Diretta/ Palermo Licata (risultato finale 2-1) streaming video tv: decide Santana

- Claudio Franceschini

Diretta Palermo Licata streaming video e tv: probabili formazioni, quote, orario e risultato live della partita che si gioca al Renzo Barbera, ottava giornata nel girone I della Serie D.

Santana Ricciardo Palermo gol lapresse 2019
Diretta Palermo ACR Messina, Serie D girone I (da facebook.com/ssdpalermoofficial)

DIRETTA PALERMO LICATA (2-1): DECIDE SANTANA

Santana dalla lunghissima distanza, Ingrassia è reattivo e mette in angolo. Sforzini aggancia un grande pallone e la mette per Felici che supera in slalom due avversari, il tiro viene respinto dalla difesa avversaria. Cross di Felici per Ricciardo che per poco non trova il tris per i siciliani. Pochi minuti alla fine della gara, il Palermo si appresta a vincere la gara. Grandissima occasione per il Licata con Convitto destro da dentro l’area con Doda che respinge. Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro manda tutti negli spogliatoi. Vittoria meritata del Palermo contro un volenteroso Licata. Per il Palermo si tratta dell’ottava vittoria di seguito. (agg. Umberto Tessier)

TRAVERSA DI RICCIARDO!

Inizia la ripresa tra Palermo e Licata, i padroni di casa sono avanti per due reti ad uno. Bello scambio tra Felici e Santana, chiude bene il Licata. Diaby dalla lunga distanza, facile parata per Pelagotti. Il Licata ora scopre il fianco per provare a pareggiarla. Cross di Martinelli per Ricciardo che trova la traversa! Ambro entra in area e tira di punta, minaccia respinta. Abbiamo intanto superato la mezz’ora di gioco ed il Palermo è sempre avanti. Gara molto combattuta con i siciliani che stanno meritando il vantaggio. La compagine ospite deve fare uno sforzo in più per provare a riprenderla. (agg. Umberto Tessier)

LA RIBALTA SANTANA!

Inizia il match tra Palermo e Licata. Ci prova Ricciardo con il sinistro dall’interno dell’area di rigore, sfera che viene messa in angolo. Ancora Palermo in avanti con Santana che per un soffio non trova il gol. Cross di Martin che imbecca Ricciardo, il suo colpo di testa viene parato da Ingrassia. Santana si propone sulla sinistra e mette al centro per Ricciardo, il suo colpo di testa va oltre la traversa. Assenzio di testa da posizione ravvicinata, Pelagotti compie un vero e proprio miracolo! Passa avanti il Licata! Maltese sigla su azione di calcio d’angolo. Siamo giunti alla mezzora di gioco ed il Licata è avanti a sorpresa sul Palermo. I padroni di casa stanno comunque provando subito a riprenderla. Ci prova Vaccaro ma non inquadra lo specchio. Felici! La riprende il Palermo con un grandissimo gol! Destro a fil di palo che supera Ingrassia. Santana! Il Palermno la ribalta nel giro di due minuti! Lancini lancia delle retrovie con Santana che aggancia e la deposita in rete! (agg. Umberto Tessier)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Palermo Licata non verrà trasmessa sui canali della nostra televisione, ma sappiamo bene che le partite dei rosanero per questa stagione sono fornite in esclusiva dalla piattaforma Eleven Sports: dunque gli abbonati, oppure coloro che volessero acquistare il singolo evento (ad un prezzo precedentemente fissato) potranno seguire la sfida di Serie D in diretta streaming video, utilizzando apparecchi mobili come PC, tablet e smartphone.

SI COMINCIA!

Eccoci finalmente al via della diretta di Palermo Licata. Al momento il miglior realizzatore della squadra gialloblu è Roberto Convitto, classe ’96: per lui 4 gol in 7 partite giocate, bottino già superiore a quello dell’unica stagione disputata in Serie D nella carriera. Dobbiamo tornare al 2015-2016: Convitto era ancora giovane e, sempre nel girone I, aveva vestito la maglia del Marsala con il quale era arrivato nella parte medio-bassa della classifica. Aveva giocato 30 volte come titolare, ma era riuscito a segnare appena 3 volte; tra queste marcature una doppietta alla Sarnese, mentre tra le avversarie c’erano state squadre come Reggina, Cavese, Rende e Vibonese che oggi sono in Serie C. Sono invece 6 le marcature di Giovanni Ricciardo, bomber del Palermo: 10 anni in più dell’avversario odierno, l’anno scorso con 20 gol ha spinto il Cesena alla promoizione chiudendo la stagione con un poker contro il Castelfidardo, ma i romagnoli lo hanno svincolato decidendo di puntare su altri giocatori. Vediamo allora cosa ci racconterà questa sfida tra cannonieri:la parola passa al campo, perchè Palermo Licata comincia! (agg. di Claudio Franceschini)

FOCUS SUGLI OSPITI

In avvicinamento alla diretta di Palermo Licata, la nostra storia riguarda la squadra gialloblu: alla fine degli anni Ottanta la società della provincia di Agrigento aveva disputato due campionati di Serie B. Il primo era stato quasi trionfale: Giuseppe Papadopulo e Francesco Scorsa, che ne aveva preso il posto nel finale del girone di andata, avevano condotto il Licata al nono posto con 37 punti. Era il campionato di Salvatore Schillaci capocannoniere del Messina; per i gialloblu aveva segnato 15 gol Francesco La Rosa, peraltro ex del Palermo, che avrebbe poi giocato con Reggina e Lecce. In squadra c’era ancora Giuseppe Romano, recordman di presenze con questa maglia, che era tornato a distanza di tre anni dalla prima esperienza durata sei anni; possiamo anche ricordare che a portare la società al primo storico campionato di Serie C1, nel 1985, era stato Zdenek Zeman: tre stagioni in gialloblu per il boemo che poi era andato al Foggia, venendone esonerato ma tornandoci poco dopo per avviare il suo straordinario progetto. (agg. di Claudio Franceschini)

I PRECEDENTI

Palermo Licata ha due precedenti, che ci riportano ad un altro tempo: sono già passati oltre 28 anni e mezzo da quando le due squadre hanno pareggiato 0-0 in questo stadio (ancora conosciuto come La Favorita: sarebbero passati 11 anni prima dell’intitolazione a Renzo Barbera), giocando la partita di ritorno nel girone B di Serie C1. L’andata era stata vinta dai rosanero, che avevano espugnato il Dino Liotta per 2-0; il Palermo era già passato di mano: dopo quattro giornate Francesco Liguori (due vittorie, un pareggio e una sconfitta) aveva ceduto il posto di allenatore ad Enzo Ferrari ed era stato lui a condurre la squadra alla promozione, ottenuta con la seconda posizione alle spalle della Casertana (che addirittura aveva cambiato allenatore dopo due turni). Il Licata, affidato quell’anno a Fausto Silipo (oltre 100 partite con la maglia rosanero), era arrivato settimo nell’anno in cui era tornato in terza divisione retrocedendo; va ricordato che il Palermo sarebbe tornato in Serie C appena un anno dopo, e poi ancora alla fine degli anni Novanta prima di iniziare la scalata che avrebbe portato in Europa con Francesco Guidolin. (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Palermo Licata, in diretta dallo stadio Renzo Barbera, è valida per l’ottava giornata nel girone I del campionato di Serie D 2019-2020: si gioca alle ore 15:00 di domenica 20 ottobre. Continua la grande marcia dei rosanero, che entrano in questo turno a punteggio pieno e con il chiaro intento di allungare sulla concorrenza: dopo aver vinto sul campo del Biancavilla sono 6 i punti di vantaggio su Acireale e Troina, e dunque un’altra vittoria potrebbe far scattare una fuga definitiva verso la promozione in Serie C, unico obiettivo possibile (almeno sulla carta) di una società che vuole subito tornare grande. Al momento sono solo due le squadre ad aver sempre vinto: l’altra è il Mantova, dunque non è scontato il cammino che sta facendo un Palermo che oggi affronta una squadra dalla buona tradizione come il Licata, che al momento staziona in zona playoff ma è anche reduce dalla prima sconfitta della stagione, subita in casa contro il Savoia. Vedremo allora quello che succederà nella diretta di Palermo Licata; aspettando il calcio d’inizio della partita possiamo valutare le scelte dei due allenatori in materia di probabili formazioni.

PROBABILI FORMAZIONI PALERMO LICATA

Palermo Licata potrebbe essere affrontata da Rosario Pergolizzi con un po’ di turnover, vista la rosa di qualità: in difesa Accardi potrebbe sostituire Lancini e affiancare Crivello a protezione di Pelagotti, con Doda e Vaccaro confermati sugli esterni. A centrocampo si candidano Ambro e Kraja: uno dei due potrebbe giocare al posto di Langella, con Martin e Alessandro Martinelli a completare un reparto che darà supporto al tridente offensivo, nel quale Ficarrotta e Sforzini potrebbero essere titolari. Difficile comunque scalzare un Ricciardo già autore di 6 gol; Felici invece può partire dalla panchina, con Santana confermato a destra. Il Licata di Giovanni Campanella gioca con modulo speculare: Porcaro e Maltese a protezione di Ingrassia, Daniello e Dama sulle fasce con una mediana nella quale Doda viene supportato da Aboubakar Diaby e Assenzio, anche se Caternicchia oggi potrebbe avere una maglia da titolare. Così anche Biondo, che se la gioca con uno tra Adeyemo e Gallon; l’unica conferma certa nel tridente sembra allora essere quella di Convitto, che sarà schierato largo a sinistra.



© RIPRODUZIONE RISERVATA