Diretta/ Padova Vis Pesaro (risultato finale 5-3): Curcio chiude i conti!

- Fabio Belli

Diretta Padova Vis Pesaro: streaming video e tv del match valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato di Serie C.

Andrea Mandorlini Padova accosciato lapresse 2020 640x300
Il tecnico del Padova, Andrea Mandorlini (Foto LaPresse)

DIRETTA PADOVA VIS PESARO (5-3): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Euganeo il Padova batte la Vis Pesaro per 5 a 3 non senza faticare. Nel primo tempo i padroni di casa passano subito in vantaggio in avvio già al 4′ con il gol messo a segno da Ronaldo, seguito poi dalla doppietta personale firmata dal suo compagno Nicastro tra il 18′ ed il 21′. Gli ospiti non ci stanno e tentano di reagire riaprendo la partita con la rete siglata da Gennari nel recupero al 45’+1′. Nel secondo tempo i biancoscudati insistono con il poker di Bifulco al 51′ ma la doppietta realizzata tra il 68′ ed il 70′ da De Feo mette a rischio l’esito finale del match. Nell’ultima parte dell’incontro ci pensa infine Curcio a chiudere i conti in maniera definitiva all’89’, assicurando così la vittoria per i veneti. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Padova di portarsi a quota 26 nella classifica del girone B della Serie C mentre la Vis Pesaro resta ferma con i suoi 11 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA PADOVA VIS PESARO IN STREAMING VIDEO: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Padova Vis Pesaro sarà trasmessa in chiaro in diretta streaming video via internet sul sito ufficiale di Elevensports e sulle piattaforme come Facebook, Twitter o Instagram del broadcaster che detiene i diritti del campionato di Serie C in esclusiva, ma li sta divulgando in queste settimane in chiaro per far fronte a un attacco informatico che ha fatto crollare la piattaforma a disposizione degli abbonati.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Padova e Vis Pesaro è cambiato nuovamente ed è adesso di 4 a 1. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di tutti e due gli allenatori, il copione della partita non sembra essere cambiato rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione di gioco precedente e sono infatti sempre gli Euganei a gestire abilmente la situazione, senza disdegnare qualche proiezione offensiva. I marchigiani appaiono mal organizzati e concedono il poker al Padova intorno al 51′ a causa della rete messa a segno da Bifulco, strepitoso nel trovare una giocata vincente saltando ben 3 calciatori avversari oltre a superare il portiere ospite Bastianello. Le speranze di rimonta si affievoliscono quindi per la Vis Pesaro, chiamata a risalire la china con ben tre reti di differenza anche se potrebbe trovare nuovi spazi per agire in questa fase dell’incontro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Padova e Vis Pesaro sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sul 3 a 1. I minuti scorrono sul cronometro ed i biancoscudati non sembrano volersi affatto accontentare del gol del vantaggio siglato da Ronaldo in apertura. Gli uomini del tecnico Mandorlini insistono in cerca del raddoppio ed i loro sforzi vengono premiati al 18′ dalla rete messa a segno da Nicastro, con un colpo di testa su assist di Hraiech. Lo stesso Nicastro completa poi una doppietta personale al 21′ che vale il tris per i suoi. Notte fonda quindi per gli ospiti che riescono tuttavia a riaprire il match nel recupero al 45’+1′ tramite il gol realizzato da Gennari. Fino a questo momento il direttore di gara Mario Saia, proveniente dalla sezione di Palermo, ha ammonito Eleuteri e D’Eramo soltanto tra le fila della Vis Pesaro. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Veneto la partita tra Padova e Vis Pesaro è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è già di 1 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro sono i padroni di casa guidati da mister Mandorlini a partire alla grande riuscendo infatti a passare in vantaggio intorno al 4′ grazie alla rete messa a segno da Ronaldo, tra le vane proteste di D’Eramo a causa di un presunto fallo da lui subito in avvio di giocata. Ecco le formazioni ufficiali: PADOVA (4-3-3) – Vannucchi; Germano, Andelkovic, Pelagatti, Curcio; Della Latta, Ronaldo, Hraiech; Jelenic, Nicastro, Bifulco. A disposizione: Burigana, Valentini, Santini, Biancon, Vasic, Fazzi, Soleri, Paponi, Buglio, Beretta, Jefferson. All.: Mandorlini. VIS PESARO (4-3-3) – Bastianello; Eleuteri, Gennari, Lelj, Stramaccioni; D’Eramo, Pezzi, Di Paola; De Feo, Ngissah, Cannavò. A disposizione: Bianchini, Benedetti, Pannitteri, Gaudenzi, Giraudo, Nava, Blue, Faraghini, Farabegoli, Brignani. All.: Di Donato. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

VIA!

Solo pochi minuti e daremo il via alla sfida tra Padova e Vis Pesaro: vediamo che numeri registrano alla vigilia della 13^ giornata di Serie C. I patavini hanno un ottimo rendimento interno con quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta. La voce gol segnati è a 11 marcature, mentre le reti incassate dai bianco scudati in casa sono 3. La Vis Pesaro è fra le peggiori in trasferta: un solo punto conquistato su sei match giocati. I marchigiani hanno un pessimo attacco da soli 3 gol segnati, uno ogni due partite: discorso simile per la difesa che ha incassato 10 reti esterne. Ora diamo la parola al campo finalmente, si gioca!

LO STORICO

Sono quattro i precedenti di Padova Vis Pesaro, e il bilancio sorride totalmente ai biancoscudati: tre vittorie e un pareggio, quest’ultimo maturato nell’ottobre 2004. Le partite fanno riferimento esclusivamente al campionato di Serie C, e va aggiunto che il gol realizzato da Fabio Di Domenico resta l’unico degli adriatici contro il Padova, che si presenta a questa sfida dell’Euganeo con un’imbattibilità di 357 minuti contro questa avversaria. Nelle ultime tre gare infatti non ha mai subito gol; l’ultima giocata qui è dello scorso febbraio e i veneti si erano imposti con un netto 4-0, frutto dei gol messi a segno da Francesco Nicastro, Davide Buglio, Ronaldo – su rigore, che aveva portato all’espulsione di Mattia Gennari – e Claudio Santini, ancora dal dischetto. L’altra partita disputata in casa del Padova risale a quasi 16 anni fa, e anche in questo caso i biancoscudati (allenati da Renzo Ulivieri) avevano dominato: ne era uscito un 3-0 senza discussioni, grazie alle reti messe a segno da Giuseppe Greco e Ciro Ginestra, quest’ultimo autore di una doppietta nel secondo tempo. (agg. di Claudio Franceschini)

I VENETI VOGLIONO RIPARTIRE!

Padova Vis Pesaro, in diretta dallo stadio Euganeo di Padova, in programma domenica 29 novembre 2020 alle ore 17.30, sarà una sfida valevole per la tredicesima giornata d’andata del campionato di Serie C nel girone B. I Biancoscudati cercano l’accelerazione dopo la sconfitta nello scontro diretto contro la Feralpisalò che ha fatto scendere di nuovo dalla vetta la squadra di Mandorlini, Dopo quella contro il Perugia, un altro scontro diretto perso dal Padova, risultato pesante nella corsa al primo posto: per riacquisire certezze e autostima i veneti proveranno a ripartire contro una Vis Pesaro che a sua volta viene invece da una vittoria molto importante.

Il 3-2 rifilato al Carpi, peraltro formazione a caccia dell’alta classifica, i marchigiani si sono ripresi dopo 3 sconfitte consecutive, tornando sulla linea di galleggiamento fuori dalla zona play out: finora però la Vis Pesaro in campionato ha ottenuto solo un punto contro la Virtus Verona in 6 trasferte fin qui affrontare e l’Euganeo non sembra il campo ideale dove cercare la prima vittoria esterna, anche se contro il Carpi la squadra di Di Donato ha saputo sovvertire i favori del pronostico.

PROBABILI FORMAZIONI PADOVA VIS PESARO

Le probabili formazioni di Padova Vis Pesaro, sfida che andrà in scena presso lo staadio Euganeo di Padova. I padroni di casa saranno schierati dal tecnico Andrea Mandorlini con un 4-3-1-2: Vannucchi; Germano, Andelkovic, Valentini, Curcio; Della Latta, Hallfredsson, Mandorlini; Jelenic, Nicastro, Bifulco. Gli ospiti guidati in panchina da Alessandro Di Donato schiereranno questo undici dal primo minuto, con un 4-3-3 come modulo di partenza: Bastianello; Gennari, Brignani, Lelj, Stramaccioni; Pezzi, Ejjaki, Di Paola; De Feo, Marchi, Cannavò.

QUOTE E PRONOSTICO

Per chi vorrà scommettere sulla sfida di Serie C tra Padova e Vis Pesaro queste sono le quote offerte dall’agenzia di scommesse Snai. Per quanto riguarda la vittoria interna, la quota proposta è di 2.20, per il segno X con l’eventuale pareggio la scommessa paga 3.10 volte la posta, mentre l’eventuale affermazione esterna viene offerta a una quota di 3.20.

© RIPRODUZIONE RISERVATA