Diretta/ Olimpia Lubiana Trento (risultato finale 87-65): ko pesante per i nostri

- Claudio Franceschini

Diretta Olimpia Lubiana Trento, risultato finale 87-65: i padroni di casa dimostrano una netta superiorità tecnica. Ko pesante per il Trento.

Gary Browne Trento tiro facebook 2020 640x300
Diretta Trento Milan, basket Serie A1 21^ giornata (da facebook.com/AquilaBasketTN)

DIRETTA OLIMPIA LUBIANA TRENTO (RISULTATO FINALE 87-65): KO PESANTE PER I NOSTRI

Termina con un ko pesante per i nostri la diretta di Olimpia Lubiana Trento col risultato di 87-65. La prima frazione di gioco era stata l’unica equilibrata, conclusa con il risultato di 20-21. Nella seconda però i padroni di casa hanno fatto valere la loro superiorità, portandosi 24-14 e poi dilagando subito dopo l’intervallo con un parziale di 26-9. Nell’ultimo quarto, una volta capito che la vittoria era scontata, l’Olimpia si è lasciata andare e ha subito un ininfluente 17-21. Il cestista in grado di fare più punti è Williams che ne ha fatto 20 con 2 assist e 9 rimbalzi. Il giocatore che invece ha siglato più assist è Perry con 7. Si tratta del terzo ko di fila per Trento che ora rischia di essere superato in classifica nel Gruppo D di Eurocup visto che ha anche giocato una partita in più. (agg. di Matteo Fantozzi)

CHE BOTTA!

Siamo arrivati all’ultimo quarto della diretta di Olimpia Lubiana Trento col risultato che è di 70-44. Tornati in campo dopo l’intervallo la squadra di casa ha dominato in lungo e largo, portandosi avanti in maniera imperiosa con un 26-9 che ha trasformato il totale in un vantaggio di 26 punti. In cattedra sono saliti Perry e Brown che prima non erano riusciti ad illuminare il match. Il primo ha siglato 14 punti collezionando anche 7 assist mentre il secondo ne ha fatti 13 con 3 assist e ben 5 rimbalzi. Tra gli ospiti invece l’unico a mollare sembra essere Williams che ha siglato 13 punti con 8 rimbalzi e 1 assist. La gara al momento si profila già decisa per i padroni di casa, che hanno dimostrato oggi di avere qualcosa in più dei nostri. Staremo a vedere se ci sarà un colpo d’orgoglio. (agg. di Matteo Fantozzi)

INTERVALLO

Arrivati all’intervallo della diretta di Olimpia Lubiana Trento il risultato è di 44-35 con i padroni di casa in grado di ribaltarla dopo un primo quarto molto equilibrato e finito 20-21. Nel secondo è venuta fuori l’Olimpia che con un 24-14 ha messo in seria difficoltà la squadra ospite. Vedremo se dopo l’intervallo la gara sarà dunque riaperta. Tra i protagonisti assoluti della gara c’è lo sloveno classe 1990 Jaka Blazic che ha siglato 12 punti con grande personalità, collezionando un rimbalzo ma senza riuscire a fare assist. Tra gli ospiti troviamo invece l’argentino Forray tra i migliori, questi ha siglato 10 punti dimostrando di essere ragazzo di grande personalità e in grado di fare la differenza non solo con i canestri ma anche con gli assist, che sono ben 2. Meglio di lui sotto questo frangente hanno fatto solo Perry e Browne che di assist ne hanno completati 3. (agg. di Matteo Fantozzi)

GARA EQUILIBRATA

La diretta di Olimpia Lubiana Trento va al secondo quarto col risultato di 20-21 e grandissimo equilibrio. Prima di partire con la cronaca diamo uno sguardo ai giocatori a disposizione: OLIMPIA LUBIANA – Blazic, Brown, Hopkins, Muric, Perry, Dimec, Hodzic, Jones, Marinkovic, Radovic, Rupnik, Ukic. All.Golemac. TRENTO – Browne, Forray, Martin, Pascolo, Williams, Conti, Jovanovic, Ladurner, Lechthaler, Mezzanotte, Sanders. All.Brienza. Pronti via Forray apre la gara con una tripla con la risposta di Brown che colpisce anche lui da tre. Sale poi in cattedra per gli ospiti Browne autore di una grandissima prestazione e in grado di fare la differenza quando colpisce sia da lontano che da vicino. I padroni di casa a un certo punto si portano anche 20-15 ma non riescono a mantenere questo vantaggio e chiudono la prima frazione di gioco in svantaggio. La sensazione è che la gara si deciderà però molto in là con diversi fattori che potrebbero fare la differenza. (agg. di Matteo Fantozzi)

PALLA A DUE

La palla a due di Olimpia Lubiana Trento sta per alzarsi: la Dolomiti Energia non è l’unica squadra qualificata alla Top 16 di Eurocup nel gruppo D, lo stesso obiettivo è già stato raggiunto da Gran Canaria con cui settimana prossima ci si giocherà il primo posto in classifica. La corsa alle altre due posizioni è davvero affascinante, anche perché ci sono delle partite da recuperare: la stessa squadra slovena deve ancora giocare tre volte, allo stesso modo Nanterre che ha un record di 3-4 mentre addirittura il Promitheas ha disputato 6 partite, e vincendo tutte quelle che gli mancano potrebbe centrare una delle prime quattro posizioni. Sulla carta, oggi sarebbe ancora in corsa il Bursaspor: tuttavia i turchi, che hanno giocato sei volte, hanno sempre perso e dunque sono tagliati fuori dalla Top 16. Per l’Aquila quindi una partita importante per ricacciare a distanza un avversario ancora potenzialmente pericoloso per la vittoria nel gruppo D, ma il traguardo principale è stato raggiunto e dunque si potrà ora giocare con la mente sgombra questa partita comunque importante per il percorso di crescita del gruppo. Mettiamoci comodi, e lasciamo che a parlare siano le due squadre che si stanno per affrontare sul parquet dell’Arena Stozice: finalmente la diretta di Olimpia Lubiana Trento comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

OLIMPIA LUBIANA TRENTO IN DIRETTA STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non è prevista una diretta tv per Olimpia Lubiana Trento, salvo variazioni di palinsesto: per assistere alla partita di Eurocup bisognerà dunque sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, che fornisce l’intera gamma dei match di questa competizione in diretta streaming video, dunque con l’utilizzo di apparecchi mobili quali PC, tablet o smartphone; sul sito eurocupbasketball.com sarà inoltre possibile consultare liberamente le informazioni utili sul match, come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori impegnati sul parquet.

I TESTA A TESTA

Ci sono tre precedenti di Olimpia Lubiana Trento: le due squadre infatti si erano affrontate anche nella regular season della stagione 2015-2016, quella in cui l’Aquila condotta da Maurizio Buscaglia era arrivata a una splendida semifinale di Eurocup. Il bilancio è 2-1 in favore della Dolomiti Energia, che ha vinto entrambe le gare disputate sul parquet di casa; l’unico incrocio giocato alla Arena Stozice ha visto invece prevalere l’Olimpia, per la precisione il 14 ottobre 2015. Era stata una partita splendida, che l’Aquila era quasi riuscita a riprendere per i capelli: sotto di 10 punti a 3’49’’ dalla sirena conclusiva, aveva trovato un parziale di 10-0 con il quale aveva timbrato la parità a 1’55’’ (con il canestro di Dominique Sutton), Lubiana però aveva allungato con due liberi di Sasa Zagorac. Viaggio in lunetta per Jamarr Sanders e 2/2, con 12 secondi sul cronometro incredibilmente Zach Wright aveva sbagliato entrambi i liberi e consegnato il tiro della vittoria a Trento, che però era stato sbagliato da un Filippo Baldi Rossi forse troppo frettoloso. Non era bastato un enorme Julian Wright da 22 punti, 7 rimbalzi, 4 assist e 9/11 dal campo; l’Olimpia Lubiana aveva trovato l’ottima prova di Sava Lesic che aveva chiuso con 17 punti, 4 rimbalzi, 5 assist e 3 recuperi tirando 6/10 e 4/4 dalla lunetta. (agg. di Claudio Franceschini)

OLIMPIA LUBIANA TRENTO: PER IL PRIMO POSTO

Olimpia Lubiana Trento verrà diretta dagli arbitri Jordi Aliaga, Vasiliki Tsaroucha e Kristaps Konstantinovs: alle ore 18:00 di martedì 8 dicembre saremo all’Arena Stozice per la partita che si gioca nella nona giornata del gruppo D di Eurocup 2020-2021. Un match che conta il giusto per la Dolomiti Energia, qualificata da tempo alla Top 16: il grande avvio della squadra – quattro vittorie consecutive – ha messo subito le cose in chiaro e così Nicola Brienza ha potuto concentrarsi sulla rimonta in campionato, dove invece si era avuta una falsa partenza. Anche in Serie A1 Trento ha ripreso la marcia, e arriva dalla bella vittoria di Venezia; in Eurocup, per quanto riguarda la regular season, l’unico obiettivo rimasto è quello del primo posto con incrocio decisivo settimana prossima, alla BLM Group Arena contro Gran Canaria. Per arrivarci al meglio l’Aquila dovrà vincere questa trasferta in terra slovena, riscattando anche il ko interno contro Nanterre; vedremo allora come andranno le cose nella diretta di Olimpia Lubiana Trento, tra poco si gioca e noi possiamo analizzare brevemente i temi principali che sono legati a questa partita.

DIRETTA OLIMPIA LUBIANA TRENTO: RISULTATI E CONTESTO

La diretta di Olimpia Lubiana Trento ci presenta la possibilità per l’Aquila di ottenere il primo posto nel gruppo D di Eurocup: tecnicamente il primato permetterebbe alla squadra di avere accoppiamenti più morbidi nella Top 16, anche se sulla carta potrebbe cambiare poco. Di certo però sarebbe prestigioso mettersi alle spalle avversarie di ottimo livello internazionale; una di queste è proprio l’Olimpia Lubiana, battuta all’andata di 10 punti e che ha due vittorie in meno. Dunque, con questo match si potrebbe lasciarsi definitivamente alle spalle un’altra avversaria: Trento rischia anche di chiudere al terzo posto perché questa sera potrebbe perdere con un margine superiore rispetto a quello dell’andata, per poi cadere anche contro l’Herbalife e permettere agli sloveni di operare il sorpasso. Sarebbe certamente una beffa per l’ottimo girone che la Dolomiti Energia ha disputato, ma come detto il principale obiettivo era quello di qualificarsi alla Top 16 e quello è stato archiviato con largo anticipo, tutto il resto sarà comunque guadagnato e dunque aspettiamo di capire come la squadra si comporterà questa sera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA