Diretta/ Paganese Catanzaro (risultato finale 1-1): Tascone risponde a Mattia

- Fabio Belli

Diretta Paganese Catanzaro. Streaming video e tv, risultato live del match valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C.

apece, centrocampista della Paganese (foto LaPresse)
Diretta Paganese Sicula Leonzio, Serie C girone C (foto LaPresse)

DIRETTA PAGANESE CATANZARO (1-1): TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Marcello Torre la Paganese ed il Catanzaro non vanno oltre un pareggio per 1 a 1. Nel primo tempo i padroni di casa erano riusciti a passare in vantaggio al 29′ per merito del gol di Mattia, su assist di Guadagnin. La partita rimane bloccata fino al secondo tempo quando, al 56′, gli ospiti pareggiano grazie alla rete messa a segno da Tascone, su suggerimento di Di Livio. Nel finale di partita nessuna delle due squadre riesce più a spezzare l’equilibrio raggiunto. Il punto guadagnato quest’oggi consente rispettivamente alla Paganese di portarsi a quota 21 nel girone C mentre il Catanzaro sale a 25 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Paganese Catanzaro non sarà trasmessa sui canali in chiaro sul digitale terrestre né sui canali pay sul satellite. Il match sarà trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati Elevensports. Si potrà vedere infatti la partita con una connessione collegandosi tramite pc sul sito elevensports.it., oppure utilizzando una smart tv oppure dispositivi mobili come un tablet oppure uno smartphone, scaricando l’applicazione ufficiale Elevensports, broadcaster ufficiale per la stagione 2019/20 per il campionato di terza serie, con tutti i match dei 3 gironi trasmessi in streaming via internet.

FASE FINALE DEL MATCH

Quando manca ormai solamente una decina di minuti al novantesimo della sfida tra Paganese e Catanzaro, il punteggio è cambiato nuovamente ed è ora di 1 a 1. Nelle prime battute di questo secondo tempo, iniziato senza sostituzioni da parte di entrambi gli allenatori, gli ospiti cominciano bene ed i loro sforzi vengono premiati al 56′ dalla rete del pareggio messa a segno da Tascone, sfruttando un assist da parte di Di Livio. I tecnici iniziano quindi ad inserire forze fresche rilevando diversi interpreti ma senza sin qui ottenere l’effetto sperato. L’ottimo Baiocco evita il peggio sul tiro di Fischnaller al 77′. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Paganese e Catanzaro sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sull’1 a 0. Dopo la rete del vantaggio messa a segno da Mattia poco prima della mezz’ora di gioco per i padroni di casa, gli ospiti di mister Grassadonia tentano di reagire con gli spunti di Di Livio al 39′, sollecitando il portiere avversario Baiocco, e di Nicastro al 42′, con scarso successo. Fino a questo momento il direttore di gara Matteo Gariglio, della sezione di Pinerolo, ha ammonito rispettivamente Diop da una parte e Kanoute dell’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Paganese e Catanzaro è cambiato ed è di 1 a 0. Con il passare dei minuti i padroni di casa crescono e, dopo essersi resi pericolosi in avanti con Diop al 15′, devono fare i conti con la conclusione di Kanoute al 18′. Il portiere ospite rischia al 22′ ma la squadra allenata dal tecnico Erra riesce comunque a passare in vantaggio al 29′ per merito di Mattia, bravo a deviare in porta il suggerimento dalla corsia mancina del suo compagno Guadagni. (aggiornamento Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Campania la partita tra Paganese e Catanzaro è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è di 0 a 0. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti tentano subito di rendersi pericolosi già al 3′ quando la conclusione di Nicastro non inquadra lo specchio della porta avversaria. Le formazioni ufficiali: PAGANESE (3-5-2) – Baiocco; Schiavino, Panariello, Stendardo; Mattia, Gatea, Capece, Caccetta, Perri; Diop, Guadagni. A disp.: Scevola, Acampora, Carotenuto, Dramè, Sbampato, Bramati, Bonavolontà, Lidin, Calil, Musso, Scarpa. All.: Erra. CATANZARO (3-5-2) – Di Gennaro; Riggio, Figliomeni, Martinelli; Statella, De Risio, Tascone, Di Livio, Favalli; Nicastro, Kanoute. A disp.: Adamonis, Mittica, Nicoletti, Urso, Giannone, Signorini, Elizalde, Novello, Bianchimano, Fischnaller, Risolo, Bayeye. All.: Grassadonia.

SI GIOCA

Nel presentare la diretta di Paganese Catanzaro vogliamo fare un passo indietro e riportare alcune dichiarazioni di Alessandro Erra, l’allenatore dei campani che era intervenuto in conferenza stampa dopo la grande vittoria di Caserta. In particolare gli è stato chiesto di commentare l’espulsione di Salvatore Santoro che, in chiusura di primo tempo, ha lasciato gli avversari in 10 uomini. “Sicuramente giocare con l’uomo in più ci ha agevolato perchè avevamo meno pressione” ha detto, ma ha anche voluto ricordare che la sua Paganese in 15 partite ha subito 7 rigori e quindi “se iniziamo a parlare di arbitri entriamo in un tunnel dal quale è impossibile uscire”. Circa la vittoria invece Erra ha parlato di una partita “da montagne russe, nel secondo tempo avevamo sì la superiorità numerica ma siamo arrivati davanti alla porta senza fare gol”. Il mister degli stellati ha elogiato l’atteggiamento della squadra che, nonostante in certi casi si sia fatta trascinare dal nervosismo della Casertana, “si è comportata egregiamente e ha avuto la forza di rialzarsi e reagire, anche se poi abbiamo chiuso la partita solo nel finale”. (agg. di Claudio Franceschini)

I BOMBER

La diretta di Paganese Catanzaro ci offre anche la sfida tra i bomber senegalesi Diop, 7 reti, e Kanoute, 5. Abou Diop è un classe 1993 portato in Italia dal Torino e in grado di fare la differenza per ora solo in Serie C. Rapido e dotato di un buon fisico può fare la differenza soprattutto quando si crea superiorità numerica all’interno dell’area di rigore. E’ un ragazzo dotato anche di una buona personalità e spera molto presto di fare il salto di qualità in cadetteria. Differenti caratteristiche ce le ha Mamadou Kanoute che è praticamente un ala. Cresciuto come centrocampista ha dunque anche grande capacità negli inserimenti e piedi buoni per far girare palla in mezzo al campo. Nel tempo però si è pensato di farlo giocare qualche passo più in avanti. Decisamente più basso del collega suo coetaneo può fare la differenza quando parte nello spazio in rapidità. (agg. di Matteo Fantozzi)

TESTA A TESTA

Dopo una serie negativa contraddistinta da 4 sconfitte e un pareggio contro la Vibonese, la Paganese è riuscita a rialzare la testa ottenendo 4 punti nelle ultime due partite disputate: così arriviamo alla diretta di Paganese Catanzaro. Dopo il pari in casa del Bisceglie, i campani hanno affrontato la seconda trasferta consecutiva andando a vincere 1-3 sul campo della Casertana. Dall’altra parte il Catanzaro dopo 4 vittorie consecutive in casa tra Coppa Italia e campionato è tornato a cadere domenica scorsa tra le mura amiche dello stadio Ceravolo, cedendo nel finale contro la Ternana. In trasferta i calabresi non vincono dalla sfida dell’8 settembre scorso sul campo del Monopoli, dopodiché in campionato hanno inanellato 4 sconfitte consecutive, prima di tornare a fare punti il 10 novembre scorso con un pareggio sul campo della Cavese. Il Catanzaro ha vinto 5 degli ultimi 7 precedenti disputati sul campo dei metelliani, perdendo solo uno degli ultimi 9 precedenti ufficiali in casa della Cavese. (agg. Di Fabio Belli)

ORARIO E PRESENTAZIONE PARTITA

Paganese Catanzaro, diretta dall’arbitro Matteo Gariglio sabato 7 dicembre 2019 alle ore 17.30 presso lo stadio Torre di Pagani, sarà una sfida valevole per la diciottesima giornata del campionato di Serie C nel girone C. Padroni di casa usciti nel migliore dei modi dal doppio impegno in trasferta proposto loro dal calendario: dopo il pari di Bisceglie la Paganese è andata ad espugnare con un rotondo 1-3 il difficile campo della Casertana, risalendo così in classifica a +3 dalla zona play out e soprattutto a +8 dal Bisceglie quartultimo. Per i campani, un rendimento ben diverso rispetto a quello pieno di sofferenze della passata stagione. Il Catanzaro dalla sua non ha superato un nuovo esame di maturità, perdendo 1-3 in casa contro la Ternana rimasta seconda in classifica, mentre i calabresi devono al momento accontentarsi del sesto posto in coabitazione con il Catania, ma ritrovandosi ben staccati dalle posizioni nobili della classifica. Dopo un avvio di campionato pieno di promesse al Catanzaro è mancata la continuità per insediarsi al vertice ed i giallorossi dovranno ora badare essenzialmente a mantenere la zona play off, considerando come si sta accorciando la classifica alle loro spalle.

PROBABILI FORMAZIONI PAGANESE CATANZARO

Andiamo a scoprire quali dovrebbero essere le probabili formazioni chiamate a scendere in campo in Paganese Catanzaro, sabato 7 dicembre 2019 alle ore 20.45 presso lo stadio Torre di Pagani. La Paganese allenata da Erra schiererà il 3-5-2 come modulo di partenza, con questo undici titolare disposto in campo: Baiocco; Stendardo, Schiavino, Panariello; Perri, Gaeta, Caccetta, Capece, Mattia; Diop, Guadagni. A disposizione, pronti a subentrare dalla panchina: Scevola, Campani, Sbampato, Acampora, Carotenuto, Bonavolontà, Bramati, Alberti, Scarpa, Musso. Risponderà il Catanzaro guidato in panchina da Gianluca Grassadonia, che opterà su un 3-5-2 come schieramento tattico, con questa formazione dal primo minuto: Di Gennaro; Celiento, Martinelli, Pinna; Statella, Tascone, Maita, Casoli, Favalli; Kanoute, Nicastro. Siederanno in panchina: Adamonis, Riggio, Signorini, Nicoletti, Urso, Calì, Giannone, De Risio, Figliomeni, Risolo, Fischnaller.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Per chi scommetterà sul match Paganese Catanzaro, ecco le quote fissate dall’agenzia SNAI. La vittoria interna viene proposta ad una quota di 2.75, l’eventuale pareggio viene offerto ad una quota di 3.00, mentre il successo in trasferta viene quotato 2.65. Per chi invece scommetterà sul numero di gol complessivamente realizzati nel corso della partita, la quota per l’over 2.5 viene proposta a 1.90, mentre la quota dell’under 2.5 viene offerta a 1.80.

© RIPRODUZIONE RISERVATA