Diretta/ Napoli Crotone (risultato finale 4-3) streaming tv: Gattuso, 3 punti d’oro

- Mauro Mantegazza

Diretta Napoli Crotone streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live per la partita della 29^ giornata di Serie A (oggi 3 aprile).

Osimhen Napoli Serie A
Pronostici Serie A - Victor Osimhen con Gennaro Gattuso (Foto LaPresse)

DIRETTA NAPOLI CROTONE (RISULTATO FINALE 4-3): GATTUSO, 3 PUNTI D’ORO

Il Napoli porta a casa una partita molto complicata, battendo 4-3 il Crotone e tenendo vive le speranze di qualificazione in Champions. Nel finale di partita il Crotone non ha comunque più benzina per ritrovare il pareggio e sono anzi Insigne e Lozano ad andare vicini alla cinquina per i padroni di casa. Una vittoria importante per gli uomini di Gattuso considerando i contemporanei successi di Atalanta e Lazio, per il Crotone invece le speranze di permanenza nella massima serie sembrano ormai affievolirsi in maniera definitiva. (agg. di Fabio Belli)

NAPOLI CROTONE STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Napoli Crotone sarà garantita dai canali di Sky Sport, che detengono i diritti per trasmettere in esclusiva sette partite per ogni giornata del campionato di Serie A. Di conseguenza, sarà riservata agli abbonati Sky anche la diretta streaming video, che sarà disponibile tramite il servizio Sky Go.

DI LORENZO DI SINISTRO!

Il Napoli accusa il colpo ma si riversa di nuovo in avanti, al 19′ Cordaz è attento su un colpo di testa di Di Lorenzo, quindi al 21′ un fallo di mano costa l’ammonizione a Benali. Al 25′ traversone di Insigne per Lozano, che non riesce però a dare forza al pallone, al 26′ arriva però il gol del 4-3. Riporta avanti il Napoli al 27′, con Di Lorenzo che sfrutta il sinistro per un piazzato che si rivela imparabile per Cordaz. Zielinski prende il posto di Mertens, quindi arriva un’ammonizione per Pedro Pereira, ma è di nuovo il Napoli a comandare nel punteggio. (agg. di Fabio Belli)

SIMY-MESSIAS, E’ RIMONTA!

Doppio cambio per il Crotone a inizio secondo tempo: fuori Rispoli, dentro Pereira, mentre Ounas viene rimpiazzato da Vulic. Al 3′ grande chance per Messias che sfiora il gol su conclusione deviata da Bakayoko, quindi Simy accorcia sfruttando una sponda di testa proprio da Messias e resistendo alla carica di Manolas. Il Napoli sembra meno efficace, Insigne vede Cordaz fuori dai pali ma non trova la porta. Al 13′ arriva però il clamoroso pareggio del Crotone: al 14′ brutto errore di Maksimovic, Messias si impossessa del pallone sulla trequarti e non sbaglia di sinistro davanti a Meret. Al 17′ doppio cambio anche per il Napoli, Politano e Bakayoko lasciano spazio rispettivamente a Lozano ed Elmas. (agg. di Fabio Belli)

TRIS DI MERTENS!

Anche dopo il gol di Simy è comunque sempre il Napoli a fare con insistenza la partita. Al 34′ calcio di punizione dal limite per i partenopei, occasione sin troppo ghiotta per Dries Mertens che pennella una battuta a fil di palo imprendibile per Cordaz. Al 41′ grande chance per il poker dei padroni di casa con Cordaz che si oppone a una gran botta di Osimhen, sulla ribattuta arriva Mertens che vede però il pallone stamparsi sulla traversa sulla sua conclusione. Ultima chance per Politano, il Napoli è comunque padrone della partita e conduce 3-1 sul Crotone. (agg. di Fabio Belli)

OSIMHEN, POI SIMY!

Al 22′ è già raddoppio del Napoli con Osimhen, che sfrutta però una splendida azione portata avanti da Insigne e da Fabian Ruiz, con quest’ultimo abile a servire un perfetto assist per il 2-0 piazzando il pallone all’altezza del secondo palo per l’attaccante. Il Crotone però ha il merito di reagire subito e accorcia le distanze già al 25′ con Simy, servito da Benali che era stato pronto ad approfittare di un errato disimpegno di Manolas. I ritmi partita sono molto alti e il Napoli va vicino al tris già al 27′ grazie a Mertens, che calcia di poco fuori su passaggio filtrante di Politano. Alla mezz’ora c’è ancora pressione offensiva del Napoli che conduce 2-1 sul Crotone allo stadio Diego Armando Maradona. (agg. di Fabio Belli)

LA SBLOCCA INSIGNE!

Il primo tentativo della partita è del Napoli con una frustata al 4′ di Bakayoko che finisce d’un soffio a lato. Il Crotone si affida alle ripartenze e al 10′ un sinistro di Messias viene murato da Di Lorenzo, mentre al 14′ è Mario Rui a provarci col piede mancino, ma senza precisione. Insistono i partenopei, al 18′ Insigne chiude l’uno due con Mertens ma il pallone finisce sull’esterno della rete, quindi è Rispoli tra le fila degli ospiti il primo ammonito della partita. Al 19′ Napoli in vantaggio: sblocca il risultato Lorenzo Insigne, che va al tiro su suggerimento di Di Lorenzo e la conclusione viene deviata da Messias e poi Djidji, effetto flipper che mette fuori causa Cordaz. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI, VIA!

Napoli Crotone sembra una partita scritta in base ai numeri: tra pochi minuti si scende in campo e scopriremo se i pronostici sarano rispettati, di certo però le statistiche parlano chiaro. Il Napoli di Gennaro Gattuso sarà ampiamente favorito dall’alto dei suoi 53 punti in classifica, frutto di diciassette vittorie, due pareggi e otto sconfitte. Nettamente positiva anche la differenza reti che è pari a +29 per il Napoli, che ha segnato 58 gol e ne ha invece subiti 29. Situazione completamente differente per il fanalino di coda Crotone, che ha appena 15 punti in classifica con quattro vittorie, tre pareggi e ben ventuno sconfitte. Anche la differenza reti parla chiaro (-38), perché i gol segnati dal Crotone sono 32 ma quelli subiti addirittura 70, peggiore difesa del campionato. Adesso però basta numeri e parole, perché a parlare saranno i protagonisti sul campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Napoli Crotone, poi si comincia a giocare! NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian Ruiz, Bakayoko; Politano, Mertens, Insigne; Osimhen. All. Gattuso CROTONE (3-5-2): Cordaz; Djidji, Golemic, Luperto; Rispoli, Messias, Benali, Zanellato, Molina; Ounas, Simy. All. Cosmi (Agg. di Mauro Mantegazza)

DIRETTA NAPOLI CROTONE: I TESTA A TESTA

I precedenti della diretta di Napoli Crotone, considerando anche le sfide all’Ezio Scida, sono 9. Il bilancio, come facilmente immaginabile, è nettamente in favore degli azzurri che hanno vinto per 7 volte, 1 solo il successo dei pitagorici e 1 pareggio. Il Napoli viene da 4 vittorie di fila contro questo avversario, in grado di vincere tutte le sfide disputate in Serie A e di guadagnare tre punti in trasferta per quattro volte. L’ultima vittoria al San Paolo del Napoli contro i rossoblù è arrivata nel maggio del 2018 prima della retrocessione dei calabresi, una gara terminata col risultato di 2-1. La squadra azzurra andò in doppio vantaggio nella prima mezzora con le reti di Milik e Callejon. Nel finale Tumminello si tolse la soddisfazione di segnare la rete della bandiera al minuto 91. Il Crotone ha vinto per l’ultima volta nel marzo del 2007, una gara terminata 2-1 all’Ezio Scida.

NAPOLI CROTONE: UNA PASSEGGIATA PER GLI AZZURRI…

Napoli Crotone, in diretta dallo stadio Diego Armando Maradona-San Paolo del capoluogo campano, si gioca alle ore 15.00 di oggi pomeriggio, sabato 3 aprile 2021, per la ventinovesima giornata del campionato di Serie A, che si disputa per intero nel sabato di Pasqua. Sulla carta, la diretta di Napoli Crotone dovrebbe essere una partita senza storia in favore dei padroni di casa: la classifica è impietosa, ci sono 53 punti per il Napoli (con una partita in meno) contro i 15 del Crotone, chiamato a cercare un’impresa ai limiti dell’impossibile per tenere accesa la speranza della salvezza dopo la bruciante sconfitta casalinga 2-3 contro il Bologna con rimonta subita nella ripresa dopo avere chiuso in vantaggio di due gol il primo tempo.

Sarebbero stati punti pesanti per la salvezza, invece adesso servirebbe un miracolo sportivo a Napoli contro la squadra di Gennaro Gattuso, rilanciata alla grande nella lotta Champions League dalla vittoria a Roma prima della sosta, preceduta dall’altro colpaccio in casa del Milan. Sarebbe un delitto sciupare quelle due imprese giocando in casa contro l’ultima: cosa succederà in Napoli Crotone?

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI CROTONE

Adesso possiamo vedere anche quali saranno le probabili formazioni di Napoli Crotone. Gennaro Gattuso non avrà lo squalificato Koulibaly, dunque ci saranno Manolas e Maksimovic davanti a Meret, sicuro titolare perché Ospina è infortunato. Le notizie dall’infermeria hanno un ruolo importante in tutti i reparti: a centrocampo è acciaccato Demme e di conseguenza dovrebbe giocare Bakayoko al fianco di Fabian Ruiz, per lo stesso motivo invece in attacco Osimhen è favorito su Mertens come prima punta, alle cui spalle dovrebbero agire sulla trequarti Politano, Zielinski e Insigne, anche se annotiamo che Lozano è ormai recuperato. Nel Crotone di Serse Cosmi ipotizziamo invece un 3-4-1-2 con Messias trequartista a supporto di Simy e Di Carmine. Qualche problema a centrocampo, dove Petriccione è squalificato e Cigarini indisponibile, dunque dovremmo vedere Benali regista, con Molina al suo fianco. In difesa da assegnare una maglia per affiancare Golemic e Djidji davanti a Cordaz.

PRONOSTICO E QUOTE

Diamo infine uno sguardo anche al pronostico su Napoli Crotone secondo le quote offerte dall’agenzia Snai. I padroni di casa sono nettamente favoriti e il segno 1 è quotato a 1,21, mentre poi si sale a quota 6,50 in caso di segno X e fino a ben 13 volte la posta in palio sul segno 2 in caso di vittoria del Crotone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA