DIRETTA/ Pescara Spal (risultato finale 0-1): decide Valoti su calcio di rigore!

- Fabio Belli

Diretta Pescara Spal. Streaming video DAZN del match valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie B.

Pescara
Video Brescia Pescara (LaPresse)

DIRETTA PESCARA SPAL (RISULTATO 0-1) TRIPLICE FISCHIO

Allo Stadio Adriatico-Giovanni Cornacchia la Spal batte in trasferta il Pescara per 1 a 0. Nel primo tempo sono gli ospiti a partire subito fortissimo riuscendo a passare in vantaggio grazie alla rete messa a segno da Valoti su calcio di rigore, concesso per fallo di Scognamiglio su Mora, già al 9′. I padroni di casa faticano a reagire in maniera adeguata e le cose si mettono ulteriormente in salita per loro a causa dell’espulsione per doppia ammonizione rimediata da Drudi nel finale al 44′. Nell’ultima parte dell’incontro gli Estensi cercano di chiudere i conti definitivamente attraverso gli spunti di Asencio al 61′ e del subentrato Paloschi al 70′ con gli abruzzesei ad alimentare le proprie speranze di strappare un pari con Bellanova all’82’, Guth all’83’ e Ceter all’85’. I tre punti guadagnati quest’oggi consentono alla Spal di portarsi a quota 41 nella classifica della Serie B mentre il Pescara resta fermo con i suoi 22 punti. (cronaca Alessandro Rinoldi)

DIRETTA PESCARA SPAL STREAMING VIDEO TV: COME VEDERE LA PARTITA

La diretta tv di Pescara Spal sarà disponibile su DAZN1: il canale, al numero 209 del decoder satellitare, sarà aperto agli abbonati Sky da almeno tre anni che potranno quindi seguire la partita pur non avendo sottoscritto un abbonamento alla piattaforma DAZN. La quale ovviamente sarà attivabile dai suoi clienti per la visione in diretta streaming video, utilizzando dispositivi mobili come PC, tablet e smartphone oppure servendosi di una smart tv che sia dotata di connessione a internet.

E’ INIZIATA LA RIPRESA

Arrivati al cinquantacinquesimo minuto, il risultato tra Pescara e Spal è sempre saldamente bloccato sullo 0 a 1 maturato nel corso del primo tempo. In queste prime battute del secondo tempo, iniziato con gli ingressi di Esposito e di Tomovic al posto di Valoti e del già ammonito Okoli tra le file della Spal, i Delfini non sembrano essere tornati in campo con la cattiveria agonistica giusta per poter sperare di acciuffare il pareggio. Gli ospiti provano invece a scuotere la loro gara con un calcio d’angolo non sfruttato nel migliore dei modi da Esposito e Sernicola al 53′. Intanto anche il Pescara ha effettuato due sostituzioni verso il 55′ inserendo Rigoni al posto di Dessena e Ceter al posto di Giannetti.(aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FINE PRIMO TEMPO

Al termine del primo tempo le formazioni di Pescara e Spal sono da poco rientrate negli spogliatoi per l’intervallo sullo 0 a 1. Nel finale della prima frazione di gioco il Pescara va vicino al pari con la deviazione sotto porta di Odgaard al 35′ deviata in calcio d’angolo da Vicari ma i cartellini fioccano e la squadra di mister Grassadonia rimane in inferiorità numerica a partire dal 44′ a causa del cartellino rosso per doppia ammonizione rimediato da Drudi. Fino a questo momento il direttore di gara Federico La Penna, proveniente dalla sezione di Roma 1, ha ammonito rispettivamente Drudi al 33′ ed al 44′, con conseguente espulsione, Scognamiglio al 37′ e Busellato al 45′ da una parte, Okoli dall’altra. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SCOCCA LA MEZZ’ORA

Giunti alla mezz’ora del primo tempo, il punteggio tra Pescara e Spal è ancora fermo sullo 0 a 1 maturato in avvio di gara. I minuti scorrono sul cronometro e gli estensi sembrano voler gestire la situazione favorevole ottenuta in apertura mentre gli abruzzesi vanno a caccia dell’eventuale gol del pareggio, senza tuttavia riuscire a trovare il varco giusto per far registrare azioni pericolose realmente degne di nota. Intanto l’arbitro ha estratto il primo cartellino giallo per ammonire Okoli al 20′ tra le file della Spal. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

FASE INIZIALE DEL MATCH

In Abruzzo la partita tra Pescara e Spal è cominciata da una decina di minuti nel primo tempo ed il risultato è già di 0 a 1. Nelle fasi iniziali dell’incontro gli ospiti allenati da mister Marino partono subito fortissimo rendendosi pericolosi verso il 6′ con una conclusione imprecisa di Di Francesco. Gli emiliani riescono poi a passare in vantaggio grazie alla rete messa a segno al 9′ da Valoti su calcio di rigore, concesso per un fallo di Scognamiglio ai danni di Mora. Ecco le formazioni ufficiali: PESCARA (3-5-2) – Fiorillo; Guth, Drudi, Scognamiglio; Bellanova, Dessena, Busellato, Machìn, Masciangelo; Giannetti, Odgaard. All.: Grassadonia. SPAL (3-5-2) – Thiam; Okoli, Vicari, Ranieri; Vicari, Mora, Missiroli, Valoti, Sala; Asencio, Di Francesco. All.: Marino. (aggiornamento di Alessandro Rinoldi)

SI COMINCIA!

Comincia la diretta di Pescara Spal, attesa sfida della 27^ giornata della Serie B: prima di dare spazio al campo però approfittiamone per leggere qualche dato importante fin qui segnato. Classifica alla mano ricordiamo che i delfini, oggi padroni di casa, sono ancora fermi alla 19^ posizione, con solo 22 punti all’attivo e un tabellino che comprende 7 pareggi e 5 successi (l’ultimo però strappato in settimana). Il Pescara inoltre fin qui ha messo a segno 20 reti, ma la sua difesa ha incassato 42 gol, davvero troppi. Statistiche migliori sono invece per la Spal, ferma alla ottava posizione della graduatoria, con ben 38 punti a tabella. Per gli estensi ricordiamo nove vittorie e 11 pareggi strappati finora, come pure una differenza gol positiva, segnata sul 33:29. Diamo però ora la parola al campo, via! (agg Michela Colombo)

DIRETTA PESCARA SPAL: TESTA A TESTA

Pescara Spal si gioca per la quarta volta nel nuovo millennio, ma è una partita che ha una storia ampia visto che già alla fine degli anni Quaranta le due squadre si erano incrociate in Serie B. Il bilancio totale ci racconta di 8 vittorie del Delfino a fronte di 4 successi degli estensi, che però non sono mai riusciti a festeggiare allo stadio Adriatico; in casa hanno sempre dominato a partire dal primo incrocio ufficiale, un 7-0 firmato nel 1948, ma in trasferta hanno avuto vita durissima come dimostra il fatto che abbiano raccolto appena 4 pareggi, perdendo invece in 5 occasioni. Per trovare la più recente dobbiamo tornare comunque al 2010, perché la sfida non si è più verificata da allora fino al campionato in corso: eravamo nel girone B della Prima Divisione Lega Pro, il Pescara era allenato da Eusebio Di Francesco e aveva trovato il gol della vittoria con Francesco Dettori, al 10’ minuto. Oggi vista la classifica le cose potrebbero essere diverse; ricordiamo allora che il match di andata al Mazza, lo scorso 21 novembre, lo ha vinto la Spal per 2-0, grazie alle reti messe a segno da Bartosz Salamon e Sebastiano Esposito che aveva timbrato in pieno recupero. (agg. di Claudio Franceschini)

DIRETTA PESCARA SPAL: SFIDA DELICATA, ABRUZZESI IN RIPRESA!

Pescara Spal, in diretta sabato 6 marzo 2021 alle ore 14.00 presso lo stadio Adriatico-Cornacchia di Pescara, sarà una sfida valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato di Serie B. Abruzzesi alla riscossa in una rincorsa salvezza che sembrava ormai impossibile, e che invece dopo l’avvento di Gianluca Grassadonia in panchina (terzo allenatore stagionale per gli abruzzesi dopo Oddo e Breda) sembra di nuovo possibile. Il calendario non sorrideva certo al nuovo tecnico che invece nelle prime tre partite ha fermato sul pari Frosinone e Lecce per poi sbancare nel turno infrasettimanale il campo del Cittadella, sovvertendo un ciclo di impegni che sulla carta avrebbe dovuto dare la mazzata finale al Pescara. Così non è stato, con gli abruzzesi che dovranno però chiedere strada a un’altra pretendente alla promozione. La Spal di Pasquale Marino è ottava in classifica, al confine della zona play off ma a soli 7 punti di distanza dal Venezia secondo.

La classifica è corta e gli estensi nel turno infrasettimanale hanno evitato il ko a Salerno con un rigore sbagliato da Di Tacchio allo scadere, ma non vincono da ben 8 partite di campionato e senza una svolta anche la panchina del tecnico degli emiliani potrebbe iniziare a traballare.

PROBABILI FORMAZIONI PESCARA SPAL

Le probabili formazioni della sfida tra Pescara e Spal presso lo stadio Adriatico-Cornacchia. I padroni di casa allenati da Gianluca Grassadonia scenderanno in campo con un 3-5-2 e questo undici titolare: Fiorillo; Guth, Drudi, Scognamiglio; Bellanova, Dessena, Busellato, Maistro, Masciangelo; Odgaard, Giannetti. Risponderà la formazione ospite guidata in panchina da Pasquale Marino con un 3-5-2 così disposto dal primo minuto: Berisha; Tomovic, Vicari, Ranieri; Dickmann, Valoti, Esposito, Segre, Sala; Asencio, Paloschi.

PRONOSTICO E QUOTE

Per quanto riguarda tutti coloro che vorranno scommettere sul match tra Pescara e Spal, le quote del bookmaker Snai fissano a 3.00 il moltiplicatore per chi punterà sul successo interno, a 2.95 la quota relativa al pareggio per la quale si potrà scommettere sul segno X, ed infine chi deciderà di investire sull’affermazione esterna riceverà 2.60 volte la posta scommessa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA