Diretta/ Perugia Civitanova (risultato finale 1-3): gara-1 scudetto è della Lube!

- Mauro Mantegazza

Diretta Perugia Civitanova, risultato finale 1-3: la Lube sbanca il Pala Barton in gara-1 della finale scudetto di volley Super Lega, una partita dominata che costringe la Sir a inseguire.

Perugia Civitanova
Diretta Perugia Civitanova - Lega Pallavolo Serie A

DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA (RISULTATO FINALE 1-3)

Perugia Civitanova 1-3: salta subito il banco nella finale scudetto di Lega Volley. La Lube vince anche il quarto set e dunque, con i parziali di 23-25, 25-22, 20-25, 20-25, si assicura gara-1 espugnando il Pala Barton, prendendosi subito il fattore campo e costringendo la Sir Safety a vincere almeno una volta all’Eurosuole Forum per il titolo. È stata una partita che, di fatto, Civitanova ha controllato: Perugia non ha mai davvero dato la sensazione di poter rientrare, nemmeno in un quarto set nel quale, partita in rincorsa, ha saputo trovare una rimonta che l’ha portata anche a due punti dai marchigiani, bravi però a scappare e non guardarsi più indietro allungando nel momento decisivo. I 17 punti di Wilfredo Leon non sono serviti, né il buon lavoro a muro di Thijs Ter Host, Roberto Russo e Oleh Plotnytskyi: la Lube ha avuto un dominante Robertlandy Simon che ha chiuso con 21 punti, 4 muri da un Yoandy Leal capace poi di 12 attacchi e 18 punti, e ancora 15 a testa per Kamil Rychlicki e Osmany Juantorena, come sempre esiziale. Vince dunque Civitanova, che stappa la finale scudetto: la palla passa ora nelle mani di Perugia… (agg. di Claudio Franceschini)

PERUGIA CIVITANOVA (RISULTATO 1-2): 20-25 3^ SET

Perugia Civitanova 1-2: ospiti di nuovo in vantaggio in gara-1 della finale scudetto della pallavolo maschile, perché la Cucine Lube Civitanova si è presa in maniera autorevole e convincente il terzo set, vinto con il punteggio di 20-25 ai danni dei padroni di casa della Sir Safety Perugia, ora nuovamente costretti ad inseguire. A differenza dell’equilibrio che aveva caratterizzato i primi due set, nel secondo parziale la Lube Civitanova ha subito tentato la fuga scattando avanti sul punteggio di 1-6. Perugia si era rifatta sotto salendo fino al 5-7, ma poi gli ospiti marchigiani hanno di nuovo allargato la forbici, che è rimasta a lungo attorno ai cinque punti di vantaggio per Civitanova, dunque la Sir Safety è sempre stata costretta ad inseguire in un set sempre nelle mani dei cucinieri. Infine la Lube non ha avuto alcun tentennamento nel chiudere i conti: 20-25 per certificare le cinque lunghezze di differenza che hanno caratterizzato buona parte del set e Civitanova in vantaggio a Perugia. Cosa succederà nel quarto set? (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA IN STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Perugia Civitanova, partita che apre questa serie della finale playoff della Superlega di volley maschile, sarà naturalmente disponibile per tutti su Rai Sport, per la precisione stavolta sia sul canale numero 57 del telecomando, Rai Sport + HD, sia sul 58. Questo significa che sarà gratuita e accessibile a tutti anche la diretta streaming video tramite il sito oppure l’applicazione di Rai Play. CLICCA QUI PER LA DIRETTA STREAMING RAIPLAY

DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA (RISULTATO 1-1): 25-22 2^ SET

Perugia Civitanova 1-1: replica della Sir Safety Conad Perugia nel secondo set e così gara-1 della finale scudetto della pallavolo maschile tra gli umbri e la Cucine Lube Civitanova è di nuovo in parità. Civitanova si era presa il primo parziale per 23-25, la replica di Perugia nel secondo set si è concretizzata con il punteggio di 25-22. I padroni di casa umbri hanno costruito il loro vantaggio nel parziale soprattutto infilando quattro punti consecutivi dal 14-12 al 18-12, trasformando così una piccola differenza in un passivo molto difficile da colmare per gli ospiti di Civitanova. Perugia ha conservato ben sei lunghezze di vantaggio fino al 21-15, poi la Lube ha cercato un recupero infilando a sua volta quattro punti consecutivi e riportandosi in questo modo sul 21-19 per gli umbri, tuttavia la Sir Safety è riuscita a gestire una situazione che poteva farsi complicata per i padroni di casa ed è riuscita a chiudere il parziale con il punteggio di 25-22, ristabilendo la parità e dandoci la prima certezza sulla partita. Gara-1 di Perugia Civitanova avrà bisogno come minimo di quattro set per decretare la squadra vincitrice… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA (RISULTATO 0-1): 23-25 1^ SET

Perugia Civitanova 0-1: le premesse per una grande finale scudetto ci sono tutte, perché già il primo set di gara-1 tra la Sir Safety Perugia e la Lube Civitanova non ha deluso le aspettative di tifosi e appassionati di volley, regalandoci una bellissima battaglia punto a punto vinta infine dagli ospiti di Civitanova per 23-25. Perugia aveva dato un primo stappo con tre punti di fila dal 4-4 al 7-4, rintuzzata da Civitanova capace di infilare quattro punti di fila per passare avanti sul 7-8 e da lì riprendere la lotta punto a punto che ha visto i marchigiani capaci però di avere un minimo vantaggio su Perugia, quasi sempre costretta a rincorrere sia pure di pochissimi punti, ad esempio sull’11-13 e poi di nuovo sul 15-18. La Sir Safety comunque non ha mai mollato e così si è arrivati nel finale di set sempre punto a punto, ma con quel piccolo break di vantaggio per Civitanova che ha infine consentito alla Lube di chiudere il parziale sul punteggio di 23-25. La partita però sarà lunga e ne vedremo ancora delle belle… (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SI COMINCIA

Pochi minuti a Perugia Civitanova, negli ultimi minuti che ancora ci separano dall’attesissima gara-1 della finale scudetto dei playoff della Superlega di volley adesso diamo uno sguardo in casa Lube, che arriva alla sua settima serie di finale scudetto, la quarta consecutiva e soprattutto la terza di fila con i Block Devils di Perugia, ormai l’epilogo che sta diventando tradizionale per la pallavolo italiana. Civitanova può mettere sul piatto numeri importanti nelle finali playoff, perché in cinque dei sei precedenti ha poi conquistato il tricolore, a cominciare dal 2006 quando ebbe la meglio su Treviso. Stesso epilogo vittorioso nel 2012 contro Trento e nel 2014, quando per la prima volta la finale fu Civitanova Perugia. Quarto scudetto nel 2017 contro Trento, poi inizia la striscia delle finali umbro-marchigiane, che videro la vittoria di Perugia nel 2018 e la replica di Civitanova nel 2019 prima dello stop forzato causa Covid del 2020. Adesso però basta pensare al passato, per quanto ancora molto recente, perché dobbiamo tornare all’attualità, che è pronta a prendersi la scena: parola al campo senza alcun indugio, gara-1 di Perugia Civitanova ormai sta davvero cominciando! (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

PERUGIA CIVITANOVA: PARLA HEYNEN

Mentre aspettiamo la diretta di Perugia Civitanova, andiamo a curiosare tra le dichiarazioni dei giorni scorsi in vista di gara-1 di questa bellissima finale dei playoff scudetto di Superlega. In casa Sir Safety Conad Perugia mettiamo naturalmente in primo piano le parole dell’allenatore Vital Heynen, alla sua prima finale scudetto con Perugia, che si era espresso in questi termini nella conferenza stampa con Atanasijevic e Travica per la presentazione della finale scudetto: “Se sono emozionato per la mia prima finale scudetto in Italia? Non ancora in realtà, adesso stiamo pensando a preparare la finale che, ed è un peccato, sarà senza pubblico. Sarà ancora una finale scudetto contro Civitanova, l’ultima volta due anni fa hanno vinto loro, da mercoledì dobbiamo cercare di cambiare quel risultato. Se la prima gara è la più importante della serie? Si gioca al meglio delle cinque, tutte la partite sono importanti. È vero che la prima in casa per noi è importantissima e che vincere mercoledì per entrambe le squadre ha un valore, ma la serie è lunga e l’unica cosa certa è che per vincere lo scudetto bisogna vincerne tre”, si può leggere sul sito Internet ufficiale di Perugia. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

SFIDA EQUILIBRATA!

Perugia Civitanova, diretta dagli arbitri Mauro Goitre e Alessandro Tanasi presso il Pala Barton del capoluogo umbro, è il grande match di pallavolo valido come gara-1 della finale scudetto nei playoff della Superlega di volley maschile 2020-2021: appuntamento alle ore 17.30 di oggi pomeriggio, mercoledì 14 aprile. La diretta di Perugia Civitanova ci offrirà dunque oggi il primo atto di una serie che, al meglio delle cinque partite, assegnerà lo scudetto della pallavolo maschile italiana ancora una volta alla Sir Safety Conad Perugia oppure alla Cucine Lube Civitanova. Una rivalità che è ormai infinita e che è anche il meglio che la stagione della Superlega potesse offrire come suo epilogo: si tratta infatti di una finale scudetto tra la testa di serie numero 1 (la Sir Safety Perugia) e la numero 2 (la Lube Civitanova), due eccellenti protagoniste della pallavolo italiana e internazionale che si contendono questo nuovo titolo tricolore. Abbiamo dato tante informazioni, ma adesso è tempo di dare spazio alle emozioni di Perugia Civitanova, partita che non è mai come le altre – in una finale scudetto, ancora meno…

DIRETTA PERUGIA CIVITANOVA: IL CONTESTO

La diretta di Perugia Civitanova ci offrirà, come abbiamo già accennato, una sfida di altissimo livello della nostra pallavolo. Se in campo internazionale queste due corazzate hanno dovuto conoscere delle battute d’arresto nella stagione 2020-2021, eccole però pronte adesso a contendersi il titolo tricolore per laurearsi campioni d’Italia. In semifinale Perugia ha chiuso in tre sole partite la pratica Monza, tra l’altro con affermazioni man mano più nette quanto più la serie avanzava: 3-2 casalingo nella prima partita, 1-3 a Monza in gara-2 ed infine il 3-0 casalingo nella terza sfida, per chiudere i conti nel più breve tempo possibile per pensare subito alla finale scudetto. Un po’ più difficile il cammino per Civitanova, che d’altronde in semifinale se la doveva vedere contro una rivale ancora più temibile dei lombardi, cioè Trento. Brutta partenza per la Lube, sconfitta per 2-3 in casa propria in gara-1, poi però Civitanova ha preso il sopravvento: 0-3 esterno in gara-2 per riprendersi il fattore campo, 3-1 in casa il giorno di Pasqua per passare avanti nella serie ed infine un altro 0-3 a Trento in gara-4 per prendersi la finale con una chiara dimostrazione di forza, per lanciare un avvertimento molto forte anche agli storici rivali di Perugia. Dunque, ora che la finale abbia inizio…

© RIPRODUZIONE RISERVATA