DIRETTA MOTOGP/ Prove libere live streaming video: Zarco il più veloce nella Fp2!

- Claudio Franceschini

Diretta MotoGp, prove libere live: venerdì 17 settembre inizia il weekend del Gp San Marino 2021, a Misano Adriatico vivremo dunque la FP1 e la FP2 per una giornata davvero intensa.

Joan Mir MotoGp Misano lapresse 2021 640x300
Diretta MotoGp, prove libere live Gp San Marino 2021 (Foto LaPresse)

DIRETTA MOTOGP: ZARCO LEADER DELLA FP2

Bandiera a scacchi a Misano: si è appena chiusa la diretta della Motogp per la Fp2 del Gran premio di San Marino 2021 e in parecchi hanno provato a migliorarsi negli ultimi istanti della seconda sessione di prove libere, nonostante le condizioni critiche. Ancora la pioggia ha dato molto fastidio negli ultimi 15 minuti di sessione: pareva infatti che il cielo si fosse aperto ma purtroppo il meteo ci ha tratto in inganno e ha messo di nuovo in gran difficoltà la maggior parte dei piloti. Non però le Ducati e alcuni specialisti della pioggia come Zarco, Miller e Petrucci, che ci hanno regalato ottimi giri nel finale.

La classifica dei tempi della Fp2 della Motogp, vede ancora il dominio della rossa dunque: primo tempo per Zarco con il crono di 1.42.097, con già di fila Bagnaia e Miller, con Mir e Marc Marquez per i primi cinque e ancora Oliveira Petrucci, Aleix Espargaro, Lecuona e Alex Marquez per la top ten finale. Va aggiunto che purtroppo nel finale della Fp2, l’asfalto scivoloso di Misano ha messo in scacco Lecuona, che in curva 1 ha perso il controllo della sua moto e ha riportato una brutta botta alla caviglia: pur zoppicando il pilota si è comunque rialzato. (agg Michela Colombo)

ECCO LE DUCATI!

Superata la metà della diretta della Motogp per la Fp2 del Gran premio di San Marino 2021 ecco che l’attività in pista non è cresciuta con il passare dei minuti. La pioggia degli ultimi minuti non facilita le cose e l’asfalto molto scivoloso di Misano invita tutti i piloti del paddock (anche i più esperti) a grandissima cautela: non per le Ducati, che pure negli ultimi minuti della diretta della Motogp per la Fp2 hanno davvero graffiato.

Quando mancano solo 15 minuti alla bandiera a scacchi ecco che nella classifica dei tempi a dominare è il crono di 1.43.082 segnato da Zarco a cui pure fanno seguito Miller (a +0.104) e Bagnaia (distanziato però quasi messo secondo: lontani tutti gli altri, con Marc Marquez e Oliveira nella top five. Da vedere chi proverà a spingere di più nel finale della sessione: la pioggia negli ultimi secondi sta dando una tregua e presto diversi settori del tracciato potrebbero essere più asciutti. (agg Michela Colombo)

1^ CRONO PER MARQUEZ NELLA FP2

Siamo nel vivo della diretta della Motogp per la Fp2 del Gran premio di San Marino 2021 e pure una sottile pioggia ha accolto anche questo pomeriggio i beniamini del mondiale a Misano. Le condizioni, come questa mattina dunque non sono delle migliori e difficilmente si raggiungeranno alti tempi: anche perchè anche in avvio di sessione sono stati tanti gli errori commessi. Segnaliamo dunque l’allungo di Rossi in curva 6 al primi giri come anche la caduta di Bastianini in curva 1, fortunatamente senza alcuna conseguenza.

Nonostante un asfalto molto scivoloso pure un po’ tutti sono già scesi in pista per mettere da parte alcune giro cronometrato: a 30 minuti dalla bandiera a scacchi per la diretta della Motogp vediamo in testa Marc Marquez con il tempo di 1.46.016, seguito da Bagnaia e Lecuona nella top 3, con Petrucci, e Rins subito dietro. Sono comunque tempi alti e molti hanno deciso di girare con prudenza viste le condizioni della pista. (agg Michela Colombo)

COMINCIA LA FP2 A MISANO

Protagonista annunciato nel Gp di San Marino 2021 e pure nella diretta della Motogp per la Fp2 che sta per accendersi, non può che essere Franco Morbidelli. L’azzurro è tornato in pista proprio a Misano dopo un lungo stop per infortunio, ma non in sella alla Petronas ma alla Yamaha ufficiale: un passaggio che ha premiato certo il gran talento del pilota romano come gli ottimi risultati fin qui da lui conseguiti nella prima parte della stagione del motomondiale.

Per Morbidelli dunque che un salto di qualità importante nella sua carriera: “Adesso passo nel team ufficiale Yamaha, torno in squadra con Quartararo, questo è positivo, sono felice, questi nuovi colori mi fanno sentire meglio. Penso di meritare questa promozione. La Yamaha non mi doveva nulla, però io pensavo di meritarlo” le parole del pilota solo pochi giorni fa in conferenza stampa. Pure purtroppo il suo primo approccio con la Yamaha ufficiale non è stato dei migliori, visto che nella prima sessione di libere a Misano il romano ha agguantato solo il 16^ tempo: Morbidelli torna però da un lungo periodo di stop per infortunio, per cui la cosa non ci stupisce. Vedremo come il romano se la caverà nella Fp2: la diretta della Motogp comincia! (agg Michela Colombo)

VINALES PRIMO NELLA FP1 A MISANO

Maverick Vinales ha ottenuto il miglior tempo nelle prove libere FP1, primo atto della diretta MotoGp da Misano, dove stamattina è cominciato il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini 2021. Una bella soddisfazione per il pilota spagnolo e per l’Aprilia, che si è presa il comando della classifica dei tempi in 1’32”666, con 80 millesimi di vantaggio sul campione del Mondo in carica Joan Mir e 135 sul nostro Francesco Bagnaia, che completa dunque un podio virtuale dove troviamo un’Aprilia, una Suzuki e una Ducati, segno di una situazione per ora apertissima, come è giusto che sia al venerdì mattina.

Dobbiamo annotare che non c’è stato spazio per i time attack finali dal momento che nell’ultima parte della sessione è arrivata la pioggia che di fatto ha naturalmente “congelato” le posizioni precedenti, dando lustro a Vinales e all’Aprilia. Dietro a Bagnaia ecco al quarto posto l’altra Ducati ufficiale di Jack Miller e poi Alex Rins, dunque pure la Suzuki ha due moto nelle prime cinque posizioni. Seguono Pol Espargaro e Fabio Quartararo, che di conseguenza al momento è settimo a 358 millesimi dal suo ex compagno di squadra. Completano la top 10 dall’ottavo al decimo posto Stefan Bradl, Marc Marquez ed Aleix Espargaro con la seconda Aprilia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

BAGNAIA IN EVIDENZA, FP1 MISANO

La diretta MotoGp delle prove libere FP1 si è animata immediatamente a Misano, con diversi motivi d’interesse come i ritorni di Franco Morbidelli e Andrea Dovizioso ma pure la presenza come wild-card di Michele Pirro, che è uno dei tanti piloti che si è alternato al comando della classifica dei tempi nella “giostra” dei primi minuti. Molto bene anche Marc Marquez, presto però si mettono in luce anche le Aprilia di Alex Espargaro e Maverick Vinales, entrambi molto veloci, ed inoltre iniziano a farsi vedere pure Fabio Quartararo e Francesco Pecco Bagnaia, i primi due della classifica iridata della MotoGp.

Facendo dunque un bilancio della situazione in un momento di relativa calma, ecco che al comando della classifica dei tempi MotoGp c’è in questo momento proprio Bagnaia con 1’32”801, seguito da Vinales a 165 millesimi e Marquez, terzo con un ritardo di 2999 millesimi e per un soffio davanti ad Aleix Espargaro, dunque sono due Aprilia nelle prime quattro posizioni. Seguono Rins e Quartararo, ottimo settimo Enea Bastianini, più attardati invece gli altri italiani che per il momento stanno facendo fatica. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MOTOGP: VIA ALLA FP1 A MISANO

Il mattatore della diretta MotoGp fin da oggi, per le prove libere FP1 che cominciano a minuti e poi nel pomeriggio per la FP2, sarà naturalmente Valentino Rossi, padrone di casa a Misano per la penultima volta, grazie al fatto che si tornerà poi in Romagna anche ad ottobre per la gara che sostituirà Sepang. In ogni caso, al Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini la stragrande maggioranza dei tifosi – italiani ma anche in arrivo dall’estero – indosserà qualcosa di giallo. Valentino Rossi è sempre stato in tutto il mondo la star indiscussa delle coreografie e delle macchie di tifo che hanno colorato i circuiti del Mondiale.

Ma questa volta, pur nel triste verde dei prati che la pandemia costringe a tenere vuoti, sarà ancora un po’ più speciale. Valentino Rossi ha raccontato le sue emozioni ieri: “Questo è sempre stato un weekend speciale, Tavullia è a pochi chilometri e io sono cresciuto qui. Era il 1992, quasi trent’anni fa, quando per la prima volta ho girato in pista. Il ricordo forse più bello è quello del 2014, la mia ultima vittoria qui. Però la prima volta che ci ho girato resta indimenticabile, entri in pista e scopri un mondo completamente diverso da quello che conoscevi. Fu una sensazione speciale. Da ragazzo il sogno era la 500, ci provi a farlo diventare realtà, ma non sai mai se puoi farcela”. Senza dubbio Valentino ce l’ha fatta: adesso però parola alla pista, la diretta MotoGp della FP1 da Misano comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

INIZIA IL WEEKEND DEL GP SAN MARINO 2021

La diretta MotoGp per venerdì 17 settembre riguarda FP1 e FP2 del Gp San Marino 2021: come di consueto la tre giorni dedicata alla classe regina del Motomondiale si apre con le prime due sessioni di prove libere, una prima indicazione per tutti i piloti e le scuderie che si lanciano così verso le gare. Siamo a Misano Adriatico, circuito storico e che oggi è intitolato al compianto Marco Simoncelli; sarà anche una grande occasione per un omaggio a Valentino Rossi, che di fatto qui è come a casa e che correrà il Gp San Marino di MotoGp per l’ultima volta. Il Dottore ha vinto tre volte, ma va anche detto che il Gran Premio è stato reintrodotto solo nel 2007 dopo parecchi anni di assenza.

Ad ogni modo, questa prova del Motomondiale è la numero 14 della stagione, e dopo questa ne mancheranno soltanto 4: i punti a disposizione sono dunque 125, il che significa che ormai ci sono dei piloti che, anche guardando la semplice aritmetica, non hanno più possibilità di vincere il titolo Mondiale. Cosa che invece possono fare altri, e la lotta potrebbe farsi serrata: vedremo cosa succederà allora nella diretta MotoGp per il Gp San Marino 2021, prima che si corrano FP1 e FP2 dobbiamo per forza di cose ricordare in che modo si arriva a Misano Adriatico.

DIRETTA MOTOGP STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LE PROVE LIBERE

Ricordiamo che il punto di riferimento in televisione resta Sky Sport MotoGp, canale riservato agli abbonati al satellite: lo trovate al numero 208 del vostro decoder, ma nei momenti salienti anche Sky Sport Uno (201) sarà collegato, con l’immancabile voce di Guido Meda e il commento tecnico di Mauro Sanchini, affiancati dai vari collaboratori ai box e nel paddock. Per quanto riguarda lo streaming, sarà disponibile con l’applicazione Sky Go ma FP1 e FP2 del Gp San Marino 2021 di MotoGp verranno mandate in onda anche dalla piattaforma DAZN – anche qui sarà necessario un abbonamento.

Avendo ora detto questo, possiamo aggiungere che gli appuntamenti in chiaro con tv e streaming MotoGp per il Gp San Marino 2021 non saranno disponibili oggi: a Misano infatti si corrono FP1 e FP2, che tradizionalmente non godono di questo appuntamento. Per poter seguire sul digitale terrestre gli eventi del Motomondiale bisognerà aspettare il sabato: le qualifiche con la corsa alla pole position, così come la gara di domenica, saranno trasmesse da Tv8 in tempo reale. Solo questi due momenti, tuttavia: per le prime due sessioni di prove libere, il Gp San Marino 2021 di MotoGp sarà riservato agli abbonati delle due emittenti di cui abbiamo parlato in precedenza. Saremo comunque pronti a vivere le grandi emozioni dal circuito di Misano (intitolato a Marco Simoncelli) per vedere se Fabio Quartararo riuscirà ad assestare la spallata decisiva al Mondiale MotoGp o se i suoi rivali, a cominciare da Pecco Bagnaia, saranno in grado di ridurre ulteriormente le distanze rendendo ancora più entusiasmanti le ultime cinque gare della stagione del Motomondiale.

DIRETTA MOTOGP: COME SI ARRIVA A MISANO

La diretta MotoGp per il Gp San Marino 2021 si apre dunque, questo venerdì, con Fabio Quartararo leader del Mondiale: il Diablo non ha fatto bene ad Aragon, ma il suo vantaggio sulla concorrenza è ancora rassicurante. Sono in particolare 53 i punti su Francesco Bagnaia, che vincendo settimana scorsa è diventato secondo: Pecco ci crede, ma per arrivare a vincere il titolo dovrebbe chiaramente fare risultati importanti e dare ogni volta la paga a Quartararo (nello specifico: dovrebbe rubargli oltre 10 punti a gara). Con 57 lunghezze di ritardo dal leader troviamo poi Joan Mir: attenzione al campione in carica, perché anche l’anno scorso lo spagnolo della Suzuki non sembrava un pericolo e ha vinto il Mondiale con una sola gara chiusa sul gradino più alto del podio, ma grazie alla regolarità si è messo davanti a tutti e potrebbe farlo anche adesso.

Quartararo dovrà stare attento a non crollare come successo nel finale del 2020, quando sembrava avere il titolo in tasca ma poi è finito addirittura ottavo in classifica; nella diretta MotoGp per il Gp San Marino 2021 poi bisognerà tenere d’occhio alcuni outsider. Su tutti Marc Marquez: è abbastanza incredibile definirlo così, ma lo spagnolo paga la condizione di un braccio ancora lontano dal 100% e una Honda che in sua assenza ha perso competitività. Il secondo posto ad Aragon però ci dice che nel finale di stagione della MotoGp potrebbe rubare punti importanti a chi si gioca il Mondiale…

© RIPRODUZIONE RISERVATA