DIRETTA/ Oldenburg Trento (risultato finale 108-88) streaming video: Aquila a -20

- Claudio Franceschini

Diretta Oldenburg Trento streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca alla Grosse Ewe Arena, valida per l’ottava giornata nel gruppo D di basket Eurocup.

Trento basket
Diretta Trento Brindisi, basket Serie A1 11^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA OLDENBURG TRENTO (FINALE 108-88): AQUILA A -20

Ultimo quarto impietoso che conferma la crescita di Oldenburg iniziata già a metà gara, con Trento che si trova a perdere di 20 punti la sfida di Eurocup, col risultato finale fissato sul 108-88 in favore della formazione tedesca che ottiene un parziale di 34-19 nell’ultimo quarto. Larson è il mattatore dell’ultimo parziale, ben coadiuvato dalle giocate di Paulding che mettono in crisi la difesa trentina. L’Aquila si stacca sul 94-71, poi Mezzanotte trova il 96-85 ma Oldenburg non abbassa i ritmi ed è Larson a trovare la giocata che fissa il punteggio finale, una dura battuta d’arresto per Trento che pure aveva iniziato la partita con ben altri presupposti. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Oldenburg Trento non verrà trasmessa sui canali del nostro Paese; dunque l’unica alternativa per seguire questa partita è quella di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce le gare di Eurocup (e non solo) in diretta streaming video: dovrete pertanto armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche che sul sito eurocupbasketball.com troverete informazioni utili relative alle classifiche della Eurocup e alle statistiche di squadre e giocatori.

RIBALTONE TEDESCO

Per Oldenburg continua il momento sì anche dopo l’intervallo: nel terzo quarto i tedeschi accumulano un parziale di 30-23 portando il punteggio complessivo sul 74-69 nel match di Eurocup contro Trento. Dopo una buona prima metà di gara, la Dolomiti Energia non riesce a tenere il ritmo degli avversari, con le giocate di Blakes da tre punti che permettono ai padroni di casa di allungare, anche se Mian con un’altra tripla aveva comunque mantenuto Trento a -2 sul 69-67. L’allungo finale lo ha piazzato il solito Blakes che ha consentito ad Oldenburg di chiudere a +5 il terzo quarto. (agg. di Fabio Belli)

I TEDESCHI SI AVVICINANO

Si avvicinano i tedeschi dell’Oldenburg che nel secondo quarto del match di Eurocup contro Trento ottengono un parziale di 22-18, riducendo a 2 i punti di svantaggio contro l’Aquila che si era ritrovata sotto di 3 dopo dei liberi di Boothe. Il finale di secondo quarto però ha fatto registrare una riscossa trentina, una gran tripla di Forray ha segnato il controsorpasso, poi Blackmon dalla lunetta ha portato sul 42-46 Trento, prima che Oldenburg si prendesse l’ultima parola prima dell’intervallo, portando il risultato a metà garà sul 44-46 in favore degli ospiti. (agg. di Fabio Belli)

OTTIMO AVVIO DELL’AQUILA!

Oldenburg Trento 17-25: ottimo avvio di partita dell’Aquila, che cerca di allungare subito alla Grosse Ewe Arena forte dei precedenti contro la squadra tedesca. Andrea Mezzanotte, lanciato in quintetto da Nicola Brienza, è un fattore: segna subito 7 punti con 3/4 dal campo e cattura anche 2 rimbalzi, come sempre poi Trento trova il contributo di Justin Knox che si prende responsabilità offensive, è attivo a rimbalzo e realizza le prime 4 conclusioni della sua partita creando subito separazione tra le due squadre. Oldenburg non regge il primo strappo: tra le fila dei padroni di casa segnano solo Rasid Mahalbasic e Rickey Paulding che da soli provano a tenersi a contatto, gli altri non sono pervenuti con Braydon Hobbs che cerca di mettersi in ritmo dall’arco ma ha poca fortuna. Un inizio importante da parte della Dolomiti Energia: adesso sarà importante mantenere questo livello di gioco e provare a chiudere subito i conti, per impedire a Oldenburg di trovare un parziale che possa farla rientrare. (agg. di Claudio Franceschini)

OLDENBURG TRENTO (RISULTATO 0-0): PALLA A DUE!

Si alza la palla a due di Oldenburg Trento. Nel lunch match della scorsa domenica l’Aquila è caduta alla BLM Group Arena contro Cremona, che come detto non aveva mai vinto in trasferta prima della nona giornata di campionato. Quasi sempre costretta a inseguire, anche se in una partita punto a punto, Trento è crollata nel quarto periodo concedendo un parziale decisivo di 16-23; la squadra ha tirato male dal perimetro (26,7%) e nonostante abbia contenuto le palle perse (9) non ha dato la giusta intensità alle giocate decisive. Senza Aaron Craft sono stati Alessandro Gentile, Toto Forray e Justin Knox a pensare agli assist (6 a testa); Gentile ha anche infilato 25 punti tirando con 9/16 dal campo, ma ha sbagliato 4 sanguinosi liberi entrando nella mediocrità generale (15/24). Adesso serve rialzare la testa: vincere alla Grosse Ewe Arena significherebbe ritrovare fiducia e soprattutto rimettersi del tutto in corsa per la qualificazione al prossimo turno di Eurocup. La parola passa al campo, perchè la diretta di Oldenburg Trento comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LE STATISTICHE DELL’AQUILA

Siamo sempre più vicini alla diretta di Oldenburg Trento: nelle prime sette giornate di Eurocup il miglior marcatore dell’Aquila è risultato essere Justin Knox, che contribuisce alla causa con 14,3 punti e 6,7 rimbalzi tirando con un ottimo 89.5% dalla linea dei liberi e il 62,5% da 2 punti. In doppia cifra arrivano anche Alessandro Gentile (12,0) e James Blackmon (11,3) che si sta ben calando nel nuovo ruolo rispetto alla scorsa stagione giocata con la maglia di Pesaro. Partita dopo partita sta anche crescendo il rendimento di Aaron Craft, che segna 8,3 punti ma soprattutto smazza 7,9 assist e recupera 2,7 palloni per gara; la Dolomiti Energia ha una media di 76,6 punti segnati ma può fare meglio dall’arco (33,8% al momento), cattura 32,9 rimbalzi – non sono tantissimi e segna 17,0 canestri su assistenza. Le palle perse sono sostanzialmente contenute (13,1) e i recuperi sono 7,7: da questo punto di vista la squadra di Nicola Brienza sta facendo bene, ma quel che serve è migliorare intensità ed energia, e gli “intangibles” che non entrano nel tabellino statistico ma possono far vincere le partite. (agg. di Claudio Franceschini)

LA PARTITA DI ANDATA

Oldenburg Trento è una partita che, guardando ai precedenti, sorride nettamente alla Dolomiti Energia: le due squadre infatti si sono affrontate in tre occasioni – sempre nel girone eliminatorio di Eurocup – e i trentini hanno sempre vinto. Alla Grosse Ewe Arena il primo confronto è datato 25 novembre 2015: sulla panchina dell’Aquila c’era ovviamente Maurizio Buscaglia, e la sua squadra si era imposta con un 80-93 che era stato frutto in maniera particolare di un terzo quarto nel quale era arrivato lo strappo decisivo (15-26). Davide Pascolo (17 punti con 6/8 dal campo e 5/5 dalla lunetta) e Filippo Baldi Rossi (15 punti e 11 rimbalzi) erano stati i migliori di una squadra che aveva mandato in doppia cifra anche Julian Wtight, autore di 14 punti con un ottimo 6/9 al tiro (con anche 5 rimbalzi e 5 assist); come abbiamo già ricordato lo scorso ottobre Trento ha vinto 91-81 alla BLM Group Arena, mentre nel successo interno (80-69) dell’ottobre 2015 c’era stata ancora una volta la firma di Pascolo (15 punti con 5/9), Baldi Rossi (10+10) e Wright (13 punti e 5 rimbalzi), ma anche di un Jamarr Sanders da 9 punti e 5 rimbalzi con il 50% dal campo. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Oldenburg Trento, in diretta dalla Grosse Ewe Arena, si gioca alle ore 20:00 di mercoledì 20 novembre: partita delicatissima quella del gruppo D di basket Eurocup 2019-2020, arrivato anch’esso all’ottava giornata. La sconfitta interna contro il Buducnost, inattesa, ha portato l’Aquila fuori dalle prime quattro della classifica: mancano ancora tre partite da giocare e la situazione non è certo compromessa, ma perdere in Germania significherebbe aumentare a due le gare di ritardo dall’avversaria di questa sera. Di più: se il ko dovesse maturare con almeno 11 punti di scarto Oldenburg sarebbe addirittura irraggiungibile. Brutte notizie dunque per una squadra che in Eurocup ha perso tre delle ultime quattro partite giocate, e che dopo il grande successo sul parquet del Galatasaray ha perso qualche colpo anche in campionato; vedremo allora come procederanno le cose nella diretta di Oldenburg Trento, mentre aspettiamo la palla a due possiamo valutare alcuni dei temi principali legati a questa sfida importante.

DIRETTA OLDENBURG TRENTO: RISULTATI E CONTESTO

Nicola Brienza spera di ritrovare la sua squadra in Oldenburg Trento: in Eurocup l’Aquila non è mai davvero riuscita a spiccare il volo, anche se aveva vinto due delle prime tre partite del girone. Il +10 contro i tedeschi nella sfida della BLM Group Arena è un tesoretto da difendere con le unghie, e che permetterebbe ai trentini di rimanere in corsa per la qualificazione anche perdendo questa sera; tuttavia è chiaro che un altro ko sarebbe quasi la parola fine sulle speranze della Dolomiti Energia, che poi dovrà andare a giocare sul campo dell’Arka Gdynia (già vincitrice all’andata) e ospitare un Unicaja Malaga che aveva vinto con 19 punti di margine la prima gara. Il passo a rilento in ambito internazionale sembra aver creato problemi a Trento anche in campionato: nell’ultimo turno infatti la squadra di Nicola Brienza è stata la prima che in questa stagione abbia concesso una vittoria esterna a Cremona. Dunque, si tratta di riprendere la marcia immediatamente: vedremo se Trento saprà ritrovarsi sul parquet della Grosse Ewe Arena.



© RIPRODUZIONE RISERVATA