Diretta/ Olimpia Milano Bayern (risultato finale 79-78) streaming: rimonta epica!

- Claudio Franceschini

Diretta Olimpia Milano Bayern streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al Mediolanum Forum, valida per la 22^ giornata del girone di basket Eurolega.

Della Valle Rodriguez Olimpia Milano Eurolega lapresse 2019
Diretta Olimpia Milano Khimki, basket Eurolega 25^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA OLIMPIA MILANO BAYERN (RISULTATO FINALE 79-78): RIMONTA EPICA!

Rimonta epica per l’Olimpia Milano nel match di Eurolega contro il Bayern Monaco, 79-78 il risultato finale con l’Armani che si era ritrovata sotto di 13 punti alla fine del terzo quarto, ma è riuscita comunque a fare sua la partita con uno strepitoso ultimo parziale. La partenza a razzo dell’ultimo quarto è stata decisiva per l’Olimpia, una bomba di Roll e una giocata di Rodriguez riducono già in maniera consistente lo svantaggio sul 63-68, poi Micov e un’altra tripla di Roll mostrano come l’impresa sia possibile, con Milano che torna a -1 sul 71-72. Tarczewski firma il sorpasso sul 76-75, Zipser ha subito l’occasione del controsorpasso dalla lunetta ma realizza solo un libero. Si chiude con Milano avanti di un punto, capace di scrivere una delle pagine più belle della sua stagione. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Olimpia Milano Bayern, salvo variazioni di palinsesto, non dovrebbe essere trasmessa sui canali del nostro Paese: l’appuntamento classico per seguire la partita di Eurolega è allora con la piattaforma Eurosport Player, che anche per questa stagione fornisce tutte le gare della competizione in diretta streaming video. Dovrete armarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone, mentre sul sito www.euroleague.net potrete essere informati sulle principali notizie che riguardano la sfida e accedere al tabellino play-by-play e alle statistiche dei giocatori sul parquet.

SI FA DURA PER L’ARMANI

Sembra ormai una montagna impossibile da scalare lo svantaggio che l’Olimpia Milano deve fronteggiare nel match interno contro il Bayern Monaco. Alla fine del terzo quarto i bavaresi conducono sul 53-66, con l’Olimpia che si era trovata anche a -16 dopo un 2 su 2 dalla lunetta. Sembra che l’Armani non creda più nella possibilità di restare a contatto con i tedeschi che sono passati dal +7 al +13 con Tarczewski che ha provato come al solito a far valere esperienza e fisicità, ma la partita alla vigilia del primo quarto sembra ormai saldamente in pugno per il Bayern Monaco. (agg. di Fabio Belli)

ARMANI A DISTANZA

Passa da 5 a 7 punti il vantaggio del Bayern Monaco all’intervallo della sfida di Eurolega in casa dell’Olimpia Milano. Uno scatenato King arriva a 9 punti personali, con i tedeschi che si portano a +9, ma Milano torna a contatto con Scola che arriva in doppia cifra e il punteggio che passa sul 30-36. Barthel però permette immediatamente ai bavaresi di allungare e Dedovic consente al Bayern di arrivare al massimo vantaggio sul 30-40. Distanza che viene mantenuta praticamente fino alla fine del secondo quarto, quando una tripla di Sykes permette quantomeno all’Armani di limitare i danni pur restando a distanza dal Bayern, 7 punti sotto sul 38-45 a metà gara. (agg. di Fabio Belli)

BAVARESI AVANTI

Il Bayern Monaco chiude in vantaggio il primo quarto della sfida di Eurolega in casa dell’Olimpia Milano. Il primissimo strappo del match viene imposto da una tripla di Zipser che porta il punteggio sul 6-10, poi con una perfetta ripartenza Barthel segna il 6-12. Scola e Rodriguez lavorano per tenere l’Armani a contatto con gli avversari, col punteggio che passa sul 13-16, poi Bray permette al Bayern di compiere un ulteriore passo avanti sul 15-21. Tarczewski è come sempre una garanzia al rimbalzo, poi Crawford consente a Milano di arrivare a -2 sul 21-23, ma la prima frazione si chiude con un’altra tripla per il Bayern messa a segno da King, che porta il punteggio sul 21-26. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Siamo arrivati alla palla a due di Olimpia Milano Bayern: possiamo allora analizzare il roster della squadra tedesca nel quale notiamo volti noti come quello di Leon Radosevic, che ha giocato a Milano (in Eurolega, nel 2011-2012, 3,5 punti e un fantastico 81,5% dal campo), l’ex Virtus Bologna Petteri Koponen (passato anche dal Barcellona) e ovviamente Diego Flaccadori, cresciuto a Trento con la quale ha vinto per tre volte il premio di miglior giovane del nostro campionato. Il bergamasco segna 2,2 punti in poco più di 9 minuti a partita; i grandi nomi nel roster del Bayern sono quelli dell’ex NBA Greg Monroe, che segna 12,5 punti catturando 6,8 rimbalzi, e di Vladimir Lucic (11,8 punti, 44,4% dall’arco) che nel 2017 è stato tra i grandi protagonisti dello storico Europeo vinto dalla Slovenia. Il bosniaco (di passaporto tedesco) Nihad Dedovic è invece un veterano della squadra essendo alla settima stagione con questi colori, ma tra il 2010 e il 2012 ha giocato con la Virtus Roma: per lui 11,4 punti nelle 49 partite di campionato. Adesso è veramente arrivato il momento di metterci comodi e stare a vedere quello che ci dirà il parquet del Mediolanum Forum, dove finalmente la diretta di Olimpia Milano Bayern prende il via! (agg. di Claudio Franceschini)

DREW CRAWFORD PRONTO ALL’ESORDIO

Come abbiamo anticipato, Olimpia Milano Bayern segnerà l’esordio di Drew Crawford con la maglia della squadra meneghina: colpo a sorpresa sul mercato, l’Olimpia si è assicurata un esterno che nella prima parte di stagione aveva segnato 13,4 punti di media con la maglia del Gaziantep, in Turchia. Crawford è un volto noto nel nostro campionato: l’anno scorso ha infatti giocato con Cremona e ha chiuso la stagione con 17,4 punti e 4,0 rimbalzi. Per lui sono poi arrivati due riconoscimenti come MVP: appunto della regular season di Serie A1 e della Coppa Italia, nella quale ha tenuto 19,7 punti e 6 rimbalzi di media nelle tre partite disputate. Si tratta di una firma che riguarda esclusivamente l’Eurolega: il ventinovenne di Naperville (Illinois) giocherà solo le gare della competizione internazionale. Ricordiamo che il papà di Drew è Dan Crawford, uno degli arbitri più importanti della NBA: due partecipazioni all’All Star Game, è stato impegnato nella Lega statunitense tra il 1984 e il 2017. Con Crawford nel roster, l’Olimpia potrebbe avere aggiunto un tassello fondamentale alla ricerca della qualificazione ai playoff, che manca da sei anni. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI DELLA PARTITA

Sono appena cinque i precedenti di Olimpia Milano Bayern: vincendo la partita di andata all’Audi Dome (78-64 con 18 punti e 5 rimbalzi di Vladimir Lucic) i tedeschi sono riusciti a prendersi il vantaggio nel testa a testa, e ora comandano per 3-2. Al Mediolanum Forum abbiamo un successo per parte: era stato tiratissimo quello che Milano aveva ottenuto per 83-81 nel dicembre 2014, una partita nella quale Daniel Hackett era stato MVP con 25 punti, 10/16 dal campo e il canestro decisivo. La vittoria del Bayern invece risale alla scorsa edizione di Eurolega: sempre a dicembre, i bavaresi si erano imposti per 78-80 grazie alla rimonta (da -4) maturata nell’ultimo minuto grazie ai canestri di Derrick Williams e Danilo Barthel e il 2/4 complessivo di Williams e Nihad Dedovic dalla lunetta. Non erano bastati 16 punti e 5 rimbalzi di Vladimir Micov: Mike James aveva tirato 5/18 (17 punti) e smazzato 8 assist, dall’altra parte uno straordinario Derrick Williams aveva infilato 21 punti con il 70% dal campo e catturato 6 rimbalzi, per 30 di valutazione. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Olimpia Milano Bayern si gioca alle ore 21:15 di giovedì 30 gennaio: per la 22^ giornata di Eurolega 2019-2020 siamo in diretta dal Mediolanum Forum e per la squadra di Ettore Messina, reduce dalla bella vittoria di Trieste in campionato, c’è la possibilità di confermare la posizione in zona playoff e magari migliorarla, creando distanza rispetto alle squadre che inseguono. Il Bayern Monaco infatti si trova sul fondo della classifica, insieme ad altre tre squadre, con appena 7 vittorie in 21 gare: i tedeschi non sono ancora tagliati fuori perchè il gruppo è compatto, il margine da coprire è di sole tre partite e attenzione, perchè all’andata erano stati proprio loro a vincere la sfida diretta – all’esordio stagionale – il che significa che con un successo esterno i bavaresi otterrebbero il 2-0 nel doppio confronto e sarebbero a sole due sfide da Milano. Vedremo allora come andranno le cose questa sera al Mediolanum Forum; mentre aspettiamo la palla a due nella diretta di Olimpia Milano Bayern possiamo presentare i temi principali che sono legati a questa partita.

DIRETTA OLIMPIA MILANO BAYERN: RISULTATI E CONTESTO

Olimpia Milano Bayern è una partita fondamentale per Ettore Messina, che non può sbagliare: in casa, contro l’ultima in classifica, bisognerà vincere per riscattare il ko subito a Istanbul contro il redivivo Fenerbahçe. Dopo uno scintillante avvio di stagione, l’Eurolega di Milano si è trasformata nella copia degli anni precedenti; questa volta le vittorie iniziali hanno messo l’Olimpia in una situazione migliore di classifica, ma entrando nella 22^ giornata con l’ottavo posto è fin troppo evidente che di fatto bisognerà vivere turno per turno con il timore di essere scavalcati. I risultati maturati settimana scorsa sono stati favorevoli ai meneghini, che non ne hanno approfittato ma sono comunque rimasti in zona playoff; tra questi anche l’incredibile vittoria del Bayern contro il Maccabi Tel Aviv. I tedeschi non vincevano una partita da sei turni; tornando a farlo, si sono rilanciati verso un possibile quarto di finale anche se la strada resta decisamente in salita, non tanto per la distanza dall’ottava piazza quanto per le tante squadre che eventualmente andrebbero scavalcate nella graduatoria di Eurolega. Ricordiamo che per questa partita Milano dovrebbe aprire all’esordio di Drew Crawford, acquisto a sorpresa che sarà utilizzato solo in ambito internazionale.



© RIPRODUZIONE RISERVATA