DIRETTA MOTOGP/ Qualifiche Gp Spagna live: pole position stratosferica di Bagnaia!

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp qualifiche del Gp Spagna 2022 a Jerez, oggi sabato 30 aprile: Francesco Bagnaia mette tutti d’accordo con un giro stratosferico e si prende la pole position.

Quartararo MotoGp
Motogp - Fabio Quartararo (Foto LaPresse)

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP SPAGNA: POLE POSITION STRATOSFERICA DI BAGNAIA!

Con un giro da urlo Francesco Bagnaia si è preso la pole position del 2022 sulla pista di Jerez, dove si sono appena concluse le qualifiche del Gran Premio di Spagna dominate dal centauro torinese della Ducati. Che ha fermato il cronometro sull’1’36”170, abbassando di oltre quattro decimi il record del circuito che apparteneva a Maverick Vinales. Nulla da fare per il campione del mondo in carica della MotoGp, Fabio Quartararo, che in sella alla Yamaha ha ottenuto il massimo risultato raggiungibile occupando la seconda piazzola sulla griglia di partenza, completa la prima fila Aleix Espargaro che porta di nuovo in alto l’Aprilia, una delle più belle realtà di questo inizio di stagione. Jack Miller, unico a montare la mescola media anziché dura all’anteriore, apre la seconda fila, al fianco dell’australiano ci saranno Marc Marquez (che si è visto cancellare l’ultimo tentativo per non aver rispettato i limiti della pista) e Takaaki Nakagami, entrambi su Honda. Marco Bezzecchi continua a stupire e guadagna la terza fila, il rookie si toglie la soddisfazione di stare davanti a due mastini come Johann Zarco e Joan Mir. Unica nota dolente per i colori italiani la caduta di Enea Bastianini che poteva puntare molto in alto e invece non è andato oltre l’undicesima piazza, per il portacolori del team Gresini il giro secco continua a essere il suo principale tallone d’Achille. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LE QUALIFICHE IN STREAMING

Le qualifiche del Gran Premio di Spagna 2022 della diretta MotoGp dal circuito di Jerez de la Frontera saranno il grande evento di oggi per il sesto atto della stagione del Motomondiale che sarà protagonista sul circuito intitolato alla memoria di Angel Nieto e saranno trasmesse in diretta tv su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky, che garantisce anche lo streaming. Ci attendono le qualifiche del Gran Premio di Spagna: per tutti gli appassionati di motociclismo ribadiamo che anche quest’anno la diretta MotoGp e le altre classi sono trasmesse integralmente da Sky sul satellite e per il Gran Premio a Jerez c’è da segnalare inoltre che, per chi non è abbonato Sky, le qualifiche saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, essendo questo MotoGp compreso fra quelli trasmessi appunto diretta. Adesso comunque presentiamo tutte le modalità per seguire le ben quattro sessioni in programma oggi dell’appuntamento di Jerez per seguire la diretta MotoGp in streaming e tv. Ricordiamo pure che lo streaming video sarà garantito agli abbonati tramite l’applicazione Sky Go ma anche tramite Now TV, per seguire il racconto della squadra come sempre capeggiata da Guido Meda.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, si potrà seguire in diretta la giornata di oggi di Motogp su Tv8 (canale numero 8 del telecomando), come abbiamo già accennato: il Gran Premio di Spagna è infatti uno di quelli che su Tv8 sarà visibile in tempo reale. Di conseguenza sarà possibile vivere in diretta tutte le emozioni delle qualifiche di Motogp di tutte le classi e della FP4 della classe regina del motociclismo da Jerez de la Frontera anche per i non abbonati Sky – la FP3 è invece esclusa. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP SPAGNA: BEZZECCHI E ZARCO IN Q2!

Johann Zarco e Marco Bezzecchi completano la dozzina che si contenderà la pole position nella seconda manche di qualifiche del Gran Premio di Spagna, sesta tappa della stagione 2022 di MotoGp. In extremis il pilota francese del team Pramac ha stampato un 1’37”003 che gli è valso il miglior tempo della sessione, ottimo lavoro da parte del rookie riminese che già in FP3 era rimasto fuori dalla top 10 di un niente e nell’ultimo turno di libere aveva girato con un gran ritmo. Tanta amarezza per Pol Espargaro e Alex Rins che avevano tutte le carte in regola per superare in Q1 e invece restano esclusi così come Brad Binder, Franco Morbidelli (sempre notte fonda per il romano che continua ad arrancare), Fabio Di Giannantonio, Remy Gardner, Luca Marini, Stefan Bradl, Miguel Oliveira (malissimo il portoghese che non è riuscito a completare un giro senza sbavature), Alex Marquez, Andrea Dovizioso, Lorenzo Savadori e Darryn Binder che domani partiranno dalle retrovie. Ancora qualche minuto di pazienza e poi vedremo Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia darsi battaglia per la pole position{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP SPAGNA: CACCIA ALLA POLE POSITION!

Se i tempi realizzati nella quarta sessione di prove libere sono attendibili, per la pole position ci aspettiamo un’aspra battaglia tra Francesco Bagnaia e Fabio Quartararo con il torinese della Ducati che ha preceduto di quasi un decimo il campione del mondo in carica della MotoGp che qui a Jerez andrà a caccia del bis dopo aver rotto il ghiaccio domenica scorsa in Portogallo. Ottimo quarto posto per Marco Bezzecchi che può essere un cliente scomodo per tutti nella prima manche di qualifiche che sta per cominciare. Bene anche la KTM con Miguel Oliveira quinto e Brad Binder ottavo, entrambi sono rimasti fuori dalla Q2 così come Johann Zarco, Alex Rins, Pol Espargaro e Franco Morbidelli, solamente due di questi potranno superare la tagliola, gli altri dovranno partire dalle retrovie domani. Qualche minuto di pausa, il tempo di approntare le moto, e poi si comincia a fare sul serio! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP SPAGNA: DI NUOVO IN PISTA PER LA FP4

La MotoGp sta per tornare in azione con l’inizio della quarta e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna, sesto appuntamento della stagione 2022. Dieci dei dodici posti disponibili per la seconda manche di qualifiche sono già stati assegnati durante la FP3 e nella Q1 i piloti della classe regina che sono rimasti fuori dalla top 10 si contenderanno gli ultimi due slot liberi. La FP4 servirà quindi a testare il passo gara e il comportamento degli pneumatici sulle lunghe distanze. Se anche oggi si registreranno le temperature elevate dei giorni scorsi è molto probabile che la maggior parte dei team opterà per una mescola hard all’anteriore e una soft (oppure media) al posteriore. Francesco Bagnaia ha già dimostrato di essere a posto sul giro secco, resta da scoprire quale sarà il ritmo del torinese in sella alla Desmosedici che qui a Jerez sembra andare molto forte, come dimostrano le prestazioni di Enea Bastianini e Jorge Martin. Il ritrovato feeling con la Yamaha ha rilanciato Fabio Quartararo dopo un inizio di campionato più difficile del previsto, il campione del mondo in carica reduce dalla vittoria di Portimao vuole porre per le basi per un bis e ha messo nel mirino la pole position. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE E FP3 GP SPAGNA: BAGNAIA E BASTIANINI ENTRANO DIRETTAMENTE IN Q2

Questa volta Francesco Bagnaia non sbaglia nulla e stampa il miglior tempo in 1’36”782 al termine della terza sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna, sesta tappa della stagione 2022 di MotoGp. Il centauro torinese della Ducati precede di appena 6 millesimi il campione del mondo in carica Fabio Quartararo, nelle prime posizioni c’è anche la Honda con il terzo posto di Takaaki Nakagami e il quarto di Marc Marquez. Entrambe le Aprilia in top-10 con Maverick Vinales quinto e Aleix Espargaro settimo, in mezzo a loro Enea Bastianini che a differenza di sette giorni fa in Portogallo trova il giro buono già in FP3 ed evita la lotteria della Q1. La Suzuki sorride con l’ottava piazza di Joan Mir ma deve fare i conti con le difficoltà di Alex Rins, solo tredicesimo, dentro per un pelo invece Jorge Martin e Jack Miller che buttano fuori Marco Bezzecchi e Johann Zarco. Per quanto riguarda gli altri italiani, Franco Morbidelli ha chiuso in quindicesima posizione, diciottesimo Luca Marini alle spalle di Pol Espargaro che è caduto all’ultima curva mentre si stava migliorando, diciannovesimo Andrea Dovizioso che precede il connazionale Fabio Di Giannantonio. In fondo alla classifica Lorenzo Savadori che sta usufruendo di un’altra wild card concessa alla Casa di Noale. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE E FP3 GP SPAGNA: MARQUEZ A RISCHIO ESCLUSIONE

In attesa del time attack vero e proprio, Fabio Quartararo continua a guidare la classifica combinata dei tempi davanti a Enea Bastianini e Francesco Bagnaia, alle loro spalle si è issato Joan Mir risalito fino alla quarta posizione, anche Jorge Martin si è migliorato così come Aleix Espargaro, avendo anticipato l’utilizzo della gomma nuova ne hanno approfittato per risalire la china. Ma è ancora presto per emettere dei verdetti in merito a chi entrerà direttamente nella seconda manche di qualifiche del Gran Premio di Spagna, visto che sono ancora in corso le terze prove libere e a breve si scatenerà la bagarre per ottenere l’ingresso in Q2. Sempre in difficoltà Marc Marquez che non è riuscito ad andare oltre la sedicesima piazza, rischiano l’esclusione anche il leader del campionato Alex Rins, Jack Miller e il nostro Franco Morbidelli che non riesce proprio ad andare d’accordo con la sua Yamaha. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE E FP3 GP SPAGNA: ANCHE OGGI C’E’ IL SOLE

Anche stamattina splende il sole a Jerez dove è in corso la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Spagna, sesto appuntamento della stagione 2022 di MotoGp. I piloti della classe regina sono alle prese con i primi giri di rodaggio con gomme usate, la pista è ancora relativamente fredda ma come abbiamo visto nella giornata di ieri la temperatura aumenta abbastanza in fretta fino a superare i 40 gradi verso le due del pomeriggio, parliamo ovviamente dell’asfalto. La classifica combinata dei tempi vede Fabio Quartararo al comando davanti ai nostri Enea Bastianini e Francesco Bagnaia, massiccia la presenza della Ducati in top 10 con il quarto posto di Jorge Martin e il decimo di Jack Miller, presente anche l’Aprilia con Maverick Vinales, la KTM con Brad Binder, la Honda con Takaaki Nakagami e Pol Espargaro, la Suzuki con Alex Rins. Nei minuti successivi si effettuerà la simulazione della qualifica con l’obiettivo di entrare direttamente in Q2. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP SPAGNA 2022: IN PISTA PER LA FP3

Tra pochi minuti a Jerez i piloti della MotoGp torneranno a girare per le terze prove libere del Gran Premio di Spagna. Al momento i big che rischiano l’esclusione dalla seconda manche di qualifiche sono due ex-campioni del mondo, vale a dire Joan Mir e Marc Marquez. L’alfiere della Honda, protagonista di due cadute senza conseguenze, è stato accusato dal suo connazionale Aleix Espargaro di averlo platealmente aspettato per prendergli la scia durante il giro veloce, un comportamento che in passato ha fatto innervosire parecchi colleghi, a cominciare da Valentino Rossi. Non sarà facile, nemmeno con la gomma nuova, migliorare i tempi della FP2 poiché di mattina le temperature dell’asfalto sono molto più basse rispetto al pomeriggio. Anche se, al netto di Darryn Binder e Lorenzo Savadori, tutti i protagonisti della classe regina sono racchiusi in 1″3 secondi e quindi nessuno può sentirsi al sicuro, compreso Fabio Quartararo che ieri ha realizzato la miglior prestazione in 1’37″071 e guida la classifica combinata davanti a Enea Bastianini e Francesco Bagnaia, entrambi in cerca di riscatto dopo il difficile weekend di Portimao. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, PARLANO QUARTARARO E MARQUEZ

Tra i principali protagonisti della diretta MotoGp ci sarà anche oggi naturalmente Fabio Quartararo, il campione del Mondo in carica che già ieri ha iniziato benissimo il weekend del GP Spagna 2022 a Jerez, realizzando il miglior tempo nelle libere del venerdì. Leggiamo allora le dichiarazioni del pilota francese della Yamaha dopo i primi due turni di prove MotoGp: “Dopo quei cinque minuti di dolore al mattino, quando la moto mi ha colpito all’inguine nella caduta, abbiamo trovato un bel ritmo. Di solito a Jerez la pista cambia molto dal venerdì al sabato con il grip che aumenta: il fatto di essere partiti subito forte è un ottimo segnale. Adesso voglio vedere in che condizioni sarà la pista per le qualifiche. I rivali? Di certo Bagnaia sarà lì, ma temo anche Joan Mir e Aleix Espargaro”.

Sicuramente più tormentato è Marc Marquez, ieri diciannovesimo e soprattutto protagonista di ben due cadute nelle FP2, anche se senza conseguenze. Nelle dichiarazioni tuttavia lo spagnolo della Honda ha voluto fare professione di ottimismo: “Non sono preoccupato, mi piacerebbe ovviamente essere davanti, ma la Honda è quinta e settima, quindi funziona. Sapevo di prendermi un rischio facendo dei cambiamenti grandi: mi trovavo bene con la moto con cui sono caduto, mentre con l’altra avevo fatto modifiche importanti e non mi trovavo. Stiamo lavorando molto, ma non troviamo ancora il modo giusto per guidare bene: qui la pista mi piace, ma stiamo faticando. Cercheremo di fare uno step in qualifica e poi ottenere il massimo dalla gara”. Tra poco avremo le prime risposte: appuntamento alle ore 9.55 con la diretta MotoGp della FP3. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

OGGI LE QUALIFICHE!

La diretta MotoGp oggi, sabato 30 aprile, ci propone l’imperdibile appuntamento con le qualifiche del Gran Premio di Spagna 2022 sul tradizionale circuito di Jerez de la Frontera, che serviranno per stabilire la griglia di partenza e l’autore della pole position del sesto appuntamento con il Motomondiale 2022, che completa una doppietta tutta iberica con il precedente Gran Premio del Portogallo, vinto settimana scorsa da Fabio Quartararo a Portimao. La corsa in Andalusia è invece una delle più classiche per il Motomondiale, come vedremo poi curiosando nella storia a Jerez. Quindi è grande l’attesa per il Gran Premio di Spagna, che pure nel 2022 sarà il primo di ben quattro appuntamenti spagnoli con il Motomondiale, quello che ha l’onore di fregiarsi del titolo di GP nazionale.

Ricordiamo allora senza ulteriori indugi tutti gli orari della lunga diretta MotoGp che ci attende oggi, finalmente senza problemi con il fuso orario: si parte allora alle ore 9.55 con le prove libere FP3, 45 minuti particolarmente importanti anche perché definiranno la classifica combinata delle prime tre sessioni di libere che stabiliscono i dieci qualificati direttamente al Q2. Alle ore 13.30 i 30 minuti della FP4, poi le due sessioni delle qualifiche, da 15 minuti ciascuno: alle ore 14.10 via alla Q1, alle ore 14.35 ecco la decisiva Q2 che definirà le prime quattro file della griglia di partenza, secondo un format ormai ampiamente consolidato.

DIRETTA MOTOGP, LA STORIA DEL GP SPAGNA

In attesa di vivere la diretta MotoGp di oggi, facciamo una breve storia del Gran Premio di Spagna, limitandoci dunque alle gare con il titolo di Gp nazionale, senza considerare le tante altre corse che si disputano in terra iberica in questi anni in cui la Spagna è diventata il cuore del Motomondiale. La prima edizione del Gp Spagna risale al 1951, anche se per diversi anni questo non fu un appuntamento fisso (ad esempio dal 1955 si saltò al 1961). A lungo si corse sul circuito del Montjuic a Barcellona, mentre nel 1969 fece il suo debutto il tracciato di Jarama, non lontano dalla capitale Madrid.

Per alcuni anni le due piste si alternarono, quasi a simboleggiare le due principali anime della Spagna, poi dal 1977 Jarama divenne la sede fissa, almeno fino al 1987 quando Jerez fece la sua prima apparizione. Nel 1988 per un anno si tornò a Jarama, ma dal 1989 la pista andalusa è diventata la sede fissa, ormai una grande classica del calendario iridato, la corsa di maggior tradizione fra quelle che si disputano attualmente in Spagna – Barcellona, Aragon e Valencia sono tutte arrivate dopo, inoltre Jerez fu anche la prima sede a fare doppietta nell’anomalo calendario 2020.

DIRETTA MOTOGP: L’ALBO D’ORO A JEREZ

Nell’albo d’oro spiccano le nove vittorie di Valentino Rossi a Jerez de la Frontera, dove si sentirà più che altrove l’assenza del Dottore di Tavullia: la prima nel 1997 con l’Aprilia 125, il bis con la 250 nel 1999, in seguito ecco i sei successi nella classe regina, di cui il primo nel 2001 con la 500 e poi le sei vittorie in MotoGp (anni 2002, 2003, 2005, 2007, 2009 e 2016). Tra gli altri grandi protagonisti della diretta MotoGp attuale, Marc Marquez a Jerez ha vinto “solo” tre volte, anche se va detto che negli ultimi anni aveva invertito la tendenza, a lungo per lui negativa come di nuovo nel 2020 a causa del ben noto infortunio che con i successivi strascichi lo ha di fatto condizionato per ben nove mesi. Marquez non ha mai vinto a Jerez nelle categorie minori, poi in MotoGp aveva conquistato un successo nel 2014 ma solo con la doppietta di vittorie maturate nel 2018 e 2019 ha trovato un certo feeling con la pista andalusa.

Non ha di questi problemi il francese Fabio Quartararo, attuale leader della classifica MotoGp e nel 2020 vincitore a Jerez de la Frontera di entrambe le gare, sia il tradizionale Gp Spagna sia l’inedito Gp Andalusia vissuto la domenica seguente. L’anno scorso invece ci fu gloria per la Ducati, grazie a una doppietta che vide la vittoria di Jack Miller davanti al compagno di squadra Francesco Bagnaia. Adesso però è giunto il tempo di tornare all’attualità e di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle qualifiche e delle prove libere FP3 e FP4 del Gran Premio di Spagna 2022 sul circuito di Jerez de la Frontera sta per cominciare…





© RIPRODUZIONE RISERVATA