DIRETTA MOTOGP/ Phillip Island, prove libere: vola Vinales (GP Australia 2019)

- Mauro Mantegazza

Diretta Motogp Phillip Island, prove libere: doppio miglior tempo per il centauro di casa Yamaha, Maverick Vinales (GP Australia 2019)

MotoGp Dovizioso Marquez
La Motogp riparte a fine luglio (Foto LaPresse)
Pubblicità

Si è tenuta stamattina la diretta delle due prove libere della MotoGp sul circuito di Phillip Island. Bene la Yamaha di Mark Vinales, che ha chiuso al primo posto sul circuito australiano (bagnato), sia nella Fp1 che nella Fp2. Nella prima sessione, lo spagnolo ha fermato il cronometro sull’1:38 e 957, mentre nelle seconde libere, sull’1:28.824 dopo che la pista si è decisamente asciugata. Prove libere speciali per Valentino Rossi, che domenica correrà proprio a Phillip Island il suo quattrocentesimo gran premio in carriera, e che ha chiuso in quarta posizione le prime libere, per poi andare a terminare in settima nella seconda sessione. Per quanto riguarda il campione del mondo, Marc Marquez, invece, come al solito l’iberico si è “nascosto”, terminando rispettivamente in terza e sesta posizione la sua doppia sessione. Paura invece per il talento francese Quartararo che è caduto nel finale delle Fp1 e che ha dovuto saltare la seconda sessione: il rookie sarà comunque a disposizione per la terza sessione. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Pubblicità

DIRETTA MOTOGP, PHILLIP ISLAND PROVE LIBERE: E’ TUTTO PRONTO

La diretta MotoGp oggi, venerdì 25 ottobre, riaccende i motori con le prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio d’Australia 2019 dal circuito di Phillip Island, dove comincerà il diciassettesimo appuntamento con il Motomondiale di quest’anno. Nonostante Marc Marquez si sia già laureato matematicamente campione del Mondo per la sesta volta nella classe regina, l’attesa per questo appuntamento è molto alta perché Phillip Island è uno dei circuiti più amati del calendario iridato, sia dai piloti sia dagli addetti ai lavori ed infine dai tifosi. Per gli appassionanti tuttavia gli orari di questo Gran Premio costituiranno un problema, perché saranno naturalmente condizionati dalle ben nove ore di fuso orario che separano l’Italia dall’Australia, dunque si partirà già alle ore 1.50 della notte italiana fra giovedì e venerdì (10.50 locali) per la FP1 che apre l’intero weekend della classe regina, che durerà 45 minuti e dunque si concluderà alle ore 2.35. A seguire ecco pure la FP2, dalle ore 6.05 alle ore 6.50 italiane (15.05-15.50 di Phillip Island), sessione ancora più interessante perché si disputa allo stesso orario delle qualifiche di domani e della gara di domenica, che coronerà il vincitore su uno dei tracciati più spettacolari nel calendario del Motomondiale.

Pubblicità

DIRETTA MOTOGP: IL CONTESTO

Andiamo a vedere quali spunti ci potrà offrire la diretta MotoGp da Phillip Island: la stagione è già da tempo andata in archivio con Marc Marquez dominatore assoluto, il numero 93 è diventato matematicamente campione del Mondo già in Thailandia tre settimane fa. Marquez domina e nessuno riesce a tenere il passo dello spagnolo, un copione già visto spesso negli scorsi anni e che si è ripetuto anche in questo 2019, anzi quest’anno c’è stata ancora meno storia rispetto agli anni precedenti, come dimostra il fatto che sono ben quattro i Gran Premi che stiamo vivendo – di cui Phillip Island è il secondo – a titolo mondiale già assegnato. Marquez nel mese di settembre ha vinto sia a Misano sia ad Aragon, ponendo definitivamente fine a ogni possibile dubbio sul nome del vincitore del Mondiale, poi ha coronato l’opera vincendo anche a Buriram e si è tolto lo sfizio anche di festeggiare in casa Honda con l’ennesimo successo. Il vantaggio dello spagnolo della Honda è di 119 punti su Andrea Dovizioso, l’inseguitore più vicino (o meno lontano?) e davanti a numeri di questo genere c’è solamente da applaudire.

Andrea Dovizioso rivive dunque il film delle due precedenti stagioni: principale avversario di Marc Marquez, ma non c’è stato nulla da fare e per essere onesti quest’anno di fatto non c’è neanche stata competizione. Per il Dovi una sorta di splendido isolamento: troppo distante da Marquez, ma d’altronde nettamente avanti al resto del gruppo, la sua piazza d’onore non dovrebbe essere in discussione. Restano guizzi come quello del Red Bull Ring, ma la Ducati paga ancora qualcosa alla Honda – almeno per quanto riguarda Marquez, che ha fatto il vuoto rispetto agli altri centauri della sua stessa Casa – a livello di competitività in ogni gara. Come detto, anche il secondo posto di Dovizioso sembra in ogni caso ormai in cassaforte con 55 punti dei vantaggio quando ne restano 75 da assegnare, l’unica lotta resta alle spalle dei primi due, per il platonico terzo posto nella classifica iridata e per altre soddisfazioni minori – ad esempio, chi sarà il migliore pilota della Yamaha tra Maverick Vinales e Fabio Quartararo? In ogni caso i temi d’interesse non mancheranno, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle prove libere FP1 e FP2 del Gran Premio d’Australia 2019 a Phillip Island sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità