DIRETTA/ Olimpia Milano Stella Rossa (risultato finale 67-77) streaming: Armani ko!

- Claudio Franceschini

Diretta Olimpia Milano Stella Rossa streaming video e tv: orario e risultato live della partita che si gioca al Mediolanum Forum e vale per la 12^ giornata del girone di basket Eurolega.

Della Valle Rodriguez Olimpia Milano Eurolega lapresse 2019
Diretta Maccabi Olimpia Milano, basket Eurolega 20^ giornata (Foto LaPresse)

DIRETTA OLIMPIA MILANO STELLA ROSSA (FINALE 67-77): ARMANI KO!

L’Olimpia Milano è costretta a incassare la terza sconfitta consecutiva in Eurolega. 67-77 contro la Stella Rossa che dopo l’allungo nel terzo quarto ha mantenuto le distanze, incrementando di altri 3 punti il vantaggio e chiudendo alla fine il match a +10. L’Armani non è più riuscita a rientrare in partita nell’ultimo quarto, arrivando al massimo a 65-69 sul -4 con due tiri liberi di Rodriguez. La prima metà del match era stata forse ingannevole, la Stella Rossa ha mostrato doti atletiche superiori e una qualità generale che l’Olimpia non è riuscita a contrastare nei momenti chiave della partita, ritrovandosi costretta ad incassare un altro ko in campo europeo. (agg. di Fabio Belli)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

Salvo variazioni di palinsesto, la diretta tv di Olimpia Milano Stella Rossa non dovrebbe essere trasmessa sui canali della nostra televisione: l’appuntamento con la partita di Eurolega sarà allora riservato agli abbonati a Eurosport Player, la piattaforma che fornisce tutte le gare della competizione in diretta streaming video. Per le informazioni utili sulle due squadre, le classifiche e le statistiche potrete invece rivolgervi al sito ufficiale che trovate all’indirizzo www.euroleague.net.

ALLUNGO SERBO

Dopo una prima metà di gara giocata a buoni livelli, momento di difficoltà offensiva per l’Olimpia Milano che si ritrova sotto di 7 punti alla fine del terzo quarto contro la Stella Rossa Belgrado. Solo 10 punti messi a segno alla fine del terzo parziale per un’Olimpia che ha visto incepparsi i propri meccanismi d’attacco, mentre alla Stella Rossa è bastato mantenere un ritmo regolare per trovare il primo vero allungo della partita. Un errore su una tripla di Mack e una grande giocata di Mouhammad Faye avevano portato la Stella Rossa addirittura a +10 sul 47-57, ma a mantenere aperto uno spiraglio in vista dell’ultimo quarto per l’Armani ci ha pensato Roll con una tripla che ha quantomeno limitato i danni. (agg. di Fabio Belli)

MILANO TIENE

L’Olimpia Milano tiene nel match di Eurolega contro la Stella Rossa Belgrado, ricacciando indietro i tentativi di fuga dei serbi e arrivando alla fine del primo tempo con un punto di vantaggio. A inizio secondo quarto la Stella Rossa si porta subito sul 18-22, tra le fila dell’Olimpia però si scatena Brooks che con alcune giocate ad effetto e una mira da 3 invidiabile ribalta già il risultato sul 26-22. Un ottimo White porta Milano a +5 sul 34-29, quindi i serbi riescono a portarsi più a ridosso dell’Armani, chiudendo il secondo quarto sotto solo di un punto sul 40-39. (agg. di Fabio Belli)

SERBI AVANTI

Stella Rossa Belgrado avanti di misura alla fine del primo quarto nella sfida della dodicesima giornata di Eurolega contro l’Olimpia Milano. 18-20 il risultato in favore dei serbi al termine del primo parziale, con l’Olimpia che si era ritrovata a -4 sul 13-17, ma era riuscita a riportare il punteggio in parità grazie a un Moraschini che ha dimostrato grande personalità. Ma alla fine la Stella Rossa, dopo il sorpasso su tiro libero dei padroni di casa, ha trovato appena prima della fine del quarto la giocata decisiva con una tripla di Obric che ha costretto l’Olimpia ad inseguire ancora. (agg. di Fabio Belli)

PALLA A DUE!

Siamo alla palla a due di Olimpia Milano Stella Rossa: analizzando meglio il roster della squadra serba notiamo che il miglior realizzatore è Billy Baron, giocatore da 11,3 punti a partita e anche 2,1 assist. L’unico altro elemento della squadra in doppia cifra è Lorenzo Brown (10,8) che è anche il migliore per assist (3,8) in una squadra che nel passato recente ha potuto contare anche su Stefan Jovic. Il rimbalzista principe della Stella Rossa è James Gist con 4,9: veterano di mille battaglie, è alla nona stagione consecutiva in Eurolega. Nel 2010 era al Partizan, squadra arcirivale di quella attuale, poi è passato da Fenerbahçe e Unicaja Malaga e ha disputato soprattutto sette anni con il Panathinaikos (senza mai raggiungere la Final Four, che i verdi di Atene avevano giocato nelle due stagioni precedenti vincendo anche il titolo). Adesso è arrivato il momento di metterci comodi e lasciare che a parlare sia il campo, perché siamo finalmente arrivati al momento che stavamo aspettando: la diretta di Olimpia Milano Stella Rossa comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

CHARLES JENKINS EX DELLA PARTITA

In Olimpia Milano Stella Rossa c’è un ex: risponde al nome di Charles Jenkins. In Italia era già arrivato 2011: c’era il lockout NBA e Jenkins aveva firmato per Teramo, senza però riuscire a scendere in campo perché appena 15 giorni dopo aveva fatto ritorno a Golden State, sfruttando l’infortunio di Steph Curry (ancora giovane) per mettersi in mostra come playmaker. Nel 2015 l’Olimpia Milano lo ha prelevato proprio dalla Stella Rossa, dove aveva giocato due anni: in Eurolega non è stato un enorme fattore realizzando 6,7 punti, 1,6 rimbalzi e 1,8 assist pur tirando con il 42,5% dall’arco. In seguito Jenkins ha disputato un’altra stagione a Belgrado (9,4 punti in Eurolega), poi due anni al Khimki e nell’estate scorsa ha nuovamente firmato per la Stella Rossa. Al momento garantisce 4,4 punti, 1,7 rimbalzi e 1,3 assist: cifre non entusiasmanti, soprattutto se accompagnate allo 0/16 da 3. Tuttavia, Jenkins rimane un difensore interessante ed è soprattutto per questo che è importante per la sua squadra. (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

La storia di Olimpia Milano Stella Rossa è davvero pessima per la squadra di Ettore Messina: in quattro precedenti infatti l’Armani ha sempre perso, almeno da quando esiste l’Eurolega con la formula dei gironi. Quattro partite che fanno riferimento al periodo compreso tra il 2016 e il 2018, sempre in un contesto di regular season: sappiamo infatti che Milano non ha ancora superato il girone unico. Al Mediolanum Forum le due gare erano state consecutive, giocate nel 2017 a marzo e dicembre: in entrambi i casi si era trattato di match tirati. Il primo era finito 71-78; il secondo, a punteggio decisamente più alto, aveva visto la Stella Rossa vincere per 88-91 grazie a un primo quarto da 15-29 e ai 19 punti, 4 rimbalzi e 3 assist di James Feldeine che aveva tirato male (6/15) ma era risultato il miglior realizzatore di una squadra che aveva avuto anche 14 punti di un Mathias Lessort da 5/7. A Milano quella sera non era bastato Andrea Cinciarini che, entrato dalla panchina, aveva messo 11 punti tirando 4/6 e smazzando 5 assist. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Olimpia Milano Stella Rossa va in scena alle ore 20:45 di giovedì 5 dicembre: al Mediolanum Forum si gioca per la 12^ giornata di basket Eurolega 2019-2020, girone unico che qualifica otto squadre ai playoff. L’Armani arriva dalla vittoria in campionato contro Reggio Emilia, che l’ha confermata al secondo posto della classifica: c’è ancora distanza dall’inarrestabile Virtus Bologna ma per il momento a Ettore Messina va bene così, perché la squadra sta migliorando sul piano della continuità e soprattutto sembra che in questo momento il principale obiettivo sia quello di entrare nei quarti di Eurolega. Qui bisogna immediatamente riscattare il brutto ko del Pireo, che ha fatto scendere Milano al settimo posto; tuttavia la stagione europea dell’Olimpia rimane positiva e soprattutto quest’anno non sembrano esserci squadre in grado di dominare e prendersi il pass per l’eliminazione diretta con largo anticipo, di conseguenza ci saranno tante occasioni per rifarsi. A cominciare da questa diretta di Olimpia Milano Stella Rossa, aspettando la quale possiamo valutare i temi principali.

DIRETTA OLIMPIA MILANO STELLA ROSSA: RISULTATI E CONTESTO

In Olimpia Milano Stella Rossa il tema principale per Ettore Messina e i suoi ragazzi sarà quello di voltare pagina: la squadra arriva infatti da due sconfitte consecutive maturate contro Anadolu Efes (in casa) e appunto Olympiacos, dove il tracollo è stato netto. In una competizione lunga come l’Eurolega avere un periodo di flessione è del tutto naturale, soprattutto se pensiamo alla competitività del campionato e al dover dunque portare avanti il doppio impegno; tuttavia è anche vero che il dato ci dice che dopo aver vinto sei partite consecutive Milano ha perso tre delle ultime quattro uscite, e allora si deve ritrovare per evitare che la corsa ai playoff si complichi ulteriormente. Stasera l’occasione è da sfruttare: la Stella Rossa è certamente una formazione solida e in grado di creare grattacapi, ma ha anche vinto solo 4 delle 11 partite giocate. Vero è anche che i serbi sono reduci da due successi (Zalgiris Kaunas, in Lituania, e Valencia) e hanno guadagnato maggiore fiducia; sarà una sfida che l’Olimpia non dovrà sottovalutare, ma nelle sue corde ha assolutamente la possibilità di vincere e rilanciarsi, magari sfruttando le sconfitte altrui per risalire la corrente nella classifica di Eurolega.



© RIPRODUZIONE RISERVATA