DIRETTA/ Olanda Francia U17 (risultato finale 1-3) video tv: trionfo transalpino!

- Mauro Mantegazza

Diretta Olanda Francia U17 streaming video tv: orario, probabili formazioni e risultato live della finale terzo posto dei Mondiali Under 17

pallone U17
Diretta Olanda Francia U17 - Foto LaPresse

DIRETTA OLANDA FRANCIA U17 (FINALE 1-3) SUCCESSO TRANSALPINO

Game over sulla finale terzo posto per il Mondiale Under 17. L’Olanda cade contro la Francia per 3-1 al termine di novanta minuti spumeggianti e ricchi di gol ed occasioni. La Nazionale transalpina ha sconfitto per 3-1 l’Olanda grazie ad una tripletta straordinaria messa a segna da Muinga. A sbloccare la partita è stata però la Nazionale arancione, che dopo un quarto d’ora si è trovata in vantaggio per uno a zero grazie alla giocata di Taabouni. A trascinare la Francia Under 17 ci ha pensato Muinga, che dal ventesimo al sessantesimo è andato in gol con una tripletta. Da segnalare la presenza in campo del giovane Ahamada, subentrato a dieci minuti dalla fine al posto Lepenant. Per il talento di scuola Juventus, quindi, matura un successo importante. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FINE PRIMO TEMPO

Si è concluso da qualche minuto il primo tempo di Olanda Francia U17, partita valida per la ‘finalina’ di questi Mondiali Under 17. Il risultato è fermo sull’uno a uno, con le due Nazionali che fino a questo momento si stanno equivalendo. Abbiamo assistito ad un primo tempo piuttosto frizzante e movimentato, con l’Olanda che passa in vantaggio grazie ad una giocata di Mohamed Taabouni. I baby talenti della Francia non ci stanno e dopo pochi minuti raccolgono i frutti di una reazione di cuore. Ci pensa Arnaud Muinga attorno al ventitreesimo a rimettere in equilibrio il tabellino. Olanda Francia U17 raggiungono quindi gli spogliatoi sul risultato di uno a uno. Circa quindici minuti di pausa per l’intervallo e poi via al secondo tempo. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

DUE GOL NEL PRIMO TEMPO

Olanda Francia U17 è cominciata da circa quindici minuti di gioco e il risultato è fermo sull’uno a zero in favore della formazione arancione, che l’ha sbloccata pochi istanti fa grazie ad una giocata del talentuoso Mohamed Taabouni. Uno a zero per l’Olanda, dunque, quando siamo ancora nella prima parte dell’incontro. Vediamo ora come reagirà la Nazionale francese, costretta a rincorrere dopo la doccia fredda di Mohamed Taabouni. La reazione dei giovani transalpini non si fa attendere a lungo: infatti al ventiduesimo Arnaud Muinga pareggia i conti e mette la firma sull’uno a uno. Bella partita tra Olanda Francia U17: chi avrà la meglio al termine dei novanta minuti? (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

FORMAZIONI UFFICIALI

Olanda Francia U17 sta per cominciare: negli ultimi minuti che ci separano dal fischio d’inizio della finale terzo posto, possiamo ancora dare uno sguardo alla storia di queste due Nazionali Under 17 nei Mondiali di categoria. L’Olanda raramente ha fatto strada in questa manifestazione iridata: il miglior risultato è infatti il terzo posto del 2005, quando curiosamente gli Orange furono sconfitti proprio dal Messico in semifinale (con un perentorio 4-0), esito che si è ripetuto anche tre giorni fa, anche se in questo caso solamente dopo i calci di rigore. Possiamo invece ricordare per la Francia il trionfo del 2001 battendo in finale la Nigeria, che tuttavia era stata l’unica apparizione dei transalpini fra le prime quattro dei Mondiali Under 17 prima di questa edizione, che darà dunque alla Francia il secondo miglior piazzamento Under 17 della sua storia. Questo dunque è il passato, però adesso conta solo l’attualità: parola al campo, Olanda Francia U17 sta per cominciare! OLANDA U17 (4-2-3-1): Raatsie; Salah, Rensch, Taylor, Hoever; Maatsen, Regeer; Unuvar, Taatbouni, Hansen; Braaf All. Van der Veen FRANCIA U17 (4-2-3-1): Lima Semedo; Soppy, Kouassi, Matsima, Altikulac; Agoume, Lepenant: Mbuku, Aouchiche, Taibi; Muinga All. Giuntini (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Olanda Francia U17 sarà garantita in esclusiva per gli abbonati Sky sul canale numero 203 della piattaforma satellitare, Sky Sport Football. Di conseguenza, anche la diretta streaming video della finale terzo posto dei Mondiali Under 17 sarà garantita solamente agli abbonati Sky, in questo caso tramite il sito oppure l’applicazione di Sky Go.

IL PERCORSO DEI BLUES

Sempre più vicina la diretta di Olanda Francia U17, esaminiamo adesso il cammino dei giovani transalpini sino alla ‘finalina’ di questi Mondiali Under 17. La Francia nella prima fase era inserita nel girone C, che ha superato senza alcuna difficoltà con tre vittorie su altrettante partite disputate e di conseguenza 9 punti, grazie ai successi per 2-0 contro il Cile, 3-1 contro la Corea del Sud e di nuovo 2-0 contro Haiti. Numeri già eccellenti, che però sono diventati trionfali nella fase ad eliminazione diretta, nella quale la Francia ha travolto per 4-0 l’Australia agli ottavi e poi addirittura per 6-1 la Spagna ai quarti. Mondiali Under 17 perfetti per la Francia fino alla fine del primo tempo della semifinale: poi la rimonta del Brasile ha causato la sconfitta per 3-2 contro i verdeoro e la fine dei sogni iridati per la Francia Under 17. Resta fenomenale il dato dell’attacco, con la bellezza di 19 gol segnati mentre le reti incassate sono cinque, delle quali però tre in un solo tempo contro il Brasile hanno avuto un peso determinante. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

IL CAMMINO DEGLI ORANGE

Avvicinandoci alla diretta di Olanda Francia U17, adesso possiamo presentare più nel dettaglio il cammino degli Orange in questi Mondiali Under 17. L’Olanda aveva passato la fase a gironi solamente come terza del proprio gruppo, per di più con soli 3 punti all’attivo. L’inizio degli Orange era stato davvero pessimo, con le sconfitte per 3-0 contro il Giappone e per 3-1 contro il Senegal nelle prime due giornate, seguite però dal successo per 4-0 contro gli Stati Uniti che bastò agli olandesi per accedere agli ottavi di finale. Qui l’Olanda ha saputo battere con un convincente 3-1 la quotata Nigeria, per poi travolgere 4-1 il Paraguay nei quarti di finale. Un cambio di passo evidente che ha portato i Paesi Bassi in semifinale, dove però il sogno si è infranto ai calci di rigore contro il Messico, dopo che la partita era finita con un pareggio per 1-1. Per la Nazionale Under 17 dell’Olanda 13 gol segnati e 9 incassati, la difesa dunque è stata il punto debole, anche se ciò non ha impedito di arrivare ad un soffio dalla finale. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Olanda Francia U17, in diretta dall’Estádio Bezerrão di Gama, è la finale terzo posto dei Mondiali Under 17 in corso di svolgimento in Brasile: l’appuntamento è alle ore 19.00 italiane (le 15.00 locali) di questa sera, domenica 17 novembre 2019. Olanda Francia U17 avrà quel pizzico di amarezza che da sempre contraddistingue ogni finale terzo posto di una grande manifestazione. Giovedì è sfumato il sogno iridato per questi ragazzi, tra l’altro con modalità decisamente amare per entrambe le Nazionali. L’Olanda Under 17 infatti è stata eliminata dal Messico solamente dopo i calci di rigore, al termine di una partita che era finita con un pareggio per 1-1; la Francia invece si era creata un doppio vantaggio sul Brasile, annullato però dalla rimonta verdeoro fino al successo per 3-2 dei padroni di casa. Olanda Francia U17 mette comunque in palio un podio iridato, traguardo mai banale: chi sarà stato più bravo a ritrovare le motivazioni in questa partita?

PROBABILI FORMAZIONI OLANDA FRANCIA U17

Proviamo adesso a disegnare le probabili formazioni per Olanda Francia U17, fermo restando che per una finale terzo posto non è da escludere che i commissari tecnici potrebbero dare spazio a chi finora ha giocato meno. Di base per l’Olanda di Peter van der Veen disegniamo comunque il modulo 4-2-3-1: Raatsie in porta, protetto dai quattro difensori Van der Sloot, Bogarde, Rensch e Salah-Eddine da destra a sinistra; Maatsen e Regeer nella coppia in mediana, poi il trequartista Taabouni e i due esterni Hansen a destra e Unuvar a sinistra a sostegno della prima punta Braaf. Per la Francia, pur tenendo conto delle medesime avvertenze, ecco che il c.t. transalpino Jean-Claude Giuntini si dovrebbe basare sul modulo 4-2-3-1: Zinga in porta; linea difensiva a quattro con Soppy, Matsima, Kouassi e Pembelé da destra a sinistra; in mediana l’interista Agoumé e Ahmanda, mentre sulla trequarti agiranno i due esterni Lihadji a destra e Mbuku a sinistra più Aouchiche in posizione centrale in appoggio al centravanti Rutter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA