Diretta/ Padova Legnago Salus (risultato finale 1-1): Della Latta replica a Bulevardi

- Mauro Mantegazza

Diretta Padova Legnago Salus streaming video tv: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita per la 5^ giornata di Serie C girone B.

Padova
Lo stadio di Padova (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA LEGNAGO SALUS (1-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Euganeo le formazioni di Padova e Legnago Salus non vanno oltre un pareggio per 1 a 1. Nel primo tempo gli ospiti colgono di sorpresa i padroni di casa passando subito in vantaggio al 2′ direttamente su calcio di punizione con Bulevardi. Entrambi gli alleantori si ritrovano poi costretti a rimpiazzare per infortunio rispettivamente Jefferson con Soleri da una parte e Sgarbi con Rolfini dall’altra. I biancoscudati di mister Mandorlini vanno quindi in cerca del gol del pareggio e, nell’ultima parte dell’incontro, gli Euganei ristabiliscono l’equilibrio in maniera definitiva intorno al 79′ grazie alla rete messa a segno da Della Latta, disperandosi infine poi per il sorpasso mancato tramite gli spunti interessanti ma imprecisi di Nicastro. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente al Padova di salire a quota 10 nella classifica del girone B della Serie C mentre il Legnago Salus tocca quota 11 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA PADOVA LEGNAGO SALUS IN STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Padova Legnago Salus non è disponibile, ma c’è una bella notizia per tutti gli appassionati: per questa stagione infatti, ancora una volta, il portale elevensports.it fornisce le immagini delle partite di campionato e Coppa Italia Serie C. Dunque, armandovi di dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone, potrete seguire la partita in diretta streaming video abbonandovi al portale oppure acquistando il singolo evento, il cui prezzo è stato fissato all’inizio della stagione.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al sessantacinquesimo minuto, ovvero passata da qualche istante l’ora di gioco, il punteggio tra Padova e Legnago Salus è ancora bloccato sullo 0 a 1 maturato nella prima parte della gara. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con l’ingresso di Ronaldo per Hallfredsson tra gli uomini del tecnico Mandorlini, il ritmo della sfida risulta abbastanza vivace con Soleri a provarci per i padroni di casa al 47′ e Rolfini a rispondere sul fronte opposto al 48′. I biancoscudati rischiano poi sullo spunto di Gasperi al 49′ e si ripropongono in avanti con Della Latta al 51′, oltre a vedersi negare la gioia dell’eurogol con Pizzignacco a salvare la sua porta in maniera prodigiosa sulla rovesciata provata da Bifulco. I biancoblu non vogliono sembrare intimoriti dalla verve offensiva dei rivali di giornata e vanno alla conclusione con Grandolfo anche al 59′, senza comunque inquadrare lo specchio della porta. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Padova e Legnago Salus sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Dopo il gol del vantaggio siglato da Bulevardi in apertura, il tecnico ospite Bagatti si trova costretto ad effettuare una sostituzione in maniera prematura sostituendo l’infortunato Sgarbi con Rolfini al 23′, cosa che era successa in precedenza pure a mister Mandorlini, forzato a rimpiazzare il dolorante Jefferson con Soleri già al 12′. Proprio Sgarbi aveva cercato di raddoppiare per i suoi intorno al quarto d’ora ma i biancoscudati crescono e Jelenic al 18′, Soleri, al 19′ e Della Latta al 20′ ed al 26′ mancano delle buone opportunità per ripristinare l’equilibrio iniziale. Nel finale del primo tempo gli ospiti si vedono inoltre annullare una rete a Rolfini al 41′ a causa di una posizione di fuorigioco. Fino a questo momento il direttore di gara Delrio, proveniente dalla sezione di Reggio Emilia, ha ammonito soltanto Bulevardi tra le fila del Legnago. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Veneto la partita tra Padova e Legnago Salus è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 0 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti allenati da mister Bagatti partono alla grande riuscendo a passare subito in vantaggio al 2′ grazie al calcio di punizione battuto da Bulevardi, la cui traiettoria non è stata contrastata in alcun modo dalla retroguardia avversaria nonostante fosse di facile lettura. I padroni di casa guidati dal tecnico Mandorlini tentano quindi di rispondere immediatamente con una conclusione di Jelenic al 3′, trovando in ogni caso la pronta risposta del portiere Pizzignacco. Gli Euganei vivono poi qualche attimo di apprensione a causa dell’infortunio rimediato da Jefferson verso l’8′, per il quale sono necessari ulteriori soccorsi dalla panchina. Ecco le formazioni ufficiali: PADOVA (4-3-3) – Vannucchi, Fazzi, Pelagatti, Gasbarro, Curcio; Della Latta, Hallfredsson, Hraiech; Jelenic, Jefferson, Bifulco. A disp.: Burigana, Mandorlini, Santini, Germano, Ronaldo, Biancon, Basic, Andlekovic, Nicastro, Soleri, Buglio. All.: Mandorlini. LEGNAGO SALUS (4-3-1-2) – Pizzignacco, Ricciardi, Perna, Bondioli, Zanoli; Bulevardi, Yabrè, Gasperi; Giacobbe; Grandolfi, Sgarbi. A disp.: Pavoni, Colombo, Pellizzari, Antonelli, Ranelli, Girgi, Rolfini, Chakir, Zanetti, Carannante, Ruggero, Morselli. All.: Bagatti. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

VIA!

Solo pochi minuti prima di dare la parola alla diretta tra Padova e Legnago: prima vediamo che numeri i due club portano con sè alla vigilia della 5^ giornata di campionato. In questo derby veneto entrambe le squadre hanno qualcosa da perdere in caso di risultato negativo, entrambe nelle zone alte di classifica, divise da un unico punto, un match incerto e giocato sulla psicologia di squadra. Le statistiche danno ragione al Legnago che in trasferta ha la capacità di chiudersi, incassare poco, ciò gli ha fruttato due pareggi. Il Padova è più offensivo e in casa, con tre reti segnate e tre subite, ha vinto una partita ed una invece l’ha persa, motivo per il quale deve davvero stare attenta ai contropiedi della squadra ospite. Diamo allora la parola al campo, via!

TESTA A TESTA

Oggi ci terrà compagnia la diretta di Padova Legnago Salus, un derby veneto che però ha pochissima tradizione, perché le storie di queste due società sono completamente differenti. Dunque dobbiamo tornare alla stagione 2014-2015 della Serie D, un anno che a Padova ricordano poco volentieri, dal momento che certamente la squadra patavina è abituata a palcoscenici ben più prestigiosi, mentre per la Legnago Salus possiamo parlare di normalità in Serie D ed è un piacere essere adesso in Serie C, a sfidare il Padova anche in un campionato professionistico. Quelle due partite terminarono entrambe con vittorie del Padova, che si era imposto per 2-1 in casa il 7 dicembre 2014 e poi nuovamente anche in trasferta e di nuovo per 1-2 al ritorno, disputato a Legnago il 19 aprile 2015. Possiamo dire ben poco sulla storia di questo derby che è completamente inedito a livello di campionati professionistici: il Padova cercherà comunque il tris, mentre la Legnago Salus vorrà proporre qualcosa di differente… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PADOVANI FAVORITI!

Padova Legnago Salus, in diretta dallo stadio Euganeo della città patavina, è il derby veneto in programma alle ore 17.30 di oggi pomeriggio, domenica 18 ottobre 2020, all’interno della quinta giornata del girone B della Serie C 2020-2021. Si prospetta intrigante la diretta di Padova Legnago Salus, anche perché entrambe le squadre arrivano da una vittoria nella scorsa giornata: il Padova si era imposto per 0-1 sul campo della Fermana, mentre il Legnago si era “regalato” un netto successo per 3-0 contro la Triestina. Morale della favola, il Padova ha sette punti in classifica e fa ancora meglio il neopromosso Legnago, che si gode otto punti che fanno pensare magari a qualcosa in più del semplice obiettivo della salvezza. Oggi logicamente potremo capire qualcosa in più, perché chi riuscirà a vincere tra Padova e Legnago Salus si porterebbe in una posizione di classifica di primissimo piano: attenzione dunque a quello che succederà in questo intrigante derby veneto…

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA LEGNAGO SALUS

Esaminiamo adesso le probabili formazioni di Padova Legnago Salus prendendo a modello le scelte dei due allenatori nella scorsa giornata, che hanno portato vittorie a entrambe le squadre venete. Per il Padova dunque si potrebbe ripartire dal seguente 4-3-3: Vannucchi in porta; difesa a quattro con Germano, Pelagatti, Gasbarro e Curcio; Saber, Hallfredsson e Della Latta a formare invece il terzetto di centrocampo ed infine Jelenic, Jefferson e Bifulco titolari nel tridente d’attacco. Per il Legnago indichiamo invece questo 4-3-1-2: Pizzignacco tra i pali; Zanoli, Bondioli, Perna e Ricciardi a comporre la retroguardia; Ranelli, Yabre e Bulevardi titolari nel terzetto di centrocampo ed infine eccoci all’attacco con Giacobbe alle spalle delle due punte Grandolfo e Sgarbi.

PRONOSTICO E QUOTE

Infine, diamo uno sguardo anche ai pronostici su Padova Legnago Salus in base a quanto ci dice l’agenzia Snai. Favoriti sulla carta i padroni di casa patavini, il segno 1 infatti è quotato a 1,70, mentre poi si sale per il pareggio (naturalmente segno X) che è quotato a 3,40 e si raggiunge infine 5,00 volte la posta in palio in caso di segno 2 per la vittoria degli ospiti del Legnago.

© RIPRODUZIONE RISERVATA