i due punti nei quali può essere più facile cercare il sorpasso su questo circuito disegnato da Hermann Tilke.

DIRETTA MOTOGP: L’ANNO SCORSO

Facendo un passo indietro alla gara di dodici mesi fa, bisogna parlare di un Marc Marquez in trionfo nonostante fosse scattato dal terzo posto sulla griglia di partenza, il che comunque non gli impedì di conquistare il successo in gara, sia pure con meno di un secondo di vantaggio sui Andrea Dovizioso. Gara comunque positiva per il Dovi, perché il secondo posto del 2018 è il migliore risultato di sempre per il pilota forlivese ad Aragon. Il podio era stato per due terzi italiano: c’era stata gloria infatti anche per Andrea Iannone, che invece adesso sta vivendo una stagione difficilissima, nella quale il podio è un miraggio. Ai tempi Iannone era in Suzuki, che aveva piazzato l’italiano al terzo posto e Alex Rins quarto, gara dunque davvero eccellente. Quinto fu Dani Pedrosa davanti alla Aprilia di Aleix Espargaro, settimo Danilo Petrucci con la Ducati Pramac e ottavo Valentino Rossi, con la modesta consolazione di essere stato il migliore pilota Yamaha in un Gran Premio disastroso per tutta la Casa giapponese. La pole position invece era andata a Jorge Lorenzo, che però in gara non completerà nemmeno il primo giuro, aprendo un calvario che prosegue ancora oggi. Questo dunque fu il verdetto dell’anno scorso, ma ora staremo a vedere cosa succederà oggi: adesso è giunto il tempo di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi. La diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio di Aragona 2019 sul circuito di Aragon sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA