DIRETTA/ Olimpia Milano Maccabi (risultato finale 92-88) streaming: Armani da primato

- Claudio Franceschini

Diretta Olimpia Milano Maccabi, risultato live (0-0) streaming video e tv. La cronaca della partita che si gioca martedì al Mediolanum Forum, valida per la nona giornata di basket Eurolega

Della Valle Rodriguez Olimpia Milano Eurolega lapresse 2019
Diretta Olimpia Milano Stella Rossa, basket Eurolega 12^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA OLIMPIA MILANO MACCABI (RISULTATO FINALE 92-88): ARMANI DA PRIMATO

Armani da primato in Eurolega: l’Olimpia Milano si mantiene al vertice nella classifica generale dopo il 92-88 inflitto al Maccabi, risultato finale maturato con un gran finale di partita con Milano che aveva ritrovato 10 punti di vantaggio e poi ha provato a gestire con gli israeliani comunque mai domi, anche se il 92-86 di Rodriguez ha di fatto chiuso la partita. El Chacho è stato grande protagonista dell’ultimo quarto, Milano ha dimostrato di avere energia da vendere nei momenti chiave della partita e dunque la sconfitta contro il Khimki è stata ampiamente riscattata. Prossimo impegno europeo per l’Armani dopodomani, 21 novembre, sempre in casa contro l’Anadolu Efes. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Olimpia Milano Maccabi sarà trasmessa su Eurosport 2, appuntamento in esclusiva per tutti gli abbonati alla televisione satellitare che troveranno questo canale al numero 211 del decoder. L’alternativa è quella di sottoscrivere un abbonamento alla piattaforma Eurosport Player, per seguire la partita in diretta streaming video: dovrete pertanto armarvi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. Ricordiamo anche che sul sito www.euroleague.net troverete informazioni utili relative alle classifiche dell’Eurolega e alle statistiche di squadre e giocatori.

SUPER NEDOVIC!

L’Olimpia Milano inizia il terzo quarto del match di Eurocup contro il Maccabi con grande caparbietà, una tripla di Micov permette subito all’Armani di allungare sul 52-45, poi Brooks porta il punteggio sul 58-48, massimo vantaggio per l’Olimpia a +10. Arriva però la reazione israeliana e a 2′ dalla fine del parziale una bella giocata di Biligha riporta il Maccabi a -3 sul 63-60, e poi due liberi di Black fanno passare la situazione sul 63-62. E’ a questo punto che l’Olimpia tira fuori i denti, e lo fa con due super triple di Nedovic, l’ultima praticamente da dieci metri di distanza a fil di sirena, che portano Milano su un più rassicurante +7 sul punteggio di 71-64. (agg. di Fabio Belli)

L’ARMANI ALLUNGA

Il Maccabi inizia il secondo quarto con una tripla di Dorsey, poi Wolters porta gli israeliani sul 23-28. Milano reagisce con una tripla di Rodriguez, poi Scola prende per mano l’Armani e con un altra tripla ribalta il fronte della partita portando l’Olimpia a +6 sul 38-32. Wilbekin è un osso duro e tiene il Maccabi costantemente a ridosso, i liberi di Black e Biligha tengono le due squadre a 5 punti di distanza, poi una grande giocata di Micov porta l’Armani sul 47-40. 13” da giocare prima dell’intervallo e Wolters riesce a limitare i danni per il Maccabi, portando dunque il risultato a metà partita sul 47-42 in favore di Milano in questo match di Eurolega. (agg. di Fabio Belli)

SUBITO PARITA’

Primo quarto molto equilibrato nella sfida di Eurolega tra l’Olimpia Milano e gli israeliani del Maccabi. 21-21 il punteggio alla fine del primo parziale, con l’Olimpia che dopo l’iniziale stallo era riuscita a portarsi sul +5, sul 16-11 grazie a una gran giocata di Rodriguez. Il Maccabi ha avuto però il merito di non perdere la testa ed è rimasto addosso all’Armani punto a punto, trovando il pari prima con Wolters sul 19-19, poi evitando di chiudere il primo quarto in svantaggio rispondendo all’ultima giocata milanese di Mack con due tiri liberi con un canestro di Hunter. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Eccoci alla palla a due di Olimpia Milano Maccabi. Non sono pochi i volti conosciuti nel roster della squadra israeliana, a cominciare dal coach che è quel Ioannis Sfairopoulos che ha guidato l’Olympiacos alla vittoria di due campionati greci e per quattro stagioni in Eurolega. Othello Hunter, suo giocatore al Pireo, ha giocato un anno a Sassari e uno a Siena (dove ha raggiunto la finale scudetto, persa proprio contro la Milano di Luca Banchi) e poi è stato un elemento di Real Madrid e Cska Mosca vincendo l’Eurolega; Tarik Black ha giocato 144 partite in NBA con i Los Angeles Lakers e 76 con gli Houston Rockets, Omri Casspi per ben 10 anni ha giocato nella lega americana (soprattutto con Sacramento) mentre Scottie Wilbekin, che ha passaporto turco, nel 2018 è stato MVP della regular season e delle finali di una Eurocup vinta dal Darussafaka allenato da David Blatt, cioè l’ultimo coach capace di far trionfare il Maccabi in Eurolega. Adesso è arrivato davvero il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare sia il parquet del Mediolanum Forum, perchè non vediamo l’ora di scoprire cosa succederà nella diretta di Olimpia Milano Maccabi che finalmente comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

LA SITUAZIONE IN EUROLEGA

Avvicinandoci alla diretta di Olimpia Milano Maccabi, vale la pena gettare uno sguardo alla situazione in Eurolega: come abbiamo detto l’ultima giornata ha creato un gruppone di sei squadre al comando della classifica. Vi sono rimaste Milano e Barcellona, che però hanno perso (i blaugrana sono caduti nel Clasico contro il Real Madrid): di conseguenza a operare l’aggancio sono state appunto il Maccabi, il Khimki e l’Anadolu Efes, finalista della passata edizione. I posti per i playoff sono otto: a oggi ci arriverebbero anche Real Madrid e Villeurbanne, e a proposito possiamo dire che i francesi sono la rivelazione del torneo. Le cose insomma stanno andando bene per l’Olimpia, ma attenzione: questo affollamento in vetta e nelle prime posizioni potrebbe rendere più complicato mantenere il livello fino al termine della stagione regolare, e soprattutto fuori dalle prime otto ci sono attualmente squadre come Fenerbahçe e Panathinaikos (oltre a Zalgiris Kaunas e Olympiacos), superpotenze anche in epoca recente che, nonostante il brutto avvio, hanno ancora tutto per operare il ribaltone nella loro stagione. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

I testa a testa di Olimpia Milano Maccabi sono 16, gli israeliani comandano con 11 vittorie a fronte di 5 sconfitte e inevitabilmente questo scontro ci porta al ricordo della serie playoff del 2014. L’ultima volta in cui l’Olimpia si è qualificata per i quarti di finale di Eurolega: la sconfitta in gara-1 al Mediolanum Forum, un 99-101 in maniera clamorosamente beffarda (Milano aveva sostanzialmente vinto), aveva indirizzato il 3-1 a favore della squadra di Tel Aviv che poi, come detto, sarebbe tornata ad Assago per vincere il titolo (e ripetere una grande rimonta, questa volta in semifinale contro il Cska Mosca). L’ultima partita disputata su questo parquet ha comunque visto trionfare l’Olimpia per 87-83, lo scorso febbraio (19 punti, 5 rimbalzi e 5 assist di Mike James; 16 punti di un Curtis Jerrells da 5/9); il Maccabi invece era passato nel gennaio 2018, altra partita ad altro punteggio terminata 102-111 grazie a 19 punti, 6 assist e 3 recuperi di Norris Cole (visto anche in Italia, sia pure brevemente) che aveva tirato 6/8 dal campo, mentre all’Olimpia non erano bastati i 18 punti e 5 rimbalzi di Arturas Gudaitis, 6/6 e anche un recupero a fronte di zero palle perse. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Olimpia Milano Maccabi verrà diretta dagli arbitri Damir Javor, Carlos Peruga e Jakub Zamojski: si gioca alle ore 20:45 di martedì 19 novembre presso il Mediolanum Forum. Altro turno doppio nella settimana di basket Eurolega 2019-2020: siamo arrivati alla nona giornata e nel giro di tre giorni l’Olimpia giocherà due partite, come tutte le sue avversarie. L’ultimo turno non è stato positivo: la sconfitta sul parquet del Khimki ha interrotto una serie di sei vittorie consecutive con cui la squadra di Ettore Messina si era portata in testa alla classifica, e per di più dopo quel ko di Mosca è arrivata un’altra caduta, al PalaDozza contro la Fortitudo Bologna. Tuttavia, gli ultimi risultati hanno permesso all’Armani Exchange di conservare il primo posto; vero è anche che adesso ci sono ben sei squadre che occupano questa casella con un record di 6-2, e dunque sarà importante riuscire a tenere il passo e prendersi la vittoria questa sera, anche perchè il Maccabi è una delle formazioni di cui sopra. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Olimpia Milano Maccabi; mentre aspettiamo la palla a due al Mediolanum Forum, possiamo analizzare alcuni dei temi principali legati a questa partita importante e interessante.

DIRETTA OLIMPIA MILANO MACCABI: RISULTATI E CONTESTO

Per Olimpia Milano Maccabi, al Mediolanum Forum arriva una squadra che ha vinto le ultime sei partite: gli israeliani hanno aperto l’Eurolega con due sconfitte ma poi hanno alzato la testa e non si sono più fermati, inanellando anche successi preziosi (su tutti quello contro il Fenerbahçe e riuscendo a segnare oltre 100 punti nelle ultime due gare. Primo per differenza canestri, grazie al secondo miglior attacco di tutta l’Eurolega, il Maccabi ha sostanzialmente seguito la parabola della stessa Milano: dopo quella serie playoff del 2014, che aveva portato gli israeliani a vincere il titolo proprio qui al Forum, la squadra ha vissuto stagioni difficili ma adesso sembra essersi ripresa, e punta non solo un posto ai quarti di finale ma anche un ritorno ad anni gloriosi. E’ come se quel 3-1 a favore del Maccabi abbia fatto da spartiacque per le due realtà che stanno per sfidarsi; l’Olimpia ad ogni modo ha già fatto vedere che, rispetto alle ultime stagioni, è assolutamente competitiva per superare il girone unico di Eurolega. Un’ulteriore conferma potrebbe arrivare questa sera, e allora attendiamo con trepidazione che questa partita abbia inizio.



© RIPRODUZIONE RISERVATA