DIRETTA/ Perugia Cosenza (risultato finale 2-2) streaming: Riviere risponde a Falasco

- Alessandro Nidi

Diretta Perugia Cosenza streaming video DAZN: orario, quote, probabili formazioni e risultato live della partita della quindicesima giornata di Serie B.

Esultanza di gruppo del Perugia (foto La Presse)
Risultati Serie B, classifica (foto La Presse)

DIRETTA PERUGIA COSENZA (RISULTATO FINALE 2-2): RIVIERE RISPONDE A FALASCO

Si è decisa nella parte centrale del secondo tempo la sfida allo stadio Renato Curi tra Perugia e Cosenza. I padroni di casa si erano riportati avanti nel punteggio, con Falasco che era riuscito a colpire al 21′ con un colpo di testa su cross da calcio d’angolo di Dragomir. Ha impiegato 6′ però il Cosenza per rispondere ancora: a siglare quello che si è rivelato il gol del definitivo 2-2 è stato Emmanuel Riviere, che ha sfruttato un assist di Baez Stabile abile a sua volta a soffiare palla a Nzita. Al 38′ il portiere di casa, Vicario, ha dovuto anche evitare il vantaggio dei silani con un grande intervento su una staffilata di D’Orazio dal limite, poi è stato Riviere ad anticipare Falasco e a mancare il vantaggio da posizione ravvicinata. Si chiude sul 2-2 e il Perugia in dieci uomini con Dragomir espulso al 4′ di recupero per un accenno di testata a Machach, gesto volontario sanzionato dall’arbitro con il rosso diretto. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E DIRETTA TV: COME SEGUIRE LA PARTITA

Come gli appassionati già sanno, la diretta Perugia Cosenza non sarà trasmessa in diretta tv ma in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN, che avranno la possibilità di seguire l’incontro attraverso l’app DAZN tramite smart tv, smartphone e tablet, oppure collegandosi tramite pc sul sito dazn.it.

SCIAUDONE, PARI-LAMPO!

Pari-lampo del Cosenza nella ripresa: Sciaudone si avventa dopo appena 1′ su un pallone respinto da Carraro e con una gran botta supera Vicario siglando l’1-1. I calabresi hanno ripreso coraggio e si rendono pericolosi anche al 6′ con un colpo di testa di Litteri, poi il Perugia si scuote al 10′ con una gran conclusione dalla distanza di Buonaiuto che trova però il riflesso di Perina a negargli il gol. La partita sembra ben più aperta rispetto a un primo tempo che era stato sostanzialmente dominato dal Perugia, con i Grifoni che sembrano pagare un po’ di stanchezza. Allo stadio Renato Curi il risultato è ora sull’1-1 tra Perugia e Cosenza. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI CAPONE!

Si è chiusa la prima frazione di gioco allo stadio Renato Curi, con i padroni di casa del Perugia avanti 1-0 sul Cosenza grazie al gol realizzato da Iemmello al 18′. Anche dopo il vantaggio il Perugia ha continuato a giocare brillantemente, andando vicinissimo al raddoppio al 28′, con Capone che ha scavalcato il portiere avversario Perina con un morbido tocco, vedendo però il pallone andare ad infrangersi sul palo. Il primo tempo si chiude con una conclusione di Nicolussi Caviglia parata da Perina, mentre una successiva incursione del calciatore perugino viene interrotta da un anticipo di Pierini. Silani sotto pressione e sostanzialmente incapaci di produrre vere occasioni da gol: servirà un’altra reazione per i rossoblu per cercare di riequilibrare la sfida nella ripresa. (agg. di Fabio Belli)

IEMMELLO, SONO 12!

Il Perugia inizia la sfida con la giusta aggressività, trovando però la difesa cosentina sempre pronta a chiudere prima su un lancio di Capone per Nicolussi Caviglia, poi su un’incursione di Iemmello. Al 9′ cross di Buonaiuto e buon aggancio di Carraro che spara però poi alto sopra la traversa. Al 12′ Capone non riesce a inserirsi su un bell’invito di tacco di Dragomir, la pressione degli umbri è però costante e al 18′ il Perugia passa in vantaggio. Iemmello si conferma bomber implacabile, 12 gol in campionato per lui che sugli sviluppi di una punizione calciata da Dragomir colpisce il palo, riuscendo poi a ribadire in rete. Il Cosenza accusa il colpo e al 24′ il Perugia è ancora pericoloso con una ripartenza che Capone conclude con un tiro che finisce di poco alto sopra la traversa. (agg. di Fabio Belli)

FORMAZIONI UFFICIALI!

Ci avviciniamo al fischio d’inizio della diretta di Perugia Cosenza e, in attesa che pure le formazioni ufficiali del match facciano il loro ingresso in campo, è bene ora analizzare qualche dato interessante, segnato alla vigilia della 15^ giornata. Classifica alla mano ricordiamo per gli umbri la quinta posizione con 22 punti e all’attivo un tabellino di 6 vittorie e 4 pari, a cui aggiungiamo una differenza reti appena negativa e fissata sul 17:18. Per il Cosenza sono numeri ben differenti, vista l’appena 18^ piazza della classifica: i rossoblu hanno messo da parte 13 punti con sole tre vittorie e 4 pari e pure 15 gol sui 16 subiti finora. Ora diamo la parola al campo, finalmente Perugia Cosenza comincia! PERUGIA (4-3-2-1): Vicario; Rosi, Sgarbi, Falasco, Nzita; Carraro, Dragomir, Nicolussi Caviglia; Buonaiuto, Capone; Iemmello. Allenatore: Massimo Oddo COSENZA (4-2-3-1): Perina; Bittante, Capela, Idda, Legittimo; Bruccini, Sciaudone; Pierini, Rivière, Baez; Litteri. Allenatore: Piero Braglia

I TESTA A TESTA

Sono appena due i precedenti della diretta di Perugia Cosenza ed entrambi si sono giocati nella scorsa stagione. Le due compagini infatti si sono affrontate per la prima volta nell’ultimo campionato cadetto. All’andata in Calabria la gara terminò col risultato di 1-1. Alla rete segnata da Maniero al minuto numero 13 rispose al 73esimo Michael a fronte di una gara che regalò grandi emozioni al pubblico dello Stadio San Vito. Al ritorno in Umbria invece furono addirittura i lupi ad imporsi. La gara del Renato Curi terminò 0-1 decisa da un gol di Bruccini su calcio di rigore al 18esimo. Nel finale arrivò anche un rosso per Dermaku dopo un momento di grande agitazione. Entrambe le squadre non hanno vissuto un grandissimo novembre, ma almeno il grifone si è rialzato nell’ultima giornata con una vittoria contro il Pescara. (agg. di Matteo Fantozzi)

IL PROTAGONISTA

Sarà forse banale, ma è inevitabile citare come protagonista della diretta di Perugia Cosenza il capocannoniere del campionato cadetto, cioè Pietro Iemmello. I numeri dell’attaccante classe 1992 che è in prestito dal Benevento al Perugia sono d’altronde fenomenali in questa prima parte del torneo cadetto: Iemmello infatti ha già messo a segno 11 gol in 14 presenze, per un totale di 1143 minuti giocati che ci danno una media gol di una rete segnata ogni 104 minuti disputati. Iemmello aveva iniziato alla grande, segnando sei gol nelle prime cinque giornate anche grazie a due doppiette contro Chievo e Frosinone, ma poi è riuscito a mantenersi su livelli molto buoni fino alla doppietta rifilata domenica scorsa contro il Pescara, modo perfetto per spezzare una mini serie di due precedenti incontri terminati senza gol segnati. Facile capire che Iemmello per il Cosenza sarà il pericolo pubblico numero 1, mentre il Perugia spera di aggiornare questi numeri già ottimi. (Aggiornamento di Mauro Mantegazza)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Perugia Cosenza, diretta dall’arbitro Francesco Fourneau, è la grande sfida del Monday Night della quindicesima giornata del campionato di Serie B 2019-2020, in programma alle ore 21.00 di lunedì 9 dicembre presso l’impianto di gioco umbro intitolato a Renato Curi. La compagine allenata da Massimo Oddo è tornata alla vittoria nell’ultimo turno contro il Pescara (3-1) dopo due ko consecutivi e proverà a sfruttare la seconda gara casalinga di fila per mantenere l’attuale secondo posto in classifica, occupato in coabitazione con Cittadella, Pordenone e Crotone. Naviga decisamente in acque agitate la squadra di Piero Braglia, diciottesima a quota 13 punti insieme al Trapani e a +2 sul fanalino di coda Livorno. Fin qui sono soltanto due i successi centrati nella competizione, a fronte di 7 pareggi e di 5 sconfitte, con 15 gol realizzati e 16 incassati. Dando uno sguardo alle statistiche, il Perugia non vince in casa contro il Cosenza addirittura dalla stagione 1995/1996 (2-1). Nei due precedenti andati in scena nella scorsa edizione del torneo, sono arrivati un pareggio per 1-1 in Calabria e un successo dei lupi in trasferta per 0-1.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA COSENZA

Per quanto concerne le probabili formazioni di Perugia e Cosenza, si va verso la riconferma totale, o quasi, degli undici iniziali schierati nell’ultimo turno. I padroni di casa si disporranno in campo ad albero di Natale, affidandosi all’estremo difensore Vicario e alla linea difensiva a quattro composta da Rosi, Gyomber (ex Catania), Sgarbi, Nzita. In mediana agiranno il centrocampista scuola Juventus Nicolussi Caviglia, Carraro e Dragomir, con Buonaiuto e Capone alle spalle del terminale offensivo Iemmello. Risponde il Cosenza con il 4-2-3-1: tra i pali Perina, protetto da Bittante, Anibal, Monaco e D’Orazio. Saranno invece Bruccini e Kanouté a coprire le spalle al trio Pierini-Machach-Báez. Riferimento offensivo, Emmanuel Rivière, ex stella del Monaco che piace alla Sampdoria di Claudio Ranieri.

PRONOSTICO E QUOTE

Pronostico favorevole al Perugia, secondo l’agenzia di scommesse sportive Snai. Il segno 1 è infatti quotato a 2,00, mentre la vittoria degli ospiti paga addirittura 4,25 volte l’importo giocato. Il pareggio al 90’ è un’opzione quotata a 3,10. L’Under e l’Over 2,5 si attestano rispettivamente a 1,60 e 2,25.



© RIPRODUZIONE RISERVATA