DIRETTA/ Novara Alessandria (risultato 0-1) video streaming: passano i grigi!

- Mauro Mantegazza

Diretta Novara Alessandria streaming video tv: i numeri dei padroni di casa, orario, probabili formazioni e risultato live del derby piemontese per il primo turno della Coppa Italia Serie C.

Novara saluto
Diretta Novara Alessandria, repertorio LaPresse

DIRETTA NOVARA ALESSANDRIA (FINALE 0-1): PASSANO I GRIGI!

L’Alessandria è riuscita a mantenere sino al triplice fischio finale il vantaggio e si .è guadagnata la qualificazione alla sfida successiva della Coppa Italia di Serie C, prossimo turno in cui affronterà la Juventus U23. Eliminato il Novara che nel finale di partita non è riuscito a creare grandi occasioni per il pareggio, fatta eccezione per l’occasione al 91′ con Bellich che è arrivato al colpo di testa ravvicinato su pallone ben scodellato da Visconti: è arrivata però la pronta risposta di Crisanto che ha risolto i problemi, garantendo all’Alessandria il passaggio del turno. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Novara Alessandria non è disponibile, ma per tutti gli appassionati possiamo ricordare che pure in questa stagione il portale elevensports.it fornisce le immagini delle partite non solo del campionato ma anche della Coppa Italia Serie C. Dunque, armandovi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, potrete seguire la partita in diretta streaming video abbonandovi al portale oppure acquistando il singolo evento, il cui prezzo è stato fissato all’inizio della stagione.

SBLOCCA AKAMMADU!

Il secondo tempo allo stadio Silvio Piola di Alessandria comincia con i grigi già pericolosi al 5′ con un colpo di testa di Chiarello che finisce di poco fuori. All’11’ la grande chance per sbloccare il risultato arriva però per i padroni di casa. Pinzauti viene strattonato in area, è calcio di rigore ma Gonzalez dal dischetto calcia altissimo, sprecando l’opportunità. Alessandria rinfrancata e capace di passare in vantaggio al 20′: buco della difesa del Novara che innesca Franklyn Akammadu, che parte palla al piede e non sbaglia solo davanti a Marchegiani, scagliando il pallone del vantaggio per i grigi di potenza alle spalle del portiere di casa. (agg. di Fabio Belli)

COLLODEL SFIORA IL GOL

Si è chiusa a reti bianche la prima frazione di gioco della sfida della Coppa Italia di Serie C tra Novara e Alessandria. Al 32′ viene ammonito Fonseca per un fallo su Sartore, i grigi riescono a crescere nel loro ritmo partita dopo una prima parte di gara in discreta difficoltà. Una doppia incursione di Sartore non trova fortuna, con la difesa dei padroni di casa che riesce a chiudere tempestivamente, poi Crisanto deve uscire coi pugni per anticipare Gonzalez su un insidioso traversone di Fonseca per il Novara. Nel recupero però gli azzurri hanno una grande occasione per passare, con Collodel che manca la porta di pochi centimetri con un colpo di testa. (agg. di Fabio Belli)

TRAVERSA DI PINZAUTI

Iniziato il derby piemontese con il Novara subito aggressivo, al 7′ gli azzurri ci provano con un destro di Gonzalez che trova però pronti i riflessi di Crisanto. Al 9′ su un traversone di Nardi arriva Pinzauti alla deviazione a rete, col pallone che si stampa sulla traversa. Ancora padroni di casa vicini al gol, dunque, anche se al quarto d’ora è l’Alessandria a rendersi pericolosa sugli sviluppi di una punizione calciata da Casarini, che subito dopo per un fallo tattico diventa il primo ammonito della partita. Queste le formazioni schierate dal 1′ dai due allenatori. NOVARA (4-3-2-1): Marchegiani; Cassandro, Tartaglia, Bellich, Visconti; Nardi, Fonseca, Collodel; Gonzalez, Capanni; Pinzauti. A disp: Marricchi, Zunno, Cagnano, Pogliano, Sbraga, Zacchi, Bianchi, Schiavi, Bortolussi, Caricati, Peralta, Piscitella. Allenatore: Simone Banchieri. ALESSANDRIA (3-5-2): Crisanto; Dossena, Gjura, Sciacca; Gilli, Chiarello, Castellano, Casarini, M’Hamsi; Pandolfi, Sartore. A disp: Valentini, Ponzio, Akammadu, Eusepi, Gerace, Gazzi, Cambiaso, Suljic, Filip. Allenatore: Cristiano Scazzola. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Novara Alessandria sta ormai per cominciare, ma possiamo ancora fare un tuffo nella ricca storia di questo derby piemontese che vanta ben 37 precedenti in contesti ufficiali. I numeri ci raccontano di un bilancio globalmente equilibrato ma leggermente favorevole all’Alessandria, che vanta tredici vittorie e altrettanti pareggi, mentre sono undici i successi del Novara. Ecco che di conseguenza è normale trovare l’Alessandria in vantaggio anche nel numero dei gol segnati (50-40), mentre il Novara passa in lieve vantaggio se si considerano solamente le 18 partite giocate in casa, dove vanta sei vittorie, sette pareggi e cinque sconfitte – globalmente comunque possiamo dire che il fattore campo non ha un’incidenza così decisiva in questo derby. In campionato la partita d’andata sarà fissata per sabato 2 novembre ad Alessandria, mentre per il ritorno a Novara bisognerà attendere il 22 marzo 2020. Il presente però ci riporta alla cronaca: parola al campo, Novara Alessandria sta per cominciare! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DEI GRIGI

La diretta di Novara Alessandria si fa sempre più vicina, naturalmente dobbiamo adesso presentare anche i numeri della formazione ospite in vista della odierna gara secca per il primo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia Serie C, stuzzicante derby piemontese. Ancora una volta prendiamo come punto di riferimento il campionato e nello specifico naturalmente il girone A che comprende anche l’Alessandria, dopo otto giornate ci fornisce numeri che cominciano ad essere piuttosto significativi. Possiamo dunque evidenziare che fino a questo momento i numeri della squadra piemontese sono più che positivi, dal momento che l’Alessandria ha raccolto 17 punti in classifica con cinque vittorie, due pareggi e una sola sconfitta, anche se arrivata proprio questa domenica in casa contro il Pontedera, andando a sporcare una media prima davvero eccellente. Di conseguenza anche la differenza reti attualmente sorride all’Alessandria, che infatti vanta 14 gol segnati mentre sono appena cinque quelli subiti, dunque spicca un +9 che resta buonissimo anche dopo il primo ko. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

I NUMERI DEI PADRONI DI CASA

Avvicinandoci alla diretta di Novara Alessandria, può essere interessante adesso analizzare i numeri stagionali delle due formazioni piemontesi che oggi daranno vita alla partita per la Coppa Italia Serie C. Facciamo però naturalmente riferimento al campionato, dove sono già state giocate otto giornate, per di più nello stesso girone per le due squadre in oggetto. Dobbiamo dunque sottolineare che finora il cammino del Novara è stato piuttosto buono nel girone A di questo campionato 2019-2019. La formazione novarese infatti fino all’ultimo turno disputato ha ottenuto 14 punti nelle prime otto giornate, grazie a quattro vittorie, due pareggi e altrettante sconfitte. Cammino positivo nonostante il doloroso stop nel derby casalingo contro la Pro Vercelli (0-1), dopo il quale il Novara vanta otto gol segnati e quattro subiti: di conseguenza la differenza reti è pari a +4, a volere essere pignoli va detto che la difesa sicuramente è una delle migliori nel panorama della Serie C, mentre sarebbe urgente migliorare l’efficacia dell’attacco. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Novara Alessandria, diretta dall’arbitro Antonino Costanza della sezione Aia di Agrigento, si disputa alle ore 20.30 di questa sera, mercoledì 9 ottobre 2019, per il primo turno ad eliminazione diretta della Coppa Italia Serie C 2019-2020. Allo stadio Silvio Piola dunque ci attende un derby piemontese di sicuro interesse quale Novara Alessandria, due formazioni che in campionato fanno parte entrambe del girone A e sono reduci a dire il vero da una doppia sconfitta casalinga. Il Novara infatti ha perso il derby con la Pro Vercelli sabato sera, mentre domenica pomeriggio l’Alessandria ha ceduto al cospetto del Pontedera, rovinando la festa per i 90 anni del Moccagatta. Novara Alessandria dunque offre una importante occasione di riscatto, anche se naturalmente bisognerà capire anche quanto le due formazioni punteranno alla Coppa Italia di categoria: giocando in casa, forse sarà il Novara ad avere le maggiori motivazioni. Ricordiamo che questo turno è in gara secca: in caso di pareggio, si procederà con i tempi supplementari ed eventualmente infine con i calci di rigore.

PROBABILI FORMAZIONI NOVARA ALESSANDRIA

Non è facile parlare delle probabili formazioni di Novara Alessandria, perché essendo una partita di Coppa Italia Serie C è facile ipotizzare un ampio ricorso al turnover. Forniamo comunque le scelte dei due allenatori nell’ultimo turno di campionato, come punto di riferimento probabilmente dei calciatori che potrebbero riposare, anche perché i risultati non sono certo stati brillanti. Il Novara che ha perso contro la Pro Vercelli era sceso in campo con questo 4-3-2-1: Marchegiani; Barbieri, Sbraga, Pogliano, Cagnano; Bianchi, Buzzegoli, Schiavi; Peralta, Piscitella; Bortolussi. Il 3-5-2 dell’Alessandria che ha perso in casa con il Pontedera era invece il seguente: Valentini; Sciacca, Dossena, Prestia; Cambiaso, Castellano, Suljic, Chiarello, Celia; Eusepi, Arrighini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA