DIRETTA MOTOGP/ Streaming e tv: pole e record per super Bagnaia (GP Aragon)

- Michela Colombo

Diretta Motogp qualifiche, FP3 e FP4 Gp Aragon 2021 live: orari, cronaca, tempi e classifica delle sessioni in programma, oggi 11 settembre 2021.

Marc Marquez MotoGp
Diretta Motogp: Gp Aragon 2021 (Foto LaPresse)

POLE E RECOR DI SUPER BAGNAIA

È di un super Francesco Bagnaia la pole position del GP di Aragon, al termine di una sessione di qualifica che non escluso colpi e alta velocità tra i piloti Ducati e la Yamaha di Fabio Quartararo. Ad avere la meglio, come detto, è il pilota piemontese che registra anche il nuovo record della pista conquistando la pole position con il crono di 1:46.322, disintegrando il precedente primato di Marc Marquez che reggeva dal 2015. Applausi per Pecco, ma anche per Jack Miller che si porta in seconda casella in griglia davanti a Quartararo. Seconda fila per Marc Marquez, Jorge Martìn e Aleix Espargarò, mentre l’iridato Joan Mir partirà dalla terza fila in compagnia di Pol Espargarò ed Enea Bastianini. La quarta fila sarà invece occupata da Johann Zarco, Takaaki Nakagami e Brad Binder. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA MOTOGP: ZARCO IN Q2, DELUSIONE ROSSI

Come pronosticato prima dell’avvio della sessione, Johann Zarco conquista il miglior tempo della Q1 staccando il pass per il Q2 insieme alla KTM di Brad Binder. Applausi per il francese del team Pramac che non mette mai in discussione il passaggio alla prossima finestra di qualifica, mentre fino all’ultimo il sudafricano ha tremato per l’arrivo degli accorrenti. Il primo dei delusi è Iker Lecuona, che partirà dunque 13° in griglia, seguito da Alex Marquez e Cal Crutchlow. Sesta fila che sarà poi impegnata dalle moto di Danilo Petrucci, Luca Marini e Miguel Oliveira, mentre dalla settima partiranno i due scontenti della sessione: Maverick Vinales, dalla diciannovesima casella in griglia, e Valentino Rossi che partirà 21° davanti al solo Jake Dixon. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA MOTOGP: SI PARTE COL Q1

Semaforo verde, inizia la prima finestra di qualifica del GP di Aragon di MotoGP. L’attenzione nei primi minuti di Q1, che darà la possibilità a soli due piloti di staccare il pass per il Q2 e lottare dunque per la pole e le prima tre file di partenza, è rivolta sulla Suzuki di Alex Rins e la Ducati del team Pramac di Johann Zarco. Tanti nomi altisonanti si daranno battaglia, con Rossi e Vinales che ci sperano, ma difficilmente possono acciuffare il taglio. Allora ci proveranno di certo Binder, Crutchlow e Miguel Oliveira, mentre Luca Marini e Alex Marquez si candidano ad essere spine nel fianco per i concorrenti big. (aggiornamento di Luca Bucceri)

MARQUEZ VOLA IN FP4

La quarta ed ultima sessione di prove libere del GP di Aragon di MotoGP termina con Marc Marquez davanti a tutti. Lo spagnolo, che ha girato in 1:48.116, chiude davanti alla Ducati del team Avintia di Enea Bastianini e alla factory di Francesco Bagnaia. Proprio Bastianini si appresta a vivere un pomeriggio da ricordare, con le qualifiche al via tra pochi minuti che lo vedranno partire direttamente dal Q2 per la prima volta in carriera in top class. A completare la top 10 della FP4 ci sono Quartararo, Miller, Nakagami, Martìn, Pol Espargarò, l’iridato Mir e Johann Zarco, mentre per Valentino Rossi è 15° tempo davanti ad Alex Marquez e Maverick Vinales (soltanto 20° al termine della sessione). (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA MOTOGP FP4: MARQUEZ SORPRENDE TUTTI

La diretta della quarta sessione di prove libere del GP di Aragon prosegue sotto il segno di Marc Marquez, che dopo la caduta in FP3 torna forte in sella alla sua Honda conquistando il miglior tempo fin qui registrato nel pomeriggio. “EL Cabroncito”, ancora alle prese con i suoi problemi fisici al braccio destro indolenzito dall’infortunio, precede le due Ducati di Francesco Bagnaia e Jack Miller, mentre l’unica Suzuki a reggere in top 10 è quella di Joan Mir, con Rins scivolato addirittura al 15° tempo. Gira e testa la sua Aprila V4 Maverick Vinales, in pista con media all’anteriore e soft al posteriore, alla ricerca di un setting giusto da proporre in vista del Q1 e qualche spunto interessante per il warm up di domani mattina per arrivare pronto alla prima gara con la Casa di Noale. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA MOTOGP FP4: MILLER CI PROVA

La quarta ed ultima sessione di prove libere del GP di Aragon di MotoGP prende il via con tutti i piloti che scendono in pista per cercare di capire quale sia l’assetto migliore da proporre in vista della prossima finestra di qualifiche che inizierà alle 14.10. Primi giri e primi riscontri cronometrici, con le moto che sfrecciano sui saliscendi del Motorland di Alcaniz con tante hard all’anteriore e soft al posteriore. Il miglior tempo fin qui registrato è quello dell’australiano Jack Miller in sella alla sua Ducati ufficiale, seguito dal quella satellite del team Pramac guidata da Johann Zarco. Terzo e quarto riscontro cronometrico per le Suzuki di Rins e Mir, mentre Valentino Rossi testa il setting della sua Yamaha M1 Petronas girando col decimo tempo. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA MOTOGP: ORA LE FP4, POI LE QUALIFICHE!

La diretta MotoGp sta per entrare definitivamente nel vivo al Gp Aragon 2021, perché fra pochissimi minuti avrà inizio la quarta sessione di prove libere FP4 e poi in rapida successione avremo le due sessioni Q1 e Q2 delle qualifiche. Il circuito del Motorland Aragon in passato non ha mai riservato molte soddisfazioni a Valentino Rossi, anche perché fa parte del calendario dal 2010, cioè quando il Dottore aveva già vinto tutti i suoi nove titoli iridati: “È una pista storicamente molto difficile, sia per la Yamaha, sia per me: per fortuna è arrivata tardi nel calendario e ci ho corso poco. Di base non ti piacciono le piste in cui sei lento…”.

Questa è l’ultima occasione per Valentino Rossi di togliersi qualche soddisfazione ad Aragon, anche se le ambizioni sono quelle di fare una bella gara, di certo non vincere. Questo era stato il bilancio del numero 46 dopo i due turni di prove libere del venerdì: “Stiamo lavorando per cercare di far durare al meglio le gomme che qui fanno sempre la differenza: è una pista in cui c’è molto degrado alla gomma posteriore, ma che non ha tanto grip. In mattinata ho fatto pure un errore, frenando sulla riga bianca e scivolando: i meccanici hanno ricostruito la moto ma io devo migliorare ancora. Nel pomeriggio ho provato delle cose nuove ed è andata un po’ meglio: cercherò di usare la hard”. Intanto però è giunto il momento di scendere in pista per dare battaglia: la diretta MotoGp della FP4 e poi delle qualifiche ad Aragon comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SUPER TEMPO DI QUARTARARO

La diretta della terza sessione di prove libere del GP di Aragon si conclude con un super tempo di Fabio Quartararo che permette al pilota Yamaha di portarsi in testa alla classifica cronometrica combinata. Per “El Diablo” un 1:46.926 al limite del record, detenuto da Marc Marquez dal 2015, che lo porta davanti all’Aprila di Aleix Espargarò e alla Suzuki dell’iridato Joan Mir. Quarto tempo per la Ducati di Francesco Bagnaia, che si porta alle spalle il compagno Jack Miller e la pari marca del team Pramac di Jorge Martìn. In top 10, e dunque qualificati direttamente al Q2, anche le Honda di Pol Espargarò e Marc Marquez, così come quella di Nakagami e la sorprendente Ducati del team Avintia di Enea Bastianini. Restano esclusi, e dovranno passare dunque dal Q1, big come Zarco, Oliveira, Rins, Rossi e Maverick Vinales. (aggiornamento di Luca Bucceri)

ROSSI ANCORA IN RITARDO

Il weekend di MotoGP al Motorland di Aragon non prosegue come sperato per Valentino Rossi, che anche nella terza sessione di prove libere del GP di Aragon continua a fare fatica in sella alla sua Yamaha M1 del team Petronas. Per il “Dottore”, che in combinata è scivolato al penultimo posto davanti al solo Dixon, giri poco rilevanti nella sessione del sabato mattina, con un 14° tempo che non lascia sperare nulla di buono. Intanto in testa alla classifica dei tempi c’è ancora Nakagami, che con un nuovo rombo di motore Honda è diventato anche leader della combinata con il tempo di 1:47.317 rifilando 203 millesimi complessivi al miglior tempo di ieri di Jack Miller. In ripresa anche l’iridato Joan Mir, secondo in combinata con un crono di 1:47.410 e un gap di soli 93 millesimi dalla Honda LCR di Nakagami. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA MOTOGP FP3: SQUILLO DI NAKAGAMI

La terza sessione di prove libere del GP di Aragon, ultima finestra utile per acciuffare il tempo per entrare diretti in Q2, prosegue con ottimi spunti di riflessione per Honda che col team satellite LCR porta il giapponese Takaaki Nakagami in testa alla classifica dei tempi. Il crono è ancora lontano dal migliore in combinata di Miller (il giapponese gira in 1:48.098), ma i tempi cominciano a scendere drasticamente e presto ci sarà il via ai time attack. Tutti in pista con gomma media all’anteriore e soft/media al posteriore, eccezion fatta per Zarco e Bastianini che hanno optato per una doppia soft sulle loro Ducati. Valentino Rossi viaggia col 13° tempo, mentre Maverick Vinales occupa il 15° posto in classifica dei tempi con la sua nuova Aprilia V4 tutta da scoprire e conoscere. (aggiornamento di Luca Bucceri)

APRILIA SUBITO AVANTI IN FP3

La diretta MotoGP della terza sessione di prove libere del GP di Aragon prende il via con i piloti usciti dai box alla ricerca dei primi tempi utili per accedere in Q2. Dal punto di vista della cronometrica, dopo appena cinque minuti dall’avvio della finestra, non ci sono novità, con Jack Miller ancora saldamente in testa con il suo 1:47.613 registrato in FP2 del venerdì, ma intanto a scaldare le gomme e far risuonare la potenza del motore Aprilia è Aleix Espargarò, che si porta in testa alla FP3 in 1:49.383 davanti alla KTM di Miguel Oliveira di oltre tre decimi. In pista anche Bastianini, che conquista il quarto tempo, e Valentino Rossi, al momento ottavo e alla ricerca di un tempo migliore rispetto a quelli registrati venerdì che lo vedono relegato al 20° posto in combinata. (aggiornamento di Luca Bucceri)

DIRETTA MOTOGP: IN PISTA PER LA FP3

Mentre aspettiamo che l’intensa diretta MotoGp del sabato prenda il via con il suo primo atto, cioè la terza sessione di prove libere FP3, sicuramente per il Gp Aragon 2021 uno dei principali temi d’interesse è il debutto di Maverick Vinales sulla Aprilia, l’inizio di una nuova avventura per il pilota spagnolo dopo il licenziamento dalla Yamaha a stagione in corso.

Ieri dunque è stato il primo giorno di Vinales su una Aprilia a un Gran Premio e lo spagnolo al termine delle prove libere ne ha parlato così: “Non è semplice entrare subito in confidenza ma penso che passo dopo passo riusciremo a trovare il giusto setting. La cosa più difficile è percorrere in modo efficace i quattro i settori. Il lavoro di squadra sarà fondamentale per migliorare durante il weekend. Freno ancora troppo presto in curva, perché la gestione dei freni è la cosa più difficile. Nessun problema, invece, in accelerazione in uscita di curva. La staccata è la differenza più grossa tra le due moto. Per questo perdo tempo nelle curve lente. Mi manca confidenza ma domenica possiamo fare una bella gara”. Intanto è giunto il momento di pensare al sabato mattina: la diretta MotoGp della FP3 ad Aragon comincia! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

CHE ATTESA PER FABIO QUARTARARO!

Siamo in diretta con la Motogp anche oggi, sabato 11 settembre 2021: appuntamento cardine della giornata saranno le qualifiche per il Gran premio di Aragon 2021 che pure definiranno la griglia di partenza per le gara di domenica, ma sul tracciato spagnolo pure i nostri beniamini della classe regina effettueranno le ultime sessioni di prove libere, Fp3 e Fp4. Dopo le scintille occorse ieri davvero non vediamo l’ora di dare la parola alla pista: qui l’attesa è tutta per Fabio Quartararo, dominatore della stagione come della classifica del mondiale piloti, ma il francese al solito non sarà unico pilota in pista. Su tracciato che storicamente favorisce i piloti spagnoli, ecco che la battaglia anche oggi per la pole position si annuncia intensa.

Ricordiamo allora subito gli orari della diretta della Motogp oggi per il Gran premio di Aragon 2021 per non perderci nemmeno un’istante di quanto sta accadendo al Motorland iberico. Segnaliamo agli appassionati che oggi la Motogp sarà in diretta per il Gran premio di Aragon 2021 già alle ore 9.55 per la terza sessione di prove libere, la Fp3: per la Fp4 invece dovremo attendere fino alle ore 13.30 e pure questa avrà durata di appena 30 minuti (invece dei soliti 45). A seguire saranno le due sessioni di qualifiche da 15 minuti ciascuno: alle ore 14.10 italiane via alla Q1 che mette due posti in palio per la successiva sessione, infine alle ore 14.35 ecco la decisiva Q2.

DIRETTA MOTOGP STREAMING VIDEO E TV: COME SEGUIRE LE QUALIFICHE

Davvero sarà il caso di non perderci neanche un minuto della Motogp: ma come seguirla oggi in diretta tv e streaming video? Naturalmente il punto di riferimento per tutti gli appassionati  sarà Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky, che garantisce anche lo streaming di tutti gli appuntamento della Motogp. Ribadiamo infatti che anche quest’anno la Motogp e le altre classi sono trasmesse integralmente da Sky sul satellite: per il Gran Premio di Aragon 2021 c’è da segnalare inoltre che, per chi non è abbonato Sky, le qualifiche purtroppo non saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, ma solo in differita, sia pure di poche ore.

Ricordiamo pure che lo streaming video sarà garantito agli abbonati tramite l’applicazione Sky Go. Il punto di riferimento è sempre Guido Meda, ormai storica voce della Motogp con Mauro Sanchini al suo fianco, mentre ricordiamo che la Motogp è visibile anche sulla piattaforma streaming Dazn, in questo caso con le voci di Niccolò Pavesi e Marco Melandri.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, abbiamo accennato che si potrà seguire la giornata di oggi della Motogp su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) ma solo in differita: il Gran Premio d’Aragon 2021 purtroppo è uno di quelli che su Tv8 non sarà visibile appunto anche in tempo reale. Di conseguenza sarà possibile vivere pure in questa modalità tutte le emozioni delle qualifiche della classe regina del motociclismo dal Motorland di Aragon per i non abbonati Sky – con l’eccezione della FP3, disponibile solo su Sky. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @Motogp, così come la pagina Motogp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP LA PRIMA SESSIONE DI PROVE LIBERE

Prima sessione di prove libere per la Motogp al Gran premio di Aragon 2021 nel segno di Marc Marquez. Il pilota spagnolo conferma non solo il suo netto miglioramento fisico, ma pure il suo grandissimo feeling sulla pista iberica e dopo aver aperto le danze nella Fp1 con il primo crono, pure chiude la sessione di prove libere con il il primo tempo di 1.48..048. Un crono davvero eccezionale per lo spagnolo a cui pure nessuno si avvicina, sempre nel time attack finale: nella classifica alla bandiera a scacchi, secondo arriva Joan Mir, ma questo ha un ritardo di quasi un secondo dal connazionale (+0.971 per la precisione).
Ben lontani tutti gli altri: nota di merito va alle Ducati di Miller e Bagnaia, che pure mettono in pista ottime prestazioni per essere solo venerdi mattina e nella graduatoria non sono distanti dalla vetta. Giornata impegnativa, ma non positivissima anche per la Yamaha: Quartararo dopo i primi squilli di fatto non va oltre al sesto miglio tempo, mentre per Valentino Rossi una Fp1 da dimenticare, tra tempi alti, difficoltà a gestire la M1 e pure nel finale una brutta scivolata (da cui è però uscito illeso).

DIRETTA MOTOGP, LA SECONDA SESSIONE DI PROVE LIBERE

Venerdì pomeriggio all’insegna di Jack Miller e della Ducati, perché il pilota australiano della Casa di Borgo Panigale ha ottenuto il miglior tempo nella seconda sessione di prove libere FP2 della MotoGp verso il Gp Aragon 2021. Jack Miller ha infatti preceduto l’ottima Aprilia di Aleix Espargaro e la Yamaha di Cal Crutchlow, che hanno completato le prime tre posizioni nella classifica dei tempi della FP2 sul circuito del Motorland Aragon. Il venerdì pomeriggio era cominciato con una scivolata di Marc Marquez, che è rimasto poi ben lontano dai vertici dopo un venerdì mattina che lo aveva invece visto mattatore. Annotata anche una scivolata di Francesco Bagnaia, dobbiamo però dire che Pecco insieme a Miguel Oliveira e Takaaki Nakagami è stato tra i piloti migliori nella prima parte della sessione pomeridiana.

Infine, la FP2 ad Aragon è tornata ad animarsi nei minuti conclusivi, quando naturalmente tutti si sono scatenati nei giri secchi per il time attack. Jack Miller si scatena e firma in 1’47”613 il tempo che nessuno riuscirà a superare, alle sue spalle come detto Aleix Espargaro e Cal Crutchlow. La Ducati comunque fa festa con quattro piloti nelle prime sei posizioni, perché oltre a Miller ci sono Johann Zarco, Jorge Martin e Francesco Bagnaia nell’ordine dal quarto al sesto posto. Settimo Fabio Quartararo davanti a Takaaki Nakagami, completano la top 10 della FP2 un ottimo Enea Bastianini e Pol Espargaro, però undicesimo nella combinata perché qui è ottavo Marc Marquez grazie al tempo del mattino. Molto deludenti invece Valentino Rossi, Maverick Vinales e Joan Mir, tutti in fondo alla classifica.

DIRETTA MOTOGP: LA STORIA DEL GP DI ARAGON 2021

Pur impazienti di dare il via alla diretta della Motogp per il Gran premio di Aragon 2021 pure ci pare doveroso spendere due parole anche sulla storia di questa gara, che pure non è tra le “più vecchie” nel calendario iridato. Introdotto nel calendario della Motogp solo nella stagione 2010 per coprire il buco creato dall’annullamento della gara ungherese, il Gran premio di Aragon  ha fatto presto breccia nel cuore di appassionati e piloti e da dunque una decina di anni è tappa fissa del campionato del mondo. Benché dunque la Spagna sia da tempo paese molto presente nel calendario della classe regina, il Motorland di Aragon di fatto è appuntamento piuttosto recente, ma dove pure negli anni si sono disputate grandi battaglie.

E dove, almeno per la classe regina, quasi sempre è stato un pilota spagnolo a vincere. Il dato è curioso: se si escludono le prime due edizione del Gran premio di Aragon per il 2010 e 2011 vinte dall’australiano Casey Stoner (prima con Ducati e poi con Honda), dal 2012 è sempre stato un pilota “di casa” a salire sul primo gradino del podio. Dal trionfo di Dani Pedrosa nel 2012 al Motorland fino al successo di Alex Rins su Suzuki solo nella precedente stagione della Motogp: nel mezzo si sono succeduti soltanto Jorge Lorenzo e Marc Marquez, e anzi il pilota della Honda vanta qui il maggior numero di successi, ben 6 per la classe regina (ma che diventano sette se contiamo anche il podio in Moto2 del 2011). E chissà che sia sempre uno spagnolo oggi il protagonista ad Aragon o magari proprio Marc Marquez, che pure solo pochi giorni fa è stato vittima di una rovinosa caduta, che per fortuna non ne ha compromesso la forma. Difficile a dirsi: nell’attesa mettiamoci, la diretta Motogp delle qualifiche e delle prove libere FP3 e FP4 del Gran Premio di Aragon 2021 sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA