Diretta MotoGp/ Gara live: ha vinto Marquez, Quartararo secondo! (Gp San Marino 2019)

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp gara live GP San Marino 2019 Misano: Marc Marquez vince impartendo una severa lezione a Fabio Quartararo, terzo Maverick Vinales davanti a Valentino Rossi (oggi 15 settembre).

Dovizioso MotoGp
MotoGp: Andrea Dovizioso (Foto LaPresse)

Per Fabio Quartararo sfuma proprio all’ultimo giro il sogno di vincere la sua prima gara in MotoGp, con un sorpasso da togliere il fiato Marc Marquez lo ha sverniciato a poche curve dal traguardo impartendo una durissima lezione alla matricola terribile e facendogli capire chi comanda da queste parti. Lo spagnolo della Honda si prende così il successo nella pista di Misano – dove non è di certo l’idolo delle folle – e compie un altro significativo passo in avanti verso il sesto titolo nella classe regina, che solo la matematica gli impedisce di festeggiare già adesso. Maverick Vinales sale sul terzo gradino del podi senza essere stato in grado di inserirsi nella lotta per il primo posto. Valentino Rossi chiude quarto davanti a Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso, bottino deludente per gli italiani nella gara di casa. Ridimensionata dopo l’exploit in qualifica la KTM con Pol Espargaro che alla fine è arretrato fino alla settima posizione, ottava la Suzuki superstite di Joan Mir. Alex Rins è caduto a 11 giri dalla fine quando occupava la settima posizione, stesso triste destino per Michele Pirro che rinuncia così a un piazzamento in top 10, e per Cal Crutchlow che sta attraversando un momento difficile ed evidentemente non corre più con gli stimoli che aveva qualche anno fa. Miller nono e Petrucci decimo completano una giornata anonima per la Ducati, mai così lontana da Honda e Yamaha come quest’oggi. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP MISANO, DIRETTA GARA: GRAN DUELLO TRA QUARTARARO E MARQUEZ!

Quando mancano quindici giri alla conclusione del Gran Premio di San Marino infuria la battaglia tra Fabio Quartararo e Marc Marquez con il campione del mondo in carica della MotoGp che si è letteralmente incollato agli scarichi della Yamaha del francese e gli mette pressione nel tentativo di indurlo all’errore e soffiargli così la leadership. Ha perso contatto Maverick Vinales che si trova saldamente in terza posizione ma non sembra assolutamente averne per ricongiungersi al gruppo di testa. Franco Morbidelli e Valentino Rossi si contendono la quarta posizione con il Dottore che sta provando a scavalcare il centauro romano. Andrea Dovizioso è risalito fino al sesto posto mentre Pol Espargaro sta faticando non poco nel tenere dietro la Suzuki di Alex Rins. Fuori dalla top 10 le altre Ducati di Danilo Petrucci e Michele Pirro, da segnalare la caduta e il conseguente ritiro di Francesco Bagnaia, ritirati anche Miguel Oliveira e Takaaki Nakagami. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP MISANO, DIRETTA GARA: VINALES TALLONATO DA QUARTARARO

La diretta della MotoGp è cominciata: Maverick Vinales è riuscito a mantenere la prima posizione dopo il via, lo spagnolo è tallonato da Fabio Quartararo con Marc Marquez che ha scavalcato Pol Espargaro (scivolato al quinto posto) e Franco Morbidelli, mettendosi a caccia del duo di testa. Alex Rins è già risalito in sesta posizione, nella scia della Suzuki troviamo Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, più attardati Danilo Petrucci e Michele Pirro con Bagnaia quindicesimo alle spalle delle due Ducati. Costantemente nelle retrovie Jorge Lorenzo che non riesce proprio a scuotersi, il Gran Premio di San Marino a Misano è appena cominciato e i piloti sono pronti a darsi battaglia fino all’ultima curva. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP MISANO, DIRETTA GARA: TUTTI SULLA GRIGLIA DI PARTENZA, VIA!

Ultimi preparativi sulla griglia di partenza del circuito di Misano dove tra pochi minuti comincerà il Gran Premio di San Marino, tredicesimo appuntamento della MotoGp 2019. Tutti a caccia di Maverick Vinales che scatterà dalla piazzola più ambita, quella della pole position. Il via sarà probabilmente il momento più critico e delicato per lo spagnolo della Yamaha che tende sempre a perdere diverse posizioni nelle fasi iniziali della corsa per poi recuperare nel finale. Proveranno ad approfittare di questa debolezza Pol Espargaro (che ieri nelle qualifiche ha regalato la prima 1^ fila alla KTM da quando gareggia nella classe regina), Fabio Quartararo e soprattutto Marc Marquez che cerca di accumulare altro fieno in cascina per avvicinarsi sempre di più al suo ottavo titolo iridato – tenendo conto anche di quelli vinti nelle categorie inferiori. Le speranze degli italiani sono riposte in Valentino Rossi che promette di vendere cara la pelle dopo i recenti screzi con Marquez e Andrea Dovizioso che ieri ha limitato i danni portando comunque una Ducati in difficoltà in seconda fila. Ancora più indietro partirà Alex Rins che ci ha però abituato a rivenire su di prepotenza e a inserirsi nella bagarre per le posizioni di vertice. Sono previsti 27 giri per un totale di 114 chilometri, che lo spettacolo abbia inizio! {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP MISANO, DIRETTA GARA: ANALISI DEL PASSO GARA

I tempi del warm-up di questa mattina non sono di certo attendibili per valutare il passo gara dei piloti della MotoGp che a breve saranno impegnati nel Gran Premio di San Marino sul circuito di Misano. Le temperature più basse che condizionano il comportamento degli pneumatici e la propensione dei centauri a non prendersi inutili rischi a poche ore dalla partenza contribuiscono a sballare i valori di forza in pista. Per fortuna possiamo affidarci alla FP4 di ieri pomeriggio per farci un’idea di chi può avere il ritmo per puntare al successo o al podio, oppure sarà costretto a limitare i danni e contenere il ritardo nei confronti dei primi. Gli unici piloti a girare costantemente sull’1’33” sono stati Marc Marquez, Maverick Vinales e Fabio Quartararo, il campione del mondo in carica della classe regina ha scelto la hard all’anteriore mentre gli altri hanno optato per la media. Valentino Rossi, Franco Morbidelli, Alex Rins e Pol Espargaro (che ieri ha sfiorato la pole position con la KTM ma nei long run non sembra altrettanto competitivo) si sono assestati sull’1’34”, così come i ducatisti Dovizioso e Petrucci che purtroppo hanno faticato parecchio a trovare una costanza di rendimento con la stessa gomma. Per la gara di Borgo Panigale il timore è che quella di oggi non sarà una domenica esaltante, tutt’altro… {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP MISANO, DIRETTA WARM-UP: MIGLIOR TEMPO PER MARQUEZ

Miglior tempo per Marc Marquez nel warm-up della MotoGp che si è appena concluso a Misano, sede del Gran Premio di Misano che si correrà tra poche ore. Il campione del mondo in carica della classe regina ha fermato il cronometro sull’1’33″409 precedendo la Yamaha di Maverick Vinales e la Ducati di Andrea Dovizioso. Quarto tempo per Fabio Quartararo davanti alla Honda di Takaaki Nakagami, sesto Franco Morbidelli, settimo Pol Espargaro in sella KTM, a seguire le Suzuki di Alex Rins e Joan Mir, completa la top 10 Valentino Rossi. Undicesima la wild-card Michele Pirro, più indietro Danilo Petrucci e Francesco Bagnaia, non è sceso in pista Andrea Iannone che purtroppo non prenderà parte alla gara, troppo forte il dolore alla spalla sinistra che gli impedisce quindi di essere al via. Ventesimo Jorge Lorenzo che continua a rimanere il fantasma di se stesso. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP MISANO, DIRETTA WARM-UP: MORBIDELLI IL PIÙ VELOCE IN PISTA

È ancora in corso il warm-up della MotoGp sul circuito di Misano, sede del Gran Premio di San Marino che si correrà oggi alle ore 14.00, al momento il più veloce in pista è Franco Morbidelli che con la gomma media ha girato in 1’33″681, un tempo comunque decisamente alto se rapportato all’1’32” con il quale ieri Maverick Vinales ha conquistato la pole position. Alle spalle del centauro romano troviamo Fabio Quartararo e Marc Marquez, entrambi hanno un ritmo costante senza accusare particolari cedimenti. La KTM conferma i progressi degli ultimi tempi con il quarto tempo di Pol Espargaro, l’exploit di ieri non è stato casuale. Da segnalare la caduta di Johann Zarco in curva 1: moto distrutta, il francese si è rialzato zoppicando. Leggermente più indietro le Yamaha con Vinales e Rossi comunque a ridosso dei primi, Dovizioso è nono ed è il migliore dei ducatisti che in questo weekend non hanno mai brillato, Petrucci è dodicesimo mentre Pirro – così come Lorenzo – annaspa nelle retrovie. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, VIA AL WARM-UP!

Sta per cominciare sulla pista di Misano il warm-up della MotoGp in vista del Gran Premio di San Marino che si correrà tra poche ore. I piloti e i team hanno a disposizione gli ultimi 20 minuti di prove con le moto in assetto da gara, con la possibilità di valutare attentamente quale potrebbe essere la mescola più adatta alle caratteristiche dell’asfalto e alle condizioni climatiche. Oggi sono previste temperature estive, abbastanza anomale per il mese di settembre, e questo indurrà sicuramente gli addetti ai lavori a scartare la soft nei long run, considerando che la gomma morbida si rovina abbastanza in fretta quando fa caldo, a differenza della media e della hard che impiegano più tempo a raggiungere la massima efficienza ma poi garantiscono una resa decisamente migliore in termini di durata. Occhi puntati su Marquez e Rossi che dopo le scintille di ieri in qualifica potrebbero nuovamente incrociarsi, sorvegliati speciali Quartararo, Vinales (che partirà dalla pole position) e Rins, gli unici che nei giorni scorsi avevano dimostrato un ritmo simile a quello del campione del mondo in carica della classe regina. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GLI APPUNTAMENTI DI OGGI A MISANO

Oggi la diretta MotoGp torna con il Gran Premio di San Marino 2019 dal circuito di Misano Adriatico, seconda tappa in terra italiana nel calendario iridato che costituisce il tredicesimo atto del Motomondiale 2019 sul tracciato intitolato alla memoria di Marco Simoncelli, nel cuore di una Romagna che da sempre è terra di grande passione per il motociclismo. Cresce dunque l’attesa per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini (per citare la dizione completa della corsa), anche se questa stagione sembra ormai essere nelle mani di Marc Marquez, non esattamente il pilota più amato dalle parti di Misano. Comunque lo spettacolo e le emozioni saranno certamente garantiti, eccovi dunque da tenere ben presenti tutti gli orari della corsa, che saranno naturalmente quelli classici di tutti i normali Gran Premi europei. Ricordiamo innanzitutto che il primo appuntamento motociclistico di questa domenica sarà con il warm-up alle ore 9.20 e fino alle 9.40, che saranno gli ultimi 20 minuti di prove a disposizione dei piloti per mettere a punto le proprie moto, fare le ultime prove su assetti e gomme che sono particolarmente importanti in particolare per chi magari ieri non è uscito benissimo dalle qualifiche.

DIRETTA MOTOGP, LE QUALIFICHE

L’uomo più veloce del sabato di Misano è Maverick Vinales, con il tempo di 1’32″265 lo spagnolo della Yamaha si assicura la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di San Marino che sembrano aver certificato la rinascita della Casa di Iwata, come dimostrano anche le prestazioni del team Petronas SRT con Quartararo e Morbidelli sempre tra i primi. Il francese ha poi ottenuto la prima fila occupando la terza casella sulla griglia di partenza, subito dietro il romano che ha preceduto Marc Marquez e Andrea Dovizioso. Il campione del mondo in carica della MotoGp poteva quantomeno concludere alle spalle di Vinales ma nell’ultimo giro è stato protagonista di un’incomprensione con Valentino Rossi, i due si sono quasi toccati e hanno entrambi perso la possibilità di migliorarsi, un episodio che alimenterà nuovamente le polemiche sul rapporto sempre più problematico tra i due fuoriclasse che hanno scritto la storia del motociclismo. In tutto ciò, c’è chi stava per compiere il colpaccio, ci riferiamo alla KTM e a Pol Espargaro i quali, se non fosse stato per il giro monstre di Vinales, sarebbero riusciti a beffare tutti quanti sovvertendo ogni pronostico. Non avevamo mai visto la casa austriaca così in alto e lottare per un obiettivo così importante, dopo una lunga gavetta la scuderia di Pit Beirer sembra finalmente pronta per inserirsi tra le grandi della classe regina. E l’annuncio del divorzio a fine stagione pare aver sbloccato mentalmente Johann Zarco che dopo aver superato la Q1 ha poi conquistato l’ottava piazzola sullo schieramento, miglior risultato stagionale per il francese protagonista di un’annata anonima e senza acuti. La Ducati si lecca le ferite, Andrea Dovizioso sempre lontano dai primi ha chiuso a quasi otto decimi di ritardo da Vinales, Michele Pirro non è andato oltre la dodicesima posizione in sella alla wild-card concessa alla Ducati, ancora peggio è andata a Danilo Petrucci che non è nemmeno riuscito a entrare in Q2. Qualifiche opache pure per la Suzuki, soltanto nono Rins davanti al compagno di box Mir, il vincitore di Silverstone in FP4 ha dimostrato di avere comunque un ottimo passo gara e potrebbe recuperare parecchio terreno se riuscisse ad azzeccare la gomma giusta. Con questo caldo la media e la dura potrebbero dare delle garanzie in più rispetto alla soft che fatica a funzionare ottimamente quando le temperature (dell’asfalto) superano i 40 gradi.

DIRETTA MOTOGP: LE INFO TECNICHE

L’appuntamento più atteso della diretta MotoGp però sarà naturalmente quello con la partenza della classe regina: i semafori sul circuito Santa Monica (oggi Misano World Circuit Marco Simoncelli) si spegneranno alle ore 14.00, quando è in programma la partenza della gara della classe regina, corsa che si svilupperà sulla distanza di 27 giri – dall’anno scorso uno in meno rispetto al passato – per un totale di 114,1 km, dal momento che ogni giro del breve tracciato di Misano (uno dei più corti del calendario iridato) misura 4,226 chilometri con un totale di sedici curve – tante per un tracciato così breve -, di cui sei verso sinistra e ben dieci a destra. Altre informazioni importanti riguardano la larghezza della pista, che è piuttosto stretta essendo di soli 14 metri, e la lunghezza del rettilineo principale che è di 565 metri: un tracciato dunque stretto e tortuoso, in cui la battaglia non mancherà ma sorpassare non sarà facilissimo. La gara sarà occasione per ricordare Simoncelli, ma anche Shoya Tomizawa che qui morì nel 2010 nella classe Moto2 e pure Nicky Hayden, morto a pochi chilometri da Misano nel mese di maggio del 2017, in un incidente stradale mentre andava in bicicletta.

DIRETTA MOTOGP: IL CIRCUITO DI MISANO

Parlando del circuito, va detto che lungo la sua storia il tracciato di Misano ha subito numerose e profonde modifiche rispetto al circuito originario che sorse negli anni Settanta per volontà (fra gli altri) anche di Enzo Ferrari. Modifiche che hanno coinvolto sia la pista in sé sia le strutture dell’autodromo, necessarie per rimanere all’altezza del Motomondiale, nel quale a lungo la tappa romagnola non è stata presenza fissa. Le novità più significative sono state apportate proprio per far rientrare Misano nel calendario iridato, dal quale era uscito nel 1993 in seguito al terribile incidente di cui fu vittima Wayne Rainey, che riportò la frattura della colonna vertebrale con conseguente paralisi alle gambe: obiettivo raggiunto nel 2007. Il circuito fu allungato e allargato, fu cambiato il senso di marcia da antiorario ad orario e tra i lavori vi furono anche l’ampliamento delle tribune, ora capaci di accogliere circa 60.000 spettatori. Questo purtroppo non ha evitato la già citata tragedia che nel 2010 è costata la vita a Shoya Tomizawa durante la gara della Moto2, perché purtroppo l’imponderabile è sempre in agguato nelle corse in moto, ma di certo Misano ora è un appuntamento immancabile e che quest’anno festeggia la tredicesima edizione consecutiva del rinato Gp di San Marino e della Riviera di Rimini. Le domande sono tantissime: riuscirà la Ducati a sfruttare il circuito di casa? Andrea Dovizioso e Valentino Rossi sapranno esaltare il pubblico italiano? Proseguirà il dominio di Marc Marquez e della Honda? Cosa sapranno fare gli outsider di lusso Fabio Quartararo e Alex Rins? Staremo a vedere: adesso è giunto il tempo di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi. La diretta MotoGp della gara e del warm-up del Gran Premio di San Marino 2019 sul circuito di Misano sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA