DIRETTA MOTOGP/ Prove libere: Nakagami il migliore della Fp2, male Dovizioso

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp prove libere FP1 e FP2 live del Gp Teruel 2020 Aragon: orari, cronaca, tempi e classifica delle due sessioni in programma oggi, 23 ottobre.

rins MotoGp
Diretta Motogp: Alex Rins (LaPresse)

Si è appena chiusa la diretta della Motogp per la Fp2 del Gran premio di Teruel 2020 e come previsto, negli ultimi minuti della sessione è partita la battaglia per il miglior tempo nella classifica, anche in vista delle qualifiche del sabato. Fino alla bandiera a scacchi è stata dunque guerra a colpi di caschi rossi, ma al termine la classifica dei tempi della Motogp per la Fp1 ha premiato un eccezionale Takaaki Nakagami, che all’ultimo ha segnato il crono di 1.47.782. Dietro al giapponese con un colpo a sorpresa negli ultimi istanti della sessione ha trovato il secondo miglior tempo Maverick Vinales: terzo a tre decimi di ritardo dal nipponico Cal Crutchlow. Proseguendo ecco nella top ten di fila Quartararo, Mir, Rins, Lecuona, i due fratelli Espargaro e Alex Marquez: lontanissime le due Ducati ufficiali di Petrucci e Dovizioso. Da segnalare che nella fase centrale della Fp2 della Motogp tuti i piloti si sono concentrati nella simulazione del passo gara e in tal senso dobbiamo segnalare la grande fatica della Ducati e di Andrea Dovizioso, che per il momento pare proprio privo di ritmo: le Yamaha sulla simulazione gara invece sono apparse si poco più brillanti della Suzuki. Comunque la seconda sessione di prove libere ha dato a tutti segnali importanti in vista dei prossimi appuntamenti: quello del Gp di Teruel sarà fine settimana da non perdersi. (agg Michela Colombo)

PRIMO TEMPO PER NAKAGAMI

Sotto il cielo assolato di Aragon ha preso il via la diretta della Motogp per la Fp2 del Gran premio di Teruel e passati i primi minuti della seconda sessione di prove libere, va dubito detto che nessuno è apparso inoperoso oggi pomeriggio. Non appena è scattato il semaforo rosso, tutti i piloti del paddock sono usciti dai box per effettuare almeno i primi giri di “riscaldamento” sul tracciato spagnolo: e non abbiamo poi dovuto attendere molto perchè pure arrivassero i primi crono. Anzi va detto che un po’ tutti subito hanno cominciato a spingere: chi è mancato alla lotta è stato almeno nella prima parte Andrea Dovizioso, visto in notevole difficoltà con la Ducati in questa prima parte della Fp2. A circa metà della sessione di prove libere della Motogp e quando i piloti hanno cominciato a lavorare sul passo gara in vista della gara di domenica (in molto stanno montando in tal senso gomma media sul posteriore), vediamo che in classifica dei tempi il migliore è stato finora il giapponese della Honda Nakagami, che ha firmato il crono di 1.48.354. Alle sue spalle e con un gap di appena 2 decimi Franco Morbidelli, seguito da Johann Zarco, in ritardo però di mezzo secondo dal pilota nipponico. Trovano posto poi nella top ten dei tempi, di fila Bradl, Quartararo, Miller, Alex Marquez, Oliveira e Rins, ma i crono segnati non sono poi così bassi per il momento: sicuramente ci sarà tempo per migliorare oggi pomeriggio . (agg Michela Colombo)

COMINCIA LA FP2!

Si accende la diretta della Motogp per la Fp2 del Gran premio di Teruel 2020 e sulle curve del tracciato di Aragon anche oggi pomeriggio i riflettori saranno tutti per Alex Marquez. Il pilota della Honda si sta finalmente prendendo lo spazio che merita e dopo l’ottimo risultato ottenuto solo la scorsa domenica, pure questa mattina lo spagnolo ha regalato scintille. Dopo un’approdo alla stagione 2020 della Motogp affatto facile, ecco che il rookie si sta confermando il pilota di talento che ben conoscevamo dalla Moto 2: facile che rientri a questo punto anche nella lista dei favoriti per la gara di domenica per il Gp di Teruel 2020. L’atteggiamento giusto c’è, come si evince dalle parole di Alex Marquez di pochi giorni fa: “Questo weekend voglio cercare di svolgere un bel lavoro, provando ad essere competitivo in ogni condizione e capire quanto possa migliorare sulla stessa pista rispetto alla scorsa settimana. Ovviamente dobbiamo fare qualcosa di più su ritmo e passo, così come in qualifica, con l’obbiettivo di partire più avanti. Da parte mia darò il massimo, curando al meglio la gestione delle gomme in gara 2. E chissà che anche nella Fp2 della Motogp, in diretta da Aragon oggi pomeriggio, lo spagnolo possa sorprenderci: diamo la parola alla pista per scoprirlo! (agg Michela Colombo)

ALEX MARQUEZ PRIMO NELLA FP1

Alex Marquez ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di prove libere FP1 del Gp Teruel 2020 della MotoGp, secondo atto consecutivo sul circuito di Aragon. Il venerdì mattina ha visto al comando per tutta la sessione la Honda con Alex Marquez e Takaaki Nakagami, nonostante una caduta nel finale del fratello d’arte spagnolo, che però al passaggio precedente aveva strappato il primo posto al giapponese. Ecco dunque che la classifica dei tempi vede al primo posto appunto Marquez in 1’48″184, con 438 millesimi di vantaggio su Nakagami e ben 809 su Joan Mir, ottimo terzo ma molto lontano da una Honda dominante come ai vecchi tempi di un altro Marquez… Quarto a sorpresa Stefan Bradl, Franco Morbidelli quinto con la Yamaha Petronas davanti a Maverick Vinales con la Yamaha ufficiale, che è stato l’ultimo pilota capace di rimanere entro il secondo di distacco da Alex Marquez. Molto indietro sia Andrea Dovizioso (16°) sia Fabio Quartararo 17°, con il francese che ha girato con gomme usate per trovare delle soluzioni rispetto ai problemi di domenica scorsa. Ancora peggio Francesco Bagnaia, perché Pecco ha chiuso addirittura ultimo e in crisi con le gomme. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MOTOGP: BENE LE HONDA

Inizia sotto il segno della Honda la diretta MotoGp della prima sessione di prove libere FP1 del Gp Teruel 2020 sul circuito di Aragon. I progressi della Casa giapponese nelle ultime settimane sono evidenti ed ecco una ulteriore conferma in questo venerdì mattina che ha visto finora alternarsi al comando della classifica dei tempi prima Alex Marquez e poi Takaaki Nakagami, entrambi in sella ad una Honda. Il giapponese Nakagami si è portato in vetta con il tempo di 1’48″622 e con ben 331 millesimi di vantaggio sul precedente leader che era appunto Alex Marquez, decisamente rinfrancato dopo gli ultimi due podi consecutivi. Terza posizione con 497 millesimi di ritardo per il leader del Mondiale, lo spagnolo Joan Mir della Suzuki. Segue Maverick Vinales che è quarto con la sua Yamaha a 0″554 da Nakagami. Inizio invece difficile per Andrea Dovizioso, che naviga nelle retrovie con una Ducati che sta facendo decisamente troppa fatica. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LA FP1 COMINCIA

Tutto è pronto per dare il via alla diretta MotoGp della prima sessione di prove libere FP1 del Gp Teruel 2020 sul circuito di Aragon, allora ci sembra giusto concentrare la nostra attenzione in casa Suzuki, perché domenica scorsa proprio ad Aragon vinse Alex Rins e il suo compagno di squadra Joan Mir è balzato al comando della classifica del Mondiale MotoGp. I riflettori dunque sono puntati sulla Casa giapponese che di solito è l’outsider rispetto ai colossi, ma quest’anno fa davvero sul serio. Rins ieri ha dichiarato: “Sono motivato e voglioso di tornare in pista, credo di potermi ripetere ma nella seconda gara sulla stessa pista tutto cambia e andranno considerate le temperature e anche il fatto che si correrà alle 13”. Queste invece erano state le parole di Mir: “Credo che i primi quattro abbiamo tutti grandi possibilità, la leadership non mi mette una pressione particolare: non cambierò la mia strategia. Ordini di scuderia? Non ne abbiamo parlato perché Alex ha ancora chance di conquistare il titolo: se e quando non ne avrà più, credo sia una buona cosa parlarne, ma immagino che sarà Brivio a farlo con entrambi”. Adesso però basta parole, a parlare sarà soltanto il cronometro: si scende in pista, la FP1 della MotoGp comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MOTOGP: PARLA DOVIZIOSO

In attesa che abbia inizio la diretta MotoGp per la prima sessione di prove libere FP1 del Gp Teruel 2020 sul circuito di Aragon, facciamo il punto della situazione con le parole sempre chiare ed efficaci di Andrea Dovizioso: “La scorsa settimana abbiamo avuto problemi con il freddo, poi in gara è andata meglio, ma non al punto da stare vicino ai migliori – ha cominciato così la propria analisi il Dovi -. In questo secondo GP tutti saranno più veloci, ma noi abbiamo margine per crescere: sarà un GP molto importante, perché le gare sono sempre meno e dobbiamo accumulare punti. L’idea di essere a posto per giocarci la vittoria è lontana, l’obiettivo è di ridurre il gap di velocità che abbiamo avuto e in curva possiamo migliorare, i dati ce lo dicono”. Dovizioso parla poi del Mondiale in generale e della strana situazione che stiamo vivendo in questa stagione: “In questa strana stagione non mi sono mai sentito così forte da pensare al mondiale, ma sono qui e non vogliamo mollare: è quasi elettrizzante essere qui a giocarmela con così poco feeling. L’incertezza stagionale? Se tutti i piloti sono meno costanti non è perché mancano i punti di riferimento, ma perché c’è qualcosa che non ti fa essere costante e l’unica cosa che è cambiata è la gomma”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LE PROVE LIBERE

Le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Teruel 2020 della MotoGp dal circuito del Motorland Aragon di Alcaniz, saranno il grande evento di oggi per l’undicesimo atto della stagione del Motomondiale, che dunque vive una nuova tappa, la terza e ultima di un altro tris consecutivo che caratterizza pure il mese di ottobre – d’altronde c’è molto da recuperare dopo i tanti mesi di stop. Naturalmente saranno trasmesse in tv su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky, che garantisce anche lo streaming. Giornata molto attesa per scoprire cosa potrebbe essere cambiato rispetto alle precedenti uscite di un Mondiale incertissimo, per tutti gli appassionati di motociclismo ribadiamo che anche quest’anno la MotoGp e le altre classi sono trasmesse integralmente da Sky sul satellite: per il Gran Premio di Teruel c’è da segnalare inoltre che, per chi non è abbonato Sky, le qualifiche e la gara saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, essendo questo Gp compreso fra quelli trasmessi in tempo reale – e il venerdì è in ogni caso escluso. Adesso comunque presentiamo tutte le modalità per seguire le due sessioni in programma oggi dell’appuntamento di Aragon per seguire la MotoGp in streaming e tv. Ricordiamo pure che lo streaming video sarà garantito agli abbonati tramite l’applicazione Sky Go. Il punto di riferimento è sempre Guido Meda, ormai storica voce della MotoGp, anche se alcune novità saranno inevitabili a causa del rigido protocollo sanitario imposto dal Coronavirus, che ha d’altronde portato anche a molte altre novità.

PRESENTAZIONE DIRETTA MOTOGP

La diretta MotoGp oggi, venerdì 23 ottobre, torna protagonista sul circuito del Motorland Aragon con le due sessioni di prove libere FP1 e FP2 che apriranno il Gran Premio di Teruel 2020, la seconda gara consecutiva sul tracciato che sorge nei pressi della località aragonese di Alcaniz, in Spagna. Si aprirà così l’undicesimo appuntamento con l’anomalo Motomondiale 2020, che è ormai decisamente entrato nella sua volata finale all’insegna dell’incertezza, dal momento che nessuno sta emergendo come superiore agli avversari e di conseguenza tutto è ancora possibile. Resta il secondo atto della doppietta ad Aragon e ne avremo poi un’altra a Valencia a novembre prima del finale in Portogallo fra un mese. Domenica scorsa ha vinto Alex Rins e il suo compagno di squadra Joan Mir è balzato al comando della classifica generale del Mondiale MotoGp: la Suzuki sarà di nuovo favorita al Motorland Aragon? Per prima cosa ricordiamo tutti gli orari dei vari eventi agonistici in programma oggi per quanto riguarda la diretta MotoGp sul tracciato di Aragon, che sono stati posticipati per evitare i problemi con il freddo mattutino che venerdì scorso aveva condizionato il programma. Si comincerà dunque il venerdì della MotoGp con le prove libere FP1 alle ore 10.55 del mattino, mentre la FP2 è fissata per le ore 14.30 e sarà la sessione più indicativa per quanto riguarda le qualifiche di domani e la gara di domenica.

DIRETTA MOTOGP: GP TERUEL, I PROTAGONISTI AD ARAGON

In vista di quello che potrà succedere già oggi nella diretta MotoGp, il Gp Teruel sarà dunque un nuovo atto di una stagione che dobbiamo definire come indecifrabile fino a questo momento, con in più la particolarità della seconda corsa consecutiva sullo stesso circuito. Basterebbe dare uno sguardo alla classifica Piloti per capire che nessuno sta facendo davvero bene finora, compreso chi è al comando del Mondiale: Joan Mir merita applausi perché di certo nessuno lo avrebbe immaginato come leader a questo punto della stagione, ma il fatto che non abbia ancora vinto nemmeno un Gran Premio in una stagione che ha già visto otto vincitori diversi indica la particolarità della situazione. Fabio Quartararo è stato il grande sconfitto del Gp Aragon: al sabato in pole position, poi fuori dalla zona punti alla domenica, così il giovane francese ha perso il primato nonostante tre successi. Se il campione in carica Marc Marquez non si fosse fatto prendere dalla fretta dopo l’infortunio a Jerez e fosse tornato in pista rispettando i normali tempi di recupero, forse staremmo vivendo l’ennesima stagione trionfale del numero 93. Con i se e i ma tuttavia la storia non si fa, di conseguenza adesso godiamoci il bello del 2020, cioè un Mondiale incertissimo, nel quale ad ogni weekend può succedere tutto e il contrario di tutto.

Andrea Dovizioso deve invece fare i conti con un grosso problema: quest’anno il binomio Dovi-Ducati non funziona come faceva negli anni scorsi, eppure è ancora in corsa per il titolo e molti dei suoi rivali dicono che, se Dovizioso riuscisse a trovare la quadratura del cerchio, sarebbe ancora il forlivese il primo favorito. In casa Yamaha la situazione è molto incerta fra i piloti ufficiali e quelli “satellite” (si fa per dire), con Maverick Vinales che sicuramente fa parte del quartetto degli uomini in prima linea per la vittoria del Mondiale, mentre per Valentino Rossi purtroppo il 2020 si sta rivelando un anno sfortunato sotto tutti i punti di vista. Attenzione allora alle Suzuki, con il leader Joan Mir e magari pure con un Alex Rins in decisa ripresa. Per finire la Honda, che ha finalmente mostrato segnali di crescita e si gode i due podi consecutivi di Alex Marquez, che punta ad essere quindi un grande protagonista del finale del Motomondiale. Fare calcoli dunque sarebbe pericoloso a questo punto della stagione, si deve solo dare il massimo in pista a ogni Gran Premio e già questa sembra una missione complicata per tutti. L’attesa per quanto succederà in questo weekend sta adesso per finire, per la gioia di tutti i tifosi e gli appassionati, quindi adesso mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di Teruel 2020 ad Aragon sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA