DIRETTA MOTOGP/ Qualifiche live: pole position per Quartararo, seconda fila italiana!

- Mauro Mantegazza

Diretta MotoGp streaming video SKY qualifiche, FP3 e FP4 live del GP Catalogna 2019 a Barcellona Montmelò: cronaca e tempi delle sessioni in programma sul circuito (oggi sabato 15 giugno)

Valentino Rossi MotoGp
Valentino Rossi (Foto LaPresse)

La Spagna porta decisamente bene a Fabio Quartararo che al Montmelò conquista la sua seconda pole position in MotoGp: dopo Jerez, il rookie francese concede il bis in Catalogna con il tempo di 1’39″484, completano la prima fila Marc Marquez e Maverick Vinales. Seconda fila tutta italiana con Franco Morbidelli che conquista la quarta casella sulla griglia di partenza, accanto al romano ci saranno Valentino Rossi (che riscatta così la qualifica disastrosa di due settimane fa in Italia) e Andrea Dovizioso. Solamente settimo il trionfatore del Mugello, Danilo Petrucci; ottavo Alex Rins che è scivolato sul più bello, il portacolori della Suzuki era uno dei pochi in grado di impensierire Quartararo; nono Cal Crutchlow alle prese con una Honda non facilmente addomesticabile. Jorge Lorenzo, Joan Mir e Pol Espargaro si accomodano invece in quarta fila. {agg. di Stefano Belli}

QUALIFICHE GP CATALOGNA MOTOGP: MORBIDELLI E MIR IN Q2

Franco Morbidelli e Joan Mir entrano nella Q2 del Gran Premio di Catalogna al Montmelò, sede della settima tappa della MotoGp 2019. Il brutto volo di stamattina nella FP3 non ha minimamente scalfito il centauro romano che assieme al portacolori della Suzuki completa la dozzina che si contenderà la pole position nella seconda manche di qualifiche che comincerà tra pochissimo. Niente da fare per Bagnaia che per un soffio resta escluso e domani partirà dalla tredicesima casella sulla griglia di partenza, sabato finito anche per Miller, Abraham, Nakagami, Aleix Espargaro, Zarco, Rabat, Oliveira, Syahrin, Smith, Guintoli e Iannone. Ancora qualche minuto di pausa e poi i big entreranno in azione per la pole position{agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP CATALOGNA: CACCIA ALLA POLE POSITION

Marc Marquez farebbe bene a prendere appunti: nell’ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Catalogna – settimo appuntamento della MotoGp 2019Fabio Quartararo e Alex Rins hanno dimostrato di avere un ottimo passo gara, così come Maverick Vinales che però guida una Yamaha che con il caldo va sempre in seria difficoltà alla distanza. Ottimo quinto tempo per Franco Morbidelli, l’incidente di questa mattina non sembra aver lasciato strascichi e così il romano può puntare all’accesso alla Q2 nella prima manche di qualifiche che prenderà il via tra pochi minuti. Ebbene sì, la lotta per la pole position sta per entrare finalmente nel vivo! {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, FP4 GP CATALOGNA: I PILOTI PROVANO IL PASSO GARA

È in corso la quarta e ultima sessione di prove libere del Gran Premio di Catalogna, settimo appuntamento della MotoGp 2019. Giornata estiva al Montmelò con la temperatura dell’aria di poco inferiore ai 30 gradi mentre l’asfalto sfiora i 50. I piloti sono alle prese con la simulazione del passo gara con l’obiettivo di capire quale potrebbe essere la mescola giusta per domani, se la soft sarà in grado di coprire una distanza di circa 100 chilometri garantendo prestazioni soddisfacente oppure bisognerà optare per la media o la hard (come è incline a fare solitamente Marc Marquez). Al momento la miglior prestazione appartiene ad Alex Rins (1’40″644), seguono Quartararo, Marquez, Vinales e Mir. Sesto Rossi, settimo Petrucci, quattordicesimo Iannone, diciassettesimo Dovizioso che comunque non sembra interessato a stampare il tempone in questo momento, visto che in effetti non serve. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP CATALOGNA: VIA ALLA FP4

Tra un quarto d’ora comincerà il quarto e ultimo turno di prove libere del Gran Premio di Catalogna, settimo appuntamento della MotoGp 2019. Ci stiamo avvicinando a grandi passi verso le qualifiche, i piloti non possono più nascondersi e bluffare, ancora un attimo di pazienza e finalmente si scopriranno le carte sul tavolo. Intanto gustiamoci l’antipasto della FP4 che spesso e volentieri, in virtù della collocazione oraria (molto simile a quella della corsa) viene utilizzata per testare il passo gara e valutare il comportamento degli pneumatici. Nel warm-up che si disputa la mattina le temperature sono più basse e questo condiziona il degrado delle gomme, è risaputo infatti che le soft durino di meno con il caldo; viceversa, la hard fatica a funzionare con il freddo. {agg. di Stefano Belli}

BUONE NOTIZIE PER MORBIDELLI, SOLO UNA BOTTA PER LUI

Arrivano per fortuna buone notizie dal centro medico del circuito di Montmelò dove domani si correrà il Gran Premio di Catalogna della MotoGp. Franco Morbidelli, rimasto vittima di un brutto incidente nelle fasi conclusive della terza sessione di prove libere, ha riportato solamente (è proprio il caso di dirlo dopo aver visto il brutto volo del centauro romano classe 1994) un’abrasione al piede destro e un’escoriazione al mignolo. Certamente fastidiose e dolorose ma che non gli impediranno di prendere parte alle qualifiche in programma tra circa un’ora e mezza. Morbidelli tornerà in pista già nella Q1 visto che al termine della FP3 è rimasto fuori dalla top ten, un vero peccato visto quanto si sono rivelate veloci le Yamaha del team Petronas SRT, con Quartararo che ha occupato a lungo la prima posizione nella classifica dei tempi. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, FP3 GP CATALOGNA: ROSSI, DOVIZIOSO E PETRUCCI IN Q2

Miglior tempo per Alex Rins nel terzo turno di prove libere del Gran Premio di Catalogna in programma domani sul circuito di Montmelò – alle porte di Barcellona – che ospita la settima tappa della MotoGp 2019. Il portacolori della Suzuki ha fermato il cronometro in 1’39″547 precedendo la Yamaha del team Petronas SRT di Fabio Quartararo che negli ultimi minuti della FP3 non si è potuto migliorare essendo caduto senza comunque farsi male. A differenza di Franco Morbidelli che invece è stato letteralmente disarcionato dalla sua moto battendo violentemente l’asfalto: il romano in questo momento si trova al centro medico per accertamenti. In extremis Crutchlow è riuscito a conquistare la terza posizione mettendosi davanti a Rossi, Vinales, Dovizioso, Pol Espargaro, Petrucci, Marquez e Lorenzo che accedono così direttamente alla Q2 che si svolgerà nel primo pomeriggio. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, FP3 GP CATALOGNA: MARQUEZ TORNA DAVANTI

Mancano circa 20 minuti al termine del terzo turno di prove libere del Gran Premio di Catalogna, settimo appuntamento della MotoGp 2019, che determinerà i dieci piloti che entreranno direttamente nella seconda manche di qualifiche senza passare per la Q1. Al momento la miglior prestazione è di Marc Marquez che ha girato in 1’40″014 precedendo i due piloti del team Petronas SRT, Quartararo e Morbidelli. Quinto Dovizioso, ottavo Rossi e decimo Bagnaia ma da qui al termine della sessione la classifica può cambiare radicalmente visto che nei minuti conclusivi della FP3 tutti cercheranno di simulare il giro secco. Da segnalare un’escursione sulla ghiaia in curva 8 senza conseguenze per Jack Miller, l’australiano è stato bravo a far galleggiare la sua Ducati e a rimanere in piedi per poi tornare in pista. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, FP3 GP CATALOGNA: MARQUEZ E RINS SI MIGLIORANO

Sul circuito del Montmelò è in corso il terzo turno di prove libere del Gran Premio di Catalogna, settima tappa della MotoGp 2019. Appena il semaforo è diventato verde i 24 piloti che prenderanno parte all’evento (tra cui le wild-card Guintoli e Smith) sono immediatamente scesi in pista nel tentativo di migliorare i tempi fatti registrare nella giornata di ieri. Essendo le dieci del mattino le temperature non sono altissime (24 gradi l’aria, 32 gradi l’asfalto) e quindi la soft funziona molto bene, bisogna però considerare che nel primo pomeriggio (quando si disputeranno le qualifiche e la gara) farà molto più caldo e il comportamento degli pneumatici cambierà di conseguenza. Nel frattempo Marquez è già risalito in seconda posizione alle spalle del leader Quartararo per non correre rischi, alle spalle del campione del mondo in carica della classe regina troviamo Rins che dopo la FP2 era rimasto fuori dalla top ten. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP CATALOGNA: VIA ALLA FP3

Tra pochi minuti i piloti della MotoGp torneranno a girare sul circuito del Montmelo per la terza sessione di prove libere del Gran Premio di Catalogna, settimo appuntamento della stagione 2019. La giornata di ieri ci ha restituito la seguente classifica: 1^ Quartararo, 2^ Dovizioso, 3^ Nakagami, 4^ Pol Espargaro, 5^ Bagnaia, 6^ Morbidelli, 7^ Rossi, 8^ Petrucci, 9^ Marquez, 10^ Crutchlow. Sarebbero questi, al momento, i piloti che accederebbero direttamente alla Q2 in programma nel pomeriggio, ma nei prossimi 45 minuti i centauri che si trovano dall’undicesimo posto in giù, tra i quali troviamo Rins, Zarco, Lorenzo, Vinales, Miller e Iannone, faranno di tutto per migliorare le rispettive posizioni e non rimanere così intrappolati nella lotteria della Q1. Oggi è prevista una giornata di sole con temperature in aumento rispetto alla giornata di ieri. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP CATALOGNA: QUARTARARO CONTINUA A STUPIRE

Aveva rischiato seriamente di non esserci nemmeno a Barcellona per il Gran Premio di Catalogna della MotoGp 2019, invece Fabio Quartararo non solo è sceso in pista a pochi giorni dall’intervento chirurgico al braccio destro per la risoluzione della sindrome compartimentale, ma ha addirittura fatto segnare il miglior tempo nelle prove libere del venerdì con un 1’40″079, lasciandosi alle spalle il resto della compagnia. È assolutamente fuori discussione che il rookie francese sia una delle sorprese più belle di questo inizio di stagione, già a Jerez aveva conquistato la pole position cogliendo tutti di sorpresa. Ora gli manca un piazzamento importante in gara per affermarsi definitivamente tra i migliori prospetti dei prossimi anni, ma per un motivo o per un altro Quartararo non è mai riuscito a capitalizzare il lavoro compiuto nel weekend. Ma si tratta solo di questione di tempo, questo è poco ma sicuro. {agg. di Stefano Belli}

DIRETTA MOTOGP, GP CATALOGNA: GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

La MotoGp in diretta oggi, sabato 15 giugno, ci propone il grande appuntamento con le qualifiche del Gran Premio di Catalogna 2019 sul circuito del Montmelò, che serviranno a stabilire la griglia di partenza e l’autore della pole position del settimo appuntamento con il Motomondiale 2019 che si disputa sul Circuit de Catalunya a poca distanza dal capoluogo Barcellona, dove va dunque in scena il secondo dei quattro Gran Premi stagionali che si corrono in terra di Spagna dopo il precedente di Jerez a inizio maggio. Appuntamento tra l’altro sentitissimo, dal momento che questa è una regione che ha il motociclismo nel sangue, tanto che questa è la vera gara di casa per molti centauri spagnoli. Ricordiamo adesso tutti gli appuntamenti con la diretta MotoGp, utili per tutti gli appassionati in questo intenso sabato motoristico: si parte alle ore 9.55 con le prove libere FP3, 45 minuti particolarmente importanti anche perché definiranno la classifica combinata delle prime tre sessioni di libere che stabiliscono i dieci qualificati direttamente al Q2; alle ore 13.30 i 30 minuti della FP4, poi le due sessioni delle qualifiche, da 15 minuti ciascuno: alle ore 14.10 via alla Q1, alle ore 14.35 ecco la decisiva Q2 che definirà le prime quattro file della griglia di partenza, secondo il format che è utilizzato in MotoGp ormai da diversi anni.

Le qualifiche del Gran Premio di Catalogna 2019 della MotoGp dal circuito del Montmelò a Barcellona saranno il grande evento di oggi e naturalmente saranno trasmesse in tv su Sky Sport MotoGp HD, canale numero 208 della piattaforma satellitare Sky, che garantisce anche lo streaming. Giornata molto attesa con le prove ufficiali sul circuito che da molti anni è ormai un punto fermo del calendario del Motomondiale. Per tutti gli appassionati di motociclismo, ribadiamo dunque che anche quest’anno la MotoGp e le altre classi sono trasmesse integralmente da Sky sul satellite: per il Gran Premio di Catalogna c’è da segnalare tuttavia che, per chi non è abbonato Sky, le qualifiche saranno visibili in tempo reale in chiaro su Tv8, essendo questo Gp compreso fra quelli trasmessi in tempo reale – il meccanismo è rimasto lo stesso degli anni passati. Adesso comunque presentiamo tutte le modalità per seguire le ben quattro sessioni in programma oggi dell’appuntamento sul circuito del Montmelò per seguire in tv e streaming la MotoGp.

STREAMING MOTOGP, GP CATALOGNA 2019: DOVE VEDERE LE QUALIFICHE

Ricordiamo pure che lo streaming video sarà garantito agli abbonati tramite l’applicazione Sky Go. Il punto di riferimento è sempre Guido Meda, ormai storica voce della MotoGp, ma non mancano in questo 2019 alcune novità nell’offerta Sky per le moto, ad esempio Mattia Pasini che entra nella squadra dei commentatori tecnici insieme ad Alex De Angelis e affiancherà Rosario Triolo per le categorie minori. Come sempre il filo conduttore della giornata sarà Paddock Live, la rubrica contenitore che collegherà tutte le varie sessioni delle tre classi. Per quanto riguarda la tv in chiaro, si potrà seguire la giornata di oggi su Tv8 (canale numero 8 del telecomando) e per di più nuovamente in tempo reale come già due settimane fa al Mugello, come abbiamo già segnalato: il Gran Premio di Catalogna infatti è uno di quelli che su Tv8 sarà visibile in tempo reale, dunque sarà possibile vivere tutte le emozioni delle qualifiche della classe regina del motociclismo dal Montmelò a Barcellona anche per i non abbonati Sky in tempo reale. Ricordiamo infine anche i riferimenti ufficiali del Mondiale su Twitter, l’account @MotoGp, così come la pagina MotoGp su Facebook.

DIRETTA MOTOGP, GP CATALOGNA 2019: LA STORIA

Prima però di buttarci sull’attualità della diretta MotoGp di quest’anno, ripercorriamo brevemente la storia di questo Gran Premio: il circuito del Montmelò fu inaugurato nel 1991, anno in cui tuttavia ospitò soltanto la Formula 1, di cui è da allora la sede fissa del Gran Premio di Spagna. Passerà comunque un solo anno prima di vedere anche il Motomondiale di scena vicino a Barcellona: dal 1992, infatti, nemmeno le due ruote hanno mai più saltato l’appuntamento con il Circuit de Catalunya, passando soltanto attraverso un cambio di denominazione. Dal 1992 fino al 1995 si parlò infatti di Gran Premio d’Europa, mentre dal 1996 ecco la denominazione attuale, che rispecchia la fortissima identità autonoma della Catalogna. Curiosamente, invece Barcellona non è mai stata sede del Gran Premio di Spagna in ambito motociclistico, onore che in questi anni è sempre spettato a Jerez de la Frontera. Il dominatore del Montmelò è senza dubbio Valentino Rossi, che ci ha vinto ben dieci volte fra tutte le classi. Nel 1997 in 125, nel 1998 e 1999 in 250 e poi sei vittorie in MotoGp: doppietta 2001-2002, poi tre volte consecutive dal 2004 al 2006, il leggendario successo del 2009 con l’incredibile sorpasso all’ultima curva ai danni di Jorge Lorenzo, che nessun appassionato può avere dimenticato, infine la vittoria del 2016.

DIRETTA MOTOGP, I NUMERI DEI BIG A BARCELLONA

Il successo di tre anni fa è particolarmente significativo per il Dottore, perché in questo modo il numero 46 ha interrotto un digiuno che da queste parti durava da ben sette anni, un ritorno alla vittoria dopo tante stagioni che senza dubbio è uno dei tantissimi record della carriera da leggenda di Valentino Rossi. A partire dal 2009 ci sono state ben cinque vittorie proprio di Lorenzo (2010, 2012, 2013, 2015 e 2018), che così è diventato il dominatore del Montmelò di questo decennio, sia pure ad una certa distanza dal bottino globale dell’ex compagno di squadra, che in Catalogna colse la prima vittoria la bellezza di 22 anni fa, mentre Marc Marquez (2014) a Barcellona nella classe regina ha vinto una sola volta, due in totale compreso il successo del 2010 in 125. Negli ultimi anni il Gran Premio di Catalogna sembrava essere diventato un tabù per gli italiani, visto che dopo la splendida vittoria di Valentino Rossi nella già ricordata volata con Lorenzo nel 2009 tra tutte le classi era arrivata una sola altra vittoria, quella di Andrea Iannone in Moto2 nel 2012. Proprio il Dottore ha però provveduto a colmare il vuoto in MotoGp e nel 2017 è arrivato il bellissimo successo di Andrea Dovizioso in sella alla sua Ducati, per il Dovi il ritorno al successo al Circuit de Catalunya dopo la vittoria del 2006 in 250. Nel 2018 invece ricordiamo la vittoria di Enea Bastianini in Moto3, ma adesso è giunto il tempo di tornare all’attualità e di far parlare l’unico giudice, cioè la pista, quindi mettiamoci comodi: la diretta MotoGp delle qualifiche e delle prove libere FP3 e FP4 del Gran Premio di Catalogna 2019 sul circuito del Montmelò a Barcellona sta per cominciare…

© RIPRODUZIONE RISERVATA