DIRETTA/ Perugia Chievo (risultato finale 2-1): Iemmello decisivo!

- Claudio Franceschini

Diretta Perugia Chievo streaming video DAZN: risultato del big match nella prima giornata di Serie B. Decisivo Iemmello

Falzerano Perugia esultanza lapresse 2019
Video Spezia Perugia (Foto LaPresse)

DIRETTA PERUGIA CHIEVO (2-1): DECISIVO IEMMELLO

La diretta di Perugia Chievo finisce con il risultato di 2-1. Decisivo è stato Pietro Iemmello che freddissimo dal dischetto ha segnato due reti. L’attaccante è stato veramente bravo a prendersi due volte la responsabilità delle sorti della squadra sulle spalle, riuscendo a ribaltare la gara. Il Chievo Verona era passato in vantaggio grazie a un gol di Riccardo Meggiorini dopo appena quattro minuti che sembrava rendere tutto molto facile per i clivensi. La gara però poi si è messa in salita con la squadra di casa che ha preso strada anche grazie a uno straordinario pubblico che con cori  ha incitato la gara dall’inizio alla fine. L’inizio di Serie B per i veneti è davvero da dimenticare. (agg. di Matteo Fantozzi)

DOPPIO IEMMELLO

La diretta di Perugia Chievo è arrivata alla metà della ripresa e il risultato di 2-1. Straordinaria fino a questo momento è stata la prestazione di Fernandes, vero e proprio trascinatore dei suoi con tante azioni di qualità e una tecnica al di sopra della media. I padroni di casa passano in vantaggio al minuto 24 grazie a un altro calcio di rigore che Iemmello realizza ancora, segnando la sua personale doppietta. Il lungo attaccante ex Sassuolo cambia angolo e spiazza di nuovo Semper, firmando di fatto il sorpasso dopo che Meggiorini aveva aperto la gara. E’ così che i clivensi si giocano il tutto per tutto entra infatti Vignato al posto di Garritano. Il giovane classe 1999 è stato uno dei calciatori più richiesti dal calciomercato con addirittura il Bayern Monaco che avrebbe voluto fare una proposta per lui. (agg. di Matteo Fantozzi)

PARI DI IEMMELLO

Termina qui il primo tempo della diretta di Perugia Chievo e il risultato è di 1-1. Al gol di Riccardo Meggiorini in apertura di frazione ha risposto Pietro Iemmello in chiusura. Al minuto 28 grande apertura di mancino di Fernandes per Melchiorri bravo a fare la sponda per Iemmello, questi però per poco non riesce ad arrivare sul pallone. Passa un minuto e ancora Fernandes incanta, calciando da fuori con uno straordinario sinistro con la palla che però termina al lato. Al 33mo i clivensi sfiorano ancora il raddoppio con Rigione che trova una bella palla per Meggiorini. Vicario lo travolge in uscita ma lascia lì la palla, Pucciarelli con un pallonetto però non trova la porta. Un minuto dopo Dragomir salta un paio di giocatori e crossa teso in mezzo, Semper esce e la blocca non senza difficoltà. Al minuto 44 arriva un calcio di rigore per il grifone a causa di un evidente fallo di mano di Leverbe. Dal dischetto Iemmello non sbaglia. Staremo a vedere chi riuscirà a vincerla nella ripresa. (agg. di Matteo Fantozzi)

GOL DI MEGGIORINI

Siamo giunti alla metà del primo tempo della diretta di Perugia Chievo e il risultato è di 0-1.  La partita è stata aperta da una bella giocata di Riccardo Meggiorini, che si è presentato a questo appuntamento tirato a lucido. Un gol che ci fa pensare come i clivensi vogliano provare a ritornare subito in Serie A dopo la disastrosa stagione scorsa. Gli ospiti hanno sfiorato il raddoppio grazie a Pucciarelli che di testa infila in porta una bella palla messa in mezzo da Garritano. Poco dopo Giaccherini prova a saltare un paio di giocatori e viene fermato da Di Chiara. Il Grifone fino a questo  momento ha sofferto e non poco, senza riuscire mai a trovare continuità nelle giocate di qualità. Il Chievo è stato perfetto invece, fino a questo momento, sulle seconde palle dimostrando grande qualità  e quantità. Staremo a vedere cosa accadrà e se il Perugia riuscirà a trovare il pareggio. (agg. di Matteo Fantozzi)

SI COMINCIA!

Perugia Chievo sta per cominciare: ci resta comunque il tempo per leggere alcune statistiche sul cammino delle due formazioni nella passata stagione, a pochi minuti dal via di una nuova avventura. Il Perugia aveva ottenuto quattordici vittorie, otto pareggi e quattordici sconfitte in Serie B per un totale di 50 punti, accompagnati da una differenza reti in perfetto equilibrio a causa di 49 gol segnati e altrettante reti al passivo. Il Chievo invece è reduce da un disastroso campionato di Serie A, chiuso all’ultimo posto con due sole vittorie, quattordici pareggi e ben ventidue sconfitte, 20 punti sul campo e 17 in classifica a causa del -3 di penalizzazione. Differenza reti poi a -50, con 25 gol segnati e ben 75 subiti. Adesso però cediamo la parola al campo: leggiamo le formazioni ufficiali di Perugia Chievo, poi si gioca! PERUGIA: Vicario, Rosi, Carraro, Iemmello, Dragomir, Fernandes, Falzerano, Di Chiara, Gyomber, Angella, Melchiorri. A disp.: Leali, Nzita, Rodin, Sgarbi, Mazzocchi, Bianco, Buonaiuto, Konate, Ranocchia, Bianchimano, Falasco, Capone. All. Oddo CHIEVO: Semper, Esposito, Stepinski, Pucciarelli, Leverbe, Garritano, Giaccherini, Meggiorini, Bertagnoli, Brivio, Rigione. A disp.: Caprile, Seculin, Cotali, Cesar, Segre, Pina Nunes, Karamoko, Pavlev, Rodriguez, Djordjevic, Vignato. All. Marcolini (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Perugia Chievo non sarà disponibile sui canali tradizionali: ancora una volta il campionato di Serie B è esclusiva della piattaforma DAZN, salvo casi specifici legati agli anticipi. Gli abbonati potranno allora seguire le immagini della partita in diretta streaming video attraverso dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure, in alternativa, installare l’applicazione direttamente sul televisore, a patto che si tratti di una smart tv con connessione a internet.

PERUGIA CHIEVO: I TESTA A TESTA

Presentando la diretta di Perugia Chievo non si possono tacere i numeri storici di questa partita che vanta un totale di quattordici precedenti ufficiali. I numeri ci parlano di una situazione equilibrata, a causa di sei vittorie del Perugia, cinque successi del Chievo e tre pareggi, con perfetta parità a quota 19 per quanto riguarda invece il numero di gol segnati. Bisogna tornare indietro fino alla stagione 2003-2004 per trovare gli ultimi precedenti, che furono però addirittura quattro perché Perugia e Chievo si affrontarono sia nel campionato di Serie A sia in Coppa Italia, negli ottavi che allora prevedevano ancora partite di andata e ritorno. In Coppa passò il turno il Perugia, che perse 2-1 a Verona ma trionfò per 3-0 in casa, tuttavia in campionato il Chievo vinse sia in casa (4-1) sia in trasferta (0-2). Infine, considerando solamente le sette partite giocate in Umbria abbiamo quattro vittorie del Perugia, due pareggi e un successo del Chievo. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

L’ARBITRO

Perugia Chievo sarà diretta allo stadio Renato Curi dall’arbitro Ivano Pezzuto della sezione Aia di Lecce, il quale ha 35 anni e ha già diretto ben 85 partite in serie B, nelle quali ha decretato 444 ammonizioni, otto doppie ammonizioni, altre 14 espulsioni per rosso diretto e ha concesso 27 rigori. Il Perugia è la squadra che Pezzuto ha arbitrato più spesso fino ad oggi, per ben 17 volte con sei vittorie, sette pareggi e quattro sconfitte, mentre solo in un’occasione il fischietto pugliese ha incrociato il Chievo, che ha ottenuto una vittoria. Una curiosità: Pezzuto è lo stesso arbitro che ha diretto l’ultima partita della stagione del Perugia l’anno scorso, ed esattamente lo scontro play off di pochi mesi fa a Verona, il match terminò con la vittoria dell’Hellas Verona 4-1. Infine ricordiamo che oggi al Curi i due guardalinee saranno Manuel Robilotta della sezione di Sala Consilina e Vittorio Di Gioia della sezione di Modena, il quarto ufficiale di gara sarà invece Claudio Petrella di Viterbo.

ORARIO E PRESENTAZIONE DEL MATCH

Perugia Chievo, diretta Pezzuto, si gioca alle ore 21:00 di domenica 25 agosto: è probabilmente il big match della prima giornata nel campionato di Serie B 2019-2020. Da una parte il Grifone, che ha già battuto il Brescia in Coppa Italia e riparte da Massimo Oddo e spera finalmente di fare il salto di qualità che gli permetta di correre davvero per la promozione – in ogni caso gli umbri sono sempre stati una squadra di alta classifica nelle ultime stagioni; dall’altra il Chievo che è appena retrocesso dopo 11 anni in Serie A, e che naturalmente ha come obiettivo quello di tornare immediatamente al piano di sopra. Interessante la scelta di puntare su Michele Marcolini, ex calciatore gialloblu e allenatore emergente, naturalmente bisognerà vedere se la scelta pagherà dividendi ma certo la formazione veneta parte nel lotto delle favorite per la promozione diretta. Vediamo allora come le due squadre potrebbero presentarsi sul terreno di gioco del Renato Curi, mentre aspettiamo con vivo interesse la diretta di Perugia Chievo.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA CHIEVO

Per Perugia Chievo Oddo deve valutare le sue scelte: il modulo dovrebbe essere l’albero di Natale, con Rosi e Di Chiara schierati da esterni (ma ci sono anche Mazzocchi e Falasco) e una coppia centrale che, davanti a Vicario, dovrebbe essere formata da Sgarbi e Gyomber. A centrocampo la regia viene affidata a Carraro; ai suoi lati Dragomir e Falzerano sono insidiati da Kouan che ha fatto molto bene lo scorso anno, Paolo Fernandes e Capone sono favoriti per giocare da trequartisti a supporto di Iemmello, verosimilmente attaccante titolare nelle intenzioni del tecnico. Il Chievo si dispone con il rombo: il vertice basso può essere Salvatore Esposito, il trequartista Pucciarelli che supporterà il veterano Meggiorini e il giovane Stepinski. Avremo poi due mezzali come Pina Nunes (o Ivan) e Giaccherini, in difesa Tomovic può giocare come terzino destro o difensore centrale e dunque uno tra Bertagnoli e Rigione pare destinato ad andare in panchina, verso la conferma invece Leverbe (rispetto alla Coppa Italia) con Brivio a sinistra, il portiere dovrebbe essere Semper.

QUOTE E PRONOSTICO

Perugia Chievo si prospetta come una partita equilibrata: l’agenzia di scommesse Snai ha fornito quote ravvicinate, con il Grifone in leggero vantaggio grazie al valore di 2,40 che accompagna il segno 1 per la sua vittoria. Il pareggio, eventualità regolata dal segno X, vi permetterebbe di guadagnare una somma pari a 3,00 volte quanto investito con questo bookmaker mentre per il successo esterno dei veneti, per il quale dovrete scommettere sul segno X, andreste a vincere un corrispettivo di 3,15 volte la puntata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA