Diretta MotoGp/ Prove libere FP2: Binder primo, Dovizioso 18° Gp Emilia Romagna 2020

- Michela Colombo

Diretta Motogp prove libere Fp1 e Fp2 live Gran Premio dell’Emilia Romagna 2020 a Misano: cronaca e tempi delle sessioni di prove libere, oggi, venerdi 18 settembre 2020.

MotoGp Dovizioso
Diretta MotoGp: Andrea Dovizioso (Foto LaPresse)

È Binder il più veloce nella FP2, la seconda sessione di prove libere del GP d’Emilia Romagna 2020. Ha chiuso davanti a Nakagami per soli 2 millesimi: 1’31”628 il suo tempo. Invece Quartararo ha chiuso al terzo posto con 16 millesimi di ritardo. Quarto Vinales, a seguire Pol Espargaro e Danilo Petrucci, settimo Oliveira, poi Zarco, Mir e Bagnaia a chiudere la top ten. Solo dodicesimo Valentino Rossi, quattordicesimo Morbidelli e addirittura diciottesimo Dovizioso. Per quanto riguarda la classifica combinata, che tiene conto dei tempi della prima sessione, al comando c’è sempre Binder. Fino al quinto posto tutto uguale: sesto Morbidelli, poi Mir, Oliveira, Petrucci e Zarco. Loro per ora sono i 10 qualificati per la Q2, quindi Sarebbero fuori Bagnaia, Dovizioso e Valentino Rossi che domani dovranno spingere più forte. Quest’ultimo si è concentrato sulla ricerca dell’assetto in vista di domenica, ma si ritrova già a dover inseguire. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: FP2, SQUILLO DI BAGNAIA

Bisogna ancora aspettare nella FP2 del GP d’Emilia Romagna 2020 di MotoGp per l’assalto al tempo e l’accesso al Q2. In questo momento i piloti in pista stanno ancora individuando il miglior assetto, ma arrivano le prime importanti indicazioni. Il più veloce finora era Quartararo, che ha girato in 1’32”5 all’undicesimo giro. Dopo alcune regolazioni è sceso di nuovo in pista Valentino Rossi, che però resta per il momento inchiodato al sedicesimo posto. Il suo passo è troppo lento. A Vinales non va poi tanto meglio. Poi è arrivato lo squillo di Francesco Bagnaia: 1’32’138. Terzo invece Mir, che sembra di poter fare il tempo giusto per entrare tra i primi dieci. Nakagami invece è al quarto posto, davanti ad Oliveira. A seguire Morbidelli, Miller, a sorpresa Lecuona ottavo davanti a Binder, Petrucci e Dovizioso. Quest’ultimo è poi riuscito a migliorarsi e a salire al nono posto, davanti a Binder e Petrucci (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: BRADL OUT NEL GP D’EMILIA ROMAGNA

Primi minuti di diretta FP2 e già abbiamo un colpo di scena. No, non ci riferiamo alla caduta di P. Espargaro, perché piove sul bagnato in casa Honda: niente prove libere per Stefan Bradl, che ha rinunciato al GP d’Emilia Romagna di MotoGP per un problema al braccio destro. L’ex campione del mondo di Moto2 lamentava un problema ad un nervo che porta all’intorpidimento della mano destra. Dopo una visita e un lieve intervento è emerso un quadro peggiore del previsto. Il problema è tornato a manifestarsi in maniera importante nella prima sessione di prove libere, quindi ha alzato bandiera bianca. “A causa dei continui problemi al braccio destro, che ostacolano la sua capacità di guidare in maniera sicura e costante, HRC e Stefan Bradl hanno deciso insieme di non partecipare al resto del Gran Premio d’Emilia Romagna. Auguriamo a Stefan una pronta guarigione“, fa sapere la Honda. (agg. di Silvana Palazzo)

DIRETTA MOTOGP: VIA ALLA FP2!

Si accende la diretta della Motogp per la Fp2 del Gran premio di Emilia Romagna: solo pochi istanti dunque per ridare la parola al tracciato di Misano, che come abbiamo visto anche questa mattina, nella prima prova libera, non pare particolarmente favorevole alle Ducati. Anche questa mattina la rossa non è parsa particolarmente veloce nel giro secco e nella classifica dei tempi è spiccata solo la moto di Andrea Dovizioso, appena settimo. Lo stesso pilota di Forlimpopoli, solo ieri ha dichiarato: “Per me è sempre difficile centrare il giro giusto in qualifica, anche se sarebbe molto importante, specie nella MotoGP di oggigiorno. Comunque non si tratta del nostro problema più grosso. Quello è il fatto che non siamo abbastanza veloci nel complesso. Domenica, per esempio, ad inizio gara ero assieme a “Pecco” Bagnaia che poi è arrivato secondo. Significa che anche io potevo competere per il podio, ma non avevo ritmo. I test, sotto questo punto di vista, mi ha dato una enorme iniezione di fiducia”. Vedremo però se nuovi segnali positivi per il forlivese potrebbero arrivare già oggi pomeriggio: diamo allora la parola alla pista di Misano, la diretta della Motogp per la Fp2 sta per cominciare! (agg Michela Colombo)

QUARTARARO IN COPERTINA

Alla vigilia della seconda sessione di prove libere della Motogp, in diretta oggi dalla pista di Misano è senza dubbio il pilota della Yamaha Petronas Fabio Quartararo, che già stamattina ha strappato il miglior crono nella Fp1 del Gran Premio dell’Emilia Romagna. Il francese, secondo nella graduatoria del mondiale piloti, alla vigilia di questo secondo appuntamento sulla pista romagnola si è detto impaziente di riscattarsi sulle curve del tracciato di Misano, specie dopo la brutta caduta rimediata qui in gara solo domenica scorsa. Nella classiche dichiarazioni del giovedì pomeriggio Quartararo ha dichiarato di voler guardare avanti: “Ho imparato dal mio errore, mi sono impuntato a superare Vinales perché avevo un passo migliore ma ho commesso uno sbaglio e sono caduto. La prossima volta non forzerò il sorpasso, sarò più paziente. Non ho fatto tabelle, ma tra me e me mi sono detto che da domenica inizia il campionato. Partirò con l’idea che siamo tutti a zero punti e che il Mondiale inizia a Misano questo weekend”. Intanto il francese ha fatto scintille nella prima sessione di prove, e promette ottime prestazioni anche nella Fp2 di questo pomeriggio: staremo a vedere. (agg Michela Colombo)

QUARTARARO 1^ NELLA FP1, MA MORBIDELLI SUPER!

Si è appena chiusa la diretta della Motogp per la Fp1 del Gp dell’Emilia Romagna 2020 e proprio negli ultimi minuti di questa prima sessione di prove libere a Milano, la maggior parte dei piloti è stata impegnata in un buon time attacck. La classifica dei tempi dunque è stata completamente rivoluzionata negli ultimi dieci minuti, ma pure alla bandiera a scacchi vediamo che il palcoscenico è stato tutto per Franco Morbidelli, impressionante in questa prima sessione di prove. Il centauro romano ha infatti chiuso la sessione solo col secondo tempo a +0.90 dal leader ma va precisato che il crono è stato realizzato com gomma Hard già consumata, mentre Quartararo, autore del primo tempo (1.31.721), aveva gomma son nuova, estremamente performante. Alle spalle delle due Yamaha patrona, chiude il podio Pol Espargaro con +0.120, mentre di fila troviamo nella classifica dei tempi Mir, Oliveira, Nakagami, Dovizioso, Zarco, Aleix Espargaro e Bagnaia. Ben lontano Valentino Rossi (17^ a + 1.111), che comunque non ha mai cercato il giro veloce. (agg Michela Colombo)

MALE ROSSI SUL PASSO GARA

Si continua a spingere forte in pista a Misano, dove è in corso la prima sessione di prove libere della Motogp: superata la metà della Fp1 infatti continuano ad arrivare significativi miglioramenti sul tracciato romagnolo per la classifica dei tempi, anche se la maggior parte dei piloti ha utilizzato gli ultimi minuti per fare delle prove sul passo gara. Anzi in tal senso dobbiamo ancora sottolineare le prestazioni di Morbidelli, che sul passo gara sta segnano tempi ancor superiori rispetto a quanto fatto domenica: il centauro romano infatti sta correndo tra l’1.32.3 e l’1.32.8. Pure stato facendo molto bene anche Quartararo e Pol Espargaro. Chi non sta convincendo, benché stia usando questa Fp1 della Motogp, in diretta da Misano, solo per testare il passo gara è Valentino Rossi, che con la M1 gira sull’ 1.33.5, decisamente troppo alto. Venendo poi alla classifica dei tempi segnaliamo che, quando mancano una decina di minuti alla bandiera a scacci, in testa troviamo ancora Morbidelli con il tempo di 1.32.224, mentre di fila nella top five ci sono Pol Espargaro, Bagnaia, Nakagami e Vinales. Da segnalare poi la piccola scivolata di Alex Rins nel ghiaione della curva 8, senza alcuna conseguenza. (agg Michela Colombo)

MORBIDELLI SUBITO IL PIU’ VELOCE

Siamo entrati nel vivo della diretta della Motogp per la prima sessione di prove libere del Gp dell’Emilia Romagna e va detto che subito, non appena è scattato il semaforo verde, la pista di Misano si è animata. Questa mattina, complici certo condizioni ideali di pista e clima, davvero non si è perso tempo per la Fp1: presto si sono fatti vedere in pista per il primo run tanti piloti come Dovizioso, Morbidelli, Vinales, Quartararo e Valentino Rossi e presto sono cominciati ad arrivare anche i primi crono validi per la classifica dei tempi. A rompere gli indugi per primo è stato Alexis Espargaro, ma tempo pochi secondi un po’ tutti gli sono andati dietro e hanno cominciato a spingere per riempire la classifica dei tempi. Passati i primi 15 minuti della Fp1 della Motogp, in diretta da Misano, vediamo che in testa troviamo con il primo tempo Franco Morbidelli, con il crono di 1.32.365, ma il romano ha un vantaggio minimo su Pol Espargaro, davvero scatenato in questo avvio della Fp1: chiude il podio provvisorio Fabio Quartararo, mentre appaiono ben lontani alcuni big come Rossi e Dovizioso che per il momento non stanno cercando il giro veloce. (agg Michela Colombo)

COMINCIA LA FP1

Comincia la diretta della Motogp per la Fp1 del Gran Premio dell’Emilia Romagna 2020: solo pochi istanti dunque prima del semaforo verde in pista di Misano, dove già da questa prima sessione di prove libere, ci aspettiamo grandi risultati da parte di Franco Morbidelli. Il pilota romano ha vinto proprio qui solo la scorsa domenica e chiaramente punta a riconfermare anche in questo fine settimana. Il centauro della Yamaha Petronas, nella classica conferenza stampa del giovedì ha dichiarato: “Vincere è un’iniezione di tante cose, prima di tutto come fiducia in se stessi. In pista dopo aver vinto la prima gara puntavo a ripetermi, se non l’hai mai fatto non senti davvero di poterlo fare, questo ti permette di fare un passo ulteriore in pista. Spero che la mia vittoria possa avermi dato quel qualcosa in più per replicare”. Morbidelli ha poi aggiunto: “Spero di vivere un buon weekend, sarà importante riconfermare il livello dimostrato nell’ultimo GP e progredire ulteriormente. Spero di stare anche meglio io stesso, dopo i problemi allo stomaco avuti ieri”. Ma ora diamo la parola alla pista: la diretta della Motogp per la Fp1 del Gp dell’Emilia Romagna sta per cominciare! (agg Michela Colombo)

LE AMBIZIONI DI VALENTINO ROSSI

Manca davvero poco alla diretta MotoGp della prima sessione di prove libere FP1 che aprirà un nuovo weekend a Misano, stavolta con il cosiddetto Gp Emilia Romagna. Ieri in conferenza stampa naturalmente ha parlato anche Valentino Rossi che, reduce dal quarto posto di domenica scorsa, stavolta punta al podio: “La scorsa settimana ero vicino al podio, la gara è durata solo un giro di troppo. Ma abbiamo compiuto molti giri ieri durante i test e abbiamo trovato qualcosa di positivo che forse può aiutarci in questo fine settimana a essere più forti. Voglio lottare ancora per il podio, ma il livello è molto alto”. Questo per merito anche dei piloti cresciuti nella sua Academy, come Franco Morbidelli e Francesco Pecco Bagnaia, che hanno fatto doppietta. Ecco il commento di Valentino Rossi sui ‘suoi’ ragazzi: “Quando abbiamo iniziato non sapevamo cosa sarebbe accaduto negli anni a venire, si tratta di un programma unico. Quando Morbidelli ha vinto il Mondiale in Moto2 ho cominciato a pensare che avrei avuto dei rivali più forti proprio tra quelli cresciuti nella Academy. Siamo felici, stando insieme continuiamo a migliorare e ci divertiamo”. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE GIORNATA MOTOGP

Torna la diretta della Motogp, oggi venerdi 18 settembre 2020, per le prove libere Fp1 e Fp2 del Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini, sul tracciato di Misano, che pure solo settimana scorsa ha ospitato i beniamini del motomondiale (e lo scorso martedì pure ha fatto da scenario a una bollente giornata di test ufficiale). Si torna dunque alla pista dedicata alla memoria di Marco Simoncelli per un doppio appuntamento del calendario 2020 della Motogp post lockdown, e oramai la cosa non ci sorprende. Abbiamo a lungo spiegato come la Dorna, nel rivoluzionare la stagione post pandemia, abbia dovuto segnare alcuni doppi appuntamenti sui tracciati, come quello di Misano, che avevano dato la disponibilità, per snellire il calendario e nelle stesso consentire la disputa nelle miglior condizioni di sicurezza, del maggior numero di gran premi possibili. Dopo dunque quanto occorso a Jerez e poi ancora a Spielberg, ecco che la stessa cosa occorrerà a Misano per il Gp che porta un nuovo nome quello di “Emilia Romagna e Riviera di Rimini” in ovvio omaggio alla regione e ai luoghi che stanno rendendo possibile lo spettacolo del motomondiale, pure in presenza di pubblico (sia molto limitato). Spiegata la particolarità andiamo a vedere subito quali saranno gli orari che caratterizzeranno in questo venerdi, la diretta della Motogp da Misano. Come ormai è solito per il weekend di gara in Europa, la classe regina sarà in pista oggi alle ore 9.55 per la prima sessione di prove libere, la Fp1: la Fp2 avrà inizio invece alle ore 14.10, ed entrambe le prove dureranno 45 minuti prima della bandiera a scacchi.

DIRETTA MOTOGP: IL CONTESTO

Ricordati gli orari che scandiranno la giornata odierna, dove la Motogp sarà in diretta da Misano per le prime prove libere del Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini 2020, andiamo a vedere che spunti ci potrebbero offrire oggi Fp1 e Fp2. Come abbiamo già ricordato durante i test di martedì come pure lo scorso fine settimana di gara, il tracciato romagnolo per caratteristiche intrinseche sorride alla Yamaha. La vettura del Diapason, come tutti i suoi piloti, da quelli ufficiali a quelli di fabbrica, rimane la prima osservata speciale anche quest’oggi, fin dalle prime prove libere. Dopo tutto è stata una M1 (quella di Franco Morbidelli) a vincere il Gp di San Marino qui a Misano solo domenica scorsa, e una M1 ufficiale (quella di Maverick Vinales) a firmare la pole position nelle qualifiche. Ovviamente però la scuderia giapponese non sarà la sola protagonista annunciata: sono occhi puntati anche oggi sulla Suzuki come specialmente la KTM, che pure nei test ufficiali occorsi in settimana ha fatto faville in pista a Misano. Da valutare invece le ambizioni della Honda, dove solo il pilota LCR Nakagami pare competitivo, come pure della Ducati: Dovizioso e Petrucci hanno fatto molta fatica qui nell’ultimo weekend di gara, mentre non ha faticato per emergere la Ducati Pramac di Jack Miller e di Bagnaia, sia in qualifica che nella gara di domenica (dove pure l’azzurro nonostante non sia al top della condizione, ha trovato pure il secondo gradino del podio). A quanto pare i temi d’interesse non mancheranno, così come il desiderio di tornare di nuovo in pista, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio d’Emilia Romagna 2020 dal circuito di Misano sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA