DIRETTA/ Paganese Avellino (risultato finale 2-2): pari tra mille emozioni e 4 gol

- Michela Colombo

Diretta Paganese Avellino streaming video tv: comincia a breve la partita, derby campano per la Coppa Italia Serie C.

paganese_gruppo_spalle_lapresse_2017
Diretta Paganese Avellino (LaPresse, repertorio)

DIRETTA PAGANESE AVELLINO (RISULTATO FINALE 2-2): PARI TRA MILLE EMOZIONI E 4 GOL

Termina qui la diretta di Paganese Avellino tra mille emozioni e col risultato finale di 2-2. Gli ospiti sono stati due volte in vantaggio, con Alfageme e Celjak, e due volte raggiunti, da Diop su rigore prima e Mattia dopo. La classifica del Gruppo I della Coppa Italia di Serie C vede al momento in testa il Bari a tre punti, mentre le altre due compagini, quelle che si sono sfidate oggi, sono a un punto. Va ricordato che gli irpini e i galletti hanno giocato una partita in meno. Staremo a vedere come andrà avanti una competizione che ha regalato ottime emozioni fino a questo momento. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DI DIOP SUL GONG

Il pari di Diop arriva sul gong dell’intervallo della diretta di Paganese Avellino a sancire il risultato di 1-1. Gli irpini erano passati subito in vantaggio grazie a un gol del solito Luis Alfageme, ma è stato bravo Diop a sfruttare una felice occasione nei minuti finali di frazione di gioco. Diamo uno sguardo alle formazioni ufficiali del match: PAGANESE: Campani; Sbampato, Schiavino, Mattia; Carotenuto, Gaeta, Capece, Bonavolontà, Perri; Diop, Alberti. A disposizione: Baiocco, Scevola, Pelliccia, Cavucci, Lidin, Dammacco, Guadagni, Scarpa. Allenatore: Alessandro Erra. AVELLINO (3-5-2): Tonti; Zullo, Morero, Laezza; Petrucci, Rossetti, Di Paolantonio, Palmisano, Parisi; Alfageme, Albadoro. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI GIOCA

Si accede finalmente la diretta di Paganese Avellino, match per il secondo turno della Coppa Italia di Serie C, dove gli azzurri stellati, che pure sono già stati impegnati col Bari, faranno di tutto per porre rimedio al KO rimediato coi Galletti. Ls situazione per i ragazzi di Mister Erra è delicata: una sconfitta o un pari e per loro il cammino nella coppa è terminato. Deve invece ancora iniziare il percorso dei lupi, che pure nei prossimi giorni disputeranno l’ultimo incontro del girone I con il Bari, match che si annuncia decisivo per capire chi avrà accesso al tabellone finale della manifestazione. Capiamo subito che la situazione nel gruppo I è molto delicata: non ci resta che dare quindi la parola al campo per la diretta Paganese Avellino!

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

La diretta tv di Paganese Avellino non sarà disponibile, tuttavia come già nelle scorse stagioni ci sarà la diretta streaming video tramite ElevenSports, il portale che è ormai la casa della Serie C e sul quale sarà possibile seguire tutte le partite sia della Coppa Italia di categoria sia poi del campionato. Altre notizie naturalmente saranno disponibili tramiti i siti e i profili social ufficiali delle due società.

PARLA IGNOFFO

Ci avviciniamo a grandi passi alla diretta tra Paganese e Avellino, valida per il secondo turno della Coppa Italia di Serie C, ma pure match di esordio ufficiale in stagione dei biancoverdi, a cui però i ragazzi di Ignoffo non paiono prontissimi. A dirlo è stato in questi giorni lo stesso allenatore dei Lupi, come ci riporta il portale sportavellino.it: “Stiamo lavorando soprattutto per ottenere il massimo in queste condizioni. Siamo in ritardo, ancora non riusciamo nemmeno ad accostarci a quelli che possono essere i veri obiettivi dell’Avellino. L’unica cosa è che sicuramente cercheremo di ottenere il massimo raggiungibile”. Ignoffo ha aggiunto: “ La Coppa Italia è per tutti noi un rodaggio, ma soprattutto per noi visto che non abbiamo disputato alcuna partita”.

LA STORIA

In attesa di poter dare la parola al campo per la diretta di Paganese Avellino è certo utile andare a considerare anche lo storico che lega le due squadre, oggi in campo per il secondo turno della Coppa Italia di Serie C. Dati alla mano però ci accorgiamo di non avere molti riferimenti su cui basarci benché questi risultino comunque abbastanza recenti. Ecco infatti che notiamo appena due testa a testa, registrati nella stagione regolare del girone B del campionato di Lega Pro 1a nel 2012-2013. Allora nel doppio confronto ricordiamo che nel turno di andata fu pareggio per 1-1, mentre al ritorno assistemmo al successo casalingo della squadra azzurro stellata col risultato di 4-1.

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Paganese Avellino, diretta dall’arbitro Marco Acanfora, è la partita di calcio in programma oggi mercoledi 14 agosto 2019 tra le mura del Marcello Torre: fischio d’inizio fissato per le ore 18,00. Il secondo turno del girone I per la fase preliminare della Coppa Italia di Serie C ci propone la diretta tra Paganese e Avellino, match di primaria importanza che ci aiuterà a definire meglio le cose in graduatoria, dopo che nella precedente giornata la sfida tra Bari e gli azzurri stellati ha visto il successo dei galletti. Siamo altresì impazienti di vedere in campo anche i biancoverdi, di nuovo tra i professionisti in seguito all’esclusione dalla cadetteria nel 2018 e alla raggiunta promozione in Serie C dopo aver vinto lo scudetto di Serie D.

DIRETTA PAGANESE AVELLINO: LE PROBABILI FORMAZIONI

Per la diretta Paganese Avellino di questa sera il tecnico degli azzurrostellati Erra dovrebbe dare di nuovo fiducia al 3-5-2 che abbiamo visto in campo solo pochi giorni fa contro il Bari. Ecco quindi che per le probabili formazioni, la certezza sarà Campani, atteso tra i pali: in difesa invece si fanno avanti Sbampato, Mattia e Schiavino. In mediana sarà quindi spazio dal primo minuto per Carotenuto, Capece, Caccetta, Perri e Bonovolontà: saranno invece Alberti e Scarpa i titolari in attacco. Dovrebbe essere modulo speculare per l’Avellino, con Abibi fedele tra i pali. In difesa Ignoffo dovrebbe puntare su Laezza, Morero e Njie, mentre nella mediana a cinque le maglie da titolari dovrebbero venir consegnate a Celjak, Rossetti, Di Paolantonio, Carbonelli e Parisi. Saranno quindi Albadoro e Alfagema i titolari in attacco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA