DIRETTA/ Milano Varese (risultato finale 93-69): l’Olimpia vince nettamente il derby!

- Mauro Mantegazza

Diretta Milano Varese, risultato finale 93-69: vittoria netta per l’Olimpia che si prende il derby con una prova corale nella quale spiccano Riccardo Moraschini e Vlado Micov.

Milano Varese basket
Diretta Milano Varese: un precedente (Foto LaPresse)
Pubblicità

DIRETTA MILANO VARESE (RISULTATO FINALE 93-69)

Milano Varese 93-69: vittoria netta da parte dell’Olimpia, che conferma il suo buon momento prendendosi il derby e continuando a scalare posizioni in classifica. La partita si è chiusa nel terzo periodo, ma di fatto non è mai stata in discussione: fin dal primo quarto Milano ha dominato controllando il ritmo, prima con i canestri di Riccardo Moraschini (17 punti con 4/6 dall’arco) e poi con la crescita di Vlado Micov e Amedeo Della Valle. Tutti hanno contribuito a portare il loro mattoncino, anche Andrea Cinciarini che in un finale già deciso ha comunque trovato il modo di segnare punti e acquisire fiducia; Ettore Messina ha anche potuto far riposare Luis Scola (l’età lo impone) che ha giocato poco meno di 3 minuti giusto per restare in ritmo, vincendo sostanzialmente con le seconde linee. Per la Openjobmetis niente da fare: doppia cifra per Jason Clark, Jeremy Simmons (questi due sono stati i migliori) Siim-Sander Vene, LJ Peak e Josh Mayo ma la squadra non ha mai trovato percentuali dall’arco e, senza la sua arma migliore, non ha potuto contrastare la superiorità fisica degli avversari. Una vittoria netta e meritata dunque quella dell’Olimpia Milano, che finalmente ha fatto vedere quale sia il suo reale potenziale. (agg. di Claudio Franceschini)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME VEDERE LA PARTITA

Non sarà possibile assistere alla diretta tv di Olimpia Milano Varese, che non è tra le partite trasmesse per questa settima giornata di campionato; tuttavia l’appuntamento classico per tutti gli appassionati è sulla piattaforma Eurosport Player, che fornisce a tutti gli abbonati l’intera gamma delle gare di Serie A in diretta streaming video. Dovrete dunque dotarvi di apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone per seguire la sfida, mentre sul sito ufficiale www.legabasket.it sono consultabili le informazioni utili come il tabellino play-by-play e le statistiche dei giocatori in campo al Mediolanum Forum.

Pubblicità

MILANO VARESE (74-45): 4^ QUARTO

Milano Varese 74-45: allungo devastante e probabilmente decisivo dell’Olimpia nel terzo periodo. Il recupero di Arturas Gudaitis per la squadra di Ettore Messina è fondamentale, e il lungo lituano segna punti importanti per permettere l’allungo; tuttavia a mettersi in moto è anche e soprattutto Vlado Micov, che segna due liberi e poi piazza una tripla che porta il vantaggio di Milano a 22 punti. La Openjobmetis non regge l’urto: la squadra di Attilio Caja continua a tirare male dall’arco e in questo modo non riesce a mettersi in ritmo, le iniziative personali di Jason Clark (forse l’unica nota positiva della serata, fino a questo momento) servono solo a dare fiducia ad un giocatore che avrà un ruolo importante da giocare nell’arco del campionato biancorosso. La partita tuttavia sembra ormai chiusa: l’Olimpia Milano ha un roster troppo profondo e il terzo periodo fa registrare anche la crescita di Nemanja Nedovic, lui pure a segno dalla lunga distanza. Ora vedremo se Varese riuscirà se non altro a rintuzzare ed evitare la mareggiata, dipenderà anche e soprattutto dal modo in cui i padroni di casa sceglieranno di giocare il quarto periodo. (agg. di Claudio Franceschini)

Pubblicità

MILANO VARESE (46-30): INTERVALLO

Olimpia Milano Varese 46-30: l’Armani Exchange prova a mettere le mani sul derby lombardo con un secondo quarto in controllo, nel quale comunque la Openjobmetis ha saputo tenere botta grazie ai canestri di Jason Clark, che pian piano sta provando a ritrovare il ritmo perso a causa del lungo infortunio, e del tandem Josh Mayo-LJ Peak che finalmente si iscrive alla partita. L’Olimpia però è decisamente più profonda: Riccardo Moraschini frena la sua produzione offensiva ma Ettore Messina trova risorse importanti da Amedeo Della Valle bravo anche ad attaccare il ferro, da Paul Biligha e da Jeff Brooks che finalmente ha minuti sul parquet del Mediolanu Forum e li sfrutta a dovere. Varese accorcia a -10 ma subisce le triple in serie di Della Valle e Moraschini, questa sera gli italiani di Milano sono efficaci e trovano un altro allungo negli ultimi due minuti del primo tempo. Gli ospiti di Attilio Caja accusano il colpo, tirano male dall’arco – il loro punto di forza, ma questo è anche grazie alla difesa avversaria – e in questo modo si staccano nel punteggio; c’è un secondo tempo da giocare e sarà importante vedere quello che succederà. (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO VARESE (26-14): 2^ QUARTO

Olimpia Milano Varese 26-14: avvio equilibrato nel derby lombardo, dove la Armani Exchange prova a spingere sull’acceleratore ma si scontra con una Openjobmetis concreta, come visto nelle ultime giornate di Serie A1, prima di avere un buon parziale (13-4) che le permette di chiudere al meglio i primi 10 minuti. Ottima prova di Riccardo Moraschini, che è l’autore del primo strappo milanese e il miglior realizzatore di una squadra che per decisione di Ettore Messina sta provando a giocarsela “senza” i suoi big Sergio Rodriguez, Jeff Brooks e Luis Scola, tutti e tre entrati soltanto negli ultimi due minuti del periodo e risparmiati dopo le fatiche di Eurolega; dall’altra parte Jason Clark, finalmente recuperato e già visto contro Brindisi, è entrato presto e sta giocando tanti minuti al fianco di Josh Mayo, come era nei piani di Attilio Caja per la stagione. Tuttavia è Siim-Sander Vene che sembra essere il giocatore più ispirato; comprensibilmente Jeremy Simmons fatica sotto i tabelloni e l’estone prova a dargli una mano, la sensazione dopo il primo periodo è che Milano possa scappare anche abbastanza presto ma Varese non ha intenzione di far sì che questo accada, dunque vedremo come andranno i prossimo minuti di questa partita che potrebbe anche riservare sorprese. (agg. di Claudio Franceschini)

MILANO VARESE (0-0): PALLA A DUE!

Olimpia Milano Varese sta per cominciare: il fascino del leggendario derby lombardo sta anche nei numeri di due società che hanno scritto la storia del basket, non solamente in Italia. Per Milano nelle competizioni nazionali si contano la bellezza di 28 scudetti, ai quali aggiungere sei Coppe Italia e tre Supercoppe Italiane, mentre a livello internazionale abbiamo tre Coppe dei Campioni, altrettante Coppe delle Coppe, due Coppe Korac e una Coppa Intercontinentale. Per Varese spiccano invece in modo particolare proprio le Coppe internazionali, avendo in bacheca cinque Coppe dei Campioni, tre Coppe Intercontinentali e due Coppe delle Coppe, alle quali vanno comunque aggiunti dieci scudetti, quattro Coppe Italia e una Supercoppa Italiana. Il 19 novembre l’Olimpia celebrerà la “Dino Meneghin Night” ritirando la maglia numero 11 di colui che ha saputo essere un idolo in entrambe le città lombarde. Oggi però è il giorno della sfida più sentita: parola al campo, Olimpia Milano Varese adesso comincia davvero! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

LE PAROLE DI CAJA

Siamo sempre più vicini alla grande diretta di Olimpia Milano Varese, facciamo allora adesso il punto sulla Openjobmetis Varese riportando le parole di coach Attilio Caja al termine della vittoria dei suoi ragazzi di settimana scorsa a Masnago contro Brindisi: “Avevamo e abbiamo grande considerazione di Brindisi e sapevamo di dover fare una gara molto solida difensivamente e devo dire che ci siamo riusciti. I nostri avversari sono la squadra che tira da tre punti con la percentuale migliore di tutto il campionato e siamo riusciti a tenerli al 23%. Ho da recriminare solo su qualche palla persa di troppo, aspetto sul quale dobbiamo migliorare. Abbiamo però avuto risposte positive da diversi giocatori con cinque ragazzi in doppia cifra e uno a 9 punti. È stata un’ottima partita di squadra, anche a rimbalzo abbiamo fatto molto bene. Siamo molto soddisfatti”. Naturalmente oggi l’esame sarà ancora più difficile: Varese ce la potrà fare anche al Forum di Assago? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PARLA MESSINA

Con la diretta di Olimpia Varese la squadra di coach Ettore Messina si ributta sul campionato dopo un doppio turno di Eurolega. In questa sede allora può essere interessante tornare con la memoria a domenica scorsa per rileggere il commento in sala stampa proprio di Messina al termine della partita vinta da Milano sul parquet di Roma: “La Virtus ha giocato una partita molto gagliarda, che poteva andare in tutti e due i modi. La nostra prestazione è stata patetica nel primo tempo, e in parte, solo in parte, dettata da assenze o dai rientranti. Lo spettacolo non è stato degno di questo nome. Abbiamo avuto almeno l’energia di non stramazzare nel secondo quarto, che abbiamo pareggiato, evitando di finire sotto di venti. Poi Cinciarini ci ha dato una grande mano con energia, difesa e fisicità, da leader e capitano. Lui, Micov e Tarczewski hanno giocato una buonissima partita: direi che possiamo essere tutti d’accordo su questo. Nell’intervallo era importante trovare qualcosa per cambiare la partita, più che strillare, ma dovevamo avere maggiore attenzione in generale e ce l’abbiamo messa. La rimessa alla fine del terzo quarto (tripla di Rodriguez, ndR) l’ho copiata da un allenatore NBA”. L’esperienza mondiale di Messina aiuta anche in questo… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Olimpia Milano Varese, diretta dagli arbitri Roberto Begnis, Fabrizio Paglialunga e Alessandro Nicolini, è lo storico derby lombardo che catalizzerà l’attenzione di tutti gli appassionati di basket oggi pomeriggio, domenica 3 novembre 2019, alle ore 17.30. Al Mediolanum Forum di Assago si respira la grande storia in questa settima giornata del campionato di Serie A: Olimpia Milano Varese è una di quelle partite che non ha bisogno di presentazioni e che tutti vogliono vincere anche a prescindere dalle esigenze di classifica. Naturalmente però non si possono nemmeno trascurare i numeri della stagione in corso: Milano sta privilegiando per ora l’Eurolega e vanta tre vittorie e altrettante sconfitte nelle prime sei giornate, però con la vittoria a Roma ha dato un segnale di riscossa anche nei confini nazionali. Varese invece arriva da una bellissima vittoria contro Brindisi che ha messo in positivo il ruolino di marcia della Openjobmetis (che ha già riposato) con tre vittorie e due sconfitte. Chi vince si lancia verso i vertici: ulteriore motivo d’interesse…

DIRETTA OLIMPIA MILANO VARESE: IL CONTESTO

Verso la diretta di Olimpia Milano Varese dunque per i padroni di casa di coach Ettore Messina dobbiamo necessariamente tenere presente che nella prima parte della stagione la priorità sarà necessariamente l’Eurolega, dove bisognerà sgomitare per arrivare tra le prime otto, anche se l’inizio del cammino è stato ottimo. In campionato invece salvo crolli clamorosi l’Olimpia non dovrebbe avere problemi a rimanere almeno nella prima parte della classifica, per cui è normale che si privilegino le partite europee. Ci sono però partite che hanno un sapore sempre speciale: il derby con Varese naturalmente è fra queste, bisognerà riuscire a dare tutto anche al termine di una settimana che ha visto Milano due volte in campo in Eurolega. Varese comunque proverà ad approfittare di questa situazione: la Openjobmetis che ha surclassato Brindisi settimana scorsa può certamente giocare le proprie carte anche al Forum, un eventuale nuovo successo naturalmente consoliderebbe le ambizioni di Varese e avrebbe peso enorme nella corsa a Coppa Italia e playoff.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità