Diretta MotoGp/ Prove libere: Vinales 1° nella FP2 di Misano, Valentino Rossi è 4°

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp, prove libere FP2 a Misano: primo posto per Maverick Vinales, Valentino Rossi quarto ed è festa per la Yamaha (GP San Marino 2019).

valentino rossi MotoGp
Diretta MotoGp - LaPresse: Valentino Rossi

Maverick Vinales ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere FP2 della MotoGp a Misano, con la quale è andato in archivio il venerdì del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2019. La classifica dei tempi è decisamente interessante, anche perché negli ultimi minuti della FP2 sono riusciti a migliorare praticamente tutti, regalandoci un finale pirotecnico. Ottime notizie comunque per la Yamaha, che occupa addirittura quattro delle prime cinque posizioni della classifica dei tempi di questa seconda sessione della MotoGp: Vinales ha firmato la migliore prestazione con il tempo di 1’32”775, precedendo per appena 57 millesimi un sempre velocissimo Fabio Quartararo. Ecco poi in terza posizione il sempre presente Marc Marquez, pur staccato di ben 396 millesimi dal connazionale, dopo il campione del Mondo riprende il festival Yamaha con il quarto posto di Valentino Rossi e il quinto di Franco Morbidelli, rispettivamente a 695 e 749 millesimi da Vinales. Sesto Pol Espargaro, che precede la coppia di piloti ufficiali della Ducati. Settimo posto infatti per Danilo Petrucci davanti ad Andrea Dovizioso, separati fra loro da poco meno di un decimo ma a ben un secondo di ritardo dal primo posto. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DOVIZIOSO RISALE

Marc Marquez davanti a Maverick Vinales e Fabio Quartararo: cambia l’ordine ma non mutano i nomi dei tre migliori piloti nella diretta MotoGp per la seconda sessione di prove libere FP2 che sta per il momento confermando i valori già emersi al mattino di Misano. Prima posizione nella classifica dei tempi per il campione del Mondo in carica, dal momento che Marquez ha fatto fermare i cronometri sul tempo di 1’33”171 in occasione della sua migliore prestazione, precedendo di 465 millesimi Vinales e di 606 millesimi Quartararo. Distacchi a dire il vero molto pesanti, che ci dicono come Marc abbia cambiato decisamente passo e che attualmente pure Maverick e Fabio stanno facendo fatica a stargli in scia. Quarto posto per Alex Rins, è molto positivo il quinto posto di Franco Morbidelli, il quale precede Andrea Dovizioso e Valentino Rossi per un terzetto italiano nel quale ci conforta trovare il nome di un Dovi finalmente in crescita in un venerdì in precedenza complicato per lui. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MARQUEZ PARTE FORTE

Le prime notizie dalla diretta MotoGp per la seconda sessione di prove libere FP2 ci dice che anche al pomeriggio è partito molto forte a Misano Fabio Quartararo, che però è stato poi scavalcato Maverick Vinales, a sua volta già protagonista anche al mattino. Non poteva di conseguenza mancare Marc Marquez, che ha rubato a sua volta al connazionale il primo posto nella classifica dei tempi del pomeriggio sul circuito Santa Monica, ora intitolato a Marco Simoncelli. Va però molto bene anche Valentino Rossi, che ha cominciato la FP2 sicuramente meglio della FP1 mettendo subito a segno un buonissimo tempo. Per adesso la classifica dice poco, ma non è di certo un caso che nelle prime posizioni ci siano di nuovo Marquez, Vinales e Quartararo, tuttavia con la piacevole aggiunta di Rossi e anche di Alex Rins, in sella alla sua Suzuki. Fa più fatica Andrea Dovizioso, il cui venerdì purtroppo finora non è dei migliori. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

COMINCIA LA FP2

La diretta MotoGp sta per ricominciare con la seconda sessione di prove libere FP2 a Misano, dove non potrà essere protagonista come negli anni scorsi Jorge Lorenzo. Il pessimo esito della sessione di stamattina parla in modo molto chiaro, il pilota spagnolo della Honda è davvero lontano dai migliori e di conseguenza Misano dovrebbe essere una nuova tappa del suo 2019 tutto da dimenticare, a meno di clamorosi colpi di scena. Lorenzo ieri aveva raccontato che Misano è “una della mie piste preferite, insieme al Mugello e Valencia: qui mi trovo bene e ho vinto tanto, speriamo di riprenderci”. L’obiettivo naturalmente non può essere vincere, ma Jorge avrebbe bisogno almeno di una iniezione di fiducia: “La situazione è difficile dopo un recupero lungo e una lesione importante che ho subito ad Assen, mi sono ripreso, ma serve tempo. Serve calma, dopo l’ultimo GP, a Silverstone, va meglio e spero di potermi avvicinarmi ai posti più importanti”. Vedremo dunque che cosa potrà fare Jorge Lorenzo, adesso però è giunto il momento di scendere in pista: la FP2 della MotoGp per il Gran Premio di San Marino comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I PROPOSITI DI MARQUEZ

In attesa di riprendere la diretta MotoGp con la seconda sessione di prove libere FP2, è giusto dare spazio anche alle parole del campione del Mondo in carica Marc Marquez, pure se a Misano lo spagnolo della Honda non è certamente il pilota più amato. Ecco dunque che cosa aveva dichiarato Marquez nella conferenza stampa di ieri: “Le ultime due gare non sono state le migliori per l’ultima curva, a Silverstone ho pure avuto un po’ di problemi con il consumo, ma sono contento perché arriviamo qui con un bel vantaggio. I test di Misano sono andati bene, la pista mi piace anche se ci sono 2-3 punti in cui non è facile essere sempre costanti in frenata per tutta la gara. Abbiamo anche dei nuovi pezzi che cercheremo di testare, ma nel nostro box non servono follie: con la base che abbiamo ci basta fare il 100% e portare a casa sempre dei punti. Vincere qui è speciale? No. Si guadagnano 25 punti come altrove: è una pista come le altre, quando sei con il casco in pista non conta dove sei”. Battere i rivali italiani a casa loro avrebbe però un valore speciale per Marquez, sempre più vicino all’ennesimo titolo iridato di una carriera già da leggenda. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

QUARTARARO PRIMO NELLA FP1

Fabio Quartararo ha ottenuto il miglior tempo nella prima sessione di prove libere FP1 della MotoGp a Misano. La pioggia finale di giri veloci è cominciata con l’acuto proprio di Quartararo, che era già al comando da diverso tempo e si è migliorato fino a 1’33”153, mostrando il grande feeling che il giovane francese ha trovato con il circuito intitolato a Marco Simoncelli. A dire il vero però in pochi si sono migliorati negli ultimi minuti e hanno fatto notizia soprattutto un paio di cadute, con Tito Rabat (che ha rischiato di coinvolgere Jorge Lorenzo) e Jack Miller, comunque senza conseguenze significative. La classifica dei tempi vede dunque alle spalle di Quartararo il campione del Mondo Marc Marquez a 376 millesimi e Maverick Vinales in terza posizione con un ritardo di 446 millesimi. Molto bene Michele Pirro, quarto e migliore sia dei piloti italiani sia dei piloti Ducati. Parlando degli azzurri, ecco che nella top 10 troviamo anche Fabio Morbidelli, Danilo Petrucci e Valentino Rossi, che si sono piazzati nell’ordine dal settimo al nono posto, ma non Andrea Dovizioso. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

QUARTARARO BALZA AL COMANDO

Fabio Quartararo risponde a Marc Marquez e così la diretta MotoGp ci regala emozioni già nelle FP1 di Misano, dove da oggi si va in pista per il Gran Premio di San Marino 2019. Adesso infatti al comando della classifica dei tempi troviamo il francese della Yamaha che ha fatto fermare i cronometri in 1’33″516, balzando in questo modo al comando davanti al campione del Mondo in carica. Quartararo evita il monopolio spagnolo, dal momento che alle spalle di Marquez troviamo Maverick Vinales e Pol Espargaro, mentre l’Italia propone un terzetto di piloti dal quinto al settimo posto, cioè Michele Pirro, Danilo Petrucci e Valentino Rossi, che è passato proprio ora dal settimo al quinto posto prendendosi il platonico titolo di italiano più veloce a Misano fino a questo momento. Poco più dietro Andrea Dovizioso, attualmente al nono posto. Da segnalare anche una caduta di Andrea Iannone, una classica scivolata alla curva 8 del tracciato che non ha comunque causato conseguenze al pilota e nemmeno alla sua Aprilia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MARQUEZ SUBITO FORTE

Primi minuti della diretta MotoGp da Misano, dove stamattina il Gp San Marino 2019 comincia naturalmente con le prove libere FP1. Partono forte gli spagnoli, con un tempo eccellente per Aleix Espargaro che si prende la soddisfazione di precedere i più quotati Maverick Vinales e Marc Marquez nel primo giro lanciato cronometrato, tuttavia subito dopo il campione del Mondo in carica balza al comando della classifica ottenendo il tempo di 1’34″323. Marquez dunque come da tradizione parte forte fin dai primi minuti della sessione del venerdì mattina, dimostrando anche a Misano (come praticamente ovunque) di non avere di certo problemi di ambientamento con la sua Honda, tanto che subito dopo Marquez si migliora ulteriormente, scendendo fino a 1’34″217. Altro pilota sempre veloce sul giro secco è senza dubbio Fabio Quartararo, che balza in testa per qualche secondo prima della nuova risposta di Marquez che scende fino a 1’33″747. Il migliore italiano in questa prima fase è invece un ottimo Michele Pirro, in gara come wild-card Ducati. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

La diretta MotoGp sta per entrare nel vivo con la prima sessione di prove libere FP1 a Misano, dove naturalmente Andrea Dovizioso sarà uno dei protagonisti più attesi. Il pilota Ducati torna in azione dopo il botto al via di Silverstone e le tre settimane passate dalla gara inglese sicuramente hanno fatto comodo a Dovizioso, che ha avuto più tempo per recuperare. Il Dovi ne ha parlato così nella conferenza stampa di ieri: “Ricordo tutto l’incidente, mi è tornata la memoria dopo mezzora e quando me ne hanno parlato mi sono arrabbiato perché non era colpa mia”. Quello però è ormai il passato, adesso Dovizioso punta a fare bene nella gara di casa a Misano: “Qui avremo di certo l’opportunità di lottare per il podio, abbiamo fatto un bel test qui con la Ducati e mi sento al 100%, ma dipenderà dal grip che troveremo perché è diverso dagli anni scorsi e potrebbe influenzare tutti”. Si pensa un Gran Premio alla volta, anche perché la classifica non concede più molte speranze per il Mondiale: “A -78 da Marquez il mio approccio non cambia: il modo migliore per fare risultati è correre come ho fatto finora. Il campionato? Non c’è motivo di pensarci”. Adesso però è giunto il momento di scendere in pista: la FP1 della MotoGp per il Gran Premio di San Marino comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA VALENTINO ROSSI

Inizierà ufficialmente fra circa mezz’ora il weekend delle MotoGp sul circuito di Misano, uno degli appuntamenti più attesi da tutti gli amanti italiani delle due ruote. Intanto sono in pista in questi istanti le Moto3, che hanno iniziato a girare per le Prove Libere Fp1, dalle ore 9:00 di stamane. In attesa che accendano i motori anche i bolidi della categoria superiore, Valentino Rossi ha rilasciato un’intervista ai microfoni del Corriere dello Sport. Il Dottore si è detto fiduciosa in visto dell’appuntamento del weekend: “Domenica ci sarà un bel po’ di gente, quindi sarebbe bello fare una bella gara non soltanto per noi, ma anche per tutti i tifosi. In occasioni del genere ci sono da gestire più problematiche rispetto al normale,ma tra una foto e un autografo serve trovare il modo per dare il massimo”. Il centauro di Tavullia è convinto che la sua Yamaha sia migliorata molto nelle ultime uscite: “Il merito è della progressione positiva – aggiunge – gli ultimi weekend sono stati solidi, anche se avrei desiderato salire sul podio a Silverstone. Il feeling con la moto è stato buono, persino sulla strada tra Tavullia e Misano”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

DIRETTA MOTOGP, LIVE PROVE LIBERE

La MotoGp in diretta oggi, venerdì 13 settembre, riaccende i motori con le prove libere FP1 e FP2 dal circuito di Misano Adriatico, dove in questo modo comincerà il Gran Premio di San Marino 2019, tredicesimo appuntamento con il Motomondiale di quest’anno. Il circuito romagnolo intitolato alla memoria di Marco Simoncelli costituisce il secondo appuntamento stagionale in Italia, sempre affascinante perché in Romagna si respira la storia e la passione per gli sport motoristici. Gli orari del venerdì di questo Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini (per citare la denominazione completa ufficiale) saranno naturalmente quelli classici delle gare europee, dunque la diretta MotoGp da Misano oggi partirà alle ore 9.55 del mattino per la FP1 che apre l’intero weekend della classe regina, che durerà 45 minuti e dunque si concluderà alle ore 10.40. A seguire ecco pure la FP2, che per la MotoGp sarà dalle ore 14.10 alle ore 14.55, sessione ancora più interessante perché si disputa allo stesso orario delle qualifiche di domani e della gara di domenica.

DIRETTA MOTOGP: I PROTAGONISTI

La MotoGp si presenta al Gran Premio di San Marino a Misano con un dominatore assoluto, il campione in carica Marc Marquez: il numero 93 è in fuga sia per i suoi indiscutibili meriti sia perché alle sue spalle, per un motivo oppure per l’altro, nessuno riesce a tenere il passo dello spagnolo. Marquez aveva chiuso la prima parte della stagione trionfando nel “suo” Sachsenring e ha ricominciato vincendo anche a Brno, prima di perdere in volata il bellissimo duello di Zeltweg con uno splendido Andrea Dovizioso e di raccogliere un altro secondo posto a Siulverstone alle spalle di Alex Rins. Il sorpasso del Dovi in Austria è stato un capolavoro, ma poi in Inghilterra Andrea è stato abbattuto da Fabio Quartararo e di conseguenza in classifica adesso Marc ha 78 punti di vantaggio su Dovizioso, margine difficilissimo da colmare quando davanti c’è colui che già globalmente appare il più forte. Il pilota Ducati dovrebbe recuperare in media circa 11 punti a gara a Marquez: i giochi dunque di fatto sono chiusi, d’ora in poi si lotta per le singole vittorie.

Andrea Dovizioso dunque rivive il film delle due precedenti stagioni: principale avversario di Marc Marquez, ma lottare davvero per il titolo iridato fino al termine della stagione è complicato. Guizzi come quelli del Red Bull Ring sono eccezionali, ma la Ducati paga ancora qualcosa alla Honda a livello di competitività in ogni gara e in più non va dimenticata la componente sfortuna, che con Dovizioso sembra sempre vederci molto bene, considerando che l’elenco di gare in cui Andrea è caduto senza colpa è davvero lungo (quest’anno Barcellona e Silverstone). Misano Adriatico fornisce però una motivazione speciale a tutti i piloti italiani: speriamo che possano essere protagonisti anche Danilo Petrucci e Valentino Rossi, impegnato nella battaglia con Maverick Vinales per essere il migliore pilota Yamaha, unico obiettivo in questa stagione per loro deludente, perché i loro punti messi insieme non fanno nemmeno quelli di Marquez. In ogni caso i temi d’interesse non mancheranno, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio di San Marino 2019 a Misano Adriatico sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA