DIRETTA/ Padova Perugia (risultato finale 1-3) streaming Rai: dilaga la Sir Safety

- Michela Colombo

Diretta Padova Perugia: info streaming video e tv Rai, risultato live della partita di volley maschile nella 5^ giornata della Serie A1 Superlega.

Perugia_volley_gruppo_facebook_2018
Diretta Padova Perugia (da Facebook ufficiale Sir Safety, repertorio)

DIRETTA PADOVA PERUGIA (RISULTATO FINALE 1-3): DILAGA LA SIR SAFETY

Dilaga alla fine la Sir Safety volley, che batte 1-3 Padova chiudendo il quarto set sul 18-25. Un’ottima prestazione con la formazione umbra presa per mano da Leon nel quarto parziale, con gli ace nella fase centrale del set che hanno regalato a Perugia lo strappo decisivo, portando il punteggio dal 12-16 al 12-18 che ha rappresentato una soglia di svantaggio psicologicamente insuperabile per i veneti. Un errore di Hernandez ha portato il punteggio sul 18-24, con 6 match point a disposizione di Perugia. E’ andato subito a segno il primo, la giocata che ha deciso la partita a favore degli umbri. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE PADOVA PERUGIA

La diretta tv di Padova Perugia, match della 5^ giornata di Serie A1 sarà garantita questa sera dalle ore 20,30 in chiaro per tutti naturalmente su Rai Sport + HD (canale numero 57 del telecomando), storica “casa” televisiva del volley italiano. Questo significa di conseguenza che sarà garantita per tutti anche la diretta streaming video della sfida di Superlega, attraverso il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LO STREAMING VIDEO DI RAIPLAY.IT

DE CECCO CHIUDE IL TERZO SET

Ancora avanti Perugia in casa di Padova, sull’1-2 gli umbri avranno ora nel quarto set la possibilità di chiudere la sfida. Terzo set più equilibrato dei precedenti, anche se Perugia ha subito trovato un break significativo portandosi sul 12-16. Padova però non si arrende e una bella giocata di Volpato in contrattacco su De Cecco riporta i veneti a ridosso degli avversari, sul 18-20. La sfida resta in bilico ma poi Leon regala a Perugia il primo set point sul 21-24 e De Cecco non perde l’occasione, chiudendo il terzo parziale sul 21-25 e mettendo Padova con le spalle al muro. (agg. di Fabio Belli)

RISCOSSA VENETA

Padova si impone 25-17 nel secondo set e riapre la sfida del campionato di Serie A1 di volley contro Perugia. Veneti alla riscossa in un parziale che li ha visti allungare subito sull’8-3 e poi portarsi sul 14-7 grazie a una grande giocata a muro di Volpato. Perugia sembra non credere praticamente da subito nella possibilità di portarsi sullo 0-2, e Padova ne approfitta portandosi sul 23-16 con una gran botta di Ishikawa. Sul 24-18 Padova ha 6 set point a disposizione, il secondo va a segno grazie al solito Ishikawa e Padova e Perugia ripartono così nel terzo set dall’1-1. (agg. di Fabio Belli)

PRIMO ALLUNGO UMBRO

Ottima partenza per Perugia nel match in casa di Padova nel campionato di Serie A1 di volley. Inizio equilibrato ma quando Ishikawa si fa murare e gli ospiti passano già sul 7-11 si capisce che Perugia ha nelle corde un primo set da dominare, tanto che gli umbri trovano già il +6 portandosi sul 9-15. Un grande salvataggio di Ishikawa tiene a galla i veneti che subiscono però un contrattacco di Lanza ritrovandosi sul 14-21, poi sul 16-24 Perugia ha a disposizione otto set point, sfruttando il secondo e chiudendo così il primo set sul 17-25 a proprio favore. (agg. di Fabio Belli)

SI COMINCIA!

Comincia finalmente la diretta di Padova Perugia, big match e posticipo della 5^ giornata della Serie A1 di Superlega e tutto è pronto sul taraflex della Kione arena per una sfida che si annuncia di certo davvero brillante. Se le qualità della formazione di Baldovin sono ben note, certo i patavini dovranno fare molta attenzione ad affrontare una Sir ben delusa dopo il KO rimediato solo pochi giorni fa contro la Lube. Alla vigilia del match il libero della Sir Alessandro Piccinelli aveva poi osservato: “Giovedì per noi è una partita sicuramente molto molto importante su un campo molto molto difficile e ce lo ricordiamo bene dallo scorso anno. Padova è una squadra attrezzata, arriva da una vittoria piena a Sora e sarà certamente galvanizzata. Per noi sono importanti i tre punti e soprattutto è importante ritornare alla vittoria, dovremo dare il massimo per tornare a Perugia con la posta in palio”. Staremo a vedere però che cosa ci dirà il campo, si gioca!

LE PAROLE DI DRAGAN TRAVICA

Alla vigilia della diretta di Padova Perugia, ha preso la parola il capitano della formazione patavina Dragan Travica, che facendo pure riferimento all’ultima vittoria inanellata solo pochi giorni fa contro Sora: “Domenica abbiamo ricevuto molto bene e questo ci ha consentito di avere una buona efficienza nel cambio palla. Questa vittoria è servita soprattutto per il morale, perché siamo consci che ora ci attende una gara difficilissima contro una grande squadra”. Travica ha poi aggiunto in vista poi del doppio turno di domenica contro i gialloblu: “E’ vero, dopo tre giorni giocheremo con Verona, ma dobbiamo pensare a una gara alla volta. Sarà necessario rimanere uniti e limitare gli errori. Di sicuro scenderemo in campo per dare il massimo, a prescindere da chi si trova dall’altra parte della rete”.

I TESTA A TESTA

Prima di dare la parola al campo della Kioene Arena per la diretta di Padova Perugia, certo non possiamo non prendere in considerazione anche lo storico che interessa i due club, oggi chiamati in causa per il posticipo della quinta giornata della Serie A1 Superlega. I dati utili poi non ci mancano, anzi notiamo che dal 2010 a oggi le due formazioni si sono affrontate a viso aperto in ben 14 occasioni ufficiali, queste fissate per la regular season della Serie A2 e A1, e pure in Coppa Italia. Il bilancio complessivo dunque ci ricorda di solo tre successi dei patavini e ben 11 affermazione degli umbri, che pure rimangono comunque i netti favoriti al successo questa sera. Va quindi aggiunto che l’ultimo testa a testa segnato tra Padova e Perugia risale alla precedente stagione 2018-2019 quando i due club si sono affrontati sia in campionato di Superlega (successo Padova all’andata e vittoria umbra al ritorno), che nei quarti di Coppa Italia, quando fu Perugia a passare per 3-1.

ORARIO E PRESENTAZIONE

Padova Perugia, diretta dagli arbitri Mauro Goitre e Armando Simbari, è la partita di volley maschile in programma oggi, giovedì 14 novembre 2019 tra le mura della Kioene Arena: fischio d’inizio fissato per le ore 20,30. Con la diretta tra Padova e Perugia su questa sera si chiude ufficialmente la 5^ giornata del turno di andata del campionato di Serie A1 di Superlega, ultimo posticipo di questo turno infrasettimanale che ci ha regalato così tante emozioni. Termina quindi con un appuntamento ben speciale questo primo appuntamento nel mezzo della settimana della stagione, ma certo non dobbiamo temere di rimanere “orfani” del grande volley della Superlega a lungo, perchè già si tornerà in campo questo sabato e domenica. II primo campionato per club italiano quindi si mette già a correre e le cose cominciano farsi difficili per tutti i club (specie per i big che a breve saranno in campo anche per le coppe europee e non solo): sarà però fondamentale anche oggi non lasciare per terra punti che si riveleranno più che preziosi nel momento di tirare le fila della stagione.

DIRETTA PADOVA PERUGIA: IL CONTESTO

Come abbiamo detto prima, anche nella diretta Padova Perugia di questa sera nessuno dei due club può permettersi di lasciare per terra punti fondamentali, anche i ritmi frenetici con cui i protagonisti della Superlega sono chiamati in causa non aiutano certo nessuno. Siamo infatti solo al via di questa stagione ma già la classifica ci appare abbastanza delineata (anche se incompleta) e di sicuro i tre punti messi in palio in questo quinto turno potrebbero modificare in maniera evidente le posizione. Alla vigilia di questa giornata del turno di andata infatti segnaliamo la Sir, fresca vincitrice della Supercoppa Italiana, solo alla quinta posposizione, ma con 7 punti vinti in cinque incontri disputati. La squadra di Heynen infatti è caduta in campionato contro Milano e solo pochi giorni fa contro Civitanova e certo ha ancora parecchio terreno da recuperare per ritrovare la vetta della classifica. E’ poi ben particolare la condizione di Padova di Baldovin, che rimane ferma alla sesta posizione della classifica ma ha da parte appena tre incontri disputati e 6 punti, questi vinti con i successi maturati su Vibo e Sora (ma ricordiamo il KO nel primo turno con Modena). Sarà di certo uno scontro brillante: che dirà il campo?



© RIPRODUZIONE RISERVATA