Diretta/ Perugia Empoli (risultato finale 0-1) streaming DAZN: la decide Frattesi!

- Fabio Belli

Diretta Perugia Empoli. Streaming video e tv, probabili formazioni, quote e risultato live del match per la 25^ giornata del campionato di Serie B.

Perugia
Diretta Perugia Empoli (Foto LaPresse)

DIRETTA PERUGIA EMPOLI (RISULTATO FINALE 0-1): LA DECIDE FRATTESI!

L’Empoli alla fine piazza il colpaccio in casa del Perugia, acuendo la crisi della squadra di Serse Cosmi, mentre i toscani confermano di non aver perso un colpo nelle ultime sfide, da quando Pasquale Marino è arrivato sulla panchina della squadra toscana. Alla mezz’ora già Ciciretti aveva avuto una grande occasione per portare in vantaggio gli ospiti, concludendo praticamente a colpo sicuro ma trovando la deviazione con un ginocchio di Rajkovic che ha salvato la porta dei Grifoni. Vengono ammoniti Iemmello e Sierralta, al 39′ i padroni di casa hanno una buona chance con un colpo di testa di Rajkovic ma l’Empoli al 44′ trova la palla che decide il match: segna Frattesi, che spunta su un cross ben calibrato da Fiamozzi e di destro piazza il pallone alle spalle del portiere avversario. Brivido finale al 92′ con Kouan che anticipa Brignoli e spinge in rete la palla del pareggio, ma il gol viene annullato per fallo sul portiere: l’Empoli continua la rimonta verso la zona play off, per il Perugia è notte fonda. (agg. di Fabio Belli)

STREAMING VIDEO E TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Perugia Empoli non si potrà seguire sui canali in chiaro o a pagamento sul digitale terrestre o sul satellite. L’incontro sarà infatti trasmesso in esclusiva in diretta streaming video via internet per tutti gli abbonati DAZN, visibile collegandosi tramite pc al sito dazn.it, oppure con l’applicazione DAZN tramite smart tv o dispositivi mobili come tablet o smartphone, con il campionato cadetto tra le esclusive della piattaforma online.

CI PROVA IEMMELLO

Il Perugia prova a partire all’attacco nel secondo tempo, ma un tentativo di Kouan finisce fuori. Non cambia il copione del match con i Grifoni che cercano di gestire la partita ma l’Empoli dà la sensazione di poter far male nelle ripartenze. Al 12′ c’è un cartellino giallo su Henderson, colpevole di un fallo di reazione su Kouan, mentre al quarto d’ora su un tentativo di Buonaiuto c’è un intervento del sempre attento Brignoli che neutralizza la sfera. Al 18′ nell’Empoli Ciciretti prende il posto di Bajrami, quindi al 20′ buona invenzione di Mazzocchi per Iemmello che arriva alla conclusione da posizione interessante al limite dell’area: il pallone però manca il bersaglio. Al 23′ cambio anche nel Perugia, problemi fisici per Angella che viene sostituito da Sgarbi, il risultato a metà ripresa allo stadio Renato Curi è ancora a reti bianche. (agg. di Fabio Belli)

UMBRI BLOCCATI

E’ terminato a reti bianche il primo tempo allo stadio Renato Curi tra Perugia ed Empoli: ancora Mazzocchi in avanti che vede murata la sua conclusione, mentre Balkovec va vicino al gol al 39′ con una conclusione mancina che finisce sull’esterno della rete dando l’illusione del gol. Ancora un cartellino giallo con Romagnoli ammonito per un fallo su Buonaiuto, mentre nel finale di tempo la difesa dell’Empoli deve opporsi alle incursioni di Rossi prima e Iemmello poi. 3′ di recupero ma non si fanno registrare altre occasioni da gol, 0-0 tra umbri e toscani con i padroni di casa che pagano una certa sterilità offensiva già palesatasi nel match contro il Frosinone. (agg. di Fabio Belli)

AMMONITI BALKOVEC E ROSI

A metà primo tempo persiste il risultato a reti bianche tra Perugia ed Empoli. Il primo ammonito della partita è della formazione toscana, con un cartellino giallo per Balkovec, quindi iniziativa interessante di Mazzocchi che parte palla al piede, si accentra e lascia partire una conclusione che finisce in calcio d’angolo, complice una deviazione. Al 20′ un cartellino giallo anche tra le fila dei padroni di casa, viene sanzionato Rosi per un fallo tattico su Tutino. Il Perugia dimostra di soffrire le ripartenze dell’Empoli, più raccolto nella propria metà campo in fase di non possesso ma poi più efficace al momento di distendersi in avanti. L’Empoli si riaffaccia in avanti con un cross di Henderson, ma la difesa del Perugia riesce a sbrogliare la matassa. (agg. di Fabio Belli)

PALO DI BAJRAMI!

Perugia Empoli 0-0: il Monday Night della 25^ giornata di Serie B è iniziato, il Grifone ha bisogno di una vittoria per rilanciarsi in zona playoff mentre i toscani volano e cercano il quarto successo consecutivo. La situazione psicologica delle due squadre si avverte tutta nei primi minuti al Renato Curi: i padroni di casa appaiono bloccati e sono preda delle iniziative ospiti, l’Empoli attacca subito e ci prova con Tutino che dalla sinistra dà la sensazione di poter fare la differenza con la sua velocità. Al 6’ minuto la qualità di Frattesi ispira Bajrami ma il macedone non ci arriva, buona la chiusura di Rajkovic; la prima grande occasione arriva però al minuto 8, ed è ancora protagonista Bajrami. Questa volta il suggerimento per l’esterno, da parte di La Mantia, arriva con i tempi e la dosatura giusta ma la conclusione del macedone centra il palo: il tap-in premia lo stesso La Mantia ma qui è Vicario che risponde con un grande intervento. Lo spavento sembra però svegliare il Perugia, che in qualche modo ribatte: Mazzocchi riceve e va sul fondo, Balkovec intercetta il suo cross sul quale si fionda Kouan, pescato però in fuorigioco. Un lampo nel buio o un segnale di come la partita possa diventare equilibrata? Lo scopriremo nei prossimi minuti… (agg. di Claudio Franceschini)

PERUGIA EMPOLI (RISULTATO 0-0): FORMAZIONI UFFICIALI!

Il Monday Night Perugia Empoli sta per prendere il via: Pasquale Marino ha il 100% di vittorie da quando si è seduto sulla panchina della squadra toscana. Regolando Crotone, Cittadella e Pisa l’allenatore che ha preso il posto di Roberto Muzzi (a sua volta subentrato a Cristian Bucchi) ha cambiato il volto di una squadra che era tra le candidate alla promozione, e che finalmente sta giocando secondo le aspettative. C’era già stato un tris di successi per l’Empoli: a settembre gli azzurri avevano battuto Cittadella, Pisa e Perugia e dunque il “periodo” del girone era tutto sommato questo. Da allora però erano cominciati i guai, e la squadra aveva vinto appena una partita su 15 andando incontro a 7 sconfitte. La speranza chiaramente è che questa volta succeda qualcosa di diametralmente opposto: l’Empoli è già tornato in zona playoff e ora vuole sfruttare la classifica corta per attaccare la seconda posizione. Al Renato Curi è tutto pronto: presentiamo dunque le formazioni ufficiali di questa partita e poi lasciamo che a parlare sia il campo, la diretta di Perugia Empoli comincia! PERUGIA (3-5-2): Vicario; Rosi, Angella, Rajkovic; Mazzocchi, L. Greco, Carraro, Kouan, Di Chiara; Buonaiuto, Iemmello. Allenatore: Serse Cosmi EMPOLI (4-3-3): Brignoli; Fiamozzi, S. Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi, S. Ricci, Henderson; Bajrami, La Mantia, Tutino. Allenatore: Pasquale Marino (agg. di Claudio Franceschini)

I TESTA A TESTA

L’interessante Perugia Empoli è stata vinta 3-0 dai toscani nel suo episodio di andata: quadro desolante per il Grifone, che arriva a questo appuntamento fuori dalla zona playoff, agganciato dagli azzurri e con una striscia aperta di sei sconfitte nella sfida diretta. L’Empoli è la bestia nera del Perugia, che non batte l’Empoli addirittura dal marzo 1999: eravamo in Serie A, al Renato Curi sulla panchina degli umbri c’era il compianto Vujadin Boskov e, dopo il vantaggio di Marcelo Zalayeta, era arrivato il ribaltone firmato da Giovanni Tedesco, Gianluca Petrachi (oggi direttore sportivo della Roma) e Cristian Bucchi, che nelle ultime stagioni ha allenato sia il Grifone che l’Empoli (da cui è stato esonerato nel corso di questo campionato). Da allora, sette vittorie toscane e due pareggi; l’ultima affermazione dell’Empoli al Curi è del dicembre 2017 e la squadra di Aurelio Andreazzoli si era imposta con un pirotecnico 4-2. Vantaggio firmato Alfredo Donnarumma, pareggio di Samuel Di Carmine ma immediato controsorpasso con Francesco Caputo e, ancora nel primo tempo, allungo esterno con Donnarumma. Nella ripresa, nel giro di due minuti, botta e risposta tra Massimo Volta e Di Carmine, poi il risultato non era più cambiato. (agg. di Claudio Franceschini)

IL PROTAGONISTA ATTESO

Siamo vicini alla diretta di Perugia Empoli: nel Monday Night il Grifone ha bisogno di ritrovare le sue certezze perdute e prova ad affidarsi ai suoi giovani. Tra questi anche Christian Kouan, ivoriano del 1999: un centrocampista che nel 2016-2017 giocava nella Vigor Perconti, ed è stato notato dalla società umbra che ha deciso di metterlo sotto contratto. Kouan ha stupito: alla sua prima stagione con i professionisti ha messo a segno 2 reti in 10 partite, poi ha aumentato a 3 il suo bottino di marcature. Il Perugia sta cercando di gestirlo: anche quest’anno non sono state rare le apparizioni in Primavera 2, tanto che Kouan ha disputato appena 8 partite nel torneo cadetto con la prima squadra. Tuttavia questo giocatore è già pronto per fare il titolare nella squadra di Serse Cosmi (lo è stato nella sconfitta di Frosinone) e dunque questa sera potrebbe risultare determinante all’interno di una formazione, quella del Perugia, che sta faticando a tenere il ritmo ed è anche scivolata fuori dalla zona playoff. Dunque servono giocatori diversi dai big che tirino la carretta: il centrocampista ivoriano è pronto a fare il suo, dunque vedremo come si comporterà nella difficile partita contro l’Empoli… (agg. di Claudio Franceschini)

ORARIO E PRESENTAZIONE

Perugia Empoli, diretta dall’arbitro Rapuano, lunedì 24 febbraio 2020 alle ore 21.00 presso lo stadio Renato Curi di Perugia, sarà una sfida valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie B. Posticipo con i Grifoni coinvolti da una serie di polemiche molto dure dopo la sconfitta di Frosinone, l’arrivo di Cosmi in panchina non ha portato la scossa sperata per la formazione umbra che si ritrova in bilico nella corsa ai play off. La scossa è arrivata invece ad Empoli dopo l’approdo del terzo allenatore della stagione, quel Pasquale Marino che è riuscito a cambiare la mentalità di una formazione azzurra che non riusciva più a vincere e che invece, dopo il derby al cardiopalma contro il Pisa deciso al 96′ da Tutino, ha inanellato la terza vittoria consecutiva portandosi solamente a -2 dalla zona play off.

PROBABILI FORMAZIONI PERUGIA EMPOLI

Le probabili formazioni che dovrebbero scendere in campo in Perugia Empoli, lunedì 24 febbraio 2020, presso lo stadio Renato Curi di Perugia, sfida valevole per la venticinquesima giornata del campionato di Serie B. Il Perugia allenato da Serse Cosmi dovrebbe scegliere il 3-5-2 come modulo di partenza con questo undici titolare schierato in campo: Vicario; Angella, Gyomber, Rajkovic; Mazzocchi, Kouan, Carraro, Dragomir, Nzita; Falcinelli, Iemmello. L’Empoli guidato in panchina da Pasquale Marino sarà chiamato a rispondere con un 4-3-3 così disposto sul rettangolo verde: Brignoli; Fiamozzi, Romagnoli, Maietta, Balkovec; Frattesi, Ricci, Henderson; Bajrami, Mancuso, Tutino.

LE QUOTE PER LE SCOMMESSE

Queste le quote proposte dall’agenzie di scommesse Snai per chi vorrà puntare sul match tra Perugia e Empoli. La vittoria della formazione di casa viene offerta a una quota di 2.40, mentre l’eventuale pareggio viene proposto a una quota di 2.90 e la vittoria in trasferta viene quotata a 3.25. Per chi scommetterà sul numero di gol realizzato nel complesso dalle due formazioni nel corso dell’incontro, la quota per l’over 2.5 viene fissata a 2.00, la quota per l’under 2.5 viene invece proposta a 1.80.



© RIPRODUZIONE RISERVATA