Diretta MotoGp/ Qualifiche: Rossi 2° guida una ottima Yamaha (GP Silverstone)

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp qualifiche GP Gran Bretagna 2019 a Silverstone: Marc Marquez conquista la pole position, Valentino Rossi 2° guida una Yamaha in forma

dovizioso MotoGp
Diretta MotoGp: Dovizioso vinse nel 2017 (Foto LaPresse)

A Silverstone ci si attendeva un Gran Premio di MotoGp equilibrato, con molte Case possibili protagoniste: stando a quanto visto oggi pomeriggio nelle qualifiche, al momento il pronostico è confermato. Nelle prime cinque posizioni troviamo infatti quattro Case differenti, con la Yamaha unica capace di piazzare due centauri nella top 5 grazie al secondo posto di Valentino Rossi e al quarto di Fabio Quartararo, l’eterno Dottore e il rampante talento francese che potranno essere entrambi protagonisti domani. Certo, resta difficile per tutti battere Marc Marquez: il campione del Mondo ha piazzato la Honda ancora davanti a tutti e infliggendo pure distacchi pesanti alla concorrenza, tuttavia la Yamaha che vanta pure Maverick Vinales al sesto posto occupa il 50% delle posizioni nelle prime due file e di conseguenza possiamo dire che globalmente il sabato di Silverstone promuove proprio la Yamaha. Jack Miller salva la Ducati con un bel terzo posto mentre Andrea Dovizioso settimo e soprattutto Danilo Petrucci undicesimo hanno sofferto di più, infine il quinto posto di Alex Rins rappresenta la Suzuki ad alto livello. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

MOTOGP, DIRETTA QUALIFICHE SILVERSTONE: MARQUEZ IN POLE POSITION

Marc Marquez impartisce una severa lezione a Fabio Quartararo nelle qualifiche della MotoGp in programma oggi a Silverstone: il campione del mondo in carica della classe regina, in sella alla Honda, ha conquistato la pole position con il nuovo record della pista in 1’58″168. Il francese si deve accontentare della seconda fila, preceduto anche dalla Yamaha di Valentino Rossi (+0″428) e dalla Ducati Pramac di Jack Miller (+0″434). Quartararo paga l’inesperienza e ha preso la bandiera a scacchi che gli ha impedito di lanciarsi per un altro giro, Marquez invece non ha sbagliato i calcoli e questo gli ha consentito di avere una possibilità in più, sfruttandola alla grande. Rins (+0″502) si accomoda sulla quinta casella della griglia di partenza, accanto al portacolori della Suzuki ci sarà Vinales (+0″594) che ha fatto lo stesso identico tempo al millesimo di Dovizioso che però arretra in terza fila avendolo realizzato dopo. Ottavo Morbidelli, nono Crutchlow (caduto nelle fasi cruciali della Q2), dietro Nakagami, solo undicesimo Petrucci, dodicesimo Aleix Espargaro in sella all’Aprilia: nessuno di loro ha dato l’impressione di poter ambire a posizioni migliori. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA QUALIFICHE SILVERSTONE: DOVIZIOSO E RINS IN Q2

Andrea Dovizioso e Alex Rins rispettano i pronostici della vigilia e superano il taglio della Q1: ci saranno anche loro due a contendersi la pole position nelle qualifiche della MotoGp a Silverstone. Il forlivese ha stampato un 1’58″944 che gli ha consentito di dormire sonni tranquilli, a 246 millesimi dal ducatista lo spagnolo della Suzuki si è lasciato alle spalle un gruppetto formato dalle KTM di Pol Espargaro (+0″605), Johann Zarco (+0″704) e Miguel Oliveira (+0″814). Pur sfruttando la scia della Desmosedici di Dovizioso, Rabat (+0″972) non è andato oltre il sesto tempo mettendosi comunque davanti a Iannone (+1″296) e Bagnaia (+1″418). Guintoli, Syahrin e Abraham si rassegnano a occupare le ultime tre caselle sulla griglia di partenza. Ancora un attimo di pazienza e prenderà il via la Q2 che vedrà i big darsi battaglia sul filo dei centesimi! {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA QUALIFICHE SILVERSTONE: TUTTI IN PISTA CON LE SOFT

Sul circuito di Silverstone è in corso la primi mini-sessione di qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna, dodicesimo appuntamento della MotoGp 2019. Tutti i piloti impegnati nella Q1 hanno scelto di uscire dai box montando la gomma soft al posteriore mentre alcuni come Rins, Lorenzo, Bagnaia e Rabat hanno scelto di usare la media all’anteriore, a differenza di Dovizioso, Iannone, Oliveira e Pol Espargaro che invece hanno optato per una più conservativa hard che impiega più tempo ad andare in temperatura ma garantisce prestazioni migliori alla distanza. Al momento il più veloce in pista è lo spagnolo della Suzuki che ha girato in 1’59″436, a quasi tre decimi di ritardo il connazionale della KTM. Piove sul bagnato per Johann Zarco che non ha fatto nemmeno in tempo a lanciarsi, la sua moto si è spenta all’improvviso e non è servito l’aiuto dei commissari per farla ripartire. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA QUALIFICHE SILVERSTONE: CACCIA ALLA POLE POSITION!

Un impressionante Marc Marquez fa il miglior tempo nella quarta e ultima sessione di prove libere della MotoGp sul circuito di Silverstone: il campione del mondo in carica della classe regina ha messo in riga tutti in 1’59″327, rifilando quasi mezzo secondo a Fabio Quartararo, a seguire Vinales, Rossi, Dovizioso, Rins, Pol Espargaro, Crutchlow, Morbidelli e Oliveira. Lo spagnolo della Honda ha dimostrato di avere un passo gara devastante che nessun altro, almeno nei 30 minuti della FP4, è stato in grado di replicare. Discorso a parte merita la pole position con Quartararo al quale sono bastate pochissime uscite per affermarsi come uno dei migliori interpreti in assoluto sul giro singolo. Qualche minuto di pausa e poi si fa sul serio con l’inizio delle qualifiche, i piloti impegnati nella prima manche sono dodici: Rins, Oliveira, Pol Espargaro, Dovizioso, Zarco, Bagnaia, Rabat, Iannone, Guintoli, Syahrin, Abraham e Lorenzo. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA FP4 SILVERSTONE: MARQUEZ DAVANTI A QUARTARARO

Fabio Quartararo continua ad andare fortissimo, anche nel quarto e ultimo turno di prove libere della MotoGp sulla pista di Silverstone il francese è uno dei più veloci in 2’00″198, leggermente meglio di lui ha fatto Marc Marquez che ha girato in 2’00″156 con la hard all’anteriore e la media al posteriore. Molto bene anche Suzuki e Ducati con Rins secondo e Dovizioso quarto, entrambi prenderanno parte alla Q1 e dovranno garantirsi gli ultimi due posti a disposizione per la seconda manche di qualifiche. In sesta posizione troviamo Franco Morbidelli che paga sempre dazio nei confronti del suo velocissimo compagno di box, davanti a lui la Yamaha di Maverick Vinales, nelle retrovie Valentino Rossi e Danilo Petrucci che non sembrano avere un passo gara invidiabile. O magari si stanno semplicemente nascondendo, si augurano i loro tifosi… {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, SILVERSTONE: VIA ALLA FP4

I piloti della MotoGp stanno per tornare in pista, sul circuito di Silverstone è in programma la quarta e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, dodicesimo appuntamento della stagione 2019. Subito prima delle qualifiche i big che si contenderanno la pole position avranno gli ultimi 30 minuti a disposizione per migliorare il feeling con i 5900 metri della pista e ottimizzare la messa a punto delle rispettive moto per il giro secco, e non solo. La FP4 si svolge nello stesso orario della gara di domani e quindi i team la sfrutteranno per fare la simulazione dei long run facendo percorrere ai centauri una serie di giri con le stesse gomme per valutarne il comportamento alla distanza e il degrado, fattore determinante che può mutare gli equilibri e favorire una moto invece di un’altra. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: ALEX MARQUEZ CON IL FRATELLO MARC IN HONDA?

Ci sono ancora tanti tasselli da sistemare e molti posti vacanti nella starting list della MotoGp 2020. Uno di questi è quello attualmente occupato da Cal Crutchlow, prima guida del team LCR, il britannico ha firmato un contratto che scade alla fine dell’anno prossimo e il rinnovo non è affatto scontato considerando l’età (34 primavere il prossimo 29 ottobre) e le motivazioni che potrebbero calare con il passar del tempo. A prendere il suo posto nel 2021 (o prima se Crutchlow decidesse di cambiare aria) potrebbe essere Alex Marquez, il fratello di Marc è intenzionato a ripercorrere almeno in parte le orme del consanguineo, al termine della stagione potrebbe laurearsi campione della Moto2. Un biglietto da visita niente male per entrare nella classe regina dalla porta principale, magari attraverso un team satellite dove avrebbe la possibilità di crescere senza pressioni o troppe paure di sbagliare, una soluzione che sta funzionando molto bene nel caso di Miguel Oliveira, in forza al team Tech-3 e che potrebbe essere promosso in KTM rilevando la sella del partente Zarco. Il sogno della famiglia Marquez è di vedere la squadra ufficiale Honda composta dai due rampolli, ma per quello ci vorrà tempo, anche se Jorge Lorenzo non vede l’ora di andarsene dalla Casa giapponese nonostante un contratto blindato. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA FP3 SILVERSTONE: QUARTARARO PRIMO, DOVIZIOSO E RINS IN Q1

Fabio Quartararo si conferma al top anche dopo il terzo turno di prove libere della MotoGp che si è appena concluso a Silverstone, sede del Gran Premio di Gran Bretagna che si correrà domani alle ore 14.00 italiane. In sella alla Yamaha del team Petronas SRT il francese ha fermato il cronometro in 1’58″547 togliendosi lo sfizio di precedere una leggenda vivente come Valentino Rossi, il Dottore ha chiuso la FP3 in seconda posizione sfruttando anche la scia di Johann Zarco per garantirsi l’accesso diretto alla Q2. Terzo tempo per il campione del mondo in carica Marc Marquez (1’58″913) che ha dato comunque la sensazione di non voler forzare più di tanto e resta quindi un cliente scomodissimo per la pole position. Jack Miller (1’59″003) il migliore dei ducatisti con il quarto tempo davanti al suo ex-compagno di box Danilo Petrucci (1’59″034), a seguire Crutchlow (1’59″184), Vinales (1’59″298), Morbidelli (1’59″421), Nakagami (1’59″480) e l’Aprilia di Aleix Espargaro (1’59″929). Andrea Dovizioso e Alex Rins i due pesci grossi che sono finiti nella rete della Q1, per entrambi questo fine settimana sembra aver preso una brutta piega… {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA FP3 SILVERSTONE: BOTTA E RISPOSTA TRA QUARTARARO E CRUTCHLOW

I piloti della MotoGp stanno affilando le armi nella FP3 che è in corso a Silverstone dove domani si correrà il Gran Premio di Gran Bretagna. Cal Crutchlow è stato il primo a migliorare il tempo fatto segnare ieri da Fabio Quartararo, il britannico ha chiuso il suo giro in 1’59″184. Il francese non si è fatto pregare e ha risposto al collega scendendo sull’1’58″727 con la media all’anteriore e la soft al posteriore. Outsider sugli scudi, i big continuano a nascondersi ma a breve vedremo anche Marquez, Dovizioso e Rossi tornare in pista con gomma nuova per garantirsi un posto nella Q2. Alex Rins ha ulteriormente scalato la classifica risalendo fino alla quarta posizione, lo spagnolo della Suzuki ha decisamente recuperato terreno dopo un venerdì difficile. Ducati in affanno, problemi tecnici per Miller che è stato costretto a parcheggiare la sua moto nella via di fuga in ghiaia, Petrucci è scivolato in tredicesima posizione mentre Dovizioso è soltanto nono. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, FP3 SILVERSTONE: RINS SI MIGLIORA

È iniziata con il sole la terza sessione di prove libere della MotoGp in programma sul circuito di Silverstone dove domani si correrà il Gran Premio di Gran Bretagna, dodicesima gara della stagione 2019. La temperatura dell’aria è di 21 gradi, poco sopra i 25 quella dell’asfalto, a differenza dello scorso anno ci sono le condizioni climatiche ideali per correre, che invogliano i piloti a scendere in pista non appena il semaforo diventa verde. Uno dei pochi a migliorarsi finora è stato Alex Rins, il portacolori della Suzuki al termine della giornata di ieri era soltanto quindicesimo nella classifica combinata nei tempi, una posizione che lo avrebbe relegato in Q1 e dunque lo spagnolo non aveva scelta e ha dovuto utilizzare una gomma morbida nuova sin dalle battute iniziali della FP3. Danilo Petrucci è sceso all’undicesimo posto, quindi adesso è il ternano a rischiare e a dover uscire allo scoperto, ma con la Ducati l’accesso diretto alla Q2 è un obiettivo decisamente alla portata. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP SILVERSTONE: VIA ALLA FP3!

Tra pochi minuti comincerà sul circuito di Silverstone la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna, dodicesimo appuntamento della MotoGp 2019. La FP3 può spostare gli equilibri del weekend considerando che al termine del turno i primi dieci della classifica combinata accedono direttamente alla Q2 e quindi i piloti si daranno battaglia sin da stamattina per accaparrarsi un posto al sole e contendersi la pole position nelle qualifiche in programma nel pomeriggio alle ore 15.35 italiane. Al momento la top ten è composta da Quartararo, Marquez, Vinales, Rossi, Crutchlow, Dovizioso, Morbidelli, Oliveira, Miller e Petrucci. Non sarà facile migliorare il tempo del francese che ieri ha firmato il nuovo record della pista ma grazie al nuovo asfalto le moto hanno più grip e aderenza e vanno molto più forti rispetto a dodici mesi fa, quando (non) si corse sul bagnato, quindi è probabile che arriveremo almeno all’1’58”. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP: NUOVO ASFALTO, NUOVO RECORD

Con il tempo di 1’59″225, Fabio Quartararo ha stabilito il nuovo record della pista di Silverstone nella classe MotoGp. Un risultato notevole considerando che siamo soltanto al venerdì, merito forse del nuovo manto stradale – che garantisce più grip – messo dagli organizzatori e dai proprietari del circuito dopo quanto accaduto lo scorso anno. L’edizione 2018 fu infatti segnata dal maltempo che impedì lo svolgersi della corsa a causa dell’asfalto poco drenante che non faceva defluire l’acqua, a farne le spese fu soprattutto Tito Rabat che uscì di pista e venne letteralmente travolto dalla moto di Franco Morbidelli che gli sbriciolò la gamba destra, ancora oggi il centauro spagnolo cammina zoppicando ed è già un’impresa per lui essere tornato alle corse dopo una lunga convalescenza. Alla fine l’evento fu cancellato generando un danno economico e d’immagine non indifferente, quest’anno per fortuna il meteo dovrebbe essere più clemente visto che per oggi e domani sono previsti sole, temperature estive e al più qualche velatura di passaggio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, LORENZO IN DIFFICOLTÀ A SILVERSTONE

Ieri nelle prove libere del Gran Premio di Gran Bretagna a Silverstone abbiamo rivisto in azione la moto numero 99 di Jorge Lorenzo, al rientro dopo l’infortunio che lo ha costretto a saltare le gare del Sachsenring, Brno e Red Bull Ring. Lo spagnolo ovviamente non è nelle migliori condizioni fisiche e ha dovuto stringere i denti per portare al limite la sua Honda, con risultati non proprio esaltanti visto che al momento occupa l’ultimo posto nella classifica combinata dei tempi delle prime due sessioni. Con ogni probabilità Lorenzo non potrà lottare per la pole position e per lui sarebbe già un miracolo partecipare alla seconda manche di qualifiche, ma deve comunque rispettare i tempi se vuole recuperare al 100%. In realtà ha già bruciato le tappe per essere presente in questo fine settimana, di solito servono periodi di assenza ben più lunghi per guarire da una frattura alla vertebra e si sa che la fretta in questi casi è cattiva consigliera. Ma la voglia di Lorenzo di tornare a correre ed essere nuovamente tra i protagonisti della MotoGp è stata più forte di qualsiasi prudenza. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

La MotoGp in diretta è protagonista anche oggi, sabato 24 agosto: grande appuntamento con le qualifiche del Gran Premio di Gran Bretagna 2019 sul circuito di Silverstone, dodicesimo appuntamento con il Motomondiale 2019. Innanzitutto ricordiamo gli orari di questo sabato naturalmente imperniato sulle qualifiche del classico appuntamento britannico, per stabilire la griglia di partenza e l’autore della pole position; sono chiaramente condizionati almeno in parte dall’ora di fuso orario che separa la Gran Bretagna dall’Italia e che causerà un piccolo cambiamento nelle abitudini degli appassionati. La diretta MotoGp dunque inizierà alle ore 10.55 italiane (le 9.55 di Silverstone) con le prove libere FP3, 45 minuti particolarmente importanti anche perché come al solito definiranno la classifica combinata delle prime tre sessioni di libere che stabiliscono i dieci qualificati direttamente al Q2; alle ore 14.30 (le 13.30 locali) i 30 minuti della FP4, poi le due sessioni delle qualifiche, da 15 minuti ciascuno: alle ore 15.10 italiane via alla Q1 che mette due posti in palio per la successiva sessione, infine alle ore 15.35 ecco la decisiva Q2. Dopo il caos dell’anno scorso, con il maltempo che portò all’annullamento di tutte le gare, speriamo che possa essere protagonista solo lo spettacolo in pista.

MOTOGP, LE PROVE LIBERE A SILVERSTONE

Nella prima sessione di prove libere della Motogp sulla pista di Silverstone, il vero protagonista è stato il nuovo asfalto inglese: proprio nella Fp1 infatti tutti i piloti si sono concentrati nel testare il nuovo manto e il conseguente consumo delle varie mescole, anche ad alti ritmi. Ecco perchè in molti hanno messo a bilancio parecchi giri fin dalla prima sessione di prove del venerdi e pure hanno acceso parecchie luci e animato con giri veloci la classifica dei tempi. Alla bandiera a scacchi però il primo tempo segnato è stato quello di Fabio Quartararo, che ha fermato il cronometro sul 1.59.952 e fatto scivolare al secondo gradino Marc Marquez, che pure per parecchio tempo è stato il più veloce della Fp1. Terzo gradino del podio per Vinales, altro protagonista nella prima mattinata di Silverstone, come pure il suo compagno di squadra Valentino Rossi, che ha però trovato solo il settimo tempo. Nella top ten figurano poi anche le Ducati di Doviziosi e Petrucci, che però ci hanno messo parecchio a prendere confidenza con il nuovo asfalto. (Agg Michela Colombo)

Un venerdì pomeriggio all’insegna di Marc Marquez in MotoGp: l’esito della seconda sessione di prove libere FP2 a Silverstone, dove domenica si disputerà il Gp Gran Bretagna 2019, è stato quello più classico, anche se le emozioni non sono mancate sullo storico tracciato britannico. Il tempo di Marquez in sella alla sua Honda è stato di 1’59”476 e con questa prestazione lo spagnolo precede il connazionale Maverick Vinales e il padrone di casa Cal Crutchlow, che completano il podio virtuale del venerdì. Honda dunque sugli scudi, ma anche la Yamaha si fa valere, a maggior ragione se consideriamo che Valentino Rossi e Fabio Quartararo sono stati penalizzati con la cancellazione delle loro migliori prestazioni. Errori veniali quelli del Dottore e del francese, che sono andati di poco oltre i limiti della pista nel corso dei loro giri veloci, ma tanto è bastato per far scattare la penalizzazione. Notizia pessima per Valentino Rossi, che si ritrova diciassettesimo e domani dovrà recuperare per entrare nella top 10 che vale la Q2. Come prestazioni comunque la Yamaha sembra in grado di rivaleggiare con la Honda, mentre appare un pochino più indietro la Ducati, che ha comunque Andrea Dovizioso al quarto posto, tuttavia staccato di 634 millesimi dal miglior tempo di Marquez, il quale non è stato condizionato nemmeno da una scivolata nella prima parte della sessione. Nota di merito per il bel quinto posto di Franco Morbidelli, subito alle spalle del Dovi, ottavo posto invece per Danilo Petrucci. (Agg di Mauro Mantegazza)

DIRETTA MOTOGP: LA STORIA DEL GP GRAN BRETAGNA

In attesa di vivere questa grande giornata con la cronaca della diretta MotoGp, facciamo una breve storia del motociclismo in Gran Bretagna. Una storia lunga e affascinante, dal momento che parliamo di una nazione da sempre centrale per questo sport, anche se da decenni i risultati non sono più all’altezza della tradizione che in precedenza aveva visto i sudditi di Sua Maestà fra i più forti del mondo. Può dunque sembrare a prima vista incredibile il fatto che a lungo non si sia disputato un Gp di Gran Bretagna nel senso classico del termine: questo perché la gara britannica valida per il Mondiale era il Tourist Trophy dell’Isola di Man, la corsa probabilmente più affascinante ma anche più pericolosa al mondo, che nel 1949 fu anche la gara inaugurale della prima edizione del Motomondiale. Fino al 1976 il TT ebbe valore come gara iridata, poi fu esclusa dal calendario del Mondiale perché troppo pericolosa – anche se continua ad essere disputata ancora oggi – e quindi ecco che nel 1977 si disputò il primo Gran Premio “normale” in terra inglese, che è così relativamente recente come data di apparizione in calendario.

VALENTINO ROSSI RE A DONINGTON, MA A SILVERSTONE…

Si corse inizialmente a Silverstone, che fu la sede della gara esattamente per un decennio, cioè fino al 1986; nel 1987 il passaggio a Donington che ha ospitato la corsa ininterrottamente per 23 edizioni consecutive fino al 2009 ed era diventato quindi il luogo simbolo del motociclismo in Inghilterra, mentre dal 2010 si è tornati di nuovo a Silverstone, che dunque fa doppietta con l’immancabile e tradizionale appuntamento di Formula 1. A Donington spiccavano i sette successi di Valentino Rossi, dei quali cinque in 500/MotoGp, a Silverstone invece ha vinto tre volte su sette Jorge Lorenzo, miglior pilota dal ritorno sulla pista che sorge dove nella Seconda Guerra Mondiale c’era un importante aeroporto della Raf, l’Aeronautica militare britannica che era in guerra con la Germania di Hitler. Lorenzo si è imposto nel 2010, 2012 e 2013, mentre nel 2011 vinse Casey Stoner, nel 2014 ecco il successo di Marc Marquez, nel 2015 la vittoria di Valentino Rossi in una gara condizionata dalla pioggia e che vide una tripletta italiana con Danilo Petrucci e Andrea Dovizioso alle spalle del Dottore, nel 2016 il memorabile trionfo di Maverick Vinales in sella alla Suzuki, nel 2017 il bel successo di Andrea Dovizioso proprio su Vinales e Rossi, approfittando anche del ritiro di Marquez, che a Silverstone non vanta numeri favolosi (due vittorie fra tutte le classi). L’anno scorso Lorenzo aveva fatto la pole position, poi alla domenica vinse solo la pioggia, una pagina sinceramente non esaltante della storia della MotoGp. Resta un dato significativo: nelle ultime quattro edizioni disputate, hanno vinto altrettante Case differenti. Adesso tuttavia è giunto il tempo di tornare all’attualità e di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle qualifiche e delle prove libere FP3 e FP4 del Gran Premio di Gran Bretagna 2019 sul circuito di Silverstone sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA