DIRETTA/ Paganese Bari (risultato finale 0-1): Decide Antenucci!

- Claudio Franceschini

Diretta Paganese Bari streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca al Torre per la quindicesima giornata nel girone C di Serie C.

I giocatori del Bari esultano dopo un gol (foto La Presse)
I giocatori del Bari esultano dopo un gol (foto La Presse)

DIRETTA PAGANESE BARI (RISULTATO 0-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Marcello Torre il Bari batte in trasferta la Paganese per 1 a 0. La partita è stata decisa nel corso del secondo tempo dalla rete messa a segna da Antenucci al 71′. Inutile il ritorno dei padroni di casa nell’ultima parte della gara. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono al Bari di portarsi a quota 29 nel gruppo C mentre la Paganese resta ferma a 16 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Paganese Bari non sarà trasmessa sui canali della nostra televisione, ma come sempre l’appuntamento con le partite della Serie C è sulla piattaforma Eleven Sports: la sfida di campionato, di conseguenza, potrà essere seguita in diretta streaming video utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone. All servizio è possibile abbonarsi per la stagione oppure di volta in volta acquistare il singolo evento, ad un prezzo precedentemente fissato.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Giunti al cinquantacinquesimo minuto, il punteggio tra Paganese e Bari è ancora fermo sullo 0 a 0. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, sono senz’altro i biancorossi a spingere sull’acceleratore riuscendo anche a spingersi pericolosamente in zona offensiva con Simeri al 54′, con un pallonetto tuttavia impreciso.

FINE PRIMO TEMPO

Al termine dei primi quarantacinque minuti di gioco le formazioni di Paganese e Bari sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 0. Nel corso di questo primo tempo le due compagini hanno avuto un’occasione importante a testa per passare in vantaggio: al 17′ i padroni di casa vengono murati con Alberti mentre al 42′ Antenucci spara alto di testa da buona posizione. Fino a questo momento il direttore di gara ha ammonito rispettivamente Guadagni e Caccetta da un lato, Bianco dall’altro.

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Campania la partita tra Paganese e Bari è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il punteggio è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti sprecano una disattenzione da parte della difesa avversaria non capitalizzando al 7′ con Antenucci. Le formazioni ufficiali: PAGANESE (3-5-2) – Baiocco; Schiavino, Stendardo, Panariello; Mattia, Caccetta, Capece, Gaeta, Perri; Alberti, Diop. A disp.: Campani, Scevola, Acampora, Carotenuto, Sbambato, Bonavolontà, Bramati, Lidin, Musso, Guadagni, Scarpa. All: Erra. BARI (4-3-1-2) – Frattali; Perrotta, Sabbione, Di Cesare, Berra; Folorunsho, Schiavone, Bianco; Terrani; Antenucci, Simeri. A disp.: Marfella, Costa, Esposito, Corsinelli, Cascione, Awua, Hamlili, Scavone, Floriano, Neglia, Kupisz, Ferrari. All.: Vivarini.

SI COMINCIA!

Mancano solo pochi istanti prima del fischio d’inizio della diretta di Paganese Bari e ora è giusto dare spazio anche alle parole di Valerio Di Cesare, capitano biancorosso. Come riportato dal portale tuttobari.it proprio il difensore aveva affermato in conferenza stampa solo pochi giorni fa: “La Paganese? Fu la prima partita di Coppa Italia, era tutta un’altra storia: per me non conta nulla quella partita, troveremo un’altra squadra”. Il capitano poi aveva fatto il punto sulla propria carriera, dopo aver celebrato contro il Bisceglie la 100^ presenza con il Bari: “Fa piacere, anche perché le ho fatte in meno di tre anni. Il Bari è la squadra dove ho giocato di più, è normale che ci tenga particolarmente. Ho 36 anni, sto quasi per finire. Facciamo bene quest’anno, poi ho un altro anno di contratto e non lo so”. Ora diamo la parola al campo, si gioca!

I BOMBER

Andiamo ora a individuare i bomber che potrebbero davvero decidere della diretta tra Paganese e Bari, prevista oggi per la 15^ giornata di Serie C. In casa degli azzurro stellati quando si parla di marcatori si parla anche del terzetto Diop-Scarpa-Schiavino: i tre infatti si stanno contendendo il titolo di capocannoniere del ckub con ben 4 gol segnati a testa fino ad oggi. Occhio però anche a Alberti, che per la Paganese ha segnato tre gol. In casa del Bari quando si parla di gol si parla anche di Antenucci, che alla vigilia di questo turno ha messo da parte 9 reti: tra i galletti però occhio anche a Sabbione e Simeri, che hanno firmato 3 gol a testa. (agg Michela Colombo)

I TESTA A TESTA

Paganese Bari si è giocata soltanto tre volte: il bilancio di questa sfida sorride alla formazione pugliese, che al San Nicola è riuscita a ottenere due vittorie contro un’affermazione interna dei campani. Tuttavia le prime due partite fanno riferimento ad un campionato di Serie C nel 1976-1977: era finita con un doppio 1-0 casalingo, e da allora queste squadre non si sono più incrociate. Con una eccezione, che è dello scorso agosto: nella fase a gironi di Coppa Italia Serie C il San Nicola ci ha presentato un antipasto di questa sfida con una vittoria pirotecnica da parte del Bari. La partita è finita 3-2: nel primo tempo botta e risposta in tre minuti con i gol di Tomasz Kupisz e Cristian Caccetta, nella ripresa è salito in cattedra Mirco Antenucci che ha subito trovato il nuovo vantaggio per i galletti e, quando mancavano 4 minuti prima che l’arbitro indicasse il recupero, ha timbrato la doppietta personale dopo la rete con cui Thomas Alberti aveva nuovamente pareggiato i conti. (agg. di Claudio Franceschini)

PRESENTAZIONE DEL MATCH

Paganese Bari verrà diretta dal signor Andrea Colombo e, per la quindicesima giornata nel campionato di Serie C 2019-2020, si gioca alle ore 15:00 di domenica 17 novembre. Molti addetti ai lavori considerano i galletti come la reale favorita per la promozione diretta, anche se l’inizio di stagione non è stato scintillante; il presidente Aurelio De Laurentiis ha già disposto il cambio di allenatore e va detto che dall’arrivo di Vincenzo Vivarini le cose sono migliorate, come dimostra anche il recente 3-0 sul campo del Bisceglie. Certamente il Bari deve avere un passo migliore per mettere in crisi le prime squadre di un girone C che si sta rivelando davvero competitivo; a farne le spese nelle ultime settimane è stata la Paganese, partita con il vento in poppa ma ora in evidente calo, e con una situazione che potrebbe nuovamente vederla lottare per la salvezza come l’anno scorso. Il ko del Liberati contro la Ternana era da mettere in conto, ma ciò non toglie che adesso serve immediato riscatto; vedremo se arriverà nella diretta di Paganese Bari, intanto possiamo metterci comodi e stare a vedere quelle che sono le scelte dei due allenatori leggendo le probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PAGANESE BARI

In Paganese Bari Alessandro Erra conferma il 3-5-2: cercano spazio Bonavolontà e Bramati a centrocampo (possono sostituire Caccetta o Gaeta, con Capece verso la conferma), Guadagni che è in vantaggio su Carotenuto a destra e Scarpa, che però deve vincere la concorrenza offensiva di Alberti e Abou Diop. A presidiare la corsia sinistra sarà Perri, schierato in linea con i centrocampisti; in porta ci sarà Baiocco con Schiavino e Sbampato che daranno supporto a Panariello, ancora una volta leader del reparto arretrato. Consueto 4-3-1-2 per Vivarini: il suo Bari avrà Frattali tra i pali, Sabbione e Di Cesare in mezzo alla difesa e due terzini come Berra e Perrotta, che accompagneranno costantemente il lavoro delle due mezzali che saranno Schiavone e Bianco. Il playmaker davanti alla difesa dovrebbe essere Hamlili; in mediana Awua cerca un posto, sulla trequarti invece Terrani resta in ballottaggio con Floriano che eventualmente potrebbe anche giocare come prima punta, con Antenucci e Simeri che restano in vantaggio (soprattutto il primo, reduce da una doppietta a Bisceglie).

QUOTE E PRONOSTICO

Le quote emesse dal portale Snai per Paganese Bari ci dicono che la squadra ospite è largamente favorita: vale 1,85 volte quanto investito il segno 2, che identifica la vittoria dei galletti allo stadio Torre. Il segno 1 per il successo casalingo degli stellati vi farebbe guadagnare una somma corrispondente a 4,00 volte la puntata mentre con il segno X, che regola il pareggio, la vincita corrisponderebbe a 3,40 volte quello che avrete puntato con questo bookmaker.

© RIPRODUZIONE RISERVATA