DIRETTA MOTOGP/ Gp Valencia qualifiche live: pole position per Quartararo, male Rossi

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp qualifiche Gp Valencia 2019: Fabio Quartararo conquista la sesta pole position nella classe regina, male Valentino Rossi che partirà undicesimo (oggi sabato 16 novembre)

dovizioso MotoGp
Diretta MotoGp: Dovizioso vinse nel 2018 (Foto LaPresse)

Fabio Quartararo si conferma spietato nel giro secco e conquista la pole position nelle qualifiche del Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento della MotoGp 2019. Il francese del team Petronas SRT è stato l’unico a girare sotto l’1’30” senza comunque impensierire il record della pista in 1’29″401 che appartiene a Jorge Lorenzo. Marc Marquez (1’30″010) si deve accontentare della seconda casella sulla griglia di partenza, Jack Miller completa la prima fila e regala l’unico sorriso di giornata alla Ducati e al team Pramac. Solo quarto Maverick Vinales che ha chiuso a due decimi da Quartararo, in seconda fila anche Morbidelli e Dovizioso. Le due Suzuki occupano la terza fila con Mir davanti a Rins, nono Crutchlow. Quarta fila per Petrucci, Rossi e Pol Espargaro, dopo una mattinata incoraggiante il Dottore non è riuscito a tenere il passo degli altri big. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: RINS E POL ESPARGARO IN Q2

Alex Rins e Pol Espargaro sono gli ultimi due piloti che accedono alla seconda manche di qualifiche del Gran Premio di Valencia che assegneranno l’ultima pole position della MotoGp 2019. Il portacolori della Suzuki è stato il più veloce in 1’30″538, appena 5 millesimi più lento lo spagnolo della KTM che porta la Casa austriaca in Q2. Niente da fare per Zarco (uno dei piloti in lizza per affiancare Marc Marquez nel 2020, assieme al fratello Alex, Crutchlow e Bradl), Pirro, Aleix Espargaro, Lorenzo, Kallio, Rabat, l’esordiente Lecuona, Iannone, Abraham e Syahrin. Per loro il sabato finisce qui, ma adesso si fa finalmente sul serio: Quartararo, Marquez, Miller, Rossi, Morbidelli, Vinales, Petrucci, Dovizioso, Mir e Crutchlow si daranno battaglia sul filo dei millesimi per partire davanti a tutti domani. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: CACCIA ALLA POLE POSITION!

Miglior tempo per Maverick Vinales nella quarta sessione di prove libere del Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento della MotoGp 2019. Il compagno di box di Valentino Rossi ha girato in 1’30″484 precedendo di circa un paio di decimi il campione del mondo in carica Marc Marquez, che ha comunque dimostrato di avere un ottimo passo gara prima di cadere in curva 4, scivolata senza conseguenze per lo spagnolo che è stato accompagnato ai box dai commissari e sarà sicuramente tra i protagonisti nelle qualifiche che stanno per cominciare. Fabio Quartararo favorito per la pole position, il francese punta a partire davanti a tutti per la sesta volta da quando corre nella classe regina. Sarà difficile vedere le Ducati in prima fila, sia sul giro secco che nella simulazione del passo gara Dovizioso e Petrucci non sono stati sui livelli dei piloti Honda e Yamaha. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: VINALES IL PIÙ VELOCE IN PISTA!

Sul circuito intitolato a Ricardo Tormo è in corso la quarta e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Valencia che domani chiuderà la stagione 2019 della MotoGp. Rispetto a questa mattina le temperature si sono decisamente alzate, adesso splende il sole che scalda sia l’aria che l’asfalto (che fa segnare 23 gradi). Piloti alle prese con la simulazione del passo gara, al momento il più veloce in pista è Maverick Vinales che ha girato in 1’31″293, a conferma di come la Yamaha in quest’ultima parte di campionato sia diventata molto competitiva, è un vero peccato che la Casa di Iwata si sia svegliata così tardi, altrimenti avremmo assistito a una battaglia epica tra lui, Marquez, Quartararo e – perché no – per il titolo iridato. Da segnalare la caduta di Aleix Espargaro, già finito a terra due volte nel corso della FP3, lo spagnolo dell’Aprilia non sembra andare particolarmente d’accordo con la sua moto e gli pneumatici. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: VIA ALLA FP4!

Tra pochi minuti i piloti della MotoGp torneranno in pista per il quarto turno di prove libere del Gran Premio di Valencia, ultimo appuntamento della stagione 2019. Nella mezz’ora che precede le qualifiche il focus sarà orientato sulla simulazione del passo gara poiché la FP4 si svolge allo stesso orario della gara in programma domani, quindi con le stesse condizioni climatiche e verosimilmente le stesse temperature. Al contrario del warm-up fissato al mattino quando la pista è decisamente più fredda e meno gommata. Da tenere d’occhio i tempi dei big, a cominciare dal campione del mondo in carica Marc Marquez, passando poi per Quartararo, Vinales, Rossi, Dovizioso e Rins. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: QUARTARARO CERCA LA POLE POSITION

Ce la farà Fabio Quartararo quest’oggi a conquistare la sua sesta pole position da quando corre in MotoGp? Il terribile rookie francese ha ampiamente dimostrato più volte di essere un fenomeno sul giro secco, dove è già più forte e veloce di Marc Marquez, il pluri-campione del mondo in carica della classe regina da tempo lo ha etichettato come il rivale più pericoloso da qui alle prossime stagioni e lo tiene costantemente d’occhio. Sicuramente allo spagnolo non saranno sfuggiti gli enormi miglioramenti compiuti dal pilota di Nizza al quale ormai manca solamente la vittoria per certificare lo status di astro nascente. Nel 2020 arriverà la sfida più difficile per lui, confermarsi, ma se il team Petronas SRT e la casa Yamaha lo supporteranno a dovere fornendogli una moto performante e una squadra di tecnici e ingegneri con gli attributi, Quartararo non può e non deve precludersi nulla per il futuro. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: QUARTARARO PRIMO IN FP3, ROSSI E DOVIZIOSO IN Q2

Fabio Quartararo ancora in vetta alla classifica dei tempi dopo la terza sessione di prove libere che si è da poco conclusa al Ricardo Tormo, sede del Gran Premio di Valencia che si correrà domani. Il pilota francese del team Petronas SRT precede Marc Marquez e Jack Miller, il migliore degli italiani è Valentino Rossi che sembra aver risolto i problemi che lo avevano afflitto nella giornata di ieri, il campione della Tavullia accede così alla Q2 come Morbidelli, Vinales, Petrucci, Dovizioso, Mir e Crutchlow. Gli ultimi due posti a disposizione se li contenderanno i fratelli Espargaro, Rins, Zarco, Lorenzo, Iannone, Pirro, Abraham, Bagnaia (vittima di una brutta caduta mentre usciva dai box, grande spavento e botta alla spalla per il campione 2018 della Moto2), Rabat, il rookie Lecuona, Kallio e Syahrin. Molto bene la Yamaha che ha piazzato le sue quattro moto nella top 10. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: NESSUNO SI STA MIGLIORANDO

Ancora nessuna novità nella classifica dei tempi quando mancano circa venti minuti al termine della terza sessione di prove libere del Gran Premio di Valencia in programma domani e che chiuderà il 2019 della MotoGp. In questo momento la maggior parte dei piloti si sta concentrando sul passo gara (anche se la simulazione vera e propria avverrà durante la FP4 che si disputerà nel primo pomeriggio, a ridosso delle qualifiche) e preferisce aspettare che la pista si gommi e che le temperature si alzino per girare con pneumatici nuovi e dare il massimo. Chi è già andato oltre i propri limiti è Cal Crutchlow che è scivolato a terra, nessuna conseguenza fisica e solo tuta ammaccata per il centauro britannico che sogna il passaggio al team ufficiale Honda per il 2020, visto che si è liberato il posto di Jorge Lorenzo al passo d’addio nella classe regina. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: PISTA FREDDA E POCO GOMMATA

Semaforo verde al Ricardo Tormo, da qualche minuto è in corso il terzo turno di prove libere del Gran Premio della Comunità Valenciana, ultimo appuntamento della stagione 2019 di MotoGp letteralmente dominata da Marc Marquez che non ha avuto praticamente ostacoli nella corsa verso il titolo, con i rivali che al massimo sono riusciti a portargli via qualche successo parziale. In queste fasi iniziali della FP3 i piloti gireranno con gomma vecchia su una pista fredda e pulita, di conseguenza sarà molto difficile vedere qualcuno abbassare i propri tempi, bisognerà avere un po’ di pazienza e aspettare che le temperature si alzino. Facciamo il punto della situazione sugli italiani, quello posizionato meglio al momento è Morbidelli che è quinto, Dovizioso è nono, Petrucci 12^, Pirro 13^, Rossi 14^, Bagnaia 15^ e Iannone 21^. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, QUALIFICHE GP VALENCIA: VIA ALLA FP3!

Tra pochi minuti sulla pista di Valencia comincerà la terza sessione di prove libere dell’ultimo gran premio della MotoGp 2019. Nei prossimi tre quarti d’ora i piloti della classe regina cercheranno di entrare direttamente in Q2, per farlo dovranno rimanere tra i primi dieci nella classifica combinata dei tempi. Che al momento vede Quartararo davanti a Vinales, Marquez, Miller, Morbidelli, Rins, Mir, Aleix Espargaro, Dovizioso e Zarco. All’appello mancano Valentino Rossi, Danilo Petrucci, Michele Pirro, Andrea Iannone, Francesco Bagnaia e Jorge Lorenzo che ha annunciato ufficialmente il ritiro e non vede l’ora di mettere fine alla deludente esperienza nel team ufficiale Honda, dove non ha mai centrato nemmeno un piazzamento in top 10. Giornata fredda ma soleggiata, temperature che non superano i 10 gradi, in queste condizioni sarà molto difficile far funzionare la gomma dura e verosimilmente vedremo i centauri girare con le soft. {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA GP VALENCIA: CHI AFFIANCHERÀ MARQUEZ NEL 2020?

L’annuncio di Jorge Lorenzo che al termine del Gran Premio della Comunità Valenciana appenderà il casco al chiodo scatena inevitabilmente un effetto domino sulla entry list della MotoGp 2020, visto che si è liberata una delle caselle più ambite da tutti i centauri della classe regina. Chi non vorrebbe correre per il team ufficiale Honda che al momento dispone del pilota più forte in circolazione e della moto più performante? Di certo non sarà facile reggere il confronto con un mostro di bravura come Marc Marquez, che dodici mesi fa ha convinto Dani Pedrosa (non proprio l’ultimo arrivato) a dire basta, ma la lista dei pretendenti alla sella HRC è lunga. Per Cal Crutchlow sarebbe una sorta di premio alla carriera, verosimilmente alla fine del 2020 anche il britannico potrebbe ritirarsi e dedicarsi esclusivamente alla famiglia. Per Johann Zarco sarebbe la grande occasione del riscatto e zittire i detrattori che lo giudicano bollito a valle della frustrante esperienza in KTM. Per Alex Marquez c’è la tentazione di esordire accanto al fratello e di avere a disposizione un mezzo che gli consentirebbe di lottare sin da subito per le posizioni di vertice, anche se c’è il rischio che in questa maniera il salto di categoria si faccia decisamente sentire… {agg. di Stefano Belli}

MOTOGP, DIRETTA GP VALENCIA: GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

La diretta MotoGp torna oggi, sabato 16 novembre: grande appuntamento con le qualifiche del Gran Premio della Comunità Valenciana 2019, più comunemente Gran Premio di Valencia, che si disputa naturalmente sul circuito Ricardo Tormo di Cheste, a poca distanza dalla città di Valencia, dove si disputa l’ultimo appuntamento con il Motomondiale 2019, il quarto della stagione in terra iberica, che a dire il vero non ha più molto da dire, essendo già stati assegnati tutti i titoli iridati – in MotoGp a Marc Marquez che ha festeggiato già a Buriram un mese e mezzo fa. Innanzitutto ricordiamo gli orari della diretta MotoGp di questo sabato naturalmente imperniato sulle qualifiche, che serviranno a stabilire la griglia di partenza e l’autore della pole position per la gara conclusiva della stagione, appuntamento proprio per questo motivo sempre affascinante e particolare anche se si disputa su un circuito che non è fra più spettacolari. Sono orari che chiaramente tornano a essere quelli normali delle gare in Europa, dopo la lunga trasferta in Oriente. Si parte alle ore 9.55 con le prove libere FP3, 45 minuti particolarmente importanti anche perché definiranno la classifica combinata delle prime tre sessioni di libere che stabiliscono i dieci qualificati direttamente al Q2; alle ore 13.30 i 30 minuti della FP4, poi le due sessioni delle qualifiche, da 15 minuti ciascuno: alle ore 14.10 via alla Q1 che mette due posti in palio per la successiva sessione, infine alle ore 14.35 ecco la decisiva Q2, che definirà le prime quattro file della griglia di partenza, secondo il format che è stato confermato dalle scorse stagioni.

DIRETTA MOTOGP, GP VALENCIA: LE LIBERE

Poco movimento nella prima sessione di prove libere per la Motogp al Gp di Valencia 2019, dove nella classifica dei tempi alla bandiera a scacchi è stato il solito Fabio Quartararo a brillare, ma con un crono (1.31.455) strappato in extremis. Dopo un primo avvio veloce della Fp1 con i primi tempi (e un primo colpo di scena con la Ducati in fiamme di Michele Pirro), molti piloti della Motogp hanno preferito testare a lungo il comportamento delle proprie moto sul passo gara, specialmente Marc Marquez: il già campione del mondo della Motogp come al solito ha preso parte al primo time attack fissando in poco tempo il crono di 1.31.532, che è poi rimasto invariato fino al termine della Fp1. Va quindi segnalata poi la buona prestazioni delle Yamaha ufficiali: Vinales e Rossi nella mattina del venerdì hanno convinto sul giro veloce come sul passo gara e certo potrebbero fare molto in questo fine settimana. Sul finale però una scivolata innocua occorsa in curva 4 ha impedito al Dottore di lottare per il giro più veloce. La bandiera a scacchi ha quindi visto Quartararo, Miller, Marquez, Vinales e Morbidelli nella top five della Fp1 della Motogp.

Un venerdì all’insegna di Fabio Quartararo in MotoGp: questo è stato l’esito infatti anche della seconda sessione di prove libere FP2 sul circuito Ricardo Tormo, dove il Gp Valencia 2019 è cominciato all’insegna del velocissimo talento francese della Yamaha, che era già stato il più veloce al mattino e si è ripetuto anche nella sessione pomeridiana. Il tempo di Quartararo in occasione della sua migliore prestazione è stato di 1’30”735 e 148 millesimi di vantaggio su Maverick Vinales, che ha in questo modo completato una doppietta della Yamaha in testa alla seconda sessione della MotoGp. Va comunque detto che Marc Marquez è sempre in agguato: il campione del Mondo è stato al primo posto per gran parte della sessione, poi nel time attack non è riuscito a replicare ai due centauri Yamaha ma è comunque terzo a 239 millesimi. Il miglior pilota della Ducati è stato Jack Miller, quarto a pochi millesimi da Marquez, mentre troviamo in quinta posizione Franco Morbidelli, che è stato il migliore degli italiani. Purtroppo infatti non è stato un venerdì pomeriggio facile per i nostri piloti: nono posto per Andrea Dovizioso, dodicesimo Danilo Petrucci che apre un quartetto con Michele Pirro 13°, Valentino Rossi 14° e Francesco Bagnaia 15°, mentre Andrea Iannone è stato addirittura 21°. Per quanto riguarda Valentino Rossi, preoccupa soprattutto il fatto che il Dottore è scivolato sia al mattino sia la pomeriggio: di certo non il modo ideale per cominciare il weekend. Infine, Valencia sarà l’ultimo atto della Via Crucis di Jorge Lorenzo, sedicesimo subito dietro il citato quartetto italiano.

DIRETTA MOTOGP, GP VALENCIA: PISTA INDIGESTA A ROSSI

In attesa di vivere questa ricca giornata della diretta MotoGp, facciamo un breve riassunto della storia del Motomondiale a Valencia. Questa gara ha ormai una certa tradizione, visto che si disputa a partire dal 1999 quando si affiancò a Jerez e Barcellona come terzo Gp in terra spagnola (in seguito si è aggiunta anche l’Aragona). Si è sempre corso sul circuito di Cheste, intitolato alla memoria del pilota locale Ricardo Tormo che era morto di leucemia l’anno precedente. Circuito non molto amato da Valentino Rossi, che a Valencia ha vinto solo nel 2003 e 2004, mentre nel 2006 perse il titolo a favore di Nicky Hayden nella gara clamorosamente vinta da Troy Bayliss, che aveva disputato quella gara in sella ad una Ducati al termine di una stagione nella quale aveva vinto il Mondiale della Superbike. Valentino era arrivato in vantaggio all’ultima gara della stagione, ma cadde e pur tornando in pista non riuscì ad andare oltre il tredicesimo posto, insufficiente a contenere la rimonta di Hayden che invece ottenne il terzo posto. C’è poi il ricordo del 2015: Valentino in testa al Mondiale ma costretto a partire dall’ultimo posto sulla griglia di partenza a causa del contatto con Marc Marquez in Malesia, la grande rimonta in gara che si ferma però al quarto posto, insufficiente a causa della contemporanea vittoria del rivale Jorge Lorenzo in una gara nella quale il maiorchino fu seguito come un’ombra da Marquez che però in 30 giri non tentò mai di sorpassarlo…

LORENZO E PEDROSA STAR A VALENCIA

In generale Valencia non ha mai regalato grandi gioie all’Italia. In classe regina oltre alle due vittorie del Dottore c’era soltanto quella di Marco Melandri nel 2005 prima del successo colto l’anno scorso da Andrea Dovizioso spezzando un digiuno di 13 anni in MotoGp e di sette stagioni fra tutte le categorie, perché il precedente successo di un italiano era quello di Michele Pirro in Moto2 nel 2011, grande gioia per il Team Gresini nella gara immediatamente successiva alla morte di Marco Simoncelli in Malesia. Nell’allora 125 (oggi Moto3) l’ultimo successo è stato invece ottenuto da Simone Corsi nel 2008: numeri che indicano Valencia come una delle piste più avare per i nostri colori. Sicuramente i padroni di casa hanno un feeling molto migliore: ad esempio, quattro vittorie per Jorge Lorenzo (tutte in MotoGp), ben sette successi per Dani Pedrosa fra tutte le classi, perché a Valencia ha vinto nel 2002 in 125, nel 2004 e nel 2005 in 250 e quattro volte in MotoGp negli anni 2007, 2009, 2012 ed infine nel 2017. L’anno scorso Valencia fu il passo d’addio di Pedrosa, stavolta tocca salutare Lorenzo, che ha annunciato il ritiro al termine di un anno da incubo con la Honda. Fa eccezione Marc Marquez, che a Valencia ha vinto invece solo due volte, nel 2012 in Moto2 e nel 2014 in MotoGp, mentre Andrea Dovizioso ha ottenuto appunto dodici mesi fa la prima vittoria della sua carriera a Valencia. Adesso tuttavia è giunto il tempo di tornare all’attualità e di far parlare l’unico giudice, cioè la pista (naturalmente con il cronometro), quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle qualifiche e delle prove libere FP3 e FP4 del Gran Premio della Comunità Valenciana 2019 sul circuito di Cheste a Valencia sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA