Video/ Napoli Cremonese (3-3), highlights e gol: Soddimo da 50 metri!

- Claudio Franceschini

Video Napoli Cremonese (3-3), highlights e gol: clamoroso pareggio della squadra lombarda con un pallonetto da 50 metri di Soddimo

Callejon Verdi Napoli estate lapresse 2019
Calciomercato Napoli news: Simone Verdi (Foto LaPresse)

E’ terminata con il risultato di 3 a 3 la sfida amichevole fra il Napoli e la Cremonese. Il club partenopeo si mostra giustamente ancora in rodaggio, mentre la compagine di Cremona ha dato vita ad una prestazione decisamente positiva, e alla fine il pareggio è il risultato più equo. Una gara in cui si è visto per qualche minuto anche il giovane talento Elmas, acquistato dal Fenerbahce negli scorsi giorni (subentrato alla fine), e in cui Ancelotti ha puntato sul trio Milik, Insigne e Mertens, schierando ancora una volta l’altro volto nuovo della formazione, il greco Manolas. E’ il Napoli a fare la partita, ma la Cremonese è blindata bene in difesa e cerca di giocare ovviamente di rimessa, con ripartenze fulminee in contropiede. Ed e proprio la compagine lombarda a trovare il gol del vantaggio un po’ a sorpresa, dopo un calcio d’angolo e una deviazione di Mogos, che forse non era nemmeno troppo convinto del suo gesto.

VIDEO NAPOLI CREMONESE (3-3)

Napoli che non trova spazi, e che riesce comunque a riportate il match in equilibrio grazie ad un rigore di Insigne, procuratosi da Dries Mertens su invettiva personale. Peccato però che la Cremonese non sia affatto tramortita dalla rete azzurra, e al 42esimo minuto di gioco, a tre dalla fine, si riporta nuovamente in vantaggio con una grande azione terminata con un bel tiro di Arini, che batte Meret. Nella ripresa Ancelotti manda in campo sei nuovi giocatori, fra cui l’ex Bologna Verdi, colui che trova il pareggio grazie ad una conclusione dalla distanza deviata. Un Napoli che sembra più in palla nei secondi 45 minuti di gioco, e che riesce per la prima volta nel match a portarsi in vantaggio con un altro dei nuovi entrati, Younes, che dopo una bella palla di Versi batte Agazzi per il momentaneo 3 a 2. Peccato però che la Cremonese non sia ancora morta, e Soddimo tira fuori la rete dal cilindro: vede Meret fuori dai pali e da 50 metri fa partire un pallonetto che finisce in rete per il definitivo 3 a 3. In fondo il video con i gol e gli highlights del match. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

VIDEO NAPOLI CREMONESE (3-3), HIGHLIGHTS E GOL

DIRETTA NAPOLI CREMONESE (RISULTATO FINALE 3-3): ANCELOTTI FERMATO ANCORA UNA VOLTA

La diretta di Napoli Cremonese termina qui col risultato finale di 3-3. Non è sicuramente stato un avvio di stagione facile per Carlo Ancelotti e i suoi, la squadra azzurra infatti viene fermata un’altra volta dopo aver perso contro il Benevento di Filippo Inzaghi. E dire che nella ripresa Simone Verdi prima e Amin Younes poi avevano ribaltato la partita che nel primo tempo aveva visto i grigiorossi di Massimo Rastelli andare per due volte avanti. Nel finale però una rete di Soddimo ha regalato alla Cremonese il meritato pareggio e ai tifosi del Napoli un altro dispiacere. Ovviamente c’è da dire che il campionato è ancora lontano e che la squadra azzurra saprà come rifarsi. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DI VERDI

Simone Verdi ha segnato il gol che fissa il risultato sul 2-2 nella diretta di Napoli Cremonese. L’attaccante esterno ex Bologna era entrato in campo nell’intervallo per provare a riaprire una partita che per la squadra di Carlo Ancelotti si era messa in salita. Dieci minuti dopo la rete il tecnico emiliano ha deciso di giocarsi altre due carte dalla panchina, inserendo Tutino e Younes per Milik e Insigne. Dall’altra parte la Cremonese spera di poter portare a casa almeno un pari dopo essersi illusa per due volte di poter addirittura vincere la gara. In un momento delicato per la preparazione estiva potrebbe davvero accadere di tutto negli ultimi minuti, con la squadra grigiorossa che ha dimostrato di essere nettamente più avanti almeno dal punto di vista atletico. (agg. di Matteo Fantozzi)

DENTRO VERDI

È iniziata la ripresa della diretta di Napoli Cremonese, gara che è sul risultato di 1-2. Carlo Ancelotti, pronti via, ha deciso di fare ben sei cambi. Completamente rivoluzionata la linea a quattro dietro che nel primo tempo vedeva da destra a sinistra Hysaj, Manolas, Chiriches e Ghoulam e che nella ripresa ha visto entrare in campo Malcuit, Maksimovic, Luperto e Mario Rui. Al posto di Zielinski, tra i migliori degli azzurri, c’è il nuovo acquisto Di Lorenzo che quindi giocherà a centrocampo, mentre davanti è uscito Mertens per lasciare posto alla freschezza di Verdi. Quest’ultimo è uno degli osservati speciali perché spera di fare bene per meritarsi poi la chiamata da qualche club sul calciomercato. (agg. di Matteo Fantozzi)

ARINI DI NUOVO IN VANTAGGIO I GRIGIOROSSI

Siamo arrivati all’intervallo per la diretta di Napoli Cremonese e il risultato è di 1-2. I grigiorossi stanno giocando una grandissima partita, dimostrando di essere molto più avanti dal punto di vista della preparazione atletica. Dopo il primo gol di Mogos la squadra di Carlo Ancelotti ci prova da fuori con Chiriches, bravo Agazzi a dirgli di no. Al minuto 28 sfiora il pari Zielinski che si muove bene con una finta, mettendo a sedere Arini, e calcia trovando ancora pronto il portiere della squadra di Massimo Rastelli. Al minuto 36 l’arbitro fischia un calcio di rigore ceh Lorenzo Insigne trasforma spiazzando l’estremo difensore avversario. Poco dopo il Napoli sfiora il raddoppio con Milik che calcia sull’esterno della rete una bella palla servitagli da Callejon. Al minuto 42 la Cremonese torna in vantaggio con Arini che servito da Castagnetti è bravo a superare il portiere avversario. Vedremo cosa accadrà nella ripresa. (agg di Matteo Fantozzi)

GRIGIOROSSI AVANTI

La diretta di Napoli Cremonese ci regala un avvio che ha del clamoroso, a metà della prima frazione di gioco infatti siamo sul risultato di 0-1. La squadra di Massimo Rastelli, ex di turno, è passata avanti con un gol di Mogos al minuto numero 11. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Caracciolo devia una palla in mezzo all’area di rigore, nell’area piccola Mogos colpisce col ginocchio superando Meret. Poco prima ancora Mogos era stato pericoloso calciando con grande forza da fuori area e trovando pronto in opposizione il portiere della squadra azzurra. La gara è ancora molto lunga, ma la Cremonese si è tolta la grande soddisfazione di essere passata in vantaggio contro un avversario nettamente più forte. (agg. di Matteo Fantozzi)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Napoli Cremonese prende il via, e per i partenopei c’è un nuovo acquisto da presentare: difficile che giochi subito ma Eljif Elmas ha già raggiunto (in treno) il ritiro di Dimaro, e dunque è a tutti gli effetti a disposizione di Carlo Ancelotti. La trattativa è stata lunga, e proprio la presenza del tecnico emiliano sembra aver fatto la differenza nella decisione del centrocampista macedone che, a 20 anni ancora da compiere, arriva a vestire la maglia azzurra dopo aver maturato una buona esperienza nel Fenerbahçe. Il Napoli investe molto su di lui: Elmas dovrà naturalmente sgomitare per conquistare una maglia da titolare, ma potrebbe essere un elemento importante di una squadra che andrà a caccia di una stagione che possa essere migliore di quella conclusa da poco. Adesso è arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che succederà in campo a Dimaro in questa interessante partita amichevole, perchè finalmente la diretta di Napoli Cremonese può cominciare! NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Hysaj, Manolas, Chiriches, Ghoulam; Gaetano, Zielinski; Callejon, Mertens, Insigne; Milik. Allenatore: Ancelotti. A disposizione: Karnezis, Idasiak, Malcuit, Mario Rui, Verdi, Elmas, Luperto, Maksimovic, Di Lorenzo, Tutino, Younes. CREMONESE (4-4-2): Agazzi; Mogos, Claiton, Caracciolo, Terranova; Arini, Castagnetti, Boultam, Migliore; Piccolo, Palombi. Allenatore: Rastelli. A disposizione: Ravaglia, Volpe, Ravanelli, Rondanini, Xoxha, Renzetti, Girelli, Cella, Deli, Montalto, Soddimo. (Agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE NAPOLI CREMONESE

La diretta tv di Napoli Cremonese dovrebbe essere trasmessa, salvo variazioni dell’ultima ora, su Sky Sport Serie A: il canale 202 del satellite manda in onda infatti le partite amichevoli della squadra partenopea per questa estate 2019, e dunque tutti gli abbonati potranno accedere anche al servizio offerto da Sky Go, che apre alla diretta streaming video, senza costi aggiuntivi, su dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

I GRIGIOROSSI

Napoli Cremonese sarà anche l’occasione per vedere all’opera la squadra grigiorossa, che lo scorso anno ha ottenuto la salvezza e addirittura sfiorato i playoff con una grande rimonta nel finale di stagione. La sconfitta di Perugia ha impedito ai lombardi di festeggiare la post season, ma il 2018-2019 è stato comunque positivo: giustamente la società ha deciso di confermare Massimo Rastelli in panchina (era subentrato a novembre) ma per il momento deve ancora sistemare la sua rosa, del tutto simile a quella dello scorso anno. Sono però importanti gli arrivi di Antonio Caracciolo, che può essere un importante elemento al centro della difesa, e di Francesco Deli che si è fatto apprezzare nel centrocampo del Foggia, potendo giocare come mezzala ma eventualmente anche allargandosi. Confermato Adriano Montalto in attacco, qui è arrivato in prestito dalla Lazio Simone Palombi: lo scorso anno con la maglia del Lecce ha segnato 8 gol ed è risultato importante per la promozione dei salentini in Serie A, in questa stagione andrà a caccia del suo primato personale nel torneo cadetto (aveva timbrato 8 gol anche con la Ternana). (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA NAPOLI CREMONESE: I PRECEDENTI

Napoli Cremonese è un’amichevole che nella storia si è giocata per ben 25 volte, ma dobbiamo tornare addirittura al 1999 per trovare l’ultimo incrocio: campionato di Serie B e vittoria partenopea per 2-1 al San Paolo, grazie ai gol messi a segno da Francesco Turrini che aveva deciso con una doppietta. Se invece parliamo di Serie A, l’ultima è del 1996: allo Zini era terminata 1-1 con Andrea Tentoni a rispondere a Renato Buso, in panchina per la Cremonese c’era Gigi Simoni. La società lombarda non batte il Napoli da sette partite, avendolo fatto per l’ultima volta nel settembre 1994: era la seconda giornata di campionato e i grigiorossi di Simoni avevano avuto la meglio dei partenopei di Vincenzo Guerini grazie alla doppietta di Matjaz Florjancic. Epoca ruggente per la Cremonese, che ha incrociato gli azzurri anche nel periodo di Diego Maradona e in quel contesto non ha mai vinto, ottenendo due pareggi per 1-1 ma incassando uno 0-3 nell’anno del secondo scudetto partenopeo, doppietta del Pibe de Oro dopo il gol di Alemao. (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI CREMONESE: ORARIO E PRESENTAZIONE

Napoli Cremonese si gioca alle ore 17:30 di mercoledì 24 luglio: siamo a Dimaro, sede del ritiro estivo dei partenopei dove arrivano i grigiorossi reduci da un campionato complicato di Serie B, con salvezza comunque ottenuta. Il Napoli prosegue nella preparazione ad una stagione che dovrà essere di svolta: dopo il pokerissimo rifilato alla Feralpisalò la squadra di Carlo Ancelotti torna in campo per sfidare un’avversaria contro cui ha giocato più volte nella storia, e che allo stesso modo potrebbe pensare, sia pure nella categoria inferiore, di rompere gli indugi e andare a caccia della promozione. Da valutare se ci saranno i titolarissimi in campo per i partenopei o se invece nella diretta di Napoli Cremonese vedremo innanzitutto le seconde linee: proviamo dunque a ipotizzare quali potrebbero essere le scelte di formazione da parte di Ancelotti per questa partita amichevole di Dimaro.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI CREMONESE

Ecco allora una possibile formazione di Napoli Cremonese: tra i pali Meret che ha raggiunto il ritiro di Dimaro, poi una difesa con Luperto ancora a fare il difensore centrale al fianco di Manolas e due esterni che potrebbero essere Hysaj e Mario Rui. A centrocampo, nel settore nevralgico, possono agire Allan e Zielinski così da mandare sulle corsie laterali Callejon da una parte e Verdi dall’altra, senza dimenticarsi di Younès che potrebbe anche avanzare la sua posizione fino a giocare come seconda punta. A tale proposito, da valutare il tandem offensivo perchè le possibilità sono tante: puntiamo su Mertens e Milik come coppia titolare ma chiaramente Ancelotti potrebbe anche decidere per altri due giocatori, sicuramente andando a mischiare le carte nel corso della partita. Di seguito il video di gol e highlights del match

IL VIDEO DI GOL E HIGHLIGHTS



© RIPRODUZIONE RISERVATA