Diretta MotoGP/ Qualifiche live streaming: Q2, per Zarco pole e caduta! (GP Germania)

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp qualifiche, FP3 e FP4 live del GP Germania 2021 Sachsenring: cronaca e tempi delle sessioni in programma (oggi sabato 19 giugno).

MotoGp Marquez
Diretta MotoGp: Marc Marquez

DIRETTA MOTOGP: Q2, PER ZARCO POLE E CADUTA!

La diretta MotoGp si è conclusa per questa giornata di sabato con le Q2 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Sono terminate dunque le qualifiche che hanno visto un emozionante epilogo, con Joahn Zarco su Ducati Pramac che ottiene il miglior tempo e la pole position appena prima di una caduta che costringe all’esposizione delle bandiere gialle, che di fatto congelano la classifica alle spalle del francese che si è preso la pole davvero pochi secondi prima di cadere. Viene completata la prima fila da Fabio Quartararo e da Aleix Espargarò, quarto e quinto posto rispettivamente per Miller e Marc Marquez, che non è stato performante come nella giornata di venerdì. Completano la top ten nell’ordine Oliveira, Martin, Pol Espargarò, Nakagami e “Pecco Bagnaia”, primo degli italiani al decimo posto in un weekend non esaltante per i colori azzurri finora. Infine, undicesimo e dodicesimo posto rispettivamente per Rins e Alex Marquez. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP: Q2, SI COMINCIA!

La diretta MotoGp è pronta ad arrivare al clou con la partenza delle Q2 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Parte dunque la caccia alla pole position, il quadro dei 12 partecipanti, dopo i qualificati nelle Fp3 (che sono Quartararo, Miller, Zarco, Oliveira, Aleix Espargaró, Martin, Nakagami, Bagnaia, Marc Marquez e Alex Marquez) si è completato con Rins e Pol Espargarò. La parte finale delle Q1 infatti non ha riservato particolari sorprese e i piloti di Suzuki e Honda hanno chiuso nelle prime due posizioni, qualificandosi alle Q2. Alle spalle di Rins e Pol Espargarò sono arrivati Binder, Marini e Bastianini, esclusi così come Salvadori, Valentino Rossi e soprattutto Franco Morbidelli, protagonista di una caduta nel finale di sessione che ha fatto congelare con la bandiera gialla l’ultimo giro delle Q1. (agg. di Fabio Belli)

Q1, RINS E ESPARGARO’ AVANTI!

La diretta MotoGp ha visto iniziare le Q1 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Avvio della sessione ritardatoa causa di problemi tecnici, un guasto elettrico, che ha interessato diversi box. La partenza effettiva delle Q1 si è dunque avuta alle ore 14.19, Rins e Pol Espargarò hanno preso la testa e sono al momento virtualmente qualificati alle Q2, Rins sulla sua Suzuki ha chiuso il giro in 1’20.844, poi appunto Pol Espargarò (Honda), in terza posizione Binder (KTM), quarto Mir (Suzuki). (agg. di Fabio Belli)

Q1, SI COMINCIA!

La diretta MotoGp è pronta a entrare nel vivo con le Q1 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Le Fp4 si sono concluse con un duello tutto francese per il miglior tempo, con la Ducati Pramac di Zarco che alla fine ha fatto meglio della Yamaha di Quartararo. Terzo tempo per la KTM di Oliveira, poi Miller e Marc Marquez, ma è chiaro che è ora che si comincerà a far sul serio con le Q1 che assegneranno gli ultimi due posti disponibili per la caccia alla pole position. Ai nastri di partenza ci saranno Mir, Morbidelli, Vinales, Rins, Petrucci, Rossi, Marini, Binder, Pol Espargarò, Salvadori, Bastianini e Lecuona. (agg. di Fabio Belli)

QUARTARARO SEMPRE AVANTI

La diretta MotoGp ha visto partire le Fp4 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. I piloti si stanno dedicando alle prove sul passo gara e le gerarchie sono state sostanzialmente confermate rispetto alla mattinata. Miglior tempo per Fabio Quartararo, seguito da Oliveira, Miller e poi Alex Marquez e Marc Marquez. Tra i tempi fatti finora registrare c’è solo un italiano tra i primi dieci, con Morbidelli in decima posizione a 820 millesimi da Quartararo. Forse un problema tecnico per Jack Miller che raggiunge i box Ducati attraverso una via di fuga, quasi tutti i piloti sono in pista con combinazione gomme tra mescola dura e media. (agg. di Fabio Belli)

FP4, SI COMINCIA!

La diretta MotoGp è pronta a ripartire con le Fp4 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Tutti a caccia di Fabio Quartararo in quelle che saranno le Q2, infatti proprio Quartararo, Miller, Zarco, Oliveira, A. Espargaró, Martin, Nakagami, Bagnaia e i due Marquez sono i qualificati all’ultima sessione di prove che stabilirà la pole position del Gran Premio tedesco. Dall’altra parte la quarta sessione di prove libere farà capire gli assetti in vista delle Q1 che invece offriranno gli ultimi due posti per la caccia alla pole. I piloti si concentreranno soprattutto a provare il passo gara per cercare di capire quali assetti utilizzare sul Sachsenring. (agg. di Fabio Belli)

FP3, QUARTARARO AL TOP

La diretta MotoGp ha visto chiudersi le Fp3 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Il più veloce alla fine è stato il leader della classifica Mondiale, Fabio Quartararo: il francese ha chiuso il giro più veloce in 1’20.348, più rapido di 56 millesimi rispetto a Jack Miller su Ducati e di 85 millesimi su Zarco e la sua Ducati Pramac. Il quadro dei piloti direttamente qualificati alle Q2 si completa con Oliveira (KTM), Aleix Espargarò (Aprilia), Martin (Ducati Pramac), Nakagami (Honda LCR), Bagnaia (Ducati), Marc Marquez (Honda) e Alex Marquez (Honda LCR): tra il primo classificato e il decimo ci sono solo 334 millesimi di distanza, classifica dalle distanze ridotte e moto molto vicine nelle prestazioni fra loro. Dovranno invece giocarsi nelle Q1 gli ultimi due posti disponibili per le Q2, dall’undicesimo tempo in poi, Joan Mir (Suzuki) , Franco Morbidelli (Yamaha Petronas), Maverick Vinales (Yamaha), Alex Rins (Suzuki), Danilo Petrucci e Valentino Rossi (Yamaha Petronas), con quest’ultimo che ha chiuso alla fine con il sedicesimo tempo. (agg. di Fabio Belli)

FP3, RISCOSSA FRANCESE

La diretta MotoGp si avvia verso la conclusione delle Fp3 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. La riscossa francese è arrivata e a 10′ dalla fine della terza sessione di prove libere, quella che stabilirà la top 10 dei qualificati alle Q2, hanno preso il comando della classifica dei giri veloci il leader della classifica Mondiale piloti, Fabio Quartararo, e il suo connazionale Zarco. Quindi Miller, Oliveira e Nakagami, con Marc Marquez che è momentaneamente scivolato in sesta posizione in attesa degli ultimi giri. Resta comunque settimo “Pecco Bagnaia”, cade nella staccata di Curva 1 Maverick Vinales. (agg. di Fabio Belli)

FP3, CRESCE BAGNAIA

La diretta MotoGp prosegue con le Fp3 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. La classifica generale non fa registrare grossi cambiamenti, Marc Marquez mantiene saldamente il miglior tempo precedendo Oliveira, Nakagami, Aleix Espargarò e Zarco, mentre tra i piloti italiani cresce “Pecco” Bagnaia che è riuscito ad insediarsi in sesta posizione e sembra competitivo per accedere direttamente alle Q2. Continua invece a soffrire Valentino Rossi col ventesimo tempo, la Yamaha non riesce a essere performante sulla pista tedesca. Da segnalare anche una caduta per Iker Lecuona su KTM in Curva 1, anche Marc Marquez è andato lungo tra Curva 10 e Curva 11. (agg. di Fabio Belli)

FP3, MARQUEZ SUBITO AL COMANDO

La diretta MotoGp ha preso ufficialmente il via con le Fp3 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Marc Marquez ha immediatamente fatto capire le sue intenzioni chiudendo il giro in 1’21.092 e facendo così subito registrare il tempo più veloce, seguito da Oliveira, Nakagami, Aleix e Pol Espargarò. Questi i primi cinque nelle prime battute della terza sessione di libere, mentre c’è da registrare una caduta in Curva 1 per Enea Bastianini sulla sua Ducati Esponsorama. Buone le condizioni meteo in mattinata sulla pista tedesca, si attendono ora acuti da parte di Bagnaia, rimasto in disparte nella giornata di ieri, e soprattutto da parte di Valentino Rossi che aveva chiuso con un deludente ventunesimo posto. (agg. di Fabio Belli)

FP3, SI COMINCIA!

La diretta MotoGp oggi, sabato 19 giugno, parte con le Fp3 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring. Terza sessione di prove libere in cui si stabiliranno i primi dieci qualificati alle Q2, che nel primo pomeriggio andranno a giocarsi la pole position. Tutti a caccia di Marc Marquez, che nella giornata di venerdì è stato dominatore delle prime due sessioni di prove libere. Il pilota spagnolo ha sottolineato come la competitività sia per lui un parametro fondamentale per andare avanti: “Lo dico sempre, una delle motivazioni per stare qui è quella che amo il sapore del podio e delle vittorie. Quando mi renderò conto di non essere competitivo, o di non poter lottare per le posizioni di testa, sarà tempo di riconsiderare alcune cose. Molte volte dico che sono sorpreso e apprezzo il modo in cui Valentino accetta questa situazione. Lui sta correndo e si diverte, o almeno, sembra comunque divertirsi. Io non riesco a immaginare di stare nella sua situazione, quantomeno ora. In futuro non lo so, però non riesco a pensare di stare in questo campionato senza l’opportunità di arrivare al podio.” (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA MOTOGP: GLI ORARI DELLE QUALIFICHE

La diretta MotoGp oggi, sabato 19 giugno, ci propone l’appuntamento con le qualifiche del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring, ottavo appuntamento con il Motomondiale di quest’anno, anticipato rispetto al solito – in Germania di solito si veniva a luglio, d’altronde l’anno scorso non ci fu questo evento a causa del Covid, dunque è un gradito ritorno. Le qualifiche naturalmente serviranno a stabilire la griglia di partenza e l’autore della pole position della corsa che si disputa sulla pista in Sassonia, dove nella storia il protagonista assoluto è però un spagnolo – chiaramente Marc Marquez – come avremo modo di evidenziare in seguito.

Ricordiamo dunque adesso tutte le sessioni della diretta MotoGp in programma oggi al Sachsenring: si parte alle ore 9.55 con le prove libere FP3, 45 minuti particolarmente importanti anche perché definiranno la classifica combinata delle prime tre sessioni di libere che stabiliscono i dieci qualificati direttamente al Q2; alle ore 13.30 i 30 minuti della FP4, poi le due sessioni delle qualifiche, da 15 minuti ciascuno: alle ore 14.10 via alla Q1, alle ore 14.35 ecco la decisiva Q2 che definirà le prime quattro file della griglia di partenza, secondo il format che è stato confermato dalle scorse stagioni.

MOTOGP, STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LE QUALIFICHE

Le prove ufficiali naturalmente saranno trasmesse in tv su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky, che garantisce anche lo streaming. Ci attendono le prove ufficiali del Gran Premio di Germania al Sachsenring, sede di un evento ormai tra i più classici fra tutti quelli del Motomondiale, nonostante lì’assenza dell’anno scorso per Covid. Per tutti gli appassionati di motociclismo ribadiamo che anche quest’anno la MotoGp e le altre classi sono trasmesse integralmente da Sky sul satellite: per il Gran Premio di Germania c’è da segnalare inoltre che, per chi non è abbonato Sky, le qualifiche saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, essendo questo Gp naturalmente compreso fra quelli trasmessi appunto in tempo reale. Adesso comunque presentiamo tutte le modalità per seguire le ben quattro sessioni in programma oggi dell’appuntamento del Sachsenring per seguire la MotoGp in streaming e tv.

Ricordiamo pure che lo streaming video sarà garantito agli abbonati tramite l’applicazione Sky Go. Il punto di riferimento è sempre Guido Meda, ormai storica voce della MotoGp con Mauro Sanchini al suo fianco, mentre ricordiamo che la MotoGp è visibile anche sulla piattaforma streaming Dazn, in questo caso con le voci di Niccolò Pavesi e Marco Melandri.

Per quanto riguarda la tv in chiaro, si potrà seguire la giornata di oggi su Tv8 (canale numero 8 del telecomando), come abbiamo già accennato, in tempo reale: il Gran Premio di Germania è infatti uno di quelli che su Tv8 sarà visibile appunto anche in tempo reale, dunque con gli orari che già abbiamo segnalato. Di conseguenza sarà possibile vivere pure in questa modalità tutte le emozioni delle qualifiche della classe regina del motociclismo dal Sachsenring per i non abbonati Sky – con l’eccezione della FP3, disponibile solo su Sky. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP: LE PROVE LIBERE

La pista del Sachsenring per il GP di Germania 2021 ha confermato già nella prima giornata di prove del venerdì come Marc Marquez abbia un rapporto privilegiato con questo circuito. Marquez è stato capace di piazzare il giro più veloce chiudendolo in 1’21.291. Grande performance di Danilo Petrucci su KTM Tech3 che riesce a chiudere da secondo in 1’21.397, è arrivato alla fine col terzo tempo Oliveira con il portoghese della KTM che si è confermato competitivo ed è stato a lungo in lizza per il miglior tempo, da segnalare anche una caduta per Valentino Rossi su Yamaha Petronasin Curva 1, per il “Dottore” giornata da dimenticare questa di venerdì, anche se dalla Petronas è arrivata la smentita sulla presunte dichiarazioni relative all’intenzione di non rinnovare il contratto a Rossi. Infine, grande performance per Luca Marini che sulla sua Ducati VR46 ha chiuso al quinto posto finale, c’è da sottolineare che gli exploit di Petrucci e Marini sono arrivati a salvare la bandiera italiana dopo una mattinata molto difficile, con tutti i piloti italiani fuori dalla top 10 nella prima sessione di prove libere. Anche “Pecco” Bagnaia ha evidentemente nascosto le sue carte, in attesa della giornata di sabato che dirà sicuramente di più nella corsa alla pole position, anche se sembra evidente come Marquez possa essere per l’ennesima volta essere considerato il favorito d’obbligo sulla pista del Sachsenring.

DIRETTA MOTOGP: LA STORIA DEL GP GERMANIA

In attesa di vivere questa grande giornata con la diretta MotoGp, facciamo una breve storia del Gran Premio di Germania, uno degli appuntamenti più classici del Motomondiale. La gara è a dire il vero nata nell’ormai lontanissimo 1925, cioè molto prima dello stesso Motomondiale: già prima della Seconda Guerra Mondiale il Gp tedesco divenne una delle gare più famose e ambite di quel motociclismo pionieristico. Alcune edizioni, dal 1937 al 1939, si disputarono proprio al Sachsenring che si alternava con altri tracciati in tutta la Germania, in particolare il Nurburgring. Finita la guerra, nel 1949 nacque il Mondiale: la Germania sconfitta dovette aspettare il 1952 per entrare nel calendario iridato, da allora però non è mai più saltata nemmeno un’edizione, almeno fino al 2020 con la cancellazione dovuta al Covid. Importante dire che fino alla riunificazione tedesca di fatto si trattò del Gp della Germania Ovest, ospitato generalmente ad Hockenheim oppure al Nurburgring, salvo alcune edizioni a Solitude (vicino a Stoccarda). Per alcuni anni, dal 1961 al 1972, ci fu anche il Gran Premio della Germania Est, che fu ospitato proprio al Sachsenring – che a seguito della divisione della Germania si ritrovò oltre la ‘Cortina di ferro’ – ma poi fu abbandonato sia per la pericolosità del primo tracciato sassone sia per motivi politici, dal momento che i dirigenti della Ddr ponevano molti vincoli a un tipico sport ‘occidentale’.

Rimase così solo la gara della Germania Ovest, che ovviamente poi rimase l’unica anche quando ci fu la riunificazione tedesca. L’alternanza fra Hockenheim e Nurburgring continuò fino al 1997, poi fra i due litiganti si è inserito il Sachsenring. Grandi lavori di ristrutturazione e la volontà di dare la massima ribalta a una località dell’ex Germania Orientale hanno portato la corsa da queste parti a partire dal 1998, quindi questa in Sassonia è una tappa ormai classica. Spulciando l’albo d’oro, notiamo le sei vittorie di Valentino Rossi, di cui la prima nel 1997 in 125 ancora al Nurburgring (a proposito della longevità del Dottore), poi un successo in 250 e quattro in MotoGp al Sachsenring, ma l’ultima nel 2009. La “dittatura” instaurata da Marc Marquez al Sachsenring tuttavia è qualcosa di davvero imbattibile, non solo nel motociclismo. Vittoria nel 2010 in 125, nel 2011 e 2012 in Moto2, nel 2013, 2014, 2015, 2016, 2017 e 2018 e 2019 in MotoGp, per il numero 93 sono la bellezza di dieci vittorie consecutive, da quando è arrivato nella classe regina ha vinto solo lui, anche se quest’anno evidentemente la missione si annuncia assai più difficile. Adesso però è giunto il tempo di tornare all’attualità e di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle qualifiche e delle prove libere FP3 e FP4 del Gran Premio di Germania 2021 sul circuito del Sachsenring sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA