DIRETTA/ Napoli Primavera Liverpool (risultato finale 1-1): Stewart pareggia i conti

- Claudio Franceschini

Napoli Primavera Liverpool, risultato finale 1-1: nella prima partita di Youth League i giovani partenopei prendono un punto positivo, al gol di Andrea Mancino risponde Stewart.

Roma Napoli Primavera lapresse 2019
Diretta Roma Bologna primavera (Foto LaPresse)

DIRETTA NAPOLI PRIMAVERA LIVERPOOL (RISULTATO FINALE 1-1)

Napoli Primavera Liverpool 1-1: finisce con un pareggio la prima partita degli azzurrini nel girone di Youth League. Tutto sommato un buon punto contro una squadra che era considerata superiore; la rete del Liverpool è arrivata solo a cinque minuti dal 90’ e dunque è stata una beffa per i partenopei, che hanno incassato da Layton Stewart un tocco da due passi con la difesa messa malissimo. Va detto che nel secondo tempo i Reds hanno meritato: Vrikkis e Costanzo avevano salvato due gol sostanzialmente fatti, Clarkson aveva colpito il palo (il secondo per i giovani inglesi) e in generale il Napoli ha condotto nella ripresa una partita di contenimento, affidandosi alle parate di Idasiak e provando a ripartire in contropiede, come in occasione di una conclusione volante di Cioffi parata da Winterbottom. Il pareggio comunque è stato una beffa per come è maturato; nel prossimo appuntamento di Youth League una vittoria sarebbe comunque utile per aumentare le possibilità di qualificazione, sicuramente oggi sono arrivate belle risposte all’allenatore Roberto Baronio. (agg. di Claudio Franceschini)

NAPOLI PRIMAVERA LIVERPOOL (1-0): SI COMINCIA!

Napoli Primavera Liverpool 1-0: primo tempo davvero scintillante quello dei giovani partenopei, che al momento stanno centrando un risultato che sarebbe sorprendente e permetterebbe di aumentare sensibilmente le possibilità di superare il girone di Youth League. Decide il gol messo a segno da Andrea Mancino al 29’ minuto: una bella azione di Potenza che ha sfruttato l’errore di piazzamento e lettura della difesa avversaria e ha crossato per il compagno di squadra che ha messo in porta, superando Winterbottom. In precedenza Gaetano ci aveva provato con una conclusione respinta all’ultimo, la reazione del Liverpool era arrivata con Williams che di testa ha centrato la traversa a Idasiak battuto. Una bella partita: il Napoli merita il vantaggio perchè nel complesso, anche se i Reds hanno avuto maggiormente il pallino del gioco, è stato più concreto negli ultimi 16 metri riuscendo a creare pericoli dalle parti di Winterbottom, e si è mostrato cinico in occasione del gol. Vedremo se nel secondo tempo questo risultato resisterà e la Primavera azzurra porterà a casa un risultato importante… (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Napoli Primavera Liverpool sarà trasmessa sul canale Mediaset 20, e dunque sarà un appuntamento in chiaro per tutti a differenza di quanto accadeva lo scorso anno; chi non avesse a disposizione un televisore potrà comunque assistere alla partita di Youth League attraverso lo streaming video garantito dal sito mediasetplay.mediaset.it, sul quale andrà selezionato il canale di riferimento utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone.

NAPOLI PRIMAVERA LIVERPOOL (0-0): SI COMINCIA!

Eccoci al via di Napoli Primavera Liverpool: la partita della Youth League inaugura una nuova stagione internazionale per i giovani partenopei, che non per la prima volta affrontano questa competizione. La prima aveva coinciso con la nascita di questo torneo, di fatto dalle ceneri della NextGen Series: il Napoli era inserito in un girone complesso con Arsenal, Borussia Dortmund e Olympique Marsiglia ma lo aveva superato con 9 punti (nessun pareggio), battendo i Gunners nell’ultima giornata e approfittando del ko giallonero in Francia. Di quella squadra facevano parte Gennaro Tutino, 5 gol nel primo turno della Youth League, e Luca Palmiero che dopo un promettente precampionato con Carlo Ancelotti è andato in prestito a Pescara; agli ottavi purtroppo la corsa si era interrotta in maniera beffarda contro il Real Madrid che, dopo i gol di Javi Munoz e Igor Lasick, aveva trovato la qualificazione all’ultimo secondo grazie alla rete messa a segno da Aleix Febas Pérez. Ora vedremo quello che i ragazzi di Roberto Baronio saranno in grado di fare in questa nuova edizione della Youth League: mettiamoci comodi, finalmente Napoli Primavera Liverpool comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE DELLA PARTITA

Napoli Primavera Liverpool si gioca alle ore 14:00 di martedì 17 settembre, per la prima giornata della Youth League 2019-2020: al centro sportivo di Frattamaggiore i giovani partenopei affrontano per un’altra stagione questa competizione internazionale, che hanno già disputato negli anni scorsi sia pure senza centrare grandi risultati. Il gruppo E, che per composizione e calendario ricalca quello della Champions League, prevede anche la presenza di Salisburgo e Genk; a qualificarsi saranno le prime due di ciascun girone, ma soltanto la prima accederà subito agli ottavi di finale perchè la seconda dovrà giocare uno spareggio (fuori casa) contro una delle squadre qualificate dalla Domestic Champions Cup per poi procedere con il normale tabellone ad eliminazione; intanto per i ragazzi di Roberto Baronio è arrivato un esordio positivo in campionato con la vittoria contro il Torino. Vediamo dunque in che modo il tecnico potrebbe disporre la sua formazione sul terreno di gioco, analizzando in maniera più dettagliata le sue scelte nelle probabili formazioni di Napoli Primavera Liverpool.

PROBABILI FORMAZIONI NAPOLI PRIMAVERA LIVERPOOL

Baronio potrebbe affrontare Napoli Primavera Liverpool con una formazione molto simile a quella che ha vinto sabato in campionato; verosimilmente qualche modifica ci sarà, per esempio nella difesa a tre davanti al portiere Idasiak potrebbe esserci la presenza di D’Onofrio, pronto a prendere il posto di Zanoli per affiancare Manzi e Senese. A centrocampo se la gioca Marrazzo, in ballottaggio con Labriola; Vrakas agirà davanti alla difesa con Mamas possibile conferma come mezzala destra; possono cambiare entrambi gli esterni con Vrikkis e Cioffi pronti a sostituire Zanon e Zedadka che sono stati titolari in campionato, mentre davanti Sgarbi e Palmieri sono leggermente favoriti sulla concorrenza rappresentata soprattutto da Chianese e Vianni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA